Investire in Bitcoin: come fare partendo da zero

Moltissime persone hanno iniziato a investire in Bitcoin: la criptovaluta Bitcoin sta riscuotendo nuovamente successo in quanto rappresenta il futuro degli investimenti e probabilmente cambierà il modo in cui acquistiamo prodotti e servizi diventando la moneta del futuro.

Ma allora conviene investire in Bitcoin? Sono in tanti a porsi queste domande, soprattutto da quando la Regina delle criptovalute è stata protagonista di una incredibile cavalcata nel 2017.

Anno che ha visto schizzare il suo prezzo da mille dollari di Gennaio a quasi 20mila dollari a fine anno. Nel corso del 2020, non si è fatto altro che parlare di Bitcoin, con esperti o presunti tali, spesso ospitati in Tv e Radio per spiegare cosa fosse. Attualmente si sta avvicinando di nuovo alla soglia dei 20.0000 dollari.

L’attenzione dei media mainstream ha fatto sì che anche le persone comuni si interessino di Bitcoin e delle criptovalute in generale. Ma ciò ha portato anche la proliferazione di truffe, da parte di quanti hanno creato piattaforme che millantano facili e lauti guadagni, nonché veloci.

Il tutto senza formarsi. Poi i dispositivi mobili hanno fatto il resto, rendendo l’accesso alle piattaforme ancora più facile ed ingannevole.

Ad esempio le migliori piattaforme di trading consentono il trading con i CFD sul prezzo di Bitcoin. Ad esempio eToro (clicca qui per saperne di più) permette di negoziare sulle migliori criptovalute in circolazione, non solo su Bitcoin. Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

Ma torniamo all’argomento dell’articolo cercando di capire come investire in Bitcoin. E cerchiamo di rispondere alle domande di cui sopra per un investimento sicuro nella principale tra le criptovalute.

Bitcoin cos’è

Prima di passare agli investimenti cerchiamo di capire cos’è Bitcoin? Uno sviluppatore di software chiamato con uno pseudonimo Satoshi Nakamoto, ha proposto Bitcoin nel 2008, come sistema di pagamento elettronico basato su prove matematiche.

L’idea era di produrre un mezzo di scambio, indipendente da qualsiasi autorità centrale, che potesse essere trasferito elettronicamente in un modo sicuro, verificabile e immutabile.

Fino ad oggi, nessuno sa chi sia veramente Satoshi Nakamoto. Negli anni, sono state avanzate diverse ipotesi, con diversi nomi. Anche che si tratti di un team di sviluppatori, visto che un sistema così complesso sarebbe difficile da partorire con una sola mente al lavoro. Infine, addirittura che Satoshi Nakamoto non sia uno pseudonimo ma il nome reale del creatore.

In che modo è diverso dalle valute tradizionali? Bitcoin può essere usato per pagamenti elettronici, se entrambe le parti sono disposte. In questo senso, è come i dollari, gli euro o lo yen tradizionali, che sono anche scambiati digitalmente.

Bitcoin nell’agosto 2017 è stato anche oggetto di un Hard Fork. Termine con il quale si intende la fuoriuscita di una parte degli sviluppatori in quanto in discordia con la maggioranza. Da questa Fork è nata Bitcoin Cash, una criptovaluta che sta andando anche discretamente. Figurando nella Top 10 per capitalizzazione, sebbene lontana dal podio.

La mossa vincente è stata quella di assegnare inizialmente token di Bitcoin Cash nel numero equivalente di bitcoin già posseduti.

Dove acquistare Bitcoin?

Dove acquistare Bitcoin? Qui ci colleghiamo al paragrafo precedente. Riguardo i Broker, a nostro avviso i più affidabili e convenienti sono:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFD su Bitcoin e CriptovaluteSegnali gratuitiISCRIVITI
Social trading
*75% dei trader perde soldi
Trading Bitcoin, criptovaluteISCRIVITI
CFD trading su BitcoinPiattaforma di qualitàISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Investire in Bitcoin: le domande frequenti

Prima di entrare nel dettaglio degli investimenti in criptovalute vediamo di rispondere a qualche domanda:

Conviene investire in Bitcoin?

In generale si tratta di un ottimo investimento ma dipende anche da alcuni fattori. Ad esempio dalla piattaforma che si usa e dalla formazione. Non tutte le piattaforme sono infatti regolamentate e convenienti per operare su Bitcoin.

Investire in Bitcoin vuol dire acquistare Bitcoin come moneta?

Non sempre. E’ possibile sia acquistarlo tramite exchange sia fare profitti quando il prezzo sale o scende attraverso le piattaforme di trading online attraverso la vendita allo scoperto. E questa è la modalità attualmente più utilizzata.

E’ facile investire in Bitcoin?

Assolutamente si, oggi ci sono piattaforme come eToro che offrono sia wallet che la possibilità di investire su Bitcoin in modo semplice, anche se si è principianti.

Bitcoin perché investire

Perchè investire nel Bitcoin? A qualcuno sembra sciocco che un bitcoin possa valere centinaia di dollari. Ciò che rende preziosi i bitcoin? I bitcoin sono scarsi e utili. Guardiamo all’oro come valuta di esempio.

C’è una quantità limitata di oro sulla terra. Come il nuovo oro viene estratto, c’è sempre meno oro rimasto e diventa più difficile e più costoso da trovare.

Lo stesso vale per Bitcoin. Ci sono solo 21 milioni di Bitcoin, e col passare del tempo, diventano sempre più difficili da trovare. Oltre ad essere scarsi, i bitcoin sono utili. Bitcoin fornisce una politica monetaria solida e prevedibile che può essere verificata da chiunque. La solida politica monetaria di Tuccoin è una delle sue caratteristiche più importanti.

È possibile vedere quando vengono creati nuovi bitcoin o quanti bitcoin sono in circolazione. I bitcoin possono essere inviati da qualsiasi parte del mondo in qualsiasi altra parte del mondo. Nessuna banca può bloccare i pagamenti o chiudere il tuo account.

Bitcoin è un denaro resistente alla censura. Bitcoin rende possibili i pagamenti transfrontalieri e fornisce anche un modo semplice per sfuggire alle politiche monetarie governative fallite.

Internet ha reso le informazioni globali e di facile accesso. Una valuta solida e globale come Bitcoin avrà lo stesso impatto sulla finanza e sull’economia globale. Se comprendi il potenziale impatto del Bitcoin, non sarà difficile capire perché investire in bitcoin può essere una buona idea.

Sempre più istituzioni e Banche si stanno avvicinando al Bitcoin e lo stanno legittimando. Certo, ci sono superpotenze come Cina e Russia che l’hanno messa al bando.

Bitcoin, quando conviene acquistare

Quando conviene acquistare Bitcoin? Come in ogni mercato, niente è certo. Nel corso della sua storia, Bitcoin ha generalmente aumentato il suo valore ad un ritmo molto veloce, seguito da una lenta e costante caduta fino a stabilizzarsi.

Usa strumenti come Bitcoin Wisdom o Cryptowatch per analizzare i grafici e capire i Bitcoin. Gli stessi Broker autorizzati dalla Consob mettono a disposizione degli utenti strumenti per investire sul Bitcoin nel momento giusto. Come ad esempio gli alert, curati da esperti di mercato, che inviano un avviso tramite sms, mail o chat.

Bitscoin è globale e non è influenzata dalla situazione finanziaria o dalla stabilità di un singolo paese. Ad esempio, la speculazione sulla svalutazione dello yuan cinese ha causato in passato una maggiore domanda dalla Cina, che ha anche alzato il tasso di cambio negli Stati Uniti e in Europa scambi basati.

Il caos globale è generalmente considerato vantaggioso per il prezzo di Bitcoin poiché Bitcoin è apolitico e si trova al di fuori del controllo o dell’influenza di qualsiasi governo particolato.

Quando si pensa a come l’economia e la politica influenzeranno il prezzo di Bitcoin, è importante pensare su scala globale e non solo su ciò che sta accadendo in un singolo paese.

Come acquistare Bitcoin

Come acquistare Bitcoin? Le vie per farlo sono due:

  • Tramite i CFD, i Contract for difference, offerti dai Broker con regolare licenza. I quali sono contratti finanziari che consentono di speculare sia al rialzo che al ribasso su un asset senza possederlo direttamente.
  • Tramite Exchange, piattaforme che consentono di acquistare token e speculare sui rialzi e ribassi dei prezzi. Gli Exchange sono dotati di Wallet dove conservare i token acquistati. Ma attenzione: meglio estrarli subito e conservarli in Wallet esterni, in quanto gli Exchange sono sovente vittime di attacchi Hacker.

Riguardo gli Exchange, invece, i più affidabili sono: Coinbase, Gdax, Binance.

Dove conservare Bitcoin

Dove conservare Bitcoin una volta acquistati? Come qualsiasi cosa di valore, hacker, ladri e truffatori si occuperanno dei tuoi bitcoin, quindi è necessario proteggere i tuoi bitcoin.

Se sei seriamente interessato a investire in bitcoin e ti vedi ad acquistare una quantità significativa, ti consigliamo utilizzando i portafogli Bitcoin creati pensando alla sicurezza.

1. Wallet Bitcoin sottoforma di pennette hardware

  • Ledger Nano S – Ledger è una società di sicurezza Bitcoin che offre una vasta gamma di dispositivi di archiviazione sicuri Bitcoin. Attualmente vediamo Ledger Nano S come il portafoglio più sicuro di Ledger.
  • TREZOR – TREZOR è un portafoglio hardware creato per proteggere i bitcoin. Genera offline le tue chiavi private Bitcoin.
  • Keepkey, viene considerato il più sicuro e ricco di funzionalità

2. Wallet Bitcoin cartacei

Poi ci sono i Wallet cartacei, forse i migliori in quanto in tutto e per tutto offline. Una volta generato e stampato il portafoglio di carta, avremo il nostro indirizzo Bitcoin e la chiave privata associata su un foglio, espressa su due codici QR. Una tecnologia, quest’ultima, ormai largamente utilizzata nei più svariati ambiti.

Se si usano esclusivamente smartphone, esistono wallet sia per Android che per iOS.

3. Wallet Bitcoin per Android

Wallet consigliati per chi usa dispositivi mobili con il sistema operativo Android:

  • Coinbase
  • Bitcoin Wallet
  • Blockchain
  • Mycelium
  • Breadwallet
  • Airbitz
  • GreenBits
  • Spectrocoin

4. Wallet Bitcoin per iOS

Ecco invece i portafogli digitali per chi usa il sistema operativi di iPhone:

  • Breadwallet
  • Airbitz

5. Wallet Bitcoin per Pc

I wallet per Pc sono invece i seguenti:

  • Bitcoin Core
  • Armory
  • Electrum
  • Exodus

Wallet Bitcoin online

Questa opzione è preferita da chi non vuole occupare lo spazio del proprio dispositivo con app ma fare tutto online dal proprio browser.

Le migliori alternative sono:

  • Coinbase
  • Bitcoin Wallet
  • Blockchain
  • Xapo

Bitcoins dovrebbe essere conservato nei portafogli che controlli. Perché Bitcoin è su internet, sono ancora più facili da rubare e molto più difficile da restituire e rintracciare. Bitcoin stesso è sicuro, ma i bitcoin sono sicuri quanto il portafoglio che li memorizza.

L’investimento in bitcoin non è uno scherzo e la protezione del tuo investimento dovrebbe essere la tua priorità.

Migliori piattaforme per investire in Bitcoin

Abbiamo visto che è possibile investire in Bitcoin negoziando sul prezzo tramite i CFD. Vediamo ora quali sono le migliori piattaforme che consentono di fare trading di Bitcoin.

Investire in Bitcoin con eToro

eToro (clicca qui per saperne di più) è un broker nato nel 2007 conta oltre 10 milioni di utenti. Vanta anch’esso la licenza CySEC. Non prevede commissioni sul trading, ma solo lo spread.

Tra i servizi che offre, ricordiamo il Social trading, molto simile ai più famosi Social.

Il CopyTrader, che consente di copiare i trader migliori (chiamati sulla piattaforma Popular trader). Così da poter guadagnare già quando si è ancora trader neofiti. Ma anche i trader copiati ci guadagnano a loro volta per ogni trader che li segue.

I CopyPortfolios sono panieri di asset che li riuniscono in base alla categoria merceologica afferente. Sono gestiti da algoritmi automatici sempre con la supervisione di tecnici “umani”.

Per iniziare a investire in Bitcoin con eToro clicca qui.

67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Investire in Bitcoin con Plus500

Plus500 (clicca qui per saperne di più) è invece nato nel 2008 . La controllata Plus500CY ha sede a Cipro ed ha ottenuto la prestigiosa licenza Cysec. Plus500 Ltd è quotata al London Stock Exchange. Plus500UK è regolata dalla FCA britannica.

Plus500 è una delle piattaforme migliori a livello europeo. Infatti, molti investitori stanno utilizzando proprio Plus500 per fare trading sul Bitcoin ed altri asset finanziari come azioni, valute e materie prime. Dunque una piattaforma completa e professionale utilizzata da tutti.

Anche questo broker è spread-only, con commissioni peraltro favorevoli. Si fa apprezzare per una piattaforma estremamente user-friendly, dopo il recente aggiornamento. Ma anche per il Conto demo che offre.

Per investire in Bitcoin con Plus500 clicca qui e apri un conto demo gratis.

72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Investire in Bitcoin con OBRinvest

OBRinvest (clicca qui per saperne di più) è un Broker relativamente giovane ma che si è rivelato uno dei migliori per investire in Bitcoin. Si tratta, infatti, di una piattaforma regolamentata e molto interessante. Offre servizi come i segnali di trading che sono facili da usare anche da chi non ha mai fatto investimenti su criptovalute o in altri mercati.

OBRinvest è una piattaforma di trading spread-only, dato che non prevede commissioni sul trading ma solo sui servizi che offre.

Si fa notare per il fatto che offra i prestigiosi segnali di trading elaborati da Trading central. Colosso del settore.

Per saperne di più sui segnali di trading di OBRinvest clicca qui.

Bitcoin è una truffa?

Bitcoin è una truffa? Dipende. Dipende da come e dove si investe in Bitcoin. Se tramite piattaforme con regolare licenza, oppure tramite siti che promettono di farvi diventare milionari in pochi giorni tramite sistemi neanche spiegati. Occhio dunque a come investite in Bitcoin, per non trasformare questa esperienza in un incubo.

Diffidare dunque da quelle piattaforme che mostrano banner sfavillanti, con persone sorridenti che dicono di aver svoltato. Ci sono truffatori che utilizzano perfino volti di Vip, con finte interviste o dichiarazioni. Si pensi a Bill Gates o Donald Trump.

Bitcoin prezzo

Qual è il prezzo di Bitcoin? Potete controllare l’andamento nel grafico che segue:

Investire in Bitcoin: previsioni 2021 e Conclusioni

Quali sono le previsioni per Bitcoin per il 2021? Molti esperti ritengono che il prezzo potrà salire ancora arrivando a toccare in 100 mila dollari entro la fine del 2021.

Investire in Bitcoin può rivelarsi un ottimo investimento a patto di usare piattaforme certificate e convenienti dal punto di vista le commissioni. Basta? No ci vuole anche la mentalità giusta nell’inseguire un obiettivo che deve essere quello di fare profitti a lungo termine non solo su Bitcoin ma anche su altre criptovalute profittevoli.

Purtroppo la popolarità di Bitcoin ha fatto emergere nell’ultimo anno molte piattaforme truffa che utilizzano sistemi automatici per promettere guadagni facili su Bitcoin, col risultato di perdere tutto il capitale che si è investito.

Dunque chi vuole investire in Bitcoin non deve fare altro che utilizzare piattaforme autorizzate come eToro (clicca qui per maggiori informazioni) che permette di entrare in un social in cui poter copiare anche i migliori investitori replicandone le operazioni. Questo, ovviamente, non deve portare a pensare che si guadagni in modo facile, ci vuole comunque impegno.

Grazie alle piattaforme CFD si possono ottenere profitti su Bitcoin sia quando il prezzo sale che quando il prezzo scende. Da quanto Bitcoin è diventato famoso molti hanno creduto che il prezzo aumentasse per sempre mentre vive di oscillazioni come tutti i mercati. Quindi con piattaforme sicure, come possono essere ad esempio quelle di Plus500 o eToro, si può generare profitto in ogni condizione di mercato.