Globalix è una truffa o funziona realmente? Recensione completa [2020]

Cos’è Globalix? Come funziona Globalix? Globalix è una truffa? In questo articolo risponderemo a queste ed altre lecite domande, dato che questa piattaforma promette guadagni facili mediante un sistema di trading automatico.

Di piattaforme che promettevano la stessa cosa ne abbiamo setacciate parecchie. E, purtroppo, alla fine siamo arrivati sempre alla stessa conclusione: si trattava chiaramente di una truffa.

I guadagni facili non esistono e chi li millanta, vi mente per la gola. Si tratta di un modo per approfittare del fatto che le criptovalute siano un asset digitale di ultima generazione. E quindi si crede che in virtù della loro natura, si possa guadagnare tramite app su smartphone e tablet. Senza nessuna conoscenza in materia.

Il tutto, purtroppo, trova terreno fertile a causa delle difficoltà economiche dilaganti (in Italia, giusto per fare un esempio vicino a noi, esistono oltre 4 milioni di poveri assoluti. Mentre la classe media scivola sempre più in basso).

Ma anche dal proliferarsi di device mobili, usati dalla massa. Il che rende semplice affacciarsi sul magico mondo dei mercati finanziari, prima esclusivo dei professionisti del trading. Infatti, i Broker prevedono delle app per smartphone e tablet che traspongono sul piccolo schermo i loro siti.

Infine, ci si mette anche la popolarità assunta dal Bitcoin da quando verso fine 2017 ha sfiorato quota 20mila dollari. Il che spinse Tv e radio – insomma i media mainstream – a spiegare cosa siano le criptovalute.

Oltretutto, nel 2020 ci saranno 2 eventi che potrebbero rendere ancora più popolari le criptovalute. L’Halving del Bitcoin, che porterà ad un dimezzamento di quelli in circolazione e quindi ad un’impennata del suo prezzo (per la classica legge economica la quale vuole che, se un bene diventa raro, aumenta di valore). Ma anche il lancio di Libra, la criptovaluta di Facebook, che troverà facile diffusione grazie alle app che appartengono all’universo di Zuckerberg (Messenger, Instagram e WhatsApp).

Quindi, tutto lascia intendere che queste truffe continueranno ad aumentare. Con le loro solite pubblicità, che ritraggono Vip felici in finte interviste, che vi diranno di essersi arricchiti grazie al sistema.

Spesso vengono anche usati finte persone comuni, se non addirittura finti barboni, che ora conducono una vita tra belle donne ed auto di lusso grazie a loro.

Di seguito vediamo se anche Globalix rientra tra queste e quali sono le alternative migliori.

Ad esempio le migliori piattaforme di trading consentono il trading con i CFD sul prezzo di Bitcoin. Ad esempio Investous (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori criptovalute in circolazione, non solo su Bitcoin. Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

Globalix cos’è

Cos’è Globalix? Si tratta di una piattaforma che afferma di far guadagnare tramite le criptovalute mediante un bot automatico.

Bot non è altro che un diminutivo di robot, ed indica un sistema che lavora al posto degli utenti in carne ed ossa per farli guadagnare. I quali non dovranno far altro che caricare il conto e attendere che i loro soldi fruttino.

Un po’ quello che promettevano il Gatto e la Volpe al povero Pinocchio, per soffiargli di mano le monetine d’oro che Mangiafuoco gli aveva consegnato per darle al povero Geppetto.

In realtà, le piattaforme di trading automatico esistono realmente e non sono sempre una truffa. Tuttavia, quelle reali, funzionano mediante i comandi che l’utente stesso gli impartisce.

Con l’unica differenza che realmente seguono il mercato e semplicemente scrollano di dosso all’user l’incombenza di dover stare davanti ad uno schermo per seguire costantemente il mercato. E cambiare impostazioni e trading di volta in volta.

Globalix come funziona

Come funziona Globalix? Non è dato sapere. Nel senso che, come sempre avviene in questi casi, sul sito non c’è scritto come funzionano nel dettaglio. Ma promettono solo di far guadagnare e basta.

Il che già dovrebbe far puzzare di bruciato. La verità è che Globalix funziona con il solito schema visto in tante altre truffe.

Inizialmente, fa anche guadagnare ottime cifre all’utente. Ma senza consentirgli di prelevare. Per poterlo fare, infatti, dovrà versare altro denaro. Ed è qui che si accorgerà che i trades cominciano a chiudersi non più in attivo.

Non solo. Se egli chiederà di poter avere indietro i propri soldi, gli verrà risposto di dover caricare altri soldi sul suo conto tramite una telefonata di una donna molto gentile (spesso con suadente accento dell’Est Europa).

Globalix richiede un deposito minimo di 250 USD ed una varietà di metodi di pagamento quali Visa, MasterCard, bonifico bancario e alcuni portafogli elettronici incluso Skrill.

Non accetta criptovalute, il che è curioso dato che è un sito che promette di far guadagnare tramite esse. Ma, come vedrete, non è l’unico aspetto strano.

Globalix è una truffa?

L’autorità preposta al controllo sui mercati finanziari – la Consob – in una sua circolare del 19 dicembre 2019 ha diffidato Globalix nell’operare in Italia.

Ricordiamo che la Consob è un’autorità creata nel 1973 per dare a questo compito una matrice neutrale e non politica. Dato che questo compito era prima espletato dal Ministero delle Finanze (sebbene il suo presidente sia sempre nominato dai partiti di maggioranza).

Nella stessa, infatti, la Consob cita anche la socità Globalix Ltd insieme a Priminvestfx Ltd, Goldtech Media Services Oü e Blue Stone Invest Gmbh.

Nella delibera, la Consob specifica che:

L’autorità si è avvalsa dei poteri derivanti dal “decreto crescita” (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies), in base ai quali Consob può ordinare ai fornitori di servizi di connettività a internet di inibire l’accesso dall’Italia ai siti web tramite cui vengono offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione”.

Con queste 3, sono oltre 100 i siti oscurati nel solo lasso di tempo che va da luglio a dicembre 2019.

Nella circolare, la Consob sollecita anche i risparmiatori a fare attenzione affinché la piattaforma di trading abbia regolare licenza. Ma anche a consultare la sezione “Occhio alle truffe!” presente sul suo sito ufficiale.

Nella stessa circolare, peraltro, la Consob ha sospeso in via cautelare, per un periodo di novanta giorni, Blue Stone Invest Gmbh.

Quindi, ciò dovrebbe bastare per farvi stare lontani da Globalix.

Cosa fare se già truffati da Globalix

Qualora, purtroppo, siate già finiti nella rete di Globalix, potreste presentare regolare denuncia alle autorità competenti. E poi chiedere uno storno dei soldi ad esso versati alla società che emette la carta utilizzata (che sia una Banca o Poste). Oppure circuiti come PayPal, Skrill o Neteller.

Questi vi chiederanno di inviarvi un modulo da compilare e delle prove dell’avvenuta ricarica. Oltre, probabilmente, ad una copia della denuncia stessa.

L’istruttoria impiegherà qualche mese e forse la spunterete.

Occhio però a quegli avvocati Azzeccagarbugli di turno che vi promettono una facile risoluzione chiedendovi dei soldi per peronare la vostra pratica. Non ci cascate. Potreste aggiungere truffa a truffa.

Al massimo, potreste chiedere loro di pagarli solo a causa vinta. Quanto meno, se sono davvero così bravi, potreste spuntarla.

Magari informatevi anche se ci sono cause collettive alle quali potreste iscriversi. Assicuratevi sempre che non si tratti pure in questo caso di truffe.

Globalix opinioni e recensioni

Quali sono le opinioni su Globalix? Quali sono le recensioni su Globalix?

Anche in questo caso, dovete distinguere il vero dal falso. Ci sono infatti le opinioni su Forum o sui Social, di chi vi parlerà bene del sito solo perché ha una affiliazione con esso. Quindi guadagnerà tramite una commissione se vi iscrivete tramite il link che pubblica e, forse, su ogni vincita che otterrete.

Anche le recensioni possono essere fasulle, magari foraggiate da qualche sito che compra pennivendoli che parlino bene di esso. Accertatevi che anche il sito su cui sono pubblicate, sia autorevole e abbia tante recensioni su altre piattaforme, magari critiche e ben approfondite.

Non a caso, le opinioni e le recensioni realistiche parlano molto male di Globalix. Non disdegnando di definirlo una truffa. Del resto, è arrivato anche l’accertamento della Consob.

Come investire in criptovalute senza rischi?

Nei prossimi 3 paragrafi vi parliamo di 3 Broker sicuri tramite i quali potete investire sulle criptovalute.

Sono piattaforme prevedono una regolare licenza CySEC, la versione cipriota della Consob ritenuta la commissione di vigilanza sui mercati finanziari più importante d’Europa dato che a Cipro hanno sede i principali Broker.

Inoltre, questi tre Broker hanno anche il vantaggio di non prevedere commissioni sul trading ma solo spread convenienti. Inoltre, le criptovalute sui vari servizi che offrono sono per di più convenienti.

Infine, sono tante le criptovalute sulle quali consentono di investire.

Investire nelle criptovalute con eToro

eToro (clicca qui per visitare il sito ufficiale) opera dal 2009 e vanta quasi undici milioni di utenti iscritti.

Offre molti servizi interessanti, tra cui il Social trading, il Copy Trading e il Copyportfolios.

Etoro prevede altresì molte criptovalute come Bitcoi, ethereum, Ripple e tante altre.

Per aprire un account gratuito su eToro clicca qui.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Trading di criptovalute con Investous

Investous (clicca qui per visitare il sito ufficiale) ha, proprio come eToro, sede a Cipro. Prevede 4 account, ognuno con servizi diversi offerti.

Tra i servizi offerti da Investous troviamo i segnali di trading (che puoi scaricare gratuiti da qui) inviati dal colosso del settore Trading Central. Il quale ha ricevuto per 9 anni consecutivi i prestigiosi Technical Analisys Awards.

Le criptovalute presenti su Investous Broker sono:

  • Bitcoin (BTC)
  • Litecoin (LTC)
  • Ethereum (ETH)
  • Ethereum Classic (ETC)
  • Dash (DASH)
  • Ripple (XRP)
  • Monero
  • Bitcoin Gold

Ricordiamo che i segnali di trading sono dei suggerimenti inviati ai trader iscritti che ne fanno richiesta su quando e come devono entrare nel mercato.

Per aprire un account gratuito su Investous cliccate qui.

Investire nelle criptovalute con Plus500

Ultimo Broker, sempre cipriota, è Plus500 (clicca qui per il sito ufficiale). Sponsor dell’Atletico Madrid, vanta queste tra le sue caratteristiche principali:

  • piattaforma di trading semplice e intuitiva
  • spread competitivi, bassi e fissi
  • facile prelievo dei propri fondi
  • alto numero di strumenti negoziabili
  • basso deposito minimo richiesto per aprire un conto

Per aprire un account gratuito su Plus500 clicca qui.

Responsabilità: Tutti gli autori, i collaboratori e i redattori degli articoli pubblicati su webeconomia.it esprimono opinioni personali. Tutte le assunzioni e le conclusioni fatte nei post ed ulteriori analisi di approfondimenti sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime, indici) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e/o raccomandazioni all'investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di investimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali.
REVIEW OVERVIEW
Globalix

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here