Forex trader: chi è e come guadagna

Sei intenzionato a diventare un Forex Trader? Sai che profilo ha e come guadagna? Se vuoi chiarirti le idee su chi sia e come guadagni il Forex Trader sei proprio nella guida giusta.

Il mondo del trading online e del Forex sta coinvolgendo sempre più persone: si tratta di appassionati di finanza che sono alla ricerca di metodi di investimento alternativi rispetto agli strumenti di risparmio tradizionali.

Sul Forex si parla di facili guadagni, anche se non è proprio così e, chi intraprende seriamente questa professione lo sa bene.

Soprattutto, nella fase iniziale da neofiti non è assolutamente semplice introitare e non esistono guadagni facili, occorre esperienza, conoscenza e professionalità per iniziare a introitare e portare a casa dei veri e propri stipendi.

Altre persone decidono di operare come Trader non tanto per guadagnare e portare a casa uno stipendio ma, giusto per passione e per introitare dei redditi extra.

In questa guida cerchiamo di capire meglio chi è il Trader che decide di intraprendere professionalmente questa attività sul Forex e come guadagna, in base a che cosa.

Di certo, possiamo già anticipare che sul Forex non esistono guadagni facili, anzi, occorre molta pazienza ed esperienza per iniziare a vedere i capital gain sperati.

Non occorrono titoli di studio, lauree in finanza, Master e Premi Nobel ma, occorre tanta passione e tanta buona esperienza per diventare dei Trader milionari del calibro di Warren Buffett.

Piattaforme per il forex trading

Ecco una serie di piattaforme di trading autorizzate con cui fare trading sul forex:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
24optionSpread bassi, CFDRendimenti elevatiPROVA >>
plus500Servizio CFDDemoPROVA >>
Xm.comBonus 25€Conti Zero spread!PROVA >>
eToro social tradingSocial trading, copy tradingCopy fundsPROVA >>
AvaTradeForex, azioni, criptovaluteWebinar ed ebookPROVA >>
Markets.comTrading CFD, tanti strumentiConto demoPROVA >>

Profilo Forex Trader: come guadagna dalla compravendita di asset

Chi è il Forex Trader? Un guru della finanza, un Premio Nobel dell’Economia, un precisino? No, non occorre avere conseguito tanti titoli accademici e Master per diventare un Forex Trader milionario e di successo.

Ciò che conta è la passione per la finanza, intuito, esperienza e costante aggiornamento (Webinar, Video Tutorial, News finanziarie aggiornate in tempo reale, etc.).

Come si può intuire, il termine trading allude e fa riferimento alle operazioni di scambio, di compravendita di asset, ma cosa si scambia sul Forex? Il meccanismo alla base del Forex è molto semplice, più semplice di quanto si possa pensare.

Sul Forex si scambiano azioni, obbligazioni, ETF, materie prime, criptovalute, valute correnti etc. Si tratta di beni virtuali, il trader non entrerà mai in contatto fisico con l’asset e non ne acquisirà mai il possesso.

Gli asset o beni virtuali oggetto della compravendita possono essere acquistati o rivenduti; l’obiettivo per il Forex Trader è quello di riuscire a rivendere il bene ad un prezzo più elevato rispetto a quello di acquisto.

Facciamo un esempio concreto: si pensi al trading online sul petrolio, se il trader compra un barile di petrolio e lo paga 90 $ e lo rivende, dopo un’ora, a 95 $, ha realizzato un guadagno di 5 $.

Oppure, per chiarire con un altro esempio: in un certo momento il rapporto di cambio tra euro-dollaro (EUR-USD) è 1,17 (quindi ogni euro vale 1,17 dollari), se il trader prevede che l’euro salirà ancora, allora “ACQUISTA/BUY” e compra euro vs. dollari.

Se la previsione si rivela corretta e il rapporto di cambio euro-dollaro sale, il trader decide di chiudere in un certo momento l’operazione (EUR-USD a 1,25). Dalla differenza del cambio si ottiene il guadagno. Ecco spiegato con qualche semplice esempio che cosa fa un Forex Trader.

In sostanza, il meccanismo del Forex si basa sulla previsione di aumento/diminuzione del valore di una valuta rispetto ad un’altra. Si tratta di fare un forecasting sull’andamento di un asset qualsiasi in modo tale da guadagnare introiti e capital gain dall’operazione di compravendita.

L’obiettivo di ogni buon trader professionista è quello di ottenere guadagni più elevati anche se, non sempre, le previsioni sono “azzeccate”.

Riprendendo l’esempio fatto in precedenza: se il barile di petrolio invece di aumentare il suo prezzo, si fosse ridotto fino a 85 $, il Forex Trader avrebbe realizzato una perdita di 5$.

Per guadagnare il Trader quindi deve individuare quale sarà l’andamento del mercato per un dato bene e scommettere.

Ciò ci fa anche comprendere come questa attività non sia completamente priva di rischi, anzi i rischi sono elevati e la probabilità di perdere capitale è semplice, specie nei primissimi momenti di inizio.

Se si vuole cominciare a guadagnare come Forex Trader non si deve affrontare il trading come se fosse un gioco; è vero che si tratta di una speculazione sui mercati finanziari e si deve affrontarla con cognizione di causa e con gli strumenti giusti.

Sebbene si attribuisca alla parola speculazione un connotato negativo, è opportuno ricordare che le transazioni che avvengono ogni giorno sul Forex non sono scevre da rischi e pericoli.

Quindi, il Forex Trader per operare sui mercati deve essere dotato di buon senso, spirito di intraprendenza, self control e non avere mai timori.

Infatti, prima di operare sul Forex Trading, è necessario capire cos’è e come funzioni, è bene utilizzare un conto di trading in demo per esercitarsi con denaro virtuale, prima di passare ad utilizzare un conto di trading reale dove poter scommettere e concludere operazioni di compravendita asset con denaro reale.

Il conto demo più veloce da aprire e quello più sicuro ed affidabile è quello approntato dalla Piattaforma Plus500: bastano meno di 30 secondi per registrarsi, accedere alla piattaforma ed iniziare ad operare.

Dove opera il Forex trader: I Broker

Come si è potuto comprendere, il Forex Trader opera sul mercato globale dove si scambiano valute, il FOREX (“Foreign Exchange Market“), il più grande e interessante mercato finanziario più frenetico al mondo.

Non esiste una piazza dove si fa Forex trading ma, lo scambio di asset avviene tramite le reti informatiche dei trader di tutto il mondo.

Per questo il Forex Trader necessita di un Pc connesso alla linea Internet, non ha necessità di altre attrezzatture fisiche per operare sul Forex. Pc e Internet sono gli unici strumenti fisici necessari, i suoi strumenti di lavoro, la sua cassetta degli attrezzi.

Il Forex trading avviene in ogni luogo (basta essere connessi ad Internet) e in ogni momento, 24 ore al giorno per 5 giorni la settimana (escluso sabato e domenica).

Per operare, il Forex Trader deve optare con un Broker online ed iscriversi subito; occorre affidarsi alla “Brand reputation”, all’affidabilità e sicurezza delle Piattaforme più rinomate:

  • Plus500, un Broker assolutamente affidabile, sicuro, molto professionale; consente di accedere a mercati azionari, delle commodity e al Forex, ecco perché è molto apprezzato dai trader esperti.
  • 24option, ottimo broker di per CFD e opzioni, consente di operare sui mercati finanziari in modo semplice e veloce.
  • eToro, un eccellente Broker consigliato per quanti vogliamo sperimentare la grande opportunità del Forex trading grazie all’innovativo social trading.
  • com, ottima piattaforma per il trading in online più prestigiose e più convenienti. Markets.com è autorizzato e regolamentato dalla CySEC e quindi garantisce elevatissimi livelli di sicurezza e affidabilità. Con questo Broker è possibile fare trading on line acquistando o vendendo azioni, obbligazioni, indici, criptovalute, materie prime, etc. tutto con un unico account.
  • com, il quale offre ogni giorno il giusto livello di formazione, news e video di mercato con aggiornamenti regolari e notifiche di trading Sulla piattaforma sviluppata in-house WebTrader sono disponibili più di 2.000 asset; inoltre, è disponibile anche MT4.
  • IQ Option Europe Ltd., Broker di opzioni binarie autorizzato e regolamentato CySEC che consente di cominciare a fare trading online con soli 10 euro di capitale iniziale. È il broker preferito da coloro che iniziano a fare trading on line avendo a disposizione un piccolissimo capitale.

Formazione Trader: come diventarlo?

Come diventare un Forex Trader? Non occorrono titoli di studio accademici, né lauree né Premi Nobel per l’economia ma, è necessario essere appassionati di finanza e fare tanta pratica.

Occorre credere in sé stessi, non avere timori di sbagliare, essere intraprendenti, energici, avere voglia di imparare e di formarsi continuamente.

Sono tantissime le Piattaforme di Trading online che aiutano ad acquisire le nozioni teoriche di base per iniziare ad operare sul Forex.

Inoltre, molte Piattaforme di trading consentono ai neofiti di mettere in pratica quanto appreso teoricamente iniziando ad esercitarsi sul Conto Demo che consente di utilizzare denaro virtuale.

Una volta che si sarà fatta sufficiente esperienza, il Trader sarà pronto ad iniziare ad investire utilizzando il Conto reale. Basta un deposito iniziale per cominciare a guadagnare sul Forex.

In bocca al lupo per quanti decidono di intraprendere la professione di Forex Trader!

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY