Euro Dollaro (EUR/USD)

Il cambio Euro Dollaro è uno dei cambi più conosciuti e scambiati sul mercato del Forex Trading. Rappresenta il rapporto o tasso di cambio tra la nostra valuta ovvero EURO (EUR) ed il Dollaro americano (USD).

Cambio euro-dollaro (EURUSD): caratteristiche

Naturalmente le due valute EURO e DOLLARO fanno riferimento a due super potenze economiche mondiale che sono gli Stati Uniti e l’Europa. Molti scambi avvengono tra questi due attori di mercato.

E’ evidente che il Dollaro USA è preso come riferimento mondiale anche nel mercato delle materie prime e di quasi tutti gli asset finanziari negoziabili.

La seconda moneta più diffusa è quella dell’Europa e dunque l’EURO riveste un ruolo fondamentale quasi alla pari col dollaro.

Market mover più importanti per il cambio EURUSD

Ecco invece i market mover più importanti sul cambio euro-dollaro

  • tassi di interesse Fed USD
  • tassi di interesse BCE EUR
  • Non-farm payrolls USD
  • indice ZEW (Germania) EUR
  • disoccupazione USD
  • Indice dei prezzi al consumo USD
  • indice dei prezzi al consumo EUR
  • indice delle vendite al dettaglio USD
  • bilancia commerciale EUR
  • fiducia dei consumatori USD
  • PIL Eurozona e Germania EUR
  • PIL (Prodotto interno lordo USD

Dopo Dollaro ed Euro, le altre valute influenti sul mercato mondiale sono in ordine:

Dopo il dollaro americano e l’Euro, vi sono:

  • Yen Giapponese;
  • Sterlina Inglese
  • Franco Svizzero
  • Dollaro Canadese

Anche in questo caso, le valute posseggono delle caratteristiche specifiche che non fanno altro che influenzare il valore e il movimento dei prezzi.

Cambio Euro Dollaro in tempo reale

Perchè cambio Euro Dollaro importante

Perchè il cambio Euro Dollaro è importante? Basta solo dire che gli scambi su queste due monete rappresentano quasi il 30% di tutti quelli che avvengono sul Forex.

Del resto, stiamo parlando della valuta di molti Stati: 27 nel primo caso, 50 nel secondo. Inoltre, per gli economisti l’andamento di queste due monete è quello che rispecchia fedelmente la situazione dell’economia americana rispetto a quella oltreoceano. E viceversa.

Dopo il dollaro, l’euro è infatti la seconda valuta mondiale per circolazione monetaria. Il cambio tra queste due valute dipende da alcuni fattori:

  • la salute economica dei paesi che le utilizzano (ad esempio per l’Euro può incidere la scarsa salute economica della Grecia, mentre per il Dollaro del Costarica)
  • la forza delle rispettive economie
  • le politiche monetarie
  • i tassi di interesse
  • le eventuali instabilità economiche

Ecco spiegato perché nel mercato Forex il cambio Euro/Dollaro svolge un ruolo di primaria importanza. Stati Uniti ed Europa messe assieme vanno oltre il 40% del PIL mondiale, ed un terzo degli scambi commerciali a livello mondiale.

Il Dollaro ha un ruolo importante all’interno di tutta la finanza internazionale. Essa è infatti la valuta di riserva utilizzata a livello mondiale, dato che è utilizzata come valuta per le transazioni internazionali. Le banche centrali mondiali detengono riserve in dollari.

Ancora, alcuni paesi scelgono di ancorare il valore della propria valuta a quello del dollaro americano se non anche preferiscono adottare il dollaro come valuta nazionale (fenomeno definito dollarizzazione, come fatto da Panama).

Anche il prezzo dell’oro e di tantissime altre materie prime come il petrolio, è espresso generalmente in dollari USA. Occorre poi considerare che l’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC) opera transazioni e quotazioni in dollari. Perfino una criptovaluta è agganciata dal valore del dollaro: il Tether.

Per quanto riguarda l’Euro, occorre dire che essa è la moneta di quella che può essere considerata la regione economica più grande del mondo, ed il suo PIL si aggira intorno ai 13 miliardi di dollari. I Paesi che usano l’Euro sono 19 (la cosiddetta Eurolandia), vale a dire:

  1. Austria
  2. Belgio
  3. Cipro
  4. Estonia
  5. Finlandia
  6. Francia,
  7. Germania
  8. Grecia
  9. Irlanda
  10. Italia
  11. Lettonia
  12. Lituania
  13. Lussemburgo
  14. Malta
  15. Paesi Bassi
  16. Portogallo
  17. Slovacchia
  18. Slovenia
  19. Spagna

L’Euro è quindi la moneta utilizzata da 338,6 milioni di persone e centinaia di migliaia di imprese di tutte le dimensioni. Oltre che la moneta di Stati centrali.

In futuro la platea potrebbe allargarsi, visto che fanno parte dell’Ue altri 8 Stati.

Piattaforme per investire sul Cambio Euro Dollaro

Ecco alcune delle principali piattaforme con cui operare sul Forex:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Broker consigliato
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Copy Portfolio

68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

Conto demo gratisServizi di intelligenza artificiale
Corso di trading / Commissioni basseAzioni frazionate
Demo gratuitaGruppo Whatsapp / Numerosi asset
Strumenti professionaliDemo
Deposito minimoConti Zero spread!
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Cosa influisce su un tasso di cambio

Cosa influisce sui tassi di cambio? Ecco i fattori principali:

  • la domanda locale di moneta estere
  • la specifica fornitura locale
  • la bilancia commerciale di un determinato Stato
  • la forza economica di un determinato Stato

Dati completi Euro Dollaro (EURUSD) e statistiche

EUR USD, frena corsa dollaro ma Euro resta debole per incertezza Italia

L'USD si è notevolmente apprezzato da metà marzo e ha sovraperformato le aspettative dei tori USD più forti. Ciò solleva la questione se la...

EUR/USD prosegue il calo: cause e previsioni

EUR/USD ha aumentato le perdite martedì ed è giunto al suo minimo del 2018. La coppia è stata sotto pressione nelle ultime tre settimane...

EUR USD, pesa rallentamento crescita Eurozona e vittorie Trump in Asia

I dati finali riguardanti la Zona Euro relativi al mese di aprile, hanno confermato il fatto che la crescita dell’Eurozona ha continuato a rallentare....

EUR USD, è iniziato il trend ribassista?

E’ iniziato il trend ribassista per il cross Forex EUR/USD? In molti analisti cominciano a crederlo. Il dollaro continua a raccogliere ulteriore trazione nel...

Oro e dollaro: esiste una correlazione?

Esiste una correlazione tra Oro e Dollaro? Che tipo di correlazione esiste tra Oro e Dollaro? Come funziona la correlazione tra Oro e Dollaro?...

Cambio Euro Dollaro, verso cambio di tendenza? Gli scenari possibili dal 4 marzo

Il Cambio Euro-Dollaro ha fatto registrare un trend rialzista ormai da mesi in favore della moneta della Comunità europea. Un Dollaro debole, del resto,...

EUR/USD scende a 1,24: ma i punti interrogativi sul cambio restano

Il cambio Euro/Dollaro continua a far parlare di sé, non conoscendo un inversione di tendenza e continuando la sua salita. Il 16 febbraio si...

L’Euro non ferma la sua corsa: le 10 monete su cui vale di più

Amata o odiata. La moneta unica europea, denominata Euro, non conosce mezze misure. In tutti i sensi. C’è chi la ritiene un grande passo...

Cambio Euro Dollaro: conviene investire?

Conviene investire nel cambio Euro Dollaro? Una bella domanda che si stanno ponendo molti trader a caccia di buoni affari per investire. Partiamo col...

Dollaro: l’incertezza nei prossimi mesi tra Fed, giravolte di Trump ed elezioni francesi

Un Presidente degli Stati Uniti, per forza di cose, ha una forte influenza sull’andamento del dollaro. Ma ciò è ancora più evidente se alla...
Informativa sui rischi: Tutte le informazioni contenute nel sito possono essere non accurate, non aggiornate in tempo reale e incomplete. Tutte le analisi, i segnali e i grafici riportati non devono essere considerate come raccomandazioni di investimento. Nessun analisi o raccomandazione sarà fornita tramite form di contatto. L'Utente si assume pienamente la responsabilità sui rischi o danni causati da attività di trading e investimenti su strumenti finanziari di qualunque natura legate alla lettura delle analisi di WebEconomia.it Le analisi, i grafici, i segnali, i contenuti oggetto degli articoli hanno solo carattere informativo e rispecchiano opinioni personali senza carattere di periodicità. I dati presentati possono essere diversi da quelli presentati su altri siti. L'Utente solleva lo staff da ogni responsabilità ed è conscio che tutte le attività (trading, investimenti) legati ai mercati finanziari possono portare a perdita di capitali. Lo staff di WebEconomia.it e i suoi autori non detengono quote societarie o asset legati al contenuto delle analisi pertanto non sono in conflitto di interesse. L'Utente accetta tutte le condizioni e si assume in piena libertà la responsabilità di eventuali perdite legate agli investimenti sui mercati.