EUR/USD, dollaro in calo: quanto durerà?

Il rimbalzo a breve termine della coppia EUR / USD sembra stia perdendo terreno perché scatta la serie di massimi e minimi più alti della settimana precedente, ma un più ampio cambiamento nel comportamento del mercato sembra prendere forma sia come prezzo che come indice di forza relativa (RSI). Andando ad intaccare le tendenze ribassiste dall’inizio di quest’anno.

Anche se la Federal Open Market Committee (FOMC) ampiamente prevede di aumentare il tasso di interesse di riferimento in settembre, la banca centrale sembra avere poco o nessun interesse ad accelerare il processo di normalizzazione. Come il presidente Jerome Powelltalks manda giù il rischio di inflazione sopra-obiettivo.

A sua volta, il FOMC potrebbe optare per un rialzo dei tassi accomodante il 26 settembre in quanto i partecipanti hanno osservato che se si sviluppasse una controversia su vasta scala e prolungata sulle politiche commerciali, ci sarebbero probabilmente effetti negativi sul sentiment aziendale, investimenti e occupazione. Con il dollaro USA che mostrerà probabilmente un comportamento più ribassista sul resto dell’anno se il Presidente Powell & Co. continuerà a proiettare un tasso di Fed Funds neutrale dal 2,75% al 3,00%.

Allo stesso tempo, il Rapporto IG Client Sentiment mostra che il 39,6% dei trader è ora EUR / USD netto, con il rapporto tra operatori da breve a lungo a 1,52 a 1 anche se il tasso di cambio rompe l’intervallo di apertura mensile.Infatti, i trader sono stati netti dal 21 agosto quando EUR / USD si sono scambiati vicino a 1,1575.

Il numero di trader netti è superiore dell’1,7% rispetto a ieri e del 5,6% in meno rispetto alla scorsa settimana, mentre il numero di trader netti è più alto del 2,3% rispetto a ieri e dell’8,8% in più rispetto alla scorsa settimana.

Una visione contraria al sentimento della folla in quanto sembra esserci un cambiamento più dinamico nel comportamento dei trader, con gli obiettivi superiori ancora sul radar EUR/USD poiché sia l’indice di prezzo sia quello relativo (RSI) minacciano come detto le tendenze ribassiste dall’inizio dell’anno.

L’anticipo dal minimo 2018 (1.1301) potrebbe continuare a prendere il ritmo mentre EUR / USD rompe l’intervallo di apertura mensile, con una chiusura al di sopra della regione 1.1640 (espansione del 23.6%) a 1.1680 (ritracciamento del 50%). verso 1.1810 (ritracciamento 61.8%), che in gran parte si allinea con il luglio-alta (1.1791).

Migliori broker per fare trading sul cambio EUR/USD

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionSpread bassi, CFDRendimenti elevatiPROVA >>
Markets.comTrading CFD, tanti strumentiConto demoPROVA >>
plus500Servizio CFDDemoPROVA >>
eToro social tradingSocial trading, copy tradingCopy fundsPROVA >>
Xm.comBonus 25€Conti Zero spread!PROVA >>
AvaTradeForex, azioni, criptovaluteWebinar ed ebookPROVA >>

EUR/USD, per Commerzbank il cambio ha ancora spazio per un ulteriore recupero

Karen Jones, responsabile dell’analisi tecnica della FICC presso Commerzbank, ha notato che c’è spazio per un extra rialzista nella coppia. “EUR / USD ha recentemente eroso i 55 giorni MA e la linea di resistenza a breve termine. Ciò implica che c’è più spazio per il recupero. La resistenza vicina è offerta dai massimi recenti di 1.1745 / 50 e 1.1790, che dovrebbero offrire una barriera a breve termine. Una ripresa qui sopra attiverà una mossa verso il massimo di 1.1853 a metà giugno e la settimana su 1.1922 a 55 settimane.

Sospettiamo che il recente minimo a 1,1301 sia stato una svolta significativa per il mercato. Il supporto iniziale si trova a 1.1616 55 giorni MA a 1.1538 20 giorni ma dovrà scendere sotto il 1.1508 per alleviare la pressione al rialzo immediata. Gli abbassamenti di breve termine attualmente inferiori sono indicati per contenere circa 1,1625 / 1,1580”. Poi conclude Jones “Un calo al di sotto del minimo di 1,1508 giugno ridicherebbe l’attuale minimo di agosto a 1,1301”.

EUR/USD, incide la decrescita della fiducia dei consumatori

Una decrescita rilevata da un sondaggio sulla fiducia dei consumatori negli Stati Uniti, potrebbe alimentare la recente debolezza del dollaro, poiché getta dubbi su quattro rialzi dei tassi della Fed nel 2018.

Le recenti mosse del presidente Jerome Powell suggeriscono che la Federal Open Market Committee (FOMC) continuerà a normalizzare la politica monetaria poiché “ulteriori graduali aumenti nella fascia obiettivo per il tasso dei fondi federali saranno probabilmente appropriati”, ma i segnali di un rallentamento dell’economia potrebbero smorzare possibilità di un ciclo di escursioni prolungato poiché “non sembra esserci un rischio elevato di surriscaldamento”. Con ciò detto, Presidente Powell & Co. può continuare a proiettare un tasso di Fed Funds neutrale dal 2,75% al 3,00% alla successiva decisione sul tasso di interesse il 26 settembre, ma un altro inaspettato miglioramento del sentiment delle famiglie potrebbe innescare una reazione rialzista nel biglietto verde in quanto aumenta le prospettive di crescita e inflazione.

EUR / USD ha perso il sostegno e sembra vulnerabile secondo Confluence Detector

La coppia EUR / USD ha toccato i massimi mensili di martedì, ma ha perso 1.1700 quando il dollaro americano ha trovato i suoi piedi. Qual’è il prossimo? L’indicatore Technical Confluences mostra che la coppia è in difficoltà con 1.1690, che è la convergenza della Banda di Bolinger 15m-Lower e del 61.8% di Fibonacci di un giorno. Se la coppia EUR / USD supera questo limite immediato, deve affrontare un limite più 1.1709 che è il Simple Moving Average 5-4h, il Fibonacci 38.2% un giorno e il Fibonacci 38.2% un mese.

Il prossimo ostacolo non è poi così lontano, a 1.1745, che è la confluenza del Fibonacci 23.6% -mensile, BB one-day Upper, e BB 4h-Upper. Guardando oltre, 1.1660 può fornire supporto immediato: è il punto d’incontro del 61,8% di Fibonacci a un mese, il Pivot Point one-day Support 1, e il prossimo considerevole ammasso di supporto è solo a 1.1587 che è la convergenza del Fibonacci 23.6% a settimana, SMA 200-4h, PP un giorno Supporto 3 e PP a un mese -month Support 1.

Ricordiamo che il Confluence Detector trova interessanti opportunità utilizzando Confluenza tecnica. Il TC è uno strumento per individuare e indicare quei livelli di prezzo in cui vi è una congestione di indicatori, medie mobili, livelli di Fibonacci, punti di rotazione, ecc. Sapere dove si trovano questi punti di congestione è molto utile per il trader e può essere usato come base per diverse strategie. Questo strumento assegna una certa quantità di “peso” a ciascun indicatore, e questo “peso” può influenzare i livelli di prezzo degli adiacenti.

Queste ponderazioni significano che un livello di prezzo senza alcun indicatore o media mobile ma sotto l’influenza di due livelli “fortemente ponderati” accumulano più resistenza rispetto ai loro vicini. In questi casi, lo strumento segnala resistenza in aree apparentemente vuote.

EUR/USD potrebbe arrivare vicino a 1.1780 ma la correzione tende ad essere “disordinata” secondo Goldman Sachs

La coppia EUR / USD è aumentata, ma non sta andando da nessuna parte velocemente. Goldman Sachs discute le prospettive tecniche EUR / USD e mette in evidenza il crescente rischio che un minimo di 1-2 mesi sia ora a posto con 1.1780 come il prossimo livello importante da guardare al rialzo. “al DXY, EURUSD ha anche rispettato / mantenuto il suo target minimo per la quinta ondata a 1.1346 … Se questo è veramente un processo correttivo, è possibile continuare fino al 38.2% a 1.1780. Tenendo presente che le correzioni tendono ad essere disordinate, sovrapposte e difficoltose. Anche se potrebbe arrivare al massimo vicino a 1,1780, non significa necessariamente che sia immediatamente pronto a riprendere la tendenza sottostante”, afferma GS.

Analisi tecnica EUR / USD: i tori devono difendere questa tendenza emergente

Il grafico a 4 ore EUR / USD mostra una divergenza ribassista dell’indice di forza relativa (RSI). Quindi, la coppia potrebbe sentire la forza di gravità. Detto questo, l’outlook immediato rimane rialzista fintanto che la linea di tendenza ascendente è intatta.

L’outlook intraday o il pullback prenderebbero il passo se la coppia trovasse accettazione al di sotto del supporto della linea ascendente, attualmente visto a 1.1653.

  • Spot Rate: 1.1697
  • Daily High: 1.1714
  • Daily Low: 1.1695
  • Trend: Bearish

Resistance

  • R1: 1.1714 (session high)
  • R2: 1.1748 (100-day MA)
  • R3: 1.1791 (July 9 high)

Support

  • S1: 1.1679 (5-day MA)
  • S2: 1.1653 (ascending trendline support)
  • S3: 1.1618 (50-day MA)

EUR/USD rialzista e può andare a 1.1790 area secondo Scotiabank

Gli analisti di Scotiabank sostengono che i tecnici a breve termine EUR / USD sono rialzisti. “Le dinamiche tendenziali a breve termine appaiono positive per l’EUR, con i guadagni che si sono sviluppati a partire dalla metà di agosto ben supportati dal supporto al trend (1.1624) e dal trend rialzista sui grafici a 1, 6 ore e giornalieri.”

Poi concludono: “I segnali di prezzo sono costruttivi sui grafici settimanali, questo suggerisce una buona possibilità che i guadagni in EUR possano estendersi verso l’area 1.1790 / 00 (massimi della gamma Jul) almeno nel breve termine.”

EUR/USD, si avvicinano elezioni mid-term: per Trump rischio violenze se repubblicani perderanno

Il presidente Trump ha detto ai leader evangelici durante una cena a porte chiuse alla Casa Bianca che ci sarà “violenza” se i democratici prenderanno il controllo nelle elezioni di novembre. I

Trump ha invitato i leader evangelici per un evento speciale in sala da pranzo lunedì alla Casa Bianca e ha snocciolato un elenco di promesse che la sua amministrazione ha mantenuto per la comunità cristiana. Tra questi, la nomina di giudici conservatori e i recenti impegni della Casa Bianca per difendere la libertà religiosa. Ma ha anche parlato di quello che pensa sia in palio nei prossimi midterms del 2018, e ha detto che questi risultati potrebbero venire attaccati “rapidamente e violentemente” se i repubblicani perdono.

Trump ha detto che se i repubblicani perdono,” i democratici ribalteranno tutto ciò che abbiamo fatto e lo faranno velocemente e violentemente.” “Quando guardi ad Antifa e guardi alcuni di questi gruppi – questi sono persone violente “, ha dichiarato Trump. Antifa è un gruppo di attivisti antifascisti che hanno protestato contro i suprematisti bianchi, i neonazisti e l’amministrazione Trump. Il presidente Trump sembra equiparare l’antifa e i suprematisti bianchi con quanto accaduto a Charlottesville l’anno scorso, dove morì anche una donna.

Trump ha detto che c’era “colpa da entrambe le parti”. Tony Perkins del Family Research Council è stato ospite alla cena e ha confermato le citazioni riportate dalla NBC e dal Washington Post da una registrazione audio ad ABC News, ma ha detto che interpretava i commenti di Trump in modo diverso. ABC News non ha ascoltato o ottenuto una registrazione audio delle osservazioni del presidente.

“L’audio è accurato, ma è stato rilasciato in modo selettivo e devi capirlo nel contesto dell’intera serata”, ha detto Perkins. La Casa Bianca non risponde a una richiesta di commento. Perkins ha detto che il presidente Trump è tornato sul podio dopo che i giornalisti hanno lasciato la stanza, e “come lui, parla a braccio, ma ha ribadito la sua lista di cose che sono state compiute.” “Penso che la gente in la stanza ha interpretato tutte le cose di cui abbiamo parlato, ci importava – le elezioni hanno conseguenze “, ha detto Perkins. “Non ho preso dai suoi commenti che sulla base del risultato delle elezioni ci sarebbe stata violenza nelle strade o nelle chiese.”

“Conosciamo l’intento, la violenza dietro la sinistra, a causa di ciò che abbiamo visto da Antifa,” Disse Perkins. “Quello che ho interpretato mentre diceva è che non è il momento del compiacimento”. Quando gli chiedono quali siano i suoi commenti sulla violenza che potrebbero scoppiare se i repubblicani perdono, Trump ha detto mercoledì che spera che “non ci sarà violenza”. Molte violenze non sono necessarie in tutto il mondo, ma anche in questo paese e non voglio vederle “, ha detto Trump.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY