Ethereum vola nello Spazio grazie alla app Trusat

Ethereum sta facendo fatica a risollevarsi dal livello di $ 170 contro il dollaro USA. L’ETH è infatti sceso di recente sotto i $ 170 e si è indebolito di oltre il 7%. Il recente calo è stato tale che il prezzo ha addirittura rotto l’area di supporto di $ 160. Inoltre, c’è stata una chiusura inferiore a $ 165 e della media mobile semplice ogni 100 ore.

Infine, il prezzo viene scambiato vicino alla principale area di supporto $ 150 e un minimo si è formato vicino a $ 153. Ancora più importante, il prezzo del bitcoin è sceso di oltre l’8% e ha rotto molti importanti supporti come $ 7.800 e $ 7.500.

Guardando Ethereum, il prezzo è attualmente in fase di recupero e scambiato al di sopra del livello di $ 155. C’è stata una rottura al di sopra del livello di ritracciamento del 23,6% Fib del recente declino dal massimo di $ 178 a $ 153. Tuttavia, il prezzo sta affrontando molti ostacoli al rialzo vicino ai livelli di $ 162 e $ 165. Inoltre, la linea di tendenza ribassista evidenziata mercoledì 23 ottobre è intatta con resistenza vicino a $ 165 sul grafico orario di ETH / USD.

Il livello di ritracciamento del 50% Fib del recente declino dal massimo di $ 178 a $ 153 è anche vicino al livello di $ 165 per agire come un forte resistenza. Pertanto, Ethereum potrebbe affrontare una forte resistenza se correggesse verso l’area di $ 165. Sul lato negativo, i livelli di $ 155 e $ 150 sono importanti supporti.

Non sarà facile per gli orsi eliminare la barriera di $ 150. Quindi, ci sono possibilità di un rimbalzo decente a breve termine al di sopra della resistenza di $ 162.

Osservando il grafico, il prezzo di Ethereum si è chiaramente ritirato dai livelli di supporto di $ 152 e $ 150. Sta mostrando alcuni segni positivi sopra $ 155 e $ 160. Detto questo, il prezzo deve riprendersi al di sopra dei livelli di resistenza di $ 162 e $ 165 per iniziare una discreta mossa verso l’alto. Le prossime resistenze chiave sono vicine ai livelli $ 170 e $ 172.

Le performance migliori si ottengono investendo sulle criptovalute e sfruttando Le migliori piattaforme di trading consentono il trading con i CFD sul prezzo di Ethereum. Ad esempio 24option (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute in circolazione, non solo su Ethereum. Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

La app aerospaziale Trusat utilizzerà blockchain Ethereum

La società di tecnologia software Blockchain ConsenSys ha svelato Trusat, un’applicazione di localizzazione satellitare basata sulla rete Ethereum (ETH). Secondo il tweet dell’azienda pubblicato il 22 ottobre, Trusat mira ad affrontare il problema dei detriti spaziali che potrebbero danneggiare l’infrastruttura spaziale terrestre.

L’iniziativa spera che gli utenti della sua app seguano i satelliti nel cielo notturno e registrino le loro posizioni per contribuire a creare un record. L’applicazione indica anche quando e dove cercare i segni di massima priorità.

La compagnia ha spiegato: “Il numero di satelliti sta aumentando di 25x. Le collisioni minacciano la tecnologia da cui dipendiamo ogni giorno e il nostro futuro spaziale. […] TruSat è progettato per essere un sistema basato sui cittadini per la creazione di un registro di orbite satellitari affidabile a livello globale – una risorsa disponibile gratuitamente che può essere utilizzata per valutare le operazioni orbitali alla luce degli standard di sostenibilità spaziale.”

In base al notiziario sulla tecnologia GeekWire, il co-fondatore di ConsenSys Space Chris Lewicki ha sottolineato il ruolo della blockchain di Ethereum nel preservare l’integrità dei dati, affermando: “Progettare un sistema che sia allo stesso tempo aperto, autonomo e resistente a input dannosi ed errati presenta una notevole sfida ingegneristica. […] Una grande parte di ciò che rende possibile tutto questo è la tecnologia blockchain di Ethereum, integrata in tutta la nostra tabella di marcia.”

Come riportato da Cointelegraph il 31 ottobre 2018, la prima iniziativa di ConsenSys Space è stata l’acquisizione della società scova-asteroidi Planetary Resources. La società ha spiegato il suo scopo in quel momento: “Immaginiamo un programma spaziale in cui qualsiasi persona può partecipare e contribuire. Quindi stiamo costruendo piattaforme di collaborazione per diversificare, democratizzare e decentralizzare le attività spaziali.”

Comunque, questo non è il primo progetto basato su blockchain che coinvolge lo spazio. Il 18 dicembre 2018, Blockstream aveva già ampliato il suo servizio satellitare, trasmettendo la blockchain di Bitcoin a tutte le principali masse terrestri della Terra.

Sta arrivando Fuel, per velocizzare la scalabilità di Ethereum

La società Fuel Labs – un’organizzazione senza scopo di lucro creata da un piccolo gruppo di programmatori Ethereum – ha svelato Fuel, una soluzione per una più veloce scalabilità dei blocchi alternativa per Ethereum.

Il progetto dovrebbe essere pubblicato presto su mainnet, a seguito di controlli di sicurezza per assicurarsi che sia sicuro. Negli ultimi due mesi ha lavorato tranquillamente su Fuel, che si basa in gran parte su un documento di ricerca del ricercatore della succitata ConsenSys, John Adler (ConsenSys finanzia un Decrypt editorialmente indipendente).

Il post del blog afferma: “Dopo alcune conversazioni approfondite, abbiamo iniziato a lavorare sodo per mettere insieme un’implementazione realistica del ridimensionamento di Ethereum in grado di risolvere un singolo problema: pagamenti stablecoin sostenibili, scalabili, economici e affidabili su Ethereum: Fuel appunto.”
Le stime prudenti del team affermano che Fuel potrebbe rendere la transazione Ethereum cinque volte più economica. Inoltre, stima che potrebbe aumentare il numero di transazioni che Ethereum può gestire al secondo da circa 10 a 50. Guardando al futuro, vede quel numero salire a 2000 transazioni al secondo (TPS), o addirittura fino a un milione.

Ethereum è una piattaforma per gestire molti pagamenti in criptovaluta, tra cui migliaia di token e app decentralizzate (dapps) costruite su di esso. Ma attualmente sta lottando per gestire l’enorme quantità di transazioni. Finora ci sono state molte soluzioni proposte, come la rete off-chain Plasma, ma nessuna si è ancora dimostrata veramente efficace.

Fuel Labs sta pianificando di utilizzare una nuova tecnologia chiamata “rollup ottimistici” – di cui il co-fondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha discusso di recente – per costruire una soluzione che, sostiene, aiuterà meglio Ethereum a scalare immediatamente, portando a transazioni molto più economiche.

I rollup ottimistici si basano sul concetto di sidechain, in cui il lavoro viene scaricato su una blockchain parallela. Ma questi non risolvono completamente il problema, dal momento che comportano ancora molte transazioni sulla principale blockchain di Ethereum.

Invece, i rollup ottimistici effettuano pochissime transazioni sulla blockchain principale essenzialmente raggruppando le transazioni insieme. In questo caso, i dati sono ancora disponibili sulla blockchain principale di Ethereum ma sono nascosti in profondità nelle strutture di dati note come alberi merkle.

Tuttavia, è possibile trovare i dati, purché tu sappia dove cercare, il che significa che puoi ancora dimostrare che le transazioni di rollup ottimistiche sono accurate perché puoi cercare una qualsiasi delle transazioni sulla blockchain di Ethereum principale, togliendo il peso dalle spalle di Ethereum pur facendo uso del suo alto livello di sicurezza.

Piattaforme sicure per investire in Ethereum

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionTrading CFD e opzioni su BitcoinRendimenti elevatiPROVA>>
etoroSocial trading
66% dei trader perde soldi
Trading Bitcoin, criptovalutePROVA>>
plus500CFD trading su BitcoinPiattaforma di qualitàPROVA>>
Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY