Google investirà nel settore crypto e la tecnologia Blockchain

Google vuole investire sul settore delle criptovalute? E’ di oggi la notizia che Alphabt Inc avrrebbe reclutato un esperto di pagamenti proveniente da Paypal per metterlo a capo di una divisione che investirà sulla blockchain.

Una mossa attesa che probabilmente potrebbe portare altri big nel settore delle criptovalute.

Google (NASDAQ: GOOG) starebbe quindi puntando al settore delle criptovalute secondo un rapporto stilato da Blooomberg e starebbe per siglare importanti partnership con alcuni provider di pagamenti come Bitpay e col colosso crypto Coinbase.

I clienti di Google potrebbero dunque presto utilizzare le criptovalute nei servizi di Google come ad esempio il tanto utilizzato Google Pay. Difficile dunque immaginare che altri big della tecnologia non si muoveranno nei prossimi mesi. Vedremo se sarà possibile spendere i propri fondi oppure fornirà servizi solo per fare holding.

Se volete investire in criptovalute potete usare ad esempio la ”piattaforma

E’ un broker che può essere utilizzato anche sfruttando la funzionalità di Copy Trading, cosa che permette di copiare le posizioni di altri trader automaticamente. Per attivare un conto demo sono poi sufficienti 50€ per iniziare subito.

Per saperne di più sulle criptovalute su eToro vai qui sul sito ufficiale.

Google amplia i suoi servizi finance, assunto un ex Paypal

Secondo le ultime indiscrezioni Google starebbe per assumere Arnold Goldberg, ex CTO di Paypal come esperto del settore pagamenti per abbracciare la rivoluzione della blockchain e ampliare il settore di Google Finance.

Il direttore del settore commerciale di Google Bill Ready avrebbe dichiarato di essere molto attentoall’evoluzione del mondo crypto e come i loro clienti oggi abbiano delle richieste diverse. I clienti evolvolno e quindi anche Alphabet deve evolvere verso nuovi settori di business.

Questo sopratutto dopo il fallimento degli anni scorsi nel voler aggiungere i conti bancari come fornitore di servizi. Probabilmente punteranno a diventare dei driver per abilitare i pagamenti piuttosto che porsi come fornitore vero e proprio.

Insomma dopo l’assunzione dell’ex dirigente da PayPal Holdings Inc (NASDAQ: PYPL) gli sforzi si concentreranno sulla blockchain e probabilmente sulla piattaforma di Google Shopping, fondamentale per gli obiettivi del colosso di Mountain View.

Alla luce di queste notizie e delle recenti partnership con Bitpay e Coinbase vediamo come sta reagendo il titolo in Borsa.

Ecco la quotazione attuale di Google in Borsa:

Per saperne di più potete consultare la nostra guida su come comprare azioni Alphabet.

Dopo Google altre Big tech evolveranno verso le crypto

La rivoluzione del settore non si può più arrestare. Dopo grosse aziende come MicroStrategy e fondi di investimento anche le Big tech iniziano a muoversi.

Intel per esempio pare farà concorrenza al leader del mining Bitmain con la produzione di un ASIC che dovrebbe essere molto efficiente in termini energetici. Come sappiamo il problema del consumo di energia sta diventando sempre più di attualità per Bitcoin e per tutte le crypto che usano il Proof of Work.

A metà di quest’anno Ethereum passerà al proof of stake con la sua versione 2.0 dunque il problema potrebbe rimanere solo per minare BTC.

Microsoft ha di recente chiuso una acquisizione importante nel settore gaming (Actvision) puntando al metaverso e dunque entrando di fatto nel settore delle valute digitali. Tutte queste notizie sono positive per il settore e potrebbero dare una scossa a BTC che sembra essere stabile nella sua price action.

Molte compagnie capiranno che la blockchain è una opportunità per tutti insieme ad NFT, metaverso e tutto quanto ruota al mondo crypto.

Crypto e Big Tech: Conclusioni

Continueremo ad occuparci di tutti gli aggiornamenti sulle criptovalute gli ultimi aggiornamenti con le previsioni sul prezzo. Seguiremo inoltre l’ingresso nel mercato delle Big tech company che iniziano a muoversi nel settore.

Naturalmente le previsioni degli analisti non devono essere considerate come un consiglo finanziario, ognuno deve fare le proprie valutazioni in tema di investimenti.

Se volete fare trading sulle principali criptovalute vi consigliamo il broker eToro che consente anche fare social trading e disporre di strumenti di trading professionali.

Apri subito il tuo account demo su eToro cliccando qui.