Investimenti redditizi: come operare in sicurezza partendo da zero [2021]

In tanti siamo alla ricerca di investimenti redditizi. Ma cosa significa realmente? Lo scopriamo in questa guida completa sugli investimenti redditizi. Nella quale vedremo come cercarli, quali conviene evitare, come provare investimenti redditizi col trading online e su quali broker, gli investimenti redditizi a breve termine.

Purtroppo, la spasmodica cerca di investimenti redditizi fa pure finire nelle reti di truffe, come gli Schema Ponzi. Detti anche Multilivello o Schema Piramidale.

Si tratta infatti di quei sistemi il cui profitto non perviene dalla reale vendita di beni tangibili o servizi. Come dovrebbe essere. Bensì, dal fatto di portare nel sistema altre persone e conseguire una commissione. Così ciascuno porta altre persone, che per farne parte devono investire dei soldi a loro volta.

A guadagnarci davvero è chi si trova al vertice, poi via via, come una piramide, tutti gli altri. Ma è un sistema destinato a crollare. Si chiama Ponzi perché fu ideato quasi un secolo fa da un italiano trasferitosi negli Usa, anche se a sua volta prese in prestito una idea già pre-esistente.

Oggi col web gli schema ponzi sono dilagati e raggiungono migliaia di persone facilmente. Ed è anche per questo che scriviamo questo articolo sugli investimenti redditizi reali e non truffa.

Attualmente la soluzione migliore per fare investire online è quella di sfruttare le piattaforme CFD. Ad esempio una ottima è quella del broker ForexTB. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello dei segnali che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie attività online ed essere più profittevoli. Per saperne di più sui segnali clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Investimenti redditizi: cosa significa?

Cosa significa investimenti redditizi? In pratica, decidere di rischiare un capitale, la cui somma dipende dalle proprie disponibilità, il grado di rischio dell’investimento e quanto siamo disposti a rischiare. Tra i fattori principali.

Investimenti redditizi

Un investimento si dice redditizio quando ci porta un ritorno maggiore rispetto alla cifra che abbiamo investito inizialmente. In base al ritorno economico che ne scaturirà parleremo di:

  • Investimento per nulla redditizio: significa che quanto stiamo guadagnando è meno di quanto stiamo investendo. In pratica, stiamo conseguendo una perdita o un profitto talmente esiguo da essere quasi inesistente
  • Investimento poco redditizio: quando il profitto conseguito è basso, quindi non vale la pena andare avanti
  • Investimento abbastanza redditizio: quando il margine di profitto è evidente ma si spera lo diventi ancora di più in futuro
  • Investimento molto redditizio: quando il capitale che ci sta fruttando è elevato

Investimenti redditizi per tutti

Non esiste un investimento redditizio per tutti. Dipende da tante cose. Ciascuno di noi è diverso dagli altri e ha attitudini diverse. Pertanto, ci sono generi di investimenti che rendono di più a determinati caratteri, altri che rendono meno a certe personalità.

Ad esempio bisogna considerare che gli investimenti finanziari non sono adatti a tutti anche se non sono difficili.

Poi c’è la mera questione economica. Ciascuno dispone di somme di capitali diverse dagli altri e quindi, salvo il caso in cui sia particolarmente fortunato e riesce a moltiplicare sensibilmente il proprio capitale di partenza, generalmente gli investimenti redditizi sono proporzionati a quanto si investe inizialmente.

In linea di massima, il trading online è una forma di investimento che può rivelarsi redditizio per molti. Occorre però formarsi bene prima di iniziare e non credere che sia facile.

Oggi come oggi, come vedremo più in avanti, ci sono piattaforme che consentono di partire con cifre esigue e offrono tanti servizi che aiutano le persone nella loro attività.

Grazie al trading CFD è possibile anche guadagnare quando gli asset vanno male, posizionandosi short. Ovviamente, occorre anche azzeccare la previsione iniziale e per fare ciò occorrono attente analisi tecnica e fondamentale.

Migliori broker per investimenti

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Social trading, copy trading
*67% dei trader perde soldi
Copy PortfolioISCRIVITI
Servizio CFDDemoISCRIVITI
Corso trading gratis, CFDSegnali gratuitiISCRIVITI
Conto demo gratisServizi di intelligenza artificialeISCRIVITI
Bonus 25€Conti Zero spread!ISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Investire in modo redditizio: le domande frequenti

Cosa sono gli investimenti redditizi?

Si tratta di investimenti che consentono un ritorno economico. Il quale può essere basso, medio o alto ed in base ad esso possiamo decidere se conviene andare avanti, eventualmente correggere la nostra strategia in corso e così via.

Quali sono i migliori investimenti redditizi?

Non esiste l’investimento redditizio per tutti e a prescindere. Ognuno ha la propria attitudine nonché i proprio capitali a disposizione. Quindi, sta a noi decidere qual è l’investimento migliore, se conviene, ecc.

Il trading online offre una discreta possibilità di trarre profitto un po’ a tutti, ma occorre formarsi bene prima di iniziare e scegliere i migliori broker per farlo. Scegliendoli per commissioni, deposito minimo, servizi ecc.

Quali sono i broker migliori per investimenti redditizi?

I migliori broker per investire col trading online sono sicuramente eToro e ForexTB

Migliori piattaforme per investire online

Detto che il trading online può rivelarsi un investimento redditizio interessante ma occorre formarsi prima e capire bene di cosa si tratta per investire online. Vdiamo quali sono i migliori broker per trovare spread e commissioni basse, deposito minimo conveniente e tanti servizi.

eToro

Il broker eToro richiede solo 200 euro di deposito minimo e prevede un solo account. Troverai commissioni e spread più bassi della media di mercato.

Riguardo la formazione, oltre ad un conto economico con ben 100mila euro virtuali che ti permettono di formarti senza rischiare i tuoi capitali, potrai contare sul copy trading per copiare cosa fanno i migliori trader. Chiamati popular investors.

Ed ancora, eToro ti consente di interagire con gli altri trader iscritti come se stessi su un Social network, chiamato infatti Social trading.

Il broker eToro conta poi 3 licenze e il nulla osta della Consob per operare in Italia.

Puoi iniziare a investire online con eToro visitando questa pagina.

67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

ForexTB

Il broker ForexTB prevede un deposito minimo di 250 euro e potrai scegliere tra 4 account diversi. Ciascuno dei quali ti darà servizi diversi che crescono al crescere del livello.

Tra questi, troverai i segnali di trading molto attendibili di Trading Central.

ForexTB ti consente di formarti al meglio con eBook da scaricare gratis e webinar da seguire gratuitamente. Il conto demo è di 100mila euro virtuali.

Il broker ForexTB non disdegna di beneficiare delle opportunità offerte dall’Intelligenza artificiale, col sistema Buzz. Che ti assisterà grazie ad algoritmi sofisticati e ti consentirà di correggere i tuoi errori ricorrenti.

Puoi iniziare a investire online con ForexTB visitando questa pagina.

77,80% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Plus500

Il broker Plus500 consente di accedere al trading online con un deposito minimo di soli 100 euro.

Il broker, oltre ad avere regolari licenze, gode anche del beneplacito della Consob per operare in Italia.

Il broker Plus500 ti offre anche una assistenza clienti in live chat, disponibile in 32 lingue diverse.

Plu500 prevede anche una sorta di segnali di trading via email, che ti avvisano quando i prezzi degli asset fanno partire trend interessanti al ribasso o al rialzo.

Plus500 si distingue per una piattaforma user-friendly e un conto demo con 40mila euro. Che si ripristina quando l’importo scende sotto i 200 euro.

Puoi iniziare a fare trading CFD con Plus500 cliccando qui.

72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Investimenti redditizi nella Storia

Ci sono stati diversi casi di investimenti redditizi che hanno fatto la storia. Molti però, riguardano proprio i mercati finanziari. Per esempio, chi ha creduto in una società quando le sue azioni viaggiavano su prezzi molto contenuti e poi hanno fatto registrare rally elevati.

Moltissimi infatti preferiscono investire in azioni perché sono più stabili.

Di recente, poi si ricorderà quanto ha fatto il Bitcoin nel 2017, quando, partito intorno ai 2 dollari ad inizio anno, finì per sfiorare i 20mila dollari a metà dicembre, per poi scendere nei due anni successivi, consolidandosi intorno agli 8mila dollari.

Dalla seconda metà anni 2020, poi, il Bitcoin ha ripreso a salire di prezzo, superando quota 30mila dollari a fine anno e ora viaggia oltre i 50mila dollari. Secondo alcune previsioni, Bitcoin potrebbe arrivare perfino a 500mila dollari, altre si tengono un po’ più cauti di 100mila dollari.

Investimenti redditizi a breve termine

Gli investimenti redditizi a breve termine sono un particolare tipo di investimento che durano un breve lasso di tempo. Eppure, malgrado la loro brevità, riescono a far conseguire profitti consistenti.

Investimenti redditizi infografica

Anche in ciò il trading online può tornare utile, se per esempio sappiamo che una notizia farà crollare un titolo azionario e quindi decidiamo di approfittarne nel breve periodo. Giusto il tempo che crolli, aprendo una posizione short e chiudendola il tempo che serve.

Viceversa, se sappiamo che un asset compirà un breve movimento al rialzo, allora possiamo aprire una posizione long.

Per fare ciò, dobbiamo approfondire i mercati tramite analisi tecnica e fondamentale. I primi, sono quelli che approfondiscono i mercati dal punto di vista quantitativo, leggendo attentamente i grafici e analizzandoli con i vari indicatori ed oscillatori di trading.

I secondi, analizzano i mercati da un punto di vista qualitativo, analizzando soprattutto quelle notizie che possono comportare sensibili movimenti dei prezzi.

Conclusioni

Dunque, in conclusione, il trading online è oggi sicuramente una importante occasione di ottenere investimenti redditizi nel breve e nel lungo periodo.

Evitiamo di cascare in quelle truffe che garantiscono guadagni facili senza fare praticamente nulla.