Indice OVX petrolio: cos’è, come funziona, come sfruttarlo

Cos’è Indice OVX sul petrolio? Come funziona Indice OVX sul petrolio? L’indice OVX è attendibile sul petrolio?

Vilipeso dagli ambientalisti, ricercato dalle potenze industriali, causa di guerre geopolitiche, utile per la vita di tutti i giorni, ancora oggi insostituibile. Questo ed altro è il petrolio, l’olio che muove il Mondo.

Malgrado sulle energie rinnovabili si facciano costanti passi in avanti, il petrolio resta ancora la principale fonte di energia insieme al Gas. Rinunciare al petrolio per ora resta un fatto impossibile. Anzi, già sono partite spedizioni per cercarne laddove si stanno sciogliendo i ghiaccia.

Occorre poi dire che il petrolio si divide in Brent e WTI. La principale differenza tra petrolio Brent e WTI sta nella loro provenienza. Il Brent Crude viene infatti estratto dal Mare del Nord, mentre il WTI (West Texas Intermediate) viene da Texas, Louisiana e Nord Dakota.

Il loro prezzo non coincide mai, visto che uno costa più di un altro. Brent e il WTI hanno però una cosa in comune: sono entrambi considerati petroli “light” per la loro scarsa densità.

Dal luglio 2008, è stato creato il CBOE Volatility ETF Crude Oil Index, utile per misurare l’aspettativa di mercato sulla volatilità attesa a 30 giorni appunto sui prezzi del greggio WTI.

Questo indice si basa sulla stessa metodologia di calcolo del VIX, sebbene nella fattispecie si considerino le opzioni sull’ETF United States Oil Fund. Il quale altro non è che un fondo passivo che investe nel settore petrolifero degli Stati Uniti.

Fatta questa breve premessa, vediamo tutte le info utili sull’OVX

Per il momento il metodo migliore per investire sul petrolio rimane quello dell’utilizzo di piattaforme regolamentate e certificate. Ad esempio con 24option (qui trovi il sito ufficiale) è possibile sfruttare i segnali per investire sulle principali materie prime in maniera molto semplice.

Indice OVX cos’è

L’indice di volatilità dell’ETF Cboe Crude Oil (detto anche “Oil VIX“, o ancor più brevemente OVX) misura l’aspettativa del mercato della volatilità a 30 giorni dei prezzi del greggio. Applica la metodologia VIX® alle opzioni United States Oil Fund, LP (meglio conosciute con l’abbreviativo USO). Un’ampia gamma di prezzi di esercizio.

Il Cboe Global Markets (Cboe) calcola e aggiorna i prezzi di diversi indici di volatilità progettati per misurare le aspettative del mercato della volatilità futura implicita dai prezzi delle opzioni.

Gli indici di volatilità del Boe sono misure chiavi delle aspettative del mercato della volatilità trasmesse dai prezzi delle opzioni. Gli indici misurano l’aspettativa di volatilità del mercato implicita nei prezzi delle opzioni.

Gli indici sono quotati in punti percentuali, proprio come la deviazione standard di un tasso di rendimento, ad es. 19.36. Cboe diffonde continuamente i valori dell’indice durante le ore di trading. Gli indici sono i principali barometri del sentiment degli investitori e della volatilità del mercato in relazione alle opzioni quotate.

Indice OVX come funziona

Come funziona Indice OVX? Il VIX è un ottimo strumento per comprendere il sentimento degli investitori in relazione alle azioni. La formula utilizzata per ottenere i valori del VIX può essere applicata a quasi tutte le opzioni su indici ampiamente negoziate e che includono opzioni su future sul petrolio.

I prezzi del petrolio hanno una versione di VIX chiamata Oil VIX (OVX) che funziona allo stesso modo della versione di borsa. Quando il petrolio VIX raggiunge livelli estremi, i prezzi del petrolio diventano più inclini alle inversioni.

A differenza delle azioni, tuttavia, il VIX petrolifero è positivamente correlato ai prezzi del petrolio, poiché livelli di rischio più elevati aumenteranno i prezzi del petrolio anziché farli calare.

Poiché il petrolio VIX si sta avvicinando a un altro punto di flesso aumentando il prezzo del petrolio probabile, diventa utile per tutti i trader a causa degli effetti intermarket di un aumento dei prezzi del petrolio. Costi energetici più elevati saranno negativi per le azioni, positivi per le obbligazioni, negativi per l’USD e ottimi per le valute legate alle materie prime.

Il VIX Oil è un altro strumento utile per gestire il rischio e aumentare le opportunità di profitto.

Indice OVX come si interpreta

Come si interpreta l’Indice OVX? Proprio come il VIX, acronimo che si riferisce all’indice di volatilità di un altro Indice: S&P 500.

In pratica, quando l’indice OVX aumenta, i prezzi del petrolio tendono a registrate oscillazioni di prezzo molto ampie. Le quali in genere accompagnano un’inversione al ribasso delle quotazioni.

All’opposto, se l’Indice OVX cala, si assiste ad una minore erraticità dei prezzi. Ovvero, ad un incremento delle quotazioni del greggio.

Indice OVX perché importante

Perchè l’Indice OVX è importante? Perché esso segnala la volatilità implicita, considerata uno dei fattori determinanti nel pricing delle opzioni. Quindi, più questa variabile è alta maggiore sarà il premio dell’opzione, in quanto più grandi saranno le possibilità di guadagno.

La volatilità implicita è una stima sui prezzi futuri. I trader stanno molto attenti alla soglia critica che ricade in un range tra i 25 e i 30 punti. La quale rappresenta una sorta di crocevia tra una condizione di bassa volatilità (ottimismo sui mercati) ed una di alta volatilità (tensione sui mercati). Quest’ultima in genere associata al ribasso dei mercati azionari.

L’indice OVX descrive però una volatilità che può andare bene in entrambe le direzioni. Pertanto, non solo al ribasso correlata alla paura, ma anche al rialzo. Quindi, risulta utile sia nei periodi di grande incertezza, che durante i periodi di mercato rialzista dove c’è più fiducia tra i trader.

Cos’è il petrolio WTI

Abbiamo detto che l’Indice OVX è collegato al petrolio WTI.

Il West Texas Intermedia (WTI), noto anche come Texas Light Sweet, è un grado di greggio utilizzato come punto di riferimento nei prezzi del petrolio. Questo grado è descritto come greggio leggero a causa della sua densità relativamente bassa e dolce a causa del suo basso contenuto di zolfo.

È la merce di base dei contratti futures sul petrolio del New York Mercantile Exchange. Il prezzo del WTI è spesso incluso nelle notizie sui prezzi del petrolio, insieme al prezzo del greggio Brent dal Mare del Nord. Altri importanti marcatori petroliferi includono il greggio di Dubai, il greggio dell’Oman, il petrolio degli Urali e il paniere di riferimento dell’OPEC.

Il WTI è più leggero e più dolce, contenente meno zolfo rispetto al Brent e notevolmente più leggero e più dolce di Dubai o dell’Oman.

L’intermediario del West Texas è utilizzato come punto di riferimento nei prezzi del petrolio. Storicamente, è stato scambiato a stretto contatto con Brent e il paniere OPEC, ma attualmente è stato scontato rispetto al greggio Brent.

I dati storici sui prezzi di WTI sono reperibili su un sito Web dalla Energy Information Administration del Dipartimento dell’Energia. È elencato come WTI, Cushing, Oklahoma. Oppure li potete trovare nel nostro grafico che segue:

Indice OVX, come investire nel Petrolio

Come investire nel Petrolio sfruttando l’Indice OVX? Il modo migliore è farlo tramite i Contract for difference, meglio noti con l’acronimo CFD. Essi consentono di speculare sulle variazioni di valore di un asset, mediante la leva finanziaria per incrementare il capitale a disposizione del trader.

Altro vantaggio è che consente di investire su un asset senza possederlo in maniera diretta. Si pensi al vantaggio quando l’asset è un bene primario scomodo da possedere, proprio come il petrolio.

Per sfruttare i CFD è possibile riferirsi alle piattaforme per il trading online, chiamati anche Broker. Vediamo anche i Broker migliori per investire nel petrolio tramite CFD.

Come fare trading seriamente sul petrolio con eToro

Il primo Broker che vi suggeriamo è eToro (clicca qui per visitare il sito ufficiale) , con quasi 11 milioni di iscritti. Tra i servizi più interessanti, troviamo il Social trading, una sorta di Forum che ha come vantaggio quello che non si trovano utenti fake o finti esperti.

Altro servizio molto interessante è quello del Copy trading. Con esso è possibile copiare cosa fanno gli utenti più esperti chiamati Popular trader.

Infine, abbiamo i Copyportfolios, mediante i quali si copia un intero paniere di asset. In questo modo, gli asset si riequilibrano tra loro tra quelli che vanno bene e quelli che vanno male. Si basano su algoritmi ben dettagliati con la supervisione di tecnici “umani”.

Per saperne di più sulla piattaforma di eToro clicca qui.

Disclaimer: eToro è una piattaforma multi asset che consente dio investire sia in azioni che in criptovalute, e di fare trading sui CFDs.

Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria.75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro.

Criptoasset non sono regolati e possono subire ampie variazioni di prezzo, dunque non sono appropriati per tutti gli investitori. Il trading di criptoasset non è regolamentato da alcuna normativa Europea.

Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

Come fare trading seriamente sul petrolio con 24option

Un altro Broker per investire sul petrolio tramite CFD molto affidabile è 24option. Molto noto in Italia grazie al fatto che sia sponsor della Juventus.

24option si distingue invece per 2 servizi: i segnali di trading e gli ebook interattivi.

I primi, per quanti non lo sapessero, sono suggerimenti che gli esperti inviano ai trader su quando conviene entrare nel mercato. Di solito, sono inviati mediante mail o sms.

I segnali di trading di 24option si distinguono da quelli di altri Broker poiché inviati da Trading Central. Vanta 3 sedi: New York, Hong Kong e Parigi. Per Trading Central collaborano esperti del trading e sul proprio sito ufficiale offre tanti altri servizi.

Per ricevere gratis i segnali di 24option visita qui il sito ufficiale.

Il secondo servizio che merita di essere annoverato è quello degli ebook interattivi. I quali si distingue da quelli tradizionali scaricabili, in quanto si possono utilizzare tramite lo stesso sito. Quindi offrono una maggiore interazione col testo risultando meno pesanti e più coinvolgenti.

Scarica ora l’ebook gratis visitando il sito ufficiale qui.

I depositi sono gratuiti, non sono previste commissioni neppure per le operazioni di trading né costi di finanziamento.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY