ETF Spot su Ethereum approvati dalla SEC: svolta storica per il mercato crypto

Ancora un ETF per il mondo crypto. Ieri sera è infatti arrivata finalmente l’approvazione di un ETF Spot su Ethereum da parte della Securities and Exchange Commission (SEC).

Dopo anni di attesa e incertezza, la decisione della SEC di dare il via libera a ben 8 ETF spot su Ethereum rappresenta un passo significativo verso la legittimazione e l’adozione mainstream di Ethereum e delle criptovalute in generale.

Questa mossa apre la strada a una maggiore accessibilità e trasparenza per gli investitori istituzionali e retail, consentendo loro di ottenere un’esposizione diretta al prezzo di Ethereum senza dover affrontare le complessità legate alla custodia e alla sicurezza delle criptovalute.

Questa approvazione segue quella degli ETF su Bitcoin arrivata a Gennaio di quest’anno. E molti analisti iniziano già a parlare del prossimo ETF che potrebbe arrivare su Solana.

Cerchiamo di capire cosa sta succedendo in queste ore.

ETF Spot Ethereum approvati

Se volete investire in criptovalute potete utilizzare la piattaforma regolamentata di eToro (clicca qui per attivare un conto demo gratuito).

E’ un broker che può essere utilizzato anche sfruttando la funzionalità di Copy Trading, cosa che permette di copiare le posizioni di altri trader automaticamente. Per attivare un conto sono poi sufficienti 50€ per iniziare subito, oltre al conto demo gratuito.

Per saperne di più sulle criptovalute su eToro vai qui sul sito ufficiale.

51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

Quali sono gli ETF su Ethereum approvati?

La SEC ha approvato otto ETF spot su Ethereum, tra cui quelli proposti da VanEck, WisdomTree, Bitwise .

Questi ETF consentiranno agli investitori di acquistare e vendere quote che riflettono direttamente il prezzo di Ethereum, senza dover acquistare o detenere la criptovaluta sottostante.

L’approvazione degli ETF spot su Ethereum arriva dopo che la SEC aveva precedentemente approvato ETF su futures di Ethereum, ma aveva esitato ad approvare ETF spot a causa di preoccupazioni riguardanti la manipolazione del mercato e la protezione degli investitori.

Sebbene i moduli siano stati approvati, gli emittenti degli ETF devono attendere che le loro dichiarazioni di registrazione S-1 diventino effettive prima che le negoziazioni in Borsa possano iniziare.

Ecco quali sono i prodotti principali approvati:

EmittenteNome ETFSimbolo
BlackRockiShares Ethereum TrustIETH
FidelityFidelity Ethereum ETFFETH
VanEckVanEck Ethereum TrustVEETH
GrayscaleGrayscale Ethereum TrustGETH
Ark InvestArk 21Shares Ethereum ETFARKE

Questi ETF, quotati sulle principali borse statunitensi, offriranno agli investitori un modo semplice e regolamentato per ottenere un’esposizione diretta al prezzo di Ethereum.

Come ha reagito il prezzo di Ethereum?

L’approvazione degli ETF spot su Ethereum è stata accolta con entusiasmo dal settore. Il prezzo di Ethereum ha registrato un significativo rialzo, arrivando momentaneamente la soglia psicologica dei 4.000 dollari.

Il prezzo di Ethereum però non ha reagito più di tanto rimanendo abbondantemente sotto i 4.000$ come vediamo in questo grafico:

Alcuni analisti ritengono che l’effetto positivo sia già stato ampiamente scontato dal mercato, mentre altri prevedono un’ulteriore crescita sostenuta nel medio-lungo termine. Sarà cruciale monitorare l’andamento degli ETF stessi, in termini di volumi di scambio e afflusso di capitali, per valutare l’effettivo impatto sul mercato di Ethereum.

E’ comunque una notizia molto importante ETF offrono agli investitori istituzionali un modo familiare e regolamentato per ottenere esposizione a Ethereum, senza dover affrontare le sfide tecniche e di conformità associate all’acquisto e alla custodia diretta delle criptovalute.

Come investire negli ETF su Ethereum

Gli ETF su Ethereum potranno essere acquistati e venduti come qualsiasi altro titolo azionario. Gli investitori possono acquistare ETF su Ethereum tramite un broker o una piattaforma di trading online.

Prima di investire in ETF su Ethereum, devi però considerare i seguenti fattori:

  • Volatilità: il mercato di Ethereum è noto per la sua volatilità, il che significa che il prezzo degli ETF su Ethereum può fluttuare significativamente.
  • Costi gli ETF su Ethereum sono soggetti a commissioni di gestione e altre spese.
  • Regolamentazione il mercato delle criptovalute è ancora in fase di evoluzione, e la regolamentazione potrebbe cambiare in futuro.

Come per Bitcoin, gli ETF approvati sono dedicati al mercato statunitense. Dunque non sono accessibili agli utenti italiani ed europei.

Per investire su Ethereum con prodotti regolamentati puoi già utilizzare ETP ed altri strumenti autorizzati presenti sui broker europei.

Ad esempio Scalable Capital offre molti prodotti di questo tipo dedicati alle principali crypto come Bitcoin ed Ethereum e con commissioni molto basse.

Ti permette inoltre di fare dei PAC gratuiti anche su prodotti legati ad Ethereum.

Per saperne di più puoi visitare il sito ufficiale di Scalable Capital cliccando qui.

Una decisione politica?

L’approvazione degli ETF spot su Ethereum da parte della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha sollevato interrogativi sulla natura della decisione e sulle sue implicazioni politiche.

Alcuni osservatori del settore si chiedono se la SEC abbia preso questa decisione basandosi esclusivamente su considerazioni normative e di protezione degli investitori, o se ci siano state anche influenze politiche in gioco.

In passato, la SEC aveva espresso preoccupazioni riguardo alla manipolazione del mercato e alla mancanza di sorveglianza adeguata nel mercato delle criptovalute, citando questi fattori come motivi per rifiutare l’approvazione degli ETF spot.

Alcuni esperti del settore sostengono che l’approvazione degli ETF spot su Ethereum sia stata influenzata da pressioni politiche e dal crescente riconoscimento delle criptovalute a livello istituzionale. L’amministrazione Biden ha espresso un interesse nell’affrontare la regolamentazione delle criptovalute e nel promuovere l’innovazione nel settore finanziario. Inoltre, diversi stati degli USA hanno adottato leggi favorevoli alle criptovalute e alle blockchain, creando un ambiente normativo più accogliente.

In più Trump ha recentemente dichiarato di voler accettare “crypto” come donazioni per la sua campagna elettorale.

Insomma un cambio di rotta che non è piaciuto a molti.

Un passo decisivo per l’adozione di Ethereum

L’approvazione degli ETF spot Ethereum rappresenta un punto di svoltan notevole

Questa mossa della SEC è significativa per diversi motivi. In primo luogo, legittima ulteriormente Ethereum come asset class, riconoscendone il potenziale di investimento a lungo termine.

In secondo luogo, rende più facile per gli investitori istituzionali, spesso vincolati da rigide normative, ottenere un’esposizione regolamentata a Ethereum.

Infine, si prevede che l’afflusso di capitali derivante dagli ETF spot aumenterà la liquidità e la stabilità del mercato di Ethereum, rendendolo più attraente per un pubblico più ampio.

Vuoi investire su Ethereum? Puoi partire dalle principali piattaforme regolamentate, qui sotto ne trovi qualcuna.

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.