ETF Borsa italiana: i migliori del 2022

Quali sono i migliori ETF Borsa italiana? Conviene investire sugli ETF Borsa italiana?

Sappiamo che gli ETF – acronimo di Exchange Traded-Fund – sono strumenti che hanno fatto la loro prima apparizione in Italia nel 2002, sebbene siano stati creati negli Usa nel 1993.

Il loro successo però nel belpaese è stato immediato per i vari vantaggi che gli ETF comportano. Come i costi inferiori essendo fondi passivi, i rischi minori visto che in caso di fallimento della società a parte il capitale espresso non viene intaccato, l’alta diversificazione del portafoglio in un unico strumento. E così via.

Sebbene molti trader si interessano agli ETF americani, in realtà anche Borsa italiana offre diversi ETF interessanti. Che vediamo di seguito.

Attualmente è possibile acquistare ETF con commissioni basse sfruttando i broker regolamentati. Ad esempio due ottimi broker sono quelle del broker Capital.com (vai qui per registrarti) e di Degiro (vai qui per aprire un conto gratuito). Si tratta di un piattaforme regolamentate con servizi innovativi e commissioni estremamente basse.

ETF Borsa Italiana: cosa sono

Gli ETF (acronimo di Exchange Traded Funds) sono fondi o SICAV negoziati in Borsa come le normali azioni. Replicano nel modo quanto più fedele possibile l’andamento di un sottostante, detto benchmark, che può essere costituito da indici azionari, obbligazionari o materie prime.

Gli ETF Borsa italiana si concentrano proprio sugli asset quotati sul mercato italiano. E ad occuparsene c’è uno specifico mercato: ETFplus.

Ecco alcuni vantaggi degli ETF Borsa Italiana:

  • semplicità: replicano un sottostante, consentendo in modo immediato agli investitori di esporsi al mercato di interesse o alla strategia obiettivo. Inoltre, sono trattabili alla stregua delle azioni
  • trasparenza: investitori sono perfettamente consapevoli del profilo rischio/rendimento del proprio investimento nonché del portafoglio titoli a cui sono esposti. Dato che poi il prezzo viene aggiornato in tempo reale, l’investitore è costantemente a conoscenza della valorizzazione del proprio investimento in ETF. Anche perché il loro valore è replicato in via ufficiale dall’ETF (NAV)
  • flessibilità: gli ETF non hanno scadenza, ma, al contempo, sono quotati in Borsa in tempo reale. Quindi danno la possibilità all’investitore di potersi muovere in base ai propri obiettivi ed in base alle proprie preferenze temporali. Ed ancora, riserva il vantaggio che sia possibile prendere posizione sugli indici di tutto il mondo anche per importi ridotti
  • economicità: essendo asset passivi, ciò consente di abbattere i costi tipici della gestione attiva (team di analisti) e quelli legati alla distribuzione
  • assenza di un rischio emittente: gli ETF sono fondi o Sicav il cui patrimonio è per legge di esclusiva proprietà dei possessori delle quote/azioni dell’ETF. Quindi, in caso di insolvenza delle società che si occupano della gestione, amministrazione e promozione del fondo, il patrimonio dell’ETF non sarà intaccato

❓ Cosa sonoFondi a gestione passiva che replicando asset quotati sul mercato italiano e quindi la Borsa Italiana.
✅ Tipi di ETFObbligazionari, Azionari, Materie Prime
💰Migliori ETF Borsa ItalianaLyxor FTSE Italia All Cap PIR 2020 / Xtrackers MTS Ex-Bank of Italy BOT Swap
💰 Migliori piattaforme per investire in ETFeToro / Degiro

Come comprare ETF

I migliori ETF possono essere acquistati o venduti solo tramite un intermediario. Quindi, una Banca o una SIM (società di intermediazione mobiliare). Non è possibile acquistarle quote /azioni direttamente dalla società emittente.

Per quanto generalmente le banche siano più solidi ed apparentemente più affidabili (diciamo apparentemente perché nell’ultimo ventennio sono tante le notizie di banche che hanno venduto prodotti finanziari marci e insostenibili ai loro ignari clienti, sguinzagliando senza scrupoli figure come i family banker), in realtà di contro sono anche la scelta più costosa per investire in ETF.

Poiché generalmente fanno pagare commissioni molto più alte delle SIM, dando anche margini di manovra limitati. Nel prossimo paragrafo vedremo alcuni broker che offrono sicurezza ma al contempo costi limitati.

Dove investire sugli ETF Borsa Italiana

Come promesso in coda al paragrafo precedente, vediamo quali sono i migliori broker per investire sugli ETF.

eToro

Il broker eToro è una piattaforma gestita da una SIM con sede principale a Cipro, ma anche a Londra e a Sidney. Di fatto, gode delle rispettive licenze rilasciate in questi paesi: la CySEC, la FCA e l’ASIC. Con le prime due che sono in linea con i dettami dell’Ue.

Quindi, questo significa che i tuoi dati sensibili e i tuoi capitali sono al sicuro. Per quanto riguarda i costi, anche qui possiamo dare delle buone notizie. Il broker è spread-only, quindi impone solo lo spread sui trades. Mentre in generale le commissioni sono molto competitive col resto del mercato.

Bene anche per quanto riguarda i servizi offerti. eToro ha lanciato l’idea di Social trading, ovvero, di pensare al trading online come ad un social network. Nel quale i trader interagiscono tra loro, si danno pareri e consigli. Non sono quindi pensati come dei freddi calcolatori che agiscono da soli in cerca di avidi profitti.

Inoltre, i trader meno esperti possono copiare quanto fanno i più navigati e guadagnare di riflesso dal loro operato. Ciò grazie al CopyTrading.

eToro offre un’ampia scelta di ETF, in base a quelli che garantiscono le performance maggiori. Ma ha anche ideato uno strumento finanziario che gli somiglia: gli smartportfolios.

Il deposito minimo è di 50 euro.

Per aprire un conto ed iscriverti su eToro vai qui.

Capital.com

Il broker Capital.com vanta le stesse licenze di eToro e anche qui parliamo di un broker con un piano commissionale molto conveniente. Anzi, per il trading sul Forex in molti casi i pips sono imposti a 0.0.

Capital.com offre anche esso un’ampia scelta di ETF e potrai farti aiutare dall’intelligenza artificiale. Puoi anche fare pratica su di essi con la app Investmate, per non rischiare i tuoi soldi reali.

Il broker Capital.com offre anche dei grafici dove è possibile formulare analisi tecniche molto approfondite, dall’alto degli oltre 70 tra indicatori ed oscillatori di trading.

La piattaforma permette anche di non perderti le migliori occasioni di trading inviando notifiche push e segnali di trading.

Il deposito minimo è di 20 euro se i fondi vengono trasferiti tramite carta di credito/ debito o Apple Pay. Per il bonifico bancario, il deposito minimo è di 250 euro.

Puoi aprire un account su Capital.com da qui.
83.45% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

DEGIRO

Se sei interessato soprattutto agli ETF, il broker DEGIRO è proprio ciò che fa per te, visto che è specializzato soprattutto proprio in Exchange traded fund.

A parte questo, Degiro viene spesso premiato per la maniacale attenzione verso il cliente. Tanto da essere uno dei pochi broker ad offrire addirittura assistenza fiscale.

Inoltre, si sta facendo conoscere di più tramite pubblicità televisiva e la sponsorizzazione di una storica squadra tedesca spesso presente in Champions league: il Borussia Mönchengladbach.

Non è previsto un conto demo come i precedenti, ma 10 lezioni gratuite dall’Accademia. Ma è anche vero che non prevede alcun deposito minimo obbligatorio, quindi puoi partire anche con 1 euro.

Già, ma la sicurezza? Non ce ne siamo dimenticati: DEGIRO è soggetto alla vigilanza dell’Autorità olandese per i mercati finanziari (AFM) e alla vigilanza prudenziale della De Nederlandsche Bank (DNB). È inoltre registrato presso la BaFIN. Quindi abbiamo un connubio di licenze tedesco-olandese che garantisce una certa tranquillità riguardo la tutela dei dati personali e del capitale investito.

Puoi aprire ora il tuo conto per negoziare ETF su Degiro da qui.

Migliori ETF Borsa Italiana

Bene, visto per sommi capi cosa sono gli ETF Borsa Italiana e come investire, vediamo quali sono i migliori.

Lyxor FTSE Italia All Cap PIR 2020 (DR) UCITS

Il Lyxor FTSE Italia All Cap PIR 2020 (DR) UCITS ETF – Acc è un exchange-traded fund conforme alla direttiva UCITS. Replica il riferimento FTSE Italia PIR All Cap Net Tax Index composto da società ad elevata, media e piccola capitalizzazione quotati sulla Borsa italiana.

ETFLyxor FTSE Italia All Cap PIR 2020 (DR) UCITS
📊 QuotazioneBorsa Italiana
📈 Indice di RiferimentoFTSE ITALIA PIR ALL CAP
👍 TickerLU1605710802
🥇Piattaforme per investire in ETFeToro / Degiro

Questo ETF costituisce un investimento “qualificato” ai fini della normativa PIR (Piani Individuali di Risparmio a lungo termine), di cui alla legge n. 232/2016 e successive modifiche e integrazioni per i piani aperti entro il 31 dicembre 2018 nonché per i piani aperti dal 1° gennaio 2020.

La società emittente è la Lyxor, la quale si impegna a realzizare efficaci veicoli d’investimento quotati in borsa. I quali offrono un’esposizione trasparente, liquida e a basso costo all’indice di riferimento sottostante.

iShares FTSE Italia Mid-Small Cap UCITS

IPIR è il primo ETF iShares che fornisce un accesso efficiente alle aziende italiane di media e piccola capitalizzazione (dette in gergo Mid e Small Cap).

ETFiShares FTSE Italia Mid-Small Cap UCITS
📊 QuotazioneBorsa Italiana
📈 Indice di RiferimentoFTSE ITALIA PIR MID SMALL CAP
👍 TickerIE00BF5LJ058
🥇Piattaforme per investire in ETFeToro / Degiro

IPIR è quotato su Borsa Italiana e può essere utilizzato come strumento per ottenere esposizione alle aziende italiane.

L’indice FTSE Italia PIR Mid Small Cap è un ottimo indicatore per gli investimenti azionari che soddisfano i requisiti dei PIR quotati sul mercato azionario di Borsa Italiana.

L’indice sottostante ad IPIR completa l’indice FTSE MIB Large Cap, consentendo all’investitore di essere esposto ad oltre 150 aziende italiane di media e piccola capitalizzazione.

Xtrackers MTS Ex-Bank of Italy BOT Swap UCITS

L’indice FTSE MTS Ex-Bank of Italy BOT replica i titoli del debito pubblico italiano a breve scadenza appartenenti alla tipologia BOT (Buono Ordinario del Tesoro). Si pensi a titolo di esempio alle obbligazioni zero coupon con una scadenza massima di 12 mesi.

ETFXtrackers MTS Ex-Bank of Italy BOT Swap UCITS
📊 QuotazioneBorsa Italiana
📈 Indice di RiferimentoFTSE EUROZONE BOT WEEKLY INDEX
👍 TickerLU0613540268
🥇Piattaforme per investire in ETFeToro / Degiro

Quindi, l’indice FTSE MTS Ex-Bank of Italy Aggregate replica i titoli del debito pubblico italiano della tipologia BOT, BTP, CCT e CTZ.

Amundi Mib UCITS ETF

ETFAmundi Mib UCITS ETF
📊 QuotazioneBorsa Italiana
📈 Indice di RiferimentoFTSE MIB
👍 TickerLU1681037518
🥇Piattaforme per investire in ETFeToro / Degiro

AMUNDI FTSE MIB UCITS ETF punta a replicare il più fedelmente possibile l’andamento dell’indice FTSE MIB, sia al rialzo che al ribasso. Questo ETF offre un’esposizione diversificata a 40 tra i principali titoli del mercato italiano con un’unica transazione.

Lyxor FTSE Italia PMI PIR 2020 (DR) UCITS

ETFLyxor FTSE Italia PMI PIR 2020 (DR) UCITS
📊 QuotazioneBorsa Italiana
📈 Indice di RiferimentoFTSE ITALIA PIR PMI
👍 TickerFR0011758085
🥇Piattaforme per investire in ETFeToro / Degiro

Ecco un altro ETF lanciato da Lyxor. Il Lyxor FTSE Italia PMI PIR 2020 (DR) UCITS ETF – Acc è un exchange-traded fund conforme alla direttiva UCITS che punta a replicare l’indice di riferimento FTSE Italia PIR PMI Net Tax Index composto da società a media e piccola capitalizzazione.

Come il precedente, questo ETF costituisce un investimento “qualificato” ai fini della normativa PIR (Piani Individuali di Risparmio a lungo termine).

Migliori ETF Borsa italiana: le domande frequenti

Cosa sono gli ETF Borsa italiana?

Gli ETF (acronimo di Exchange Traded Funds) sono fondi o SICAV negoziati in Borsa come le normali azioni. Replicano nel modo quanto più fedele possibile l’andamento di un sottostante, detto benchmark, che può essere costituito da indici azionari, obbligazionari o materie prime.

Gli ETF Borsa italiana si concentrano proprio sugli asset quotati sul mercato italiano. E ad occuparsene c’è uno specifico mercato: ETFplus.
In generale, gli ETF sono stati introdotti in italia nel 2002, nell’ambito di una più ampia riforma della normativa finanziaria. Ma sono stati creati oltreoceano un decennio prima.

Conviene investire sugli ETF Borsa Italiana?

I vantaggi in effetti sono tanti: semplicità, trasparenza, flessibilità, economicità, assenza di rischio di insolvenza, diversificazione del portafoglio in un unico strumento.

Tuttavia, chi predilige asset volatili e più rischiosi, a fronte però di un guadagno potenzialmente maggiore, difficilmente troverà ciò che cerca negli ETF.

Quali sono i migliori ETF Borsa italiana?

Lyxor FTSE Italia All Cap PIR 2020 (DR) UCITS, iShares FTSE Italia Mid-Small Cap UCITS, Xtrackers MTS Ex-Bank of Italy BOT Swap UCITS, Amundi Mib UCITS e Lyxor FTSE Italia PMI PIR 2020 (DR) UCITS.

Dove investire sugli ETF Borsa italiana?

Puoi provare su broker come eToro, Capital.com e DEGIRO.

ETF Borsa Italiana - Riepilogo

Conclusioni

Gli ETF sono strumenti che hanno fatto la loro prima apparizione in Italia nel 2002, ma sono stati ideati in America un decennio prima.

Il loro successo nel belpaese è stato immediato per i vari vantaggi che gli ETF comportano. Come i costi inferiori essendo fondi passivi, i rischi minori visto che in caso di fallimento della società a parte il capitale espresso non viene intaccato, l’alta diversificazione del portafoglio in un unico strumento. E così via.

Nel corso di questa guida completa sugli ETF Borsa Italiana abbiamo visto quali sono i migliori ma anche come investire. Le banche offrono maggiore garanzia di solidità, ma anche commissioni maggiori.

Se invece si preferisce ricorrere alle SIM, che offrono più servizi e commissioni generalmente più basse, è bene però mettersi anche nelle mani giuste. E non lasciarsi abbindolare da offerte attraenti.

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.