Primo maggio: concerto per festa del lavoro e rinascita Expo

La festa dei lavoratori concede al sito noto per aver ospitato l'esposizione universale dello scorso anno una rinascita. Concerti ed attività coinvolgono la città meneghina facendola confluire, ancora una volta, verso l'albero della vita.

La (seconda) inaugurazione del sito di Rho, oramai parte integrante del vivace capoluogo meneghino, fa rinascere Expo in versione 2.0.

Stanziati i fondi per la rinascita Expo

È stato infatti firmato dalla Giunta Regionale della Lombardia l’Accordo di Programma che ha autorizzato lo stanziamento di 50 milioni di Euro per l’area Expo.

La Regione ha scelto di sfruttare l’area il più presto possibile, al fine di evitare che il sito resti a lungo inutilizzato e aprendo i cancelli per accogliere una serie di eventi, tra cui la XXIma edizione dell’esposizione della Triennale di Milano per il gruppo di mostre “City after the City“.

rilancio expo

L’utilizzo temporaneo del sito a partire dal mese di maggio è stato deciso anche in attesa che gli altri soggetti coinvolti nella rivalutazione dell’area Expo (Comune di Milano, Città Metropolitana, Comune di Rho, Poste Italiane S.p.A., Expo S.p.A. ed Area Expo) si attivino presto.

Expo riparte dalla cultura

E così il primo maggio prossimo, ad un anno esatto dall’inaugurazione seguita in ogni angolo del pianeta, i riflettori tornano ad accendersi sul palco che ha ospitato per un semestre l’esposizione universale.

Dopo un periodo di sonnolenza, reso necessario per lo smantellamento dei padiglioni e la riorganizzazione dello spazio, riapre in concomitanza con la festa dei lavoratori il Palazzo Italia, il Decumano ed il Cardo. Nella fase che è stata definita la “fast post Expo” si darà spazio all’intrattenimento artistico e culturale, nonché ad attività pensate per coinvolgere tutte le fasce di età.

In occasione della giornata del primo maggio, festa dei lavoratori e da anni nota per il binomio ricorrenza/musica, l’Accademia della Scala si esibirà in concerto, ma questa sarà solo la prima delle numerose iniziative previste. Diversi sono infatti gli eventi organizzati, complice anche il ricco calendario di appuntamenti che Milano ha l’onore di ospitare.

Lo spazio sarà teatro delle manifestazioni sportive, ricreative e musicali poste a corollario della finale di Champions League, prevista il 28 maggio prossimo allo Stadio San Siro di Milano, e del concerto organizzato a scopo benefico da Andrea Bocelli e Xavier Zanetti. Ed anche se la destinazione finale dell’area sembra ancora una decisione lontana (si parla infatti di uno sfruttamento a scopi temporanei del sito quantomeno fino al 2018) il pubblico torna protagonista per ripopolare l’area.

In attesa di trovare il gestore definitivo e conoscere quale sarà la nuova vita di Expo 2.0 dopo il vaglio delle diverse proposte ancora sul tavolo ed in fase di discussione, Milano sorride e si gode un altro momento di gloria. L’albero della vita torna a risplendere.