Dati Istat sull’occupazione: oltre un milione di famiglie senza lavoro

Rispetto allo scorso anno i nuovi dati Istat sullo stato lavorativo italiano hanno evidenziato flebili cambiamenti. È rimasto alto il numero di famiglie senza reddito da lavoro, superano infatti il milione (1 milione e 85mila famiglie), l’Istat ha registrato un piccolo passo in avanti degli occupati, tuttavia il dato risulta essere in crescita per l’aumento degli inattivi.

Famiglie monoreddito: la maggior parte sostenuta dal lavoro femminile

Le famiglie monoreddito italiane salgono a quota 970mila tra i 26 ed i 64 anni, nella maggior parte dei casi il sostegno proviene dal lavoro femminile sia a part-time che full time.

Sempre da quanto riportato dall’Istat, l’imprenditoria femminile è aumentata rispetto allo scorso anno arrivando fino a 10mila imprese nel settore agricolo, nella ristorazione, con un’incidenza maggiore nelle attività di servizi, il 50% del totale è rappresentato dalle donne.

Italia sempre più povera

La fotografia dell’Istat mostra dunque undisoccupazione, con un meridione sempre più distaccato dalle aree più progredite e con riforme che si sono dimostrate essere inefficaci per risollevare l’occupazione nazionale.

LEAVE A REPLY