IDCM Exchange: recensione completa e alternative

Cos’è IDCM Exchange? Come funziona IDCM Exchange? Quali sono le opinioni su IDCM Exchange?

In questo articolo offriamo una recensione completa sull’Exchange IDCM. Per capire se conviene utilizzarlo e quali sono le eventuali migliori alternative ad esso.

La soluzione migliore per operare sulle criptovalute rimane quella dei CFD. Ricordiamo che le migliori piattaforme di trading consentono il trading con i CFD sul prezzo delle criptovalute. Ad esempio eToro (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute in circolazione, non solo su Bitcoin. Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

IDCM Exchange cos’è

Cos’è IDCM Exchange? IDCM, abbreviazione di International Digital Currency Markets, è un Exchange di criptovalute che pare essere una filiale di IDCG. A sua volta acronimo di International Digital Currency Group.

IDCM Exchange è stato lanciato nell’aprile 2018, nello stesso periodo in cui ha lanciato la sua stablecoin, ovvero il Virtual Hong Kong Dollar (simbolo Ticker: VHKD). Il VHKD è ancorato in un rapporto 1: 1 col Dollaro di Hong Kong (HKD) ed è disponibile per la negoziazione in questo Exchange di risorse digitali.

Malgrado la sua giovane età, figura sempre tra i primi 20 Exchange più attivi a livello giornaliero ($985,856,012.23, pari a 121,006.54 BTC al momento della scrittura).

IDCM Exchange come funziona

Il sito Web di IDCM è disponibile in 8 lingue (ma non c’è l’italiano) ed è attivo su 55 mercati. Inoltre, forniscono accesso commerciale a varie criptovalute o risorse digitali. Le principali valute disponibili per il trading sono Tether (USDT), Bitcoin (BTC), Virtual Hong Kong Dollar (VHKD) ed Ethereum (ETH).

IDCM offre anche la “IDCM Alliance”, una sorta di alleanza tra Exchange di criptovalute. La quale rende semplice ed economico l’avvio di uno scambio tra criptocurrency, e dà al contempo pure un supporto continuo.

Non è chiaro esattamente quanto sia grande questa alleanza, ma IDCM sembra godere del supporto di almeno altri 12 scambi di asset digitali da non meno di 6 altri paesi.

Offre altresì un mining tramite l’opzione di trading che viene fornito con un 100% di sconto sulla commissione di transazione. Sembra che le entrate vengano condivise tramite dividendi.

Prevede 27 criptovalute e 49 coppie di cambio (pairs).

IDCM Exchange vanta un volume OTC per consentire 5 volte la liquidità dei singoli scambi centralizzati. Il decentramento e i super nodi formano un meccanismo di consenso ad alta velocità, migliorando l’efficacia delle transazioni e consentendo agli utenti di partecipare a una governance dell’alleanza.

Un sistema senza fiducia basato sulla tecnologia blockchain per evitare transazioni manipolate e un audit indipendente che presenti trasparenza a livello istituzionale per gli utenti.

IDCM Exchange opinioni e recensioni

Quali sono le opinioni su IDCM Exchange? Quali sono le recensioni su IDCM Exchange? Molte di esse sottolineano il fatto che questa piattaforma abbia un numero di mercati inferiore alla media e un numero inferiore di coppie di trading disponibili.

IDCM vanta però un CEO con esperienza pluriennale nel campo. Alla base del team di sviluppatori manca tuttavia un esperto di sicurezza. Il che è assurdo considerando l’alto rischio di attacchi Hacker che gli Exchange corrono. Inoltre, è difficile, se non impossibile, reperire informazioni pubbliche sui suoi membri.

Le preoccupazioni per questo progetto includono un servizio clienti e di supporto praticamente scadente e una mancanza di assicurazione nel caso di un hack.

Ecco perché, quando si parla di Exchange, raccomandiamo sempre di non detenere per troppo tempo i vostri fondi sul wallet di questi siti. Ma di trasferirli su wallet cosiddetti freddi, in quanto funzionano off line. Si pensi a quelli cartacei, i software per Pc o le S-Pen, che hanno la forma di una Pen drive comune.

Non mancano utenti che denunciano una “magica” sparizione di fondi dal proprio wallet, mentre occorre anche ricordare che il sito non è in italiano. Quindi, almeno che non si conosca una delle otto lingue disponibili, si consiglia caldamente di evitare questo Exchange.

Una errata traduzione potrebbe infatti determinare spiacevoli e salate perdite. Perché rischiare?

Molto apprezzate le commissioni, più basse del mercato. Sebbene occorra dire che alcuni Broker CFD, peraltro più sicuri, non le prevedano affatto. Come vedremo più avanti.

IDCM Exchange app

IDCM prevede 3 piattaforme per poter operare. La prima piattaforma è l’opzione desktop per gli operatori che desiderano fare trading da un’interfaccia del browser.

Esiste anche un’app Apple a cui è possibile accedere dall’App Store Apple, nonché una per il sistema operativo Android, scaricabile ovviamente sempre su Google Play Store.

La scansione del codice QR sulla piattaforma desktop attiverà anche il download dell’app IDCM dal rispettivo app store.

IDCM Exchange commissioni prelievo

Come e quali sono le commissioni di prelievo sull’Exchange IDCM? Non viene fatta differenza tra acquirenti e venditori (takers e makers), quindi abbiamo un tipo di tariffa fissa allo 0,10%.

Questo è al di sotto della media del settore ed è anche il secondo livello di commissioni di trading più basso tra gli Exchange cinesi. Ciò nonostante, un simile sistema di commissioni non è sostenibile per i trader che scambiano ad alta frequenza (3-4 operazioni al giorno).

Ancora, l’Exchange applica una commissione di prelievo pari a 0.0005 BTC quando si ritirano BTC. La quale è inferiore alla media del mercato degli Exchange. Ed è la più bassa nel mercato cinese.

Per quanto riguarda i depositi, invece, accettano depositi sia in USD che in HKD (dollaro di Hong Kong).

Investire in criptovalute con eToro

eToro (qui trovi il sito ufficiale) è un Broker nato nel 2009 e ad oggi vanta quasi 11 milioni di clienti iscritti, grazie ai continui servizi che offre.

Etoro è un Broker spread-only: ossia non prevede commissioni sul trading ma solo lo spread.

Tra i servizi più interessanti offerti da eToro, troviamo il Social trading, un vero e proprio Social per confrontarsi con altri trader. Il Copy trading per copiare il trading degli utenti più esperti quando si è ancora alle prime armi. Il Copyportfolios, panieri di asset gestiti da algoritmi automatici ma supervisionati da tecnici in carne ed ossa.

Le criptovalute previste da eToro sono le seguenti:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Litecoin
  • Ethereum classic
  • Dash
  • Ripple
  • Bitcoin Cash
  • Stellar
  • NEO

Per aprire un conto demo con eToro clicca qui

Investire in criptovalute con Investous

Un altro Broker molto interessante per investire in criptovalute è Investous (clicca qui per visitare il sito ufficiale), anch’esso come eToro con sede a Cipro. Quindi sottoposto al controllo della CySEC, autorità considerata la più importante a livello europeo. E che impone severe regole ai Broker iscritti.

Investous offre 4 tipologie di account, ciascuna con proprie condizioni, che crescono al crescere dei versamenti richiesti da ciascuno:

  • Basic
  • Silver
  • Gold
  • Platinum

Le criptovalute presenti su Investous Broker sono:

• Bitcoin (BTC)

• Litecoin (LTC)

• Ethereum (ETH)

• Ethereum Classic (ETC)

• Dash (DASH)

• Ripple (XRP)

• Monero

• Bitcoin Gold

Per aprire un account gratuito su Investous clicca qui.

Investire in criptovalute con Plus500

Veniamo all’ultimo Broker, Plus500 (qui trovi il sito ufficiale), anch’esso con sede a Cipro e quindi sottoposto al controllo della CySEC.

Peraltro, agli appassionati di calcio il nome di questa piattaforma di trading non suonerà nuovo, visto che è da diversi anni sponsor di una squadra di calcio molto blasonata: l’Atletico Madrid.

Plus500, oltre ad essere altamente competitivo in termini di spread e commissioni, è anche molto attento al fatto che chi si iscriva alla piattaforma sia consapevole di cosa siano trading e CFD. Sottoponendoli a una sorta di test in fase di iscrizione.

Plus500 offre il trading sulle presenti criptovalute:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Ripple
  • Litecoin
  • ZCash
  • Monero
  • DASH
  • Bitcoin Cash
  • NEO

Per aprire un account gratuito su Plus500 clicca qui.

Responsabilità: Tutti gli autori, i collaboratori e i redattori degli articoli pubblicati su webeconomia.it esprimono opinioni personali. Tutte le assunzioni e le conclusioni fatte nei post ed ulteriori analisi di approfondimenti sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime, indici) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e/o raccomandazioni all'investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di investimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali.