Expo arriverà a 21 milioni di visitatori

Expo

La direzione dell’Expo ha annunciato gli orari per le ultime giornate che si preannunciano molto piene e caotiche tanto da costringere gli organizzatori ad anticipare la chiusura dei cancelli in entrata per evitare resse e code infinite l’ultimo giorno fissato per il 31 ottobre.

Il commissario unico Giuseppe Sala, autore dell’annuncio, ha dichiarato che si è presa questa decisione nonostante finora nessuna giornata ha toccato la capienza massima degli impianti, pari a 250 mila persone.

Ma le previsioni dei flussi costantemente sotto osservazione indicano che le ultime tre date saranno giornate al di fuori dell’ordinario, in cui molto probabilmente verrà toccata quota 21 milioni di visitatori per l’esposizione universale milanese.

Una volta chiusi i cancelli d’ingresso alle 17 si potrà dare il via ai festeggiamenti di chiusura con una cerimonia prevista per le 18 a cui presenzierà il Presidente della Repubblica Mattarella, mentre i visitatori potranno continuare a visitare la manifestazione all’interno fino a mezzanotte.

La capienza tecnica

Fino ad oggi l’Expo aveva registrato anche 270 mila visitatori (di sabato) in una giornata ma mai nello stesso momento, quindi non si era raggiunta la capienza tecnica massima sopra detta di 250 persone in una sola volta nel giorno.

In questo caso gli organizzatori sarebbero costretti comunque a chiudere i cancelli d’ingresso e attendere il defluire di alcune persone prima di poter far entrare lo stesso numero uscito.

Secondo Sala questo numero critico non è mai stato raggiunto ma la direzione non ha voluto correre rischi ed ha anticipato la chiusura.

I dati comunque parlano di un numero di visitatori costante e l’organizzazione può fare delle buone previsioni in base alle prenotazioni. Secondo Sala il margine di errore si aggira intorno al 10%.

Intanto continua la preparazione per il gran finale, di cui sappiamo già la presenza, oltre che del Presidente della Repubblica, anche del Premier Matteo Renzi.

Si mantiene il riserbo sull’artista che canterà alla festa, anche se si sa che sarà un italiano molto popolare. Inoltre si spera nel bel tempo per svolgere tutta la cerimonia di chiusura all’aperto.