Ethereum, blockchain attaccata da EOS? Intanto arrivano nuove partnership

Il mercato delle criptovalute ha vissuto qualcosa tra un mercato orso e uno schianto (a seconda di chi lo chiedi) negli ultimi 5 mesi e i segnali non si sono ancora stabilizzati, ma è fuori dai guai. Bitcoin (BTC-USD) è sceso da massimi vicino a $ 19.000 a poco più di $ 6.000 e Ethereum (ETH-USD) (la moneta numero due) è sceso da $ 1500 a meno di $ 500. Il mercato stesso ha visto la stessa correzione del 75% di questi due (che si combinano per circa il 60% del mercato stesso).

Molti hanno sottolineato l’aria che è stata risucchiata dalla nave del primo razzo che è cripto, e penso che sia vero per molte monete (incluso il Bitcoin) ma penso che Ethereum crescerà da questo, e forse conquisterà il primo posto in quota di mercato entro la fine dell’anno (quelli del settore si riferiscono a questo come “il flippening”).

Iniziamo con le notizie: il sentimento sociale su Bitcoin (e altri criptati per procura) è stato negativo. Bitcoin è stato implicato in un’indagine del governo degli Stati Uniti sugli hacker russi, come loro valuta utilizzata. Le monete vengono identificate come un elemento chiave per gli anelli del gioco d’azzardo sotterraneo; e con la Coppa del Mondo che si è appena conclusa, il mondo ha visto la sua opportunità di scommessa più “globale”.

Con i prezzi bassi e gli atteggiamenti che si inaspriscono sulla possibilità, sembra che sarebbero stati tempi bui per criptare. Non è che le stesse cose che la cripto ha deciso di fare si specchiano in storie come queste. Anonimato, trading veloce, gioco d’azzardo blockchain senza fiducia, ecc. Sta succedendo solo prima che il pubblico sia pronto e adottato da entrambi i primi investitori interessati alla tecnologia, e gente che cerca di sfruttare questi benefici.

Ma questa è tutta un’altra storia. Fatto sta che nonostante tutto, le criptovalute funzionano. O almeno, alcune lo fanno. Altre no, e quelli più vicini al mondo stanno vedendo crash e problemi di sicurezza con monete grandi come EOS. Ciò che significa per Ethereum è che c’è un posto in cui sposare le preoccupazioni del pubblico e gli enormi benefici di questa tecnologia. È singolarmente e supremamente sul posto per capitalizzare su questo. Le ragioni sono: interesse degli investitori visto in una quota di mercato stabilizzata, interesse aziendale visto nel SEE e oltre, e fondamentali dei prezzi che permetteranno di salire al di sopra del mercato orso e recuperare. Prima , sulla quota di mercato. Abbiamo visto un mercato ribassista per un po ‘di tempo nel terzo trimestre 2017, e nel grafico sottostante (da Flippening.watch), è possibile vedere la quota di mercato di Ethereum in costante calo mentre Bitcoin fa l’inverso. È un periodo di tempo isolato, scontato, e non abbiamo molte informazioni storiche da analizzare davvero da quando Bitcoin è stato l’unico giocatore per qualche tempo, ma puoi vedere che il Q2 2018 è diverso. Ethereum non ha appena mantenuto quote di mercato, si è visto un leggero aumento.

ETH-USD ha acquisito solidità e importanza

E i mesi dell’aumento di Bitcoin non erano correlati a una caduta di Ethereum. Cosa ci dice questo? A differenza del 2017, gli acquirenti non stanno ignorando o facendo uscire ETH-USD per ottenere BTC-USD, ma tengono entrambi BTC-USD o acquistano entrambi simultaneamente. Inoltre aiuta il fatto che molte altre coppie di trading sono state aggiunte con ETH-USD, quindi che BTC-USD non è l’unica valuta da utilizzare per il commercio di monete “alt” come Cardano, Stellar o Vechain, tutte monete da miliardi di dollari senza le principali porte legali (valuta nazionale). I primi due li hanno, ma il gateway fiat rappresenta spesso meno del 25% del trading, anche se potrebbe cambiare se e come vengono aggiunti al popolare sito di scambio Coinbase.

Per quelli inconsapevoli, il modo in cui il token ETH-USD guadagna il suo valore è nel fornire il potere transazionale alla blockchain di Ethereum. Uno ha bisogno dell’ETH-USD di “usare” la catena, un esempio del quale invierebbe una moneta basata su Ethereum da un posto all’altro. Quindi il volume delle transazioni, a differenza della percezione economica che potrebbe determinare il prezzo del BTC-USD, è vitale. Come va? Molto bene. L’ETH-USD continua ad essere utilizzato per “gasare” la rete.

Dato che sempre più utenti desiderano acquisire l’ETH-USD necessario per alimentare la loro attività di blockchain e l’offerta totale di ETH-USD fuori scala (continua a crescere ogni giorno, ma meno col passare del tempo). È necessaria più espansione su questo, erto, ma il mercato ribassista non ha sospeso l’uso o la fiducia nell’ETH-USD come piattaforma. Quanto fa l’ETH-USD otterrà l’espansione necessaria per sottolineare veramente i token ETH-USD con un valore serio? In questo caso, è sulla buona strada. Un altro esempio è l’industria azionata da blockchain: un esempio qui è l’innovazione medica e la ricerca farmaceutica, una nicchia che potrebbe trarre vantaggio dall’attuale tenuta dei registri. E questa è solo una delle aree. Ethereum ha compilato una lista di alcuni nomi impressionanti come parte della sua Enterprise Ethereum Alliance e le aziende in tutti i tipi di spazi stanno cercando di assumere ingegneri che capiscano il linguaggio che alimenta la blockchain qui.

Proprio quest’anno, siamo stati sommersi da diversi settori utilizzando Ethereum: dalla Major League Baseball, al settore immobiliare, al giornalismo.

La domanda sul lato tecnico di Ethereum è come può gestire questo volume, che il team ha affrontato proprio la settimana scorsa mentre si sposta fino alla fase 2 del suo sviluppo per il ridimensionamento serio. Il lancio di Augur, che rappresenta un’applicazione significativa che utilizza un significativo potere transnazionale di blockchain, è molto promettente.

Mentre Bitcoin ha bisogno della fiducia dello spender per diventare legittimamente la valuta che gli investitori stanno cercando, Ethereum deve soddisfare la sua promessa di abilità tecnica. E molte persone di grande talento stanno cercando di farlo. Con l’aumento delle transazioni, “gas” e “gwei” dovrebbero spingere il prezzo più in alto e rimuoverci da un consenso di prezzo puramente speculativo. Sui fondamentali del prezzo, ci sono due modi per guardare all’ETH-USD. Puoi farlo da una prospettiva di mercato macro, che vedrebbe l’aumento dell’ETH-USD (anche leader) e l’intero recupero del mercato.

Le buone notizie che porteranno Ethereum a salire

Ancora, stiamo vedendo un rimbalzo ora, con Ethereum che ha avuto alcuni supporti molto solidi (alcuni a $ 460, altri a $ 475 e molto ad un prezzo inferiore di $ 420). È possibile vedere più analisi tecniche qui, in cui molti utilizzano gli indicatori chiave per richiedere un rendimento rialzista. Tramite analisi MACD è possibile fissare un prezzo obiettivo di $ 500 nel breve termine. La seconda opinione sarebbe un disaccoppiamento di ETH-USD da BTC-USD e altri. Come è possibile evincere dal volume degli scambi, una percentuale sostanziale (84%) delle negoziazioni ETH-USD proviene ancora da abbinamenti BTC-USD o USDT-USD.

Abbiamo visto un piccolo aumento del commercio da USD a ETH-USD, e ci aspettiamo che continui. Soprattutto se Coinbase aggiunge 0x e / o il Token di attenzione di base sulla sua piattaforma, che sono entrambe monete di Ethereum. L’acquisto e la movimentazione di questi richiederà il gas ETH-USD e dovrebbero continuare ad aumentare la potenza necessaria della rete. Coinbase ha anche espresso interesse per più monete ERC20 (basate su Ethereum). Quindi questa è una buona notizia per la principale concorrente del Bitcoin.

L’ETH-USD ha avuto la sua caduta insieme al resto del mercato e non si è scrollato di dosso la sua relazione con BTC-USD. Ma stiamo vedendo gli indicatori, dal volume transazionale, al futuro interessante, ai primi segnali di tale disaccoppiamento che rendono questo acquisto interessante nello spazio. Più di BTC-USD nella mia mente, ma vedremo come si rischia. Una ripresa del mercato solleverà tutte le maree, ma penso che il lungo termine appartenga all’ETH-USD.

Rete Ethereum continua a patire congestione

La congestione della rete Ethereum (ETH) potrebbe non essere terminata, e l’attività sembra ancora una volta strana. A partire dalle prime ore di mercoledì, la rete Ethereum ha mostrato un carico significativo da un token ERC-20 denominato WPKG. Al momento della scrittura, la velocità di trasferimento per l’asset WPKG è aumentata, in pochi minuti aumentando l’assorbimento di gas dal 14,75% fino a 17,34% e continua a crescere.

Per confrontare, lo scambio IDEX più attivo ha assorbito solo il 3% circa del gas. Il tracciamento di Etherscan di tutte le transazioni di token ha anche mostrato che il WPKG si muoveva quasi esclusivamente, prendendo in consegna l’intero record delle transazioni. Il fine settimana sono state registrate transazioni a livello di attacco quando i trasferimenti hanno assorbito più del 40% di gas. I movimenti della risorsa, inviando 1.500 WPKG a vari indirizzi, stanno assorbendo più del 14% del gas sulla rete Ethereum. A questo punto, il carico non è sufficiente per rendere le transazioni ordinarie più costose. Martedì, la rete ha visto un carico simile dalla distribuzione del token Blue Whale. Quello che è strano è che il token WPKG non sembra essere annunciato per nessun airdrop o altro evento. Il comportamento del token richiama un evento precedente, ora visto come un attacco, inviando il token iFishYuNyu, un’altra risorsa senza origine e scopo noti.

Appena un giorno fa, Vitalik Buterin ha stimato che il costo di un attacco alla rete Ethereum sarebbe di circa $ 15 milioni. Non ci sono limiti alla creazione di un token ERC-20 e non è necessario alcuno scopo per costruirlo e spostarlo. Non c’è l’obbligo di avere un progetto – quindi questa volta, il comportamento del token WPKG deve ancora essere spiegato. L’approccio migliore con i periodi di grave congestione in Ethereum è di tracciare i prezzi del gas ed evitare transazioni, a meno che non sia necessario. Nei giorni in cui il carico di rete è elevato, le transazioni sono impossibili o costano molto, a volte con commissioni esorbitanti. E mentre le entità più grandi tendono a pagare commissioni più alte, per il solito utente di Ethereum, è meglio aspettare che i prezzi del gas si normalizzino.

Per Hedge fund Tetras Capital Ethereum sarà ribassista e Bitcoin rialzista

Hedge fund Tetras Capital ha emesso un appello ribassista su ethereum e ha affermato che il bitcoin ha un potenziale rialzista. Il fondo di New York è stato benedetto con un tempismo perfetto, con l’ETH che rientra nei termini BTC dopo la pubblicazione del suo rapporto 24 ore fa, mentre il bitcoin si è fortemente radicato.

Da solo, nessun fondo di investimento può requisire il mercato e abbreviare una determinata attività. Ma emettendo una chiamata inequivocabilmente ribassista, può catturare l’attenzione degli altri commercianti e tentare di convincerli della sua saggezza. Convertitene abbastanza, e potrebbe essere sufficiente per far avverare la previsione pessimistica. Sembra che questa sia stata l’intenzione di Tetras Capital, che ha attirato l’attenzione di lunedì dopo aver pubblicato una “tesi ribassista” su ethereum. Un post sul blog che illustra le ragioni del fondo per l’abbandono dell’ETH collegato a un esauriente report di 42 pagine che ne ha dettagliato i dettagli caso in dettaglio forense. Tetras Capital sperava in titoli e il suo desiderio era presto concesso.

Non solo la proclamazione del fondo di hedge ha guadagnato la trazione, ma finora la sua chiamata sembra dare i suoi frutti. Ogni singola risorsa crittografica nella top 100 si è radunata nelle ultime 24 ore, con bitcoin che ha guidato la carica in modo prevedibile. Ethereum è scivolato in confronto a BTC, tuttavia, passando da circa 0,072 al momento della relazione di Tetras Capital a 0,0684 BTC al momento della pubblicazione.

“Proprio come ETH ha beneficiato di un’esuberanza irrazionale, inevitabilmente soffrirà ulteriormente mentre il mercato si raffredda “, afferma l’hedge fund, prima di continuare: riteniamo che il prezzo attuale di ETH sia ancora significativamente sopravvalutato; ancora significativamente disaccoppiati dallo stato tecnologico attuale e a breve termine della rete Ethereum. La nostra ricerca ci ha portato a credere che il mercato e la tecnologia siano ancora troppo immaturi per giustificare le valutazioni correnti. Questa asset class nascente è decollata a causa di narrative speculative, e crediamo che il mercato attuale non sia abbastanza sofisticato per valutare correttamente i rischi o le preoccupazioni economiche generali. Nel fissare il proprio stand nel campo anti-ETH, l’hedge fund di New York è andare contro le previsioni dei massimalisti ethereum come l’amministratore delegato di Coinbase, Brian Armstrong, che è saldamente nel Team ETH.

Anche Vitalik Buterin è stato costretto a riconoscere che ethereum ha avuto i suoi problemi negli ultimi tempi, osservando che 15 milioni di dollari sono stati sprecati di recente a causa dello spam della rete che ha causato tariffe ETH superiori a quelle di BTC.

Il leggendario gestore di hedge fund Bill Ackman, ad esempio, ha provato a tenere a bada Herbalife per anni, prima di rinunciare alla sua lunga campagna, con grandi spese per la sua ricchezza e reputazione. Il capitale di Tetras spera in un ROI più ampio dalla messa in cortocircuito ethereum, sia letteralmente che simbolicamente mettendo la maggior parte delle sue attività in BTC.

Le previsioni al ribasso degli hedge fund terminano così: “Riteniamo che i prossimi mesi saranno estremamente interessanti per il futuro di Ethereum. La tensione della rete (dall’uso di Dapp), la concorrenza (da piattaforme Dapp alternative) e la regolamentazione (verso le ICO) metteranno alla prova l’hype e il prezzo speculativo dell’ETH.”

Fondazione Ethereum finanzia la start-up israeliana StarkWare Industries

Il 15 luglio, la start-up blockchain israeliana StarkWare Industries ha annunciato via Twitter che la Fondazione Ethereum ha assegnato alla società una sovvenzione basata sulla performance. Il thread afferma che i finanziamenti “permetteranno a StarkWare di esplorare le funzioni hash compatibili con STARK, di sviluppare la sua tecnologia e di offrire codice open source all’ecosistema.” L’annuncio della società afferma che i STARK “permetteranno alle blockchain di scalare in maniera massiccia (ad es. ), con una privacy trasparente (ovvero zk senza impostazioni attendibili) e sicurezza post-quantistica.”

Se queste affermazioni sono vere, StarkWare potrebbe aiutare ad alleviare i noti problemi di scalabilità e privacy di Ethereum. Vitalik Buterin stesso ha annunciato la tecnologia STARK: è quotato come investitore sul sito web di StarkWare. La compagnia non ha rivelato quanti fondi riceverà, anche se il thread di Twitter dice che sarà “GRANDE”. Ma cosa significa tutto questo? La tecnologia “STARK” di cui è responsabile StarkWare è zk-STARK. zk-STARK è l’acronimo di “zero knowledge scalable transparent argument of knowledge” ed è una succinta prova a zero conoscenza per la verifica delle transazioni sulla blockchain di Ethereum.

Il white paper di zk-STARK spiega: “La dignità umana richiede che le informazioni personali, come i dati medici e legali, siano nascoste al pubblico, ma i veli di segretezza intesi a preservare la privacy possono anche essere abusati per coprire menzogne e inganni da parte delle istituzioni incaricate Dati, danneggiando ingiustamente i cittadini ed erodendo la fiducia nelle istituzioni centrali I sistemi a prova zero di conoscenza (ZK) sono un’ingegnosa soluzione crittografica a questa tensione tra gli ideali di privacy personale e l’integrità istituzionale, facendo rispettare quest’ultimo in un modo che non comprometta il primo. “.

Il metodo zk-STARK è diverso da zk-SNARK, che sta per “argomento di conoscenza non interattiva e succinta di conoscenza zero”. L’ultima forma di crittografia si basa essenzialmente su un’impostazione attendibile (o di terze parti) che non è pubblica e, se compromessa, esporrebbe il sistema al rischio. In teoria, zk-STARK aggiunge trasparenza in cima a zk-SNARK e ridimensiona il sistema in modo che funzioni in modo più efficiente. Gli zk-SNARK sono stati resi popolari dalla criptovaluta Zcash, che mira a migliorare la privacy degli utenti attraverso questo sistema. Tuttavia, come hanno riconosciuto Buterin e altri sviluppatori, l’aspetto della “configurazione fidata” del metodo crittografico potrebbe non valerne la pena. StarkWare è anche divergente dalla folla blockchain implementando “Tech4Tokens”, un modello di venture technologist. La società è come un cripto-capitalista, ma invece di investire capitali in cambio di token, sta investendo la tecnologia (o il suo uso e sviluppo) per i token. Questo sistema consente alla startup di evitare un ICO, che non vuole necessariamente contenere. In maggio, la Fondazione Ethereum ha annunciato una serie di sovvenzioni del valore di $ 2,84 milioni per finanziare 22 progetti ecosistemici. Deve ancora fare un annuncio ufficiale sui finanziamenti per StarkWare.

MLB rilascia gioco digitale basato su ETH

Major League Baseball (MLB) sta rilasciando un gioco digitale, collezionabile, basato su Ethereum, alla fine dell’estate 2018. L’MLB, in collaborazione con la società di giochi blockchain, Lucid Sights, spera di incrementare il fandom del baseball con la dApp potenzialmente innovativa, “MLB Crypto Baseball.”

MLB Crypto Baseball sarà simile al gioco più popolare della blockchain, CryptoKitties, in cui gli utenti comprano e scambiano i gattini digitali, usando Ethereum. In CryptoKitties, spiegato dal New York Times, “Ogni gattino ha un core DNA sulla blockchain, e il gioco è fondamentalmente quello di accoppiarli (gli illustratori non approfondiscono le specifiche) e vedere quali risultati del micio”. Questo è il mondo il più costoso kitty criptato. Più rari sono i tratti prodotti, più prezioso è il gattino. Il gatto più costoso mai venduto è andato a 253,33 ETH, a circa $ 110.000 al momento. Nel complesso, gli utenti hanno speso oltre $ 25 milioni sul collezionabile digitale.

Nonostante le attività digitali si siano dimostrate chiaramente redditizie, l’obiettivo principale della MLB nell’introdurre il gioco basato su Ethereum è quello di attirare i giovani al baseball. Kenny Gersh, vicepresidente esecutivo di giochi e nuove iniziative imprenditoriali di MLB ha dichiarato: “Questo è al 100% uno degli obiettivi strategici di questa iniziativa. Raccogliere oggetti relativi alla tua squadra, coinvolgendo la tua squadra in un modo nuovo. Saranno le cose basate sugli eventi, quei momenti negli sport che accadono che vuoi ricordare e ad amare, e avere la sensazione che tu fossi lì, anche se solo digitalmente.”

In teoria, il gioco ha perfettamente senso. Da una parte, le risorse digitali sono simili alle carte da baseball e ai cimeli che un tempo proliferavano tra le vecchie generazioni di appassionati di baseball. Dall’altro, i rari oggetti da collezione digitali sono simili a cose come “skin” nel gioco popolarissimo Fortnite. Se tutto va bene, il rilascio della dApp a fine estate rinvigorirà gli appassionati di baseball e aiuterà a prevenire la diminuzione della frequenza media di gioco. per un terzo anno consecutivo.Se la media attuale di 28.543 presenze, sarà la prima volta al di sotto dei 30.000 dal 2003.

Crypto e SportsWhile l’MLB è il primo campionato ad approvare appieno un blockchain prodotto, non sono la prima entità sportiva americana ad iniziare l’adozione. Il Sacramento Kings della NBA, considerato uno dei franchise più esperti di tecnologia in tutti gli sport, ha accettato Bitcoin per i biglietti e la merce dal 2014. Il 27 giugno 2018, i Kings hanno fatto un ulteriore passo e annunciato un nuovo programma di beneficenza, MiningForGood , che inizierà l’estrazione di Ethereum per sostenere cause caritatevoli. I Kings intendono utilizzare i proventi dell’estrazione mineraria per gruppi come Build.Black.Coalition e continua la forte tradizione del franchising di restituire alla comunità. Il Centro 1 d’oro è alimentato interamente da energia solare e ospita i programmi alimentari più progressivi negli sport. Ora anche il mio Ethereum migliorerà le comunità locali.

Il proprietario, Vivek Ranadive, è un “superfan” autoproclamato di Ethereum ed è chiaro che anche coloro che lo circondano sono ottimisti. Il CTO di Sacramento, Ryan Montoya ha dichiarato: “Sappiamo che blockchain rivoluzionerà il mondo. Quindi, come possiamo anticipare la curva e iniziare a utilizzare la blockchain in diverse parti del business?” I fan di Baseball non sono il primo sport che CryptoKitties sta cercando di raggiungere. Un kitty ispirato a Stephen Curry è stato recentemente prodotto con il primo kit di celebrità di criptaggio. Attraverso Atlantic, il club di calcio di Londra, l’Arsenal FC, ha annunciato la prima collaborazione ufficiale tra una grande squadra sportiva e una criptovaluta nel gennaio 2018.

L’Arsenal riceve una somma di denaro non rivelata, mentre CashBet, una piattaforma di scommesse, ottiene l’accesso ai milioni di fan dell’Arsenal in tutto il mondo.

MyEtherWallet (MEW) aggiunge opzioni EUR e USD per Ethereum

Il popolare portafoglio criptato MyEtherWallet ha annunciato che è ora possibile acquistare Ethereum (ETH) in USD o EUR. MyEtherWallet ora supporta swap all’interno di ETH, BTC, OMG, KNC, SNT, ELF, POWR, MANA, BAT, REQ, GTO, RDN, APPC, ENG, SALT, BQX, ADX, AST, RCN, ZIL, DAI, LINK, IOST, STORM, MOT e DGX.

I fornitori di wallet hanno collaborato con Simplex per impostare le transazioni MasterCard e Visa. Simplex è una società fintech che fornisce l’elaborazione di pagamenti fraudless in tutto il mondo. Con una comprovata esperienza in ambienti precari di criptovaluta, la tecnologia di Simplex consente agli scambi, broker, portafogli, commercianti e marketplace di condurre attività commerciali online con una protezione completa contro le frodi. Come istituto finanziario autorizzato in Europa, Simplex si è ampliato a ulteriori e-commerce verticali, oltre a fornire commercianti con una soluzione di vendita precoce e una serie di servizi all’avanguardia.

MyEtherWallet ti dà la possibilità di generare nuovi portafogli in modo da poter conservare il tuo Ether da solo, non in uno scambio. Questo processo avviene interamente sul tuo computer, non sui loro server. Pertanto, quando generi un nuovo portafoglio, sei responsabile del backup sicuro. Tutti i dati vengono creati sul nostro computer / il tuo browser, non i loro server. Non è un sito web in cui metti il tuo Ether e lo memorizzano per te. Semplicemente ti consentono di salvare facilmente le informazioni sul tuo portafoglio nel tuo browser / sul tuo computer. Poi ti danno un posto dove puoi accedere a quelle informazioni e fare cose con loro.

EOS accusato di aver attaccato la blockchain di Ethereum

EOS, la famosa blockchain orientata alla decentralizzazione potrebbe attaccare deliberatamente la rete di Ethereum attraverso varie tattiche disoneste. Questo è ciò che Justo, uno sviluppatore del team dietro PoWH3D e Fomo3D, ha concluso dopo una seria ricerca e successivamente discusso in un’intervista coperta da TrustNodes.Justo ha condiviso le sue idee su un Reddit Post poche ore fa generando opinioni contrastanti nella community. Justo, il suo team è stato in grado di vedere che EOS era dietro una serie di Airdrops di gettoni con poco o nessun valore. Questa strategia ha causato un aumento considerevole del prezzo del GAS per elaborare le transazioni, con conseguente congestione della rete Ethereum: “Tutti i giorni fino al lancio della piattaforma EOS, che era il 6 giugno, i prezzi del gas sono aumentati a causa dei token” Airdrop “.

Migliaia di token casuali, senza sito Web o siti Web con template bootstrap creati in ore. Sprecare centinaia di etereum ogni giorno, centinaia di migliaia di dollari per rilasciare gettoni. Questo è accaduto fino al lancio di EOS, il 6, poi immediatamente interrotto. In un giorno, i prezzi del gas sono tornati alla normalità.” Per Justo, questo tipo di strategia viene utilizzato ogni volta che si verifica un errore o un problema nella rete EOS. Questo potrebbe promuovere la migrazione degli utenti da Ethereum a EOS.

Justo è convinto che gli attacchi del team EOS siano basati sul modo in cui tali operazioni sono state finanziate in modo così sostanzioso: “EOS ha attaccato la rete et on / off ogni volta che qualcosa non funziona correttamente. Se non pensi che EOS lo stia facendo, allora chi ha 2 milioni di dollari al giorno per attaccare ethereum e possiede anche token eos?”. Spiega ha anche iniziato le sue indagini in seguito alle transazioni di diversi token con misteriosi airdrops. L’esempio che dà nel suo post è il token ERC20 con il nome “IFishYunYu” che non offre alcuna funzionalità.

Dopo aver scavato più a fondo, gli enormi trasferimenti di questo token sembrano intriganti. Secondo quanto si può osservare negli esploratori di blocchi, “quasi 50 ETH di gas all’ora sono stati utilizzati costantemente per quasi 24 ore”. Il creatore del gettone IFishYunYu ha coniato circa 5 miliardi di token che sono stati inviati a un numero di destinazioni che stanno spammando la rete ETH. Questo MO non è una novità per come è stato applicato in precedenza e forse anche dalla stessa persona o gruppo: “Quindi sì, è un ragazzo il creatore del token. Lo stava facendo anche durante la precedente gara di scambio con Fcoin. Gestisce uno schema multi-lato, ha persino dei robot che eseguono account di “lavaggio”.

Finisce spiegando come dopo aver fissato i punti, tutti i token che presumibilmente stanno inviando spam alla rete ETH sono collegati a EOS:

“Prova a seguire una transazione, tornerai direttamente al conto dei big daddy. La cosa più importante è perché viene fatto questo? Vediamo quale dei due account che finanzia tutto questo eth potrebbe fare, quello è sicuramente un sacco di EOS finanziato dal crowdsunding, centinaia di migliaia per essere precisi. Da un account che sembra ricevere grandi somme di EOS e immediatamente li vendono per migliaia di ETH, che vengono poi distribuiti a contratti come questo. Ossia contratti che hanno condotto questo tipo di attacco alle transazioni in modo coerente attraverso la rete ETH.”

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY