Exodus Wallet: recensione wallet multi-chain per PC e Mobile

Exodus è un wallet non custodial che supporta decine di criptovalute e blockchain, offrendo un’interfaccia user-friendly e varie funzionalità integrate.

Si tratta di un portafoglio di criptovalute multipiattaforma che offre un’esperienza utente intuitiva e sicura per gestire, scambiare e conservare una vasta gamma di asset digitali.

Con Exodus puoi operare su Bitcoin, sulle chain EVM ma anche su Solana, Algorand e tantissimi altri digital asset. E’ sicuramente uno dei wallet più completi in circolazione.

Lanciato nel 2015, Exodus si è rapidamente affermato come uno dei portafogli più popolari e affidabili nel settore delle criptovalute, guadagnando consensi da parte di principianti ed esperti.

In questa guida completa, cercheremo di capire quali sono le caratteristiche, i vantaggi e le modalità di utilizzo di Exodus Wallet. E’ un portafoglio sicuro? E quali sono le alternative? Non ti resta che scoprirlo nel resto di questa recensione.

Cos’è Exodus Wallet?

Exodus Wallet è un portafoglio di criptovalute multipiattaforma che ti consente di gestire, scambiare e conservare una vasta gamma di asset digitali in modo semplice e sicuro. Lanciato nel 2015 da JP Richardson e Daniel Castagnoli, Exodus si è rapidamente affermato come uno dei portafogli più popolari e affidabili nel settore delle criptovalute, guadagnando consensi sia tra i principianti che tra gli utenti più esperti.

Exodus Wallet

Un portafoglio multi-cripto

Una delle caratteristiche distintive di Exodus Wallet è il suo supporto multi-asset. A differenza di alcuni portafogli che si concentrano su una singola criptovaluta, Exodus ti consente di gestire oltre 150 diverse criptovalute all’interno di un’unica interfaccia intuitiva.

Questo include non solo le principali criptovalute come Bitcoin, Ethereum e Solana, ma anche una vasta selezione di altcoin e token meno conosciuti.

Interfaccia intuitiva

Exodus Wallet è progettato per offrire un’esperienza utente semplice e intuitiva, rendendolo accessibile anche a chi muove i primi passi nel mondo delle criptovalute. L’interfaccia pulita e ben organizzata ti permette di visualizzare facilmente i saldi del tuo portafoglio, inviare e ricevere criptovalute e monitorare le prestazioni dei tuoi investimenti. Inoltre, Exodus offre una funzionalità di swap integrata che ti consente di convertire facilmente una criptovaluta in un’altra direttamente all’interno del portafoglio, senza doversi registrare su un exchange esterno.

Sicurezza

Un altro aspetto fondamentale di Exodus Wallet è la sicurezza. Quando utilizzi Exodus, hai il controllo completo delle tue chiavi private, che non vengono mai condivise con terze parti o archiviate su server esterni.

Questo approccio di auto-custodia ti garantisce la massima privacy e sicurezza per i tuoi asset digitali. Exodus utilizza anche avanzate misure di crittografia per proteggere i tuoi dati e offre la possibilità di impostare una password aggiuntiva per l’accesso al portafoglio.

Per desktop e mobile

Exodus Wallet è disponibile su molteplici piattaforme, inclusi desktop (Windows, macOS e Linux), dispositivi mobili (Android e iOS) e come estensione per browser. Questa versatilità ti consente di accedere alle tue criptovalute ovunque ti trovi e di gestire i tuoi investimenti in modo conveniente.

👍 Cosa èPortafoglio multi-cripto facile da usare, anche per i principianti.
✅ Crypto supportateBitcoin / Ethereum / Solana e oltre 50+ chain
✅ TipologieSoftware – Non Custodial
🥇Migliore piattaforma per fare trading su cryptoAvaTrade / eToro
🥇Migliori exchange per comprare cryptoBitget / Kraken

Exodus: come creare un nuovo Wallet

Creare un nuovo portafoglio su Exodus è un processo semplice e intuitivo, che richiede solo pochi minuti del tuo tempo. Prima di iniziare, assicurati di aver scaricato e installato l’ultima versione del software Exodus sul tuo computer o dispositivo mobile. Puoi trovare i link per il download sul sito ufficiale di Exodus o negli app store ufficiali per Android e iOS.

Una volta installato Exodus, avvia l’applicazione e ti troverai nella schermata iniziale. Qui, avrai due opzioni:

  1. creare un nuovo portafoglio
  2. ripristinare un portafoglio esistente utilizzando una frase di recupero.

Se stai creando un portafoglio per la prima volta, seleziona l’opzione “Crea un nuovo portafoglio”, e ti troverai in questa schermata:

Exodus: come creare un account

scegli una password e conferma l’operazione.

A questo punto, Exodus genererà automaticamente un nuovo portafoglio per te. Non dovrai inserire alcuna informazione personale o completare un processo di registrazione, il che significa che potrai iniziare a utilizzare il tuo portafoglio in modo anonimo. Tuttavia, è importante notare che la responsabilità di proteggere il tuo portafoglio ricade interamente su di te.

Per saperne di più sui temi della custodia ti invito a consultare la nostra guida sui wallet crypto ed un video tutorial che spiega come funzionano i portafogli di criptovalute:

Cos’è un wallet crypto e come funziona?
Cos’è un wallet crypto e come funziona?Hai sentito parlare di criptovalute e vuoi capire dove custodirle? In questa guida parliamo di wallet crypto, ovvero d…
Cos'è un wallet crypto e come funziona?

The video was uploaded on 22/12/2022.

You can view the video here.

Nella sezione Sicurezz, Exodus ti mostrerà la tua frase di recupero di 12 parole. Questa frase è essenziale per il ripristino del tuo portafoglio in caso di smarrimento, furto o danneggiamento del tuo dispositivo.

Assicurati di annotare accuratamente la frase di recupero e di conservarla in un luogo sicuro offline, come un foglio di carta. Non conservare mai la tua frase di recupero in formato digitale, poiché potrebbe essere vulnerabile ad attacchi informatici.

Ti verrà richiesto di confermare la tua frase di recupero inserendola nell’ordine corretto. Questo passaggio serve a garantire che tu abbia annotato correttamente la frase e che sarai in grado di ripristinare il tuo portafoglio in caso di necessità. Una volta confermata la frase di recupero, il tuo nuovo portafoglio Exodus sarà pronto per l’uso.

Al primo accesso al tuo portafoglio, ti verrà presentata la schermata principale, dove potrai visualizzare il saldo totale del tuo portafoglio e la ripartizione delle tue partecipazioni in diverse criptovalute. Inizialmente, il tuo saldo sarà zero, poiché non avrai ancora ricevuto o acquistato alcuna criptovaluta.

Per iniziare a utilizzare il tuo portafoglio Exodus, dovrai prima ricevere delle criptovalute. Puoi farlo condividendo il tuo indirizzo di ricezione con un mittente, acquistando criptovalute direttamente all’interno di Exodus tramite un provider di servizi di pagamento di terze parti, o depositando criptovalute da un altro portafoglio o exchange.

Ora che hai le tue credenziali puoi accedere all’app o scaricare la versione desktop sul PC.

Caratteristiche principali di Exodus Wallet

L’interfaccia di Exodus Una delle caratteristiche principali di Exodus Wallet è la sua interfaccia utente intuitiva e user-friendly.

Fin dal primo avvio, sarai accolto da un design pulito ed elegante che rende la navigazione e la gestione del tuo portafoglio un’esperienza piacevole e senza stress. L’interfaccia di Exodus è progettata per semplificare anche le attività più complesse, come l’invio e la ricezione di criptovalute o lo scambio tra diversi asset.

Exodus Sito

La schermata principale di Exodus ti offre una panoramica immediata del saldo del tuo portafoglio, con grafici che mostrano la ripartizione delle tue partecipazioni in diverse criptovalute. Puoi facilmente monitorare le prestazioni dei tuoi investimenti grazie a grafici in tempo reale e a dati storici dettagliati.

Inoltre, Exodus integra un feed di notizie sulle criptovalute, che ti tiene aggiornato sugli ultimi sviluppi del mercato direttamente all’interno del portafoglio.

Ecco come si presenta la schermata del Portfolio:

Exodus Portfolio

Swap Integrati

Un’altra caratteristica distintiva di Exodus Wallet è la sua funzionalità di scambio integrata. Grazie alle partnership con provider di liquidità di terze parti, Exodus ti consente di scambiare facilmente una criptovaluta con un’altra direttamente all’interno del portafoglio, senza doversi registrare su un exchange esterno.

Questo ti fa risparmiare tempo e semplifica il processo di gestione del tuo portafoglio.

Controllo completo delle chiavi private

La sicurezza è una priorità assoluta per Exodus Wallet, e una delle caratteristiche chiave in questo senso è il controllo completo delle chiavi private da parte dell’utente.

Quando utilizzi Exodus, le tue chiavi private vengono generate e archiviate localmente sul tuo dispositivo, garantendoti la massima privacy e sicurezza per i tuoi asset digitali.

A differenza dei portafogli custodial, dove le chiavi private sono controllate da terze parti, Exodus ti dà il pieno controllo dei tuoi fondi.

Questo significa che sei l’unico responsabile della sicurezza del tuo portafoglio e che nessuno può accedere alle tue criptovalute senza la tua autorizzazione. Exodus fornisce anche una frase di recupero di 12 parole che ti consente di ripristinare il tuo portafoglio in caso di smarrimento o danneggiamento del dispositivo.

Supporto Multi-Piattaforma e Mobile

Exodus Wallet è progettato per offrirti la massima flessibilità e comodità nell’accesso alle tue criptovalute, indipendentemente dal dispositivo che utilizzi. Il portafoglio è disponibile su molteplici piattaforme, inclusi desktop (Windows, macOS e Linux), dispositivi mobili (Android e iOS) e come estensione per browser.

La versione mobile di Exodus ti consente di gestire le tue criptovalute in movimento, con tutte le funzionalità principali del portafoglio desktop a portata di mano. Puoi inviare e ricevere criptovalute, monitorare i saldi del tuo portafoglio e persino effettuare scambi direttamente dal tuo smartphone o tablet. L’app mobile di Exodus è anche dotata di funzionalità di sicurezza aggiuntive, come l’autenticazione biometrica e il supporto per i portafogli hardware.

Supporto Web3 e NFT

Exodus Wallet si è evoluto per stare al passo con le ultime tendenze del settore delle criptovalute, incluso il crescente interesse per il Web3 e gli NFT (Non-Fungible Tokens).

Exodus Web3

Il portafoglio offre ora il supporto per le applicazioni Web3, consentendoti di interagire con dApp decentralizzate direttamente dal tuo portafoglio Exodus.

Exodus ha, inoltre, introdotto il supporto per gli NFT su diverse blockchain, come Ethereum e Solana.

Puoi conservare, inviare e ricevere NFT all’interno del tuo portafoglio Exodus, oltre a visualizzare le tue collezioni e i dettagli degli NFT.

Questa integrazione semplifica la gestione dei tuoi asset digitali unici e ti consente di comprare NFT senza dover utilizzare portafogli separati.

Come funziona Exodus Wallet

Andiamo a vedere quali sono le caratteristiche principali del wallet di Exodus.

Quando apri Exodus Wallet per la prima volta, verrai accolto dalla schermata principale, che offre una panoramica completa del tuo portafoglio.

Qui, puoi vedere il saldo totale del tuo portafoglio in valuta fiat (ad esempio, USD o EUR) e la ripartizione delle tue partecipazioni in diverse criptovalute. La schermata principale presenta anche l’elenco degli asset detenuti, la percentuale di ogni criptovaluta nel tuo portafoglio, consentendoti di valutare rapidamente la tua diversificazione.

Exodus Portfolio

Nella parte superiore della schermata, troverai le opzioni per inviare e ricevere criptovalute, oltre all’accesso alla funzionalità di swap integrata.

Queste le funzionalità principali del menu in alto:

  • Portfolio: è la schermata principali che ti mostra le % delle coin detenute, le variazioni su 24H e settimanali, il prezzo ed il grafico con il trend dell’andamento
  • Wallet: è la sezione in cui possiamo inviare e ricevere criptovalute o visualizzare informazioni sulla specifica crypto selezionata
  • Swap: è la funzionalità di exchange del wallet che ti permette di scambiare crypto in modo veloce sfruttando le funzionalità di swap integrate di Exodus
  • Fiat On Ramp: ti consente di comprare e vendere criptovalute tramite carta di debito sfruttando i servizi di On Ramp (come ad esempio Moonpay) in varie valute come USD, EUR, GBP e tante altre
  • Rewards: ti consente di mettere in staking alcune crypto supportato guadagnando un interesse (APY). Sono presenti alcune crypto come Solana, Algorand, Apto, Polygon
Exodus Apps

Cliccando sul pulsante + è possibile accedere ad alcune impostazioni del wallet:

  • Apps: consente di gestire funzionalità ulteriori come ad esempio gli NFT
  • Devices: permette di gestire dispositivi, ad esempio collegare un hardware wallet come Trezor
  • Personalize: ti permette di accedere a funzioni avanzate, cambiare la valuta di default e personalizzare l’interfaccia grafica del wallet
  • Security: permette di accedere alle funzioni di sicurezza e fare il backup della seed phrase

Come acquistare criptovalute su Exodus

Exodus Wallet ti offre la possibilità di acquistare criptovalute direttamente all’interno del portafoglio, senza dover passare per un exchange esterno. Per farlo, dovrai prima verificare la tua identità attraverso un processo di Know Your Customer (KYC), fornendo alcune informazioni personali e un documento d’identità valido.

Una volta verificato il tuo account, potrai acquistare criptovalute utilizzando una carta di debito. Exodus collabora con provider di servizi di pagamento di terze parti per elaborare le transazioni, garantendo un processo di acquisto sicuro e senza interruzioni.

Come prima cosa clicca su Fiat On Ramp e vedrai questa schermata:

Exodus: acquistare crypto con carta debito

Ti basterà selezionare la criptovaluta che desideri acquistare, inserire l’importo e confermare la transazione. Le criptovalute acquistate verranno automaticamente depositate nel tuo portafoglio Exodus, pronte per essere utilizzate.

Wallet: come inviare o ricevere crypto

Inviare e ricevere criptovalute con Exodus Wallet è un processo semplice e intuitivo, che puoi effettuare in pochi passaggi. Queste funzionalità sono essenziali per gestire le tue criptovalute e interagire con altri utenti o servizi nel mondo delle valute digitali.

Per inviare criptovalute dal tuo portafoglio Exodus, dovrai prima accedere alla schermata principale del portafoglio e selezionare la criptovaluta che desideri inviare.

Accedi quindi alla sezione Wallet e seleziona la crypto che vuoi inviare o ricevere:

Inviare e ricevere crypto con Exodus

Come vedi abbiamo due pulsanti Send e Receive per inviare o ricevere crypto.

Nella pagina dedicata a quella specifica criptovaluta, fai clic sul pulsante “Invia”.

Ad esempio se voglio inviare BTC, clicco su Bitcoin e poi su Send. Vedrai questa schermata:

Exodus: Invia BTC

Ti verrà richiesto di inserire l’indirizzo del destinatario, che è una stringa alfanumerica unica che identifica il portafoglio del ricevente. Assicurati di inserire l’indirizzo corretto, poiché le transazioni di criptovalute sono irreversibili.

Successivamente, dovrai inserire l’importo che desideri inviare. Puoi inserire l’importo nella criptovaluta specifica o nel suo equivalente in valuta fiat.

Exodus calcolerà automaticamente le commissioni di transazione in base alla rete blockchain utilizzata e alle condizioni di rete attuali. Potrai regolare manualmente la commissione di transazione, ma tieni presente che commissioni più basse potrebbero comportare tempi di conferma più lunghi.

Prima di confermare la transazione, ti verrà mostrato un riepilogo con tutti i dettagli, inclusi l’indirizzo del destinatario, l’importo e le commissioni di transazione. Verifica attentamente tutte le informazioni per assicurarti che siano corrette.

Una volta confermata la transazione, la criptovaluta verrà inviata al portafoglio del destinatario. A seconda della rete blockchain e delle condizioni di rete, la transazione potrebbe richiedere alcuni minuti o più per essere confermata.

Per ricevere criptovalute sul tuo portafoglio Exodus, dovrai fornire al mittente il tuo indirizzo di ricezione. Puoi trovare il tuo indirizzo di ricezione accedendo alla pagina dedicata alla criptovaluta che desideri ricevere e facendo clic sul pulsante “Ricevi”.

Ricevere BTC su Exodus

Exodus genererà un indirizzo di ricezione univoco, che è una stringa alfanumerica che identifica in modo specifico il tuo portafoglio per quella criptovaluta.

Puoi condividere il tuo indirizzo di ricezione con il mittente tramite e-mail, messaggio di testo o qualsiasi altro metodo di comunicazione sicuro.

Assicurati di fornire l’indirizzo corretto, poiché l’invio di criptovalute a un indirizzo errato potrebbe comportare la perdita permanente dei fondi. Puoi anche utilizzare la funzionalità di codice QR di Exodus per condividere facilmente il tuo indirizzo di ricezione.

Il mittente potrà scansionare il codice QR con il proprio portafoglio per ottenere automaticamente il tuo indirizzo.

Una volta che il mittente avrà inviato le criptovalute al tuo indirizzo di ricezione, la transazione verrà elaborata dalla rete blockchain. A seconda della criptovaluta e delle condizioni di rete, potrebbe essere necessario del tempo affinché la transazione venga confermata e i fondi siano disponibili nel tuo portafoglio Exodus.

Potrai monitorare lo stato della transazione nella cronologia delle transazioni del tuo portafoglio.

È importante notare che, quando ricevi criptovalute, non è necessario essere online o avere il tuo portafoglio Exodus aperto. Le criptovalute verranno inviate al tuo indirizzo di ricezione sulla blockchain e saranno disponibili nel tuo portafoglio non appena aprirai Exodus e ti sincronizzerai con la rete.

Come fare lo swap di crypto all’interno del portafoglio

Una delle caratteristiche più apprezzate di Exodus Wallet è la possibilità di scambiare facilmente una criptovaluta con un’altra direttamente all’interno del portafoglio. Per effettuare uno scambio, dovrai accedere alla funzionalità di scambio integrata, disponibile nella schermata principale o nel menu di navigazione.

Clicca quindi su Wallet e accederai alla funzionalità di Exchange o Swap:

Scambiare crypto su Exodus: lo swap

Nella schermata di swap, potrai selezionare le criptovalute che desideri scambiare (esempio Bitcoin), inserendo l’importo che vuoi convertire.

Exodus collabora con diversi provider di liquidità per garantire tassi di cambio competitivi e transazioni rapide. Prima di confermare lo scambio, ti verrà mostrato un riepilogo della transazione, inclusi i tassi di cambio e le commissioni applicate.

Una volta confermato lo scambio, le criptovalute verranno convertite e depositate nei rispettivi portafogli all’interno di Exodus.

Rewards: come mettere in staking le proprie coin

Exodus Wallet offre la possibilità di mettere in staking le tue criptovalute direttamente all’interno del portafoglio, consentendoti di guadagnare ricompense passive semplicemente detenendo le tue monete digitali.

Lo staking è un processo attraverso il quale puoi partecipare alla sicurezza e al consenso di una rete blockchain, bloccando le tue criptovalute e ricevendo in cambio ricompense sotto forma di nuove monete.

Per iniziare a fare staking su Exodus, dovrai prima assicurarti di avere una criptovaluta supportata per lo staking nel tuo portafoglio.

Come prima cosa accedi al menu Rewards e vedrai questa schermata:

Exodus: staking e rewards

Exodus supporta lo staking per diverse criptovalute popolari, come Solana (SOL), Cosmos (ATOM), e Algorand (ALGO).

Puoi verificare quali criptovalute sono disponibili per lo staking accedendo alla sezione “Rewards” nel menu di navigazione del tuo portafoglio. Oppure negli elenchi delle crypto vedrai vicino alla coin una voce APY Rewards con la percentuale di interesse offerto.

Una volta che hai identificato le criptovalute che desideri mettere in staking, dovrai semplicemente detenerle nel tuo portafoglio Exodus. Non è necessario alcun processo di attivazione o di delega, poiché Exodus gestisce automaticamente il processo di staking per te. Le tue criptovalute rimarranno sempre sotto il tuo controllo e potrai accedere ad esse in qualsiasi momento.

Le ricompense di staking vengono calcolate in base alla quantità di criptovalute che detieni e alla durata del periodo di staking.

Ogni criptovaluta ha il proprio meccanismo di ricompensa e la propria percentuale di rendimento annuale (APY). Exodus calcolerà automaticamente le tue ricompense di staking e le accrediterà sul tuo portafoglio a intervalli regolari, solitamente su base giornaliera o settimanale.

Una delle grandi caratteristiche dello staking su Exodus è che non ci sono importi minimi richiesti per iniziare.

Puoi mettere in staking qualsiasi quantità di criptovalute supportate, consentendoti di partecipare anche se hai solo una piccola quantità di monete. Inoltre, non ci sono periodi di blocco o vincoli, il che significa che puoi ritirare le tue criptovalute dallo staking in qualsiasi momento senza penalità.

Per monitorare le tue ricompense di staking su Exodus, puoi accedere alla sezione “Ricompense” nel tuo portafoglio.

Qui, vedrai una panoramica delle tue criptovalute in staking, le ricompense guadagnate fino ad ora e la stima delle ricompense future in base all’APY corrente.

Potrai anche visualizzare una cronologia dettagliata delle tue ricompense di staking e delle transazioni correlate.

Vantaggi e svantaggi di Exodus Wallet

Exodus Wallet è una delle soluzioni più popolari e apprezzate per la gestione delle criptovalute, grazie alla sua interfaccia user-friendly, alle numerose funzionalità e al supporto multi-piattaforma. Tuttavia, come per qualsiasi portafoglio di criptovalute, ci sono sia vantaggi che svantaggi da considerare prima di scegliere Exodus come tuo portafoglio principale.

Vantaggi:

  • Interfaccia utente intuitiva: uno dei principali punti di forza di Exodus è la sua interfaccia utente intuitiva e facile da navigare. Anche se sei nuovo nel mondo delle criptovalute, troverai Exodus semplice da usare grazie al suo design pulito e alle sue funzionalità ben organizzate.
  • Ampio supporto di criptovalute: Exodus supporta oltre 150 criptovalute, consentendoti di gestire un portafoglio diversificato all’interno di un’unica piattaforma. Questo include non solo le principali criptovalute come Bitcoin, Ethereum e Solana, ma anche le criptovalute emergenti.
  • Swap integrato: Exodus offre una funzionalità di scambio (o “swap”) integrata che ti consente di convertire facilmente una criptovaluta in un’altra direttamente all’interno del portafoglio. Questa funzionalità è resa possibile grazie alle partnership di Exodus con provider di liquidità di terze parti, che garantiscono tassi di cambio competitivi e transazioni rapide.
  • Controllo delle chiavi private: con Exodus, hai il pieno controllo delle tue chiavi private, che non vengono mai condivise con terze parti o archiviate su server esterni. Questo approccio di auto-custodia garantisce che tu abbia la massima sicurezza e privacy per le tue criptovalute.
  • Supporto multi-piattaforma: Exodus è disponibile su una vasta gamma di piattaforme, tra cui desktop (Windows, macOS e Linux), dispositivi mobili (Android e iOS) e come estensione per browser.

Svantaggi:

  • Codice sorgente chiuso: a differenza di alcuni altri portafogli di criptovalute, Exodus non è open source. Ciò significa che il codice sorgente del portafoglio non è pubblicamente disponibile per il controllo e l’audit da parte della comunità. Anche se Exodus ha una buona reputazione e non ci sono state segnalazioni significative di problemi di sicurezza, alcuni utenti potrebbero preferire portafogli open source per una maggiore trasparenza e sicurezza.
  • Commissioni di scambio: sebbene la funzionalità di scambio integrata di Exodus sia comoda, è importante notare che le commissioni di scambio possono essere leggermente superiori rispetto a quelle di alcuni exchange dedicati.
  • Mancanza di funzionalità avanzate di trading: Exodus è progettato principalmente come un portafoglio di criptovalute e non come una piattaforma di trading completa. Sebbene offra una funzionalità di scambio di base, non include strumenti avanzati di trading come grafici tecnici, ordini limit o stop loss.
  • Supporto clienti limitato: Exodus offre supporto clienti principalmente tramite email e un centro di assistenza online. Sebbene il team di supporto si impegni a rispondere alle richieste degli utenti, non esiste un supporto telefonico o una chat dal vivo. Questo potrebbe essere un problema per alcuni utenti che preferiscono un’assistenza più diretta e immediata.

Wallet: le domande più frequenti (FAQ)

Cos’è Exodus wallet?

Exodus è un wallet non custodial che supporta molte criptovalute e blockchain, con funzionalità integrate come exchange e staking.

È possibile utilizzare Exodus Wallet su dispositivi mobili?

Exodus Wallet è disponibile sia per dispositivi Android che iOS. Puoi scaricare l’app ufficiale dai rispettivi app store e sincronizzarla con il tuo portafoglio desktop per gestire le tue criptovalute .

Exodus wallet è sicuro?

Essendo non custodial, Exodus è sicuro, ma la responsabilità della custodia delle chiavi private è dell’utente.

Exodus Wallet supporta gli NFT ?

Sì, Exodus Wallet supporta gli NFT su diverse blockchain, come Ethereum e Solana. Puoi conservare, inviare e ricevere NFT direttamente nel tuo portafoglio Exodus, oltre a visualizzare le tue collezioni e i dettagli degli NFT.

Quali sono le commissioni di scambio applicate da Exodus Wallet?

Le commissioni variano a seconda delle coppie di criptovalute scambiate e delle condizioni di mercato. Exodus collabora con diversi provider di liquidità per offrire tassi di scambio competitivi.

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine di questa guida su Exodus Wallet. Come avrai visto, questo wallet si presenta come una soluzione completa e user-friendly per gestire le tue criptovalute.

Con la sua interfaccia intuitiva, il supporto multi-asset e le funzionalità di scambio integrate, Exodus offre un’esperienza adatta sia ai principianti che agli utenti più esperti.

Sebbene il codice sorgente chiuso possa sollevare alcune preoccupazioni sulla trasparenza, Exodus ha dimostrato nel tempo di essere un portafoglio affidabile e sicuro.

E’ sempre consigliabile condurre una ricerca approfondita e considerare le proprie esigenze specifiche prima di scegliere un wallet di criptovalute.

Puoi consultare le nostre guide sui migliori wallet ed i tutorial video che trovi sul nostro canale YouTube. Per iniziare ad investire in criptovalute, invece, puoi partire dalle piattaforme regolamentate. Te ne proponiamo qui sotto qualcuna.

Hai bisogno di una exchange per comprare crypto? Ti lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono i migliori exchange che consentono di fare trading con le commissioni più basse.

Digital marketing specialist | Blockchain enthusiast | Mi occupo di temi legati alla finanza personale, investimenti e trading sulle criptovalute.