Dax1001 è una truffa o fa guadagnare davvero? Recensioni e opinioni

Cos’è Dax1001? Come funziona Dax1001? Dax1001 è una truffa? Quali sono le recensioni su Dax1001?

Di tanto in tanto siamo costretti a passare al setaccio una piattaforma per il trading online che promette guadagni lauti e immediati senza alcuna conoscenza del trading online. Il che fa già puzzare di bruciato, visto che il trading è qualcosa di molto serio e complicato e servono mesi per iniziare a capirne davvero qualcosa.

Non a caso, i Broker regolamentati mettono a disposizione vari strumenti per far sì che l’utente iscritto possa apprendere il trading a livello teorico e possa anche formarsi al livello pratico. In che modo? Mettendo a disposizione degli iscritti ebooks scaricabili e un Conto demo. Il primo per studiare il trading dal punto di vista teorico, il secondo per poter fare pratica quando si è agli inizi senza rischiare i propri soldi reali?

Perché i Broker regolamentati hanno tanta premura? Perché avere iscritto sulla propria piattaforma un trader di successo fa guadagnare anche loro. Infatti, su ogni trade vincente, loro sottraggono lo Spread e le commissioni. Poi l’ammontare di essi dipende da Broker a Broker, essendo un libero mercato anche quello.

Ma cosa vuol dire Broker regolamentati? Che hanno una regolare licenza per poter operare, rilasciata da un organismo preposto al controllo dei mercati finanziari. In Italia, ad esempio, a svolgere questa funzione ci pensa la Consob. Istituita ad inizio anni ‘70 per far sì che ad espletarla non sia il Ministero delle finanze e quindi, che questo ruolo non abbia una matrice politica.

A livello europeo, l’organismo di vigilanza più importante è la CySEC, con sede a Cipro. Questo paese, infatti, era un Paradiso fiscale e molti Broker avevano sede lì. Poi da quando ha aderito all’Unione europea, ha fatto in modo che le piattaforme di trading possano comunque avvalersi di un organismo di controllo che è già di per sé una grande pubblicità.

In altri Paesi abbiamo ad esempio la FCA in Gran Bretagna, l’ASIC in Australia, la SEC negli Usa, ecc.

Essere sottoposti al controllo di una Commissione di vigilanza significa per il Broker mettere gli utenti nelle condizioni di non essere esposti ad ulteriori rischi, oltre a quelli di natura prettamente legata al trading. Quindi, la prima cosa da fare quando si sta scegliendo un Broker, è quella di vedere se ha una regolare licenza.

Detto ciò, vediamo se DAX1001 fa guadagnare davvero o è una delle solite truffe. Inoltre, a fine paragrafo vi parleremo di una valida alternativa: 24Option. Per iniziare a capirci 24option è una piattaforma REGOLAMENTATA con tanti servizi gratuiti, non sorprende che sia tra le più usate fra i trader. Potete visitare il sito ufficiale di 24option cliccando qui.

Dax1001 cos’è

Cos’è Dax1001? Dax1001 è un broker offshore non regolamentato (ahia!) che offre diversi tipi di account. Con una leva fino a 300: 1 e la piattaforma MetaTrader4.

M a parte la mancanza di regolamentazione, hanno alcune condizioni di prelievo piuttosto insolite. Il benchmark EUR/USD sembra in linea con quello che la maggior parte dei broker offrirebbe con un conto standard. Ovvero circa 1,5 pips.

Offre altresì un elenco di asset su cui investire molto interessanti:

  • 45 coppie di valute, molte delle quali esotiche
  • CFD su oro, argento, gas naturale, petrolio, materie prime, 13 indici, azioni
  • 16 coppie di criptovalute con monete come Zcash, Ripple, Monero, Tron, NEO, Litecoin, IOTA, Ethereum, Ethereum Classic, EOS, Dash e Bitcoin

Dax1001 come funziona

Come funziona Dax1001? Dax1001 è di proprietà di una società offshore: la One Thousand One Ltd, che ha sede nelle Isole Marshall. Allo stesso tempo, il broker è gestito da One Lable limited Ltd., che da parte sua ha sede in Bulgaria. Si noti che la società bulgara elabora tutti i pagamenti.

Sfortunatamente Dax1001 non è regolamentato e ciò riduce significativamente la sua credibilità. Ricorda che i broker non regolamentati non sono responsabili per i fondi depositati presso di loro e fondamentalmente la sicurezza dei tuoi soldi dipende esclusivamente dall’integrità delle persone che gestiscono quei broker.

Come detto, i broker con licenze legittime rilasciate da rispettabili autorità finanziarie come quelle succitate, garantiscono la sicurezza del capitale investito, a causa delle rigide regole a cui sono soggetti. Con i broker regolamentati dall’UE ricevi un’assicurazione che copre 20.000 EUR dei tuoi fondi, mentre con i broker FCA la tua assicurazione coprirà 50.000 GBP.

Per quanto riguarda i metodi e le commissioni di deposito / prelievo, Dax1001 non ha un requisito minimo di deposito e questa è una buona notizia. Per quanto riguarda i metodi di pagamento, accettano carte di credito come VISA e MasterCard, bonifici bancari e portafogli elettronici.

Sfortunatamente, non menzionano esattamente quali e-wallet sono accettati. Questo è comunque un problema minore. Molto più preoccupante è il fatto che Dax1001 offre bonus di trading, legati a speciali condizioni di prelievo. Ad esempio, se hai accettato un bonus di 200 USD, dovrai scambiare almeno 50 lotti standard o 5 milioni di USD prima di poter prelevare.

Inoltre, Dax1001 si riserva il diritto di modificare le condizioni del bonus ogni volta che lo desiderano a propria discrezione. E questo è un altro male.

Dax1001 è una truffa?

Veniamo alla domanda clou: Dax1001 è una truffa? Alla luce di quanto detto fino ad ora, la risposta appare scontata. Certo, non esistono ancora sentenze passate in giudicato né segnalazioni da parte della Consob. Tuttavia, abbiamo visto che non è iscritto presso alcun organismo di controllo, che offre condizioni economiche non proprio trasparenti e che anche la Leva è molto alta. Dieci volte in più rispetto a quella concessa dalle nuove regole imposte dal MiFID II.

Quindi, noi consigliamo di starci lontano. Perché non è una truffa, ma gli somiglia molto. Sfortunatamente, se sei vittima di una truffa, l’unica opzione praticabile che hai è quella di presentare una richiesta di addebito al tuo fornitore di carta di credito. La buona notizia qui è che se hai depositato i tuoi soldi con VISA o MasterCard avrai 540 giorni per richiedere un rimborso. Questo è quanto stabilisce la nuova politica anti-truffa delle due società di carte di credito.

Anche se in qualche modo i truffatori sono riusciti a ottenere i tuoi dati bancari come il numero della tua carta di credito o la password di online banking, cambia immediatamente la password e blocca la tua carta di credito. E un ultimo consiglio: se sei vittima di una truffa non accettare le offerte delle cosiddette agenzie di recupero. Aggiungeresti truffa a truffa.

Denunzia ovviamente l’accaduto alle autorità competenti e fai tesoro della tua brutta esperienza. Ricordando comunque che il trading online non è una truffa in sé, ma lo diventa se si scelgono determinati canali poco raccomandabili.

Dax1001 opinioni e recensioni

Quali sono le recensioni su Dax1001? Quali sono le opinioni su Dax1001? Facendo un giro sul web, prevalgono le opinioni da parte di utenti che hanno caricato dei soldi e non hanno mai vinto un euro. Oppure li hanno vinti, ma non sono riusciti a prelevare dal loro conto. Così come prevalgono le recensioni di vari siti specializzati che ne parlano male per i motivi di cui sopra.

Certo, non manca anche qualche opinione e recensione entusiasta, da parte di chi, però, molto probabilmente ha i propri interessi a farlo. Infatti, non pochi sono gli utenti cosiddetti affiliati, che ci guadagnano se vi iscrivete ad un determinato sito presso cui sono affiliati.

Quindi attenti a non farvi abbindolare. Soprattutto quando un commento su un Forum o su un Social è seguito da un link che rimanda proprio all’iscrizione alla piattaforma.

Come tutti i siti sospetti, anche questo ha nel proprio nome un richiamo a qualcosa legato al trading. DAX – acronimo di Deutsche Aktienindex 30, in precedenza Deutscher Aktien-Index 30 – infatti è il segmento della Borsa di Francoforte contenente i 30 titoli a maggiore capitalizzazione.

24option: un broker serio e regolato

Veniamo alle migliori alternative a DAX1001. Sicuramente, ci troviamo il Broker 24option. Sempre più noto in Italia grazie alla partnership con la Juventus, della quale è diventato sponsor.

Oltre ad offrire tutti i principali servizi standard dei Broker aventi regolare licenza, 24option si fa apprezzare per i suoi segnali di trading e per i suoi ebooks interattivi.

I segnali di trading sono infatti forniti dalla società specializzata in materia Trading Central, con ben tre sedi in altrettante città importanti: Parigi, New York e Hong Kong. Essi suggeriscono le migliori occasioni di trading e pure gratuitamente.

Trading Central ha ottenuto per nove anni di seguito i prestigiosi Technical Analyst Awards. Ed è stata elogiata da magazine specializzati in materia quali Bloomberg e Thomson Reuters.

Per saperne di più sui segnali clicca qui.

24Option offre anche due tipi di e-book: uno tradizionale da scaricare sul proprio device e uno interattivo da visionare sul portale stesso.

Per scaricare subito l’ebook visita questa pagina cliccando qui. Oltre a un Conto demo per poter fare pratica senza rischiare soldi veri, essendo fatto di soldi virtuali.

Trading: come evitare le truffe, Plus500

Detto di 24Option nel paragrafo precedente, un altro Broker che vogliamo suggerirvi è Plus500.

Queste le sue caratteristiche peculiari:

  • Licenza CySEC
  • trading tramite CFD
  • Deposito minimo richiesto: 100 euro
  • Leva finanziaria 1:30
  • Piattaforma: Plus500 Trading
  • Zero commissioni
  • Spread fissi
  • Conto demo con 40mila euro virtuali
  • Circa 2200 asset su cui investire

Nato due anni prima di 24option, ossia nel 2008, pure Plus500 vanta il fatto di essere sponsor di una squadra di calco prestigiosa: ossia l’Atletico Madrid. Da diversi anni sulla cresta dell’onda spagnola ed europea.

Anche Plus500 offre un servizio peculiare: il Centro formazione e conoscenza. In questa sezione sono poste agli utenti alcune domande riguardanti la conoscenza sul trading. Ma anche sulla negoziazione dei CFD.

Superato questo step, bisogna scegliere in che modo si vuole depositare e prelevare. Ricordiamo che su Plus500 il deposito minimo è di 100 euro.

Infine, Plus500 rende anche note le Avvertenze sui Rischi annessi alla negoziazione con i CFD.

Tutto ciò conferma quanto questo Broker sia serio e valuti se l’utente sia davvero pronto al trading online prima di iscriversi.

Per saperne di più su Plus500 clicca qui e visita il sito ufficiale.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY