Copy Trading eToro: funziona o è una truffa?

Conviene utilizzare il copy trading di eToro? Lo scopriamo in questa guida completa sul Copy trading eToro, che stuzzica l’attenzione di molti trader o potenziali tali.

Per capire subito di cosa stiamo parlando, basta fare un semplice esempio: vi ricordate quando a scuola copiavate i compagni più bravi, in vista di un questionario di inglese, un tema o un compito di matematica? Beh, più o meno, siamo lì.

Il Copy trading di eToro (clicca qui per maggiori informazioni) serve proprio a questo: consentire agli utenti meno esperti di trading online, o che comunque non hanno ancora capito come esso funzioni al cento per cento, di copiare quelli più bravi.

In questo modo, sarà possibile guadagnare imparando. Già, imparando. E’ questa una fondamentale differenza col semplice copiare un compito in classe. Giacché la funzione del copy trading di eToro è anche quella di capire come si muovono i migliori trader, per diventare un domani anche noi tali.

Non a caso, eToro (qui il sito ufficiale) non offre solo una mera copia con questo servizio. Ma l’opportunità di personalizzare il trading copiato attraverso strumenti di uso comune come il Take profit e lo stop loss.

Strumenti che in questo caso acquisiscono il suffisso di “copy” e che servono anche nella fattispecie a fermare il trading quando vogliamo. Impostando dei livelli di prezzo, su quando il trading deve fermarsi automaticamente. Molto utili sia per non farsi prendere dal panico o dall’avarizia, chiudendo un trade troppo presto o troppo tardi (per paura che le cose si mettano male, o, viceversa, continuino ad andare bene).

Sia per non essere costretti a stare davanti ad uno schermo per tutta la durata del trading, potendo così allontanarsi da esso ma stando tranquilli di aver impostato dei livelli che fermino il trade in automatico quando vogliamo.

Detto molto sommariamente cos’è e come funziona il Copy trading di eToro, vediamo di seguito se conviene utilizzarlo, se è una truffa e scendiamo nei particolari.

Copy trading di eToro è una truffa?

Partiamo subito dalla domanda più delicata. No, il copy trading eToro non è assolutamente una truffa, in quanto fornito da un Broker garantito come eToro.

Il quale ha sede a Limassol, Cipro, quindi in un Paese dell’Unione europea. E non può esimersi dai dettami imposti dall’organismo di vigilanza sui mercati finanziari europeo: ESMA.

Il Broker eToro conta oltre dieci anni di attività e ormai vanta circa 6 milioni di utenti, provenienti in oltre 140 Paesi.

Per capire se eToro è una truffa o meno, basta dire che vanta ben 3 licenze, rilasciate da Cipro, Gran Bretagna e Australia. Dove opera con 3 società diverse. Tutte con i dati trasparenti, riguardo indirizzo della sede e numero di telefono.

Andando nei dettagli abbiamo questa situazione:

  • Per quanto riguarda Cipro, eToro opera tramite la società eToro (Europe) Ltd. (detta anche “eToro Europe”), registrata alla Cypriot Investment Firm – CIF, con numero HE20058. eToro Europe è regolata dalla Cyprus Securities & Exchange Commission (CySEC) con numero di licenza 109/10
  • Nel Regno Unito, il Broker opera tramite eToro (UK) Ltd. (detta anche “eToro UK”), con numero registrazione società 7973792. regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FCA), prestigiosa autorità che vigila anche le società quotate sulla London Stock Exchange. Il numero di registrazione è 583263
  • In Australia, infine, eToro opera tramite eToro AUS Capital Pty Ltd. (“eToro Australia”) ed in quanto tale deve sottostare alle direttive della Australian Securities and Investments Commission (ASIC), e regolamentata ai sensi del Corporations Act (Commonwealth)

Tutte queste info le trovate tranquillamente sul sito ufficiale del Broker, seguendo il percorso: HOME / SERVIZIO CLIENTI / REGOLAMENTO LICENZA.

Ovviamente, eToro per operare in Italia ha bisogno della licenza Consob. Il nostro organismo di vigilanza sui mercati finanziari, che lavora anche di concerto con la Banca d’Italia.

Addirittura, questa piattaforma di trading online vanta il fatto di essere stata tra le primissime ad avere il beneplacito della Commissione Nazionale per le Società e la Borsa.

Per il resto, eToro prevede un solo account con il quale iscriversi, con un deposito minimo di 200 euro (meglio comunque sempre verificare sul sito eventuali aggiornamenti).

Condizioni economiche molto convenienti a livello di spread sui trader e commissioni sui servizi. Particolari non trascurabili dato che alla lunga sono costi che inficiano il profitto finale.

Altri servizi offerti da eToro sono il copyportfolios e il social trading. I primi sono pacchetti di asset selezionati da algoritmi automatici ma super visionati da esperti. Mentre il secondo è un Social dedicato ai trader dove possono scambiarsi opinioni.

Va infine detto che eToro è anche molto attento all’asset digitale che sta crescendo in popolarità: le criptovalute. Al punto che ne prevede ben 16, un numero difficilmente trovabile altrove (da valutare però sempre se ci sono aggiornamenti) e un wallet per conservarli: eToroX.

Dunque, vi sarete resi conto che il copy trading di eToro non è una truffa. A differenza di altri sistemi che promettono cose impossibili che poi non possono mantenere.

Assodato ciò, vediamo come funziona il copy trading eToro.

Per saperne di più sui servizi di eToro cliccate qui e visitare questa pagina.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Copy Trading: le domande frequenti

Prima di affrontare con gli approfondimenti la questione del copy trading di eToro vediamo di rispondere ad alcune domande frequenti sul tema:

Quanto si può guadagnare con il copy trading?

La risposta è dipende. Dipende da quanto si decide di investire oltre che ai traders da copiare. Su molti broker sono riportate le percentuali di successo dei trader. Ad esempio ci cono i popular investors con percentuali sopra il 50-60%.

Il Copy trading conviene?

Assolutamente si, sopratutto per i principianti e per chi inizia a fare trading. Si possono ottenere ottimi ritorni partendo da investimenti piuttosto bassi.

Il Copy trading è una truffa?

Il copy trading è un sistema che consente di copiare le operazioni dai traders più capaci e più profittevoli, non è dunque una truffa. Ci sono, però, piattaforme truffa che offrono servizi discutibili.

Copy trading eToro come funziona

Come funziona il copy trading eToro? Sul sito, il servizio prende il nome di CopyTrader ed è una evoluzione di un servizio lanciato nel 2005: il Mirror trading.

Diciamo innanzitutto che questo servizio permette di di copiare tutte le posizioni aperte di un trader che si è deciso di copiare.

Quindi, avremo questa situazione: le posizioni aperte già esistenti saranno aperte automaticamente sull’account del trader copiatore ai tassi di mercato disponibili al momento della copia (quindi aggiornate e differenti rispetto a come erano quando il trader copiato ha aperto originariamente la posizione).

Invece, conserveranno i medesimi stop loss (SL) e take profit (TP) di quando sono stati aperti. Ogni modifica da parte del trader copiato, avrà ovviamente effetti anche sul trading del copiante. Mentre l’importo investito resta invariato.

Ecco perché potremmo riscontrare divergenze di percentuale di profitto tra il proprio account di copia e quello del trader copiato.

E’ poi possibile chiudere una singola posizione, senza dover chiudere tutto l’account di copia.

Qualora il trader copiato avvii un trade quando il mercato è ancora chiuso, per il trader copiante sarà aperto comunque un Ordine di Mercato. Quando poi il mercato aprirà, il trade partirà al primo tasso di mercato e la posizione sarà aperta in automatico.

Le posizioni aperte possono essere visualizzate comodamente sul proprio portafoglio. Basta cliccare sul nome del trader o dei trader che stiamo copiando.

Noteremo una leggera perdita scaturita dalla differenza tra tassi di Acquisto e quelli di Vendita, che mostra una rappresentazione real time dei fondi che riceveremo quando sarà chiusa la posizione.

Ci possono essere poi delle differenze nel caso in cui il trader copiato decida di modificare il proprio saldo disponibile. Se invece il trader copiato decidere di chiudere tutte le posizioni aperte, ritroveremo la stessa proporzione delle posizioni tra i due account, copiato e copiante.

Il Copy trading eToro dà anche la possibilità di copiare solamente i nuovi trader aperti dai trader copiati. Avremo questi effetti:

Il trader copiante vedrà aprire sul proprio account solo le posizioni aperte quando avrà iniziato la copia a tutti gli effetti i nuovi trades avviati, saranno aperti con lo stesso tasso di apertura

Le proporzioni si calcoleranno in base al patrimonio Realizzato del Trader Copiato, che scaturisce dalla sommatoria tra saldo dell’account e fondi investiti

Stop loss e Take profit saranno uguali tra trade copiato e copiante, sia nei livelli di partenza sia per le modifiche successive

Come impostare Stop Loss e Take Profit su Copy Trading eToro

Come detto, nel Copy trading Stop loss e Take profit acquisiscono il suffisso Copy. Nonché l’acronimo rispettivamente di CSL e CTP. Che useremo anche di seguito.

Il CSL permette di gestire il rischio per ogni rapporto di copia in base a Profitti/Perdite in tempo reale.

Sarà lo stesso sistema ad imporre un CSL al 40 percento in default. Ciò significa che quando il valore di copia si riduce del 40%, il CSL si attiva automaticamente.

Non dobbiamo comunque per forza usare questo livello. Possiamo anche impostarlo a nostro piacimento manualmente tra il 5% e il 95%.

Il livello di CSL varierà nel caso in cui andremo a modificare l’importo della copia.

Ogni volta andremo ad incrementare lo Stop loss, i fondi saranno aggiunti alla posizione dal saldo. Proprio come fondi extra richiesti per poterlo supportare.

Occorre poi sapere che ogni volta che il Trader Copiato decide di estendere ulteriormente il suo SL, non saranno dedotti fondi dall’importo di copia complessivo.

Ma anche il fatto che qualora il trader copiato dovesse raggiungere il CSL sulle perdite complessive non realizzate, ovviamente l’intera copia sarà terminata in automatico.

Ecco perché, come dicevamo, queste ed altre scelte possono modificare non poco i fondi tra il trader copiato e quello copiante. Non si tratta di anomalie del sistema, ma di differenti calcoli.

Per iniziare subito col copy trading di eToro clicca qui.

Come funziona il Pausa copia di CopyTrader eToro

La funzione “Pausa Copia” è stata introdotta da poco su eToro. Permette di porre fine ad una copia senza però chiudere davvero tutte le posizioni che risultano aperte in quel determinato momento.

“Pausa copia” è attivabile recandosi sulla pagina del portafoglio eToro, cliccando su impostazioni e poi “Pausa copia”.

Ciò implica che non saranno aperte nuove posizioni. Mentre quelle già aperte proseguiranno nel copiare SL/TP, nonché altre azioni di chiusura del Trader Copiato.

Cosa occorre per usare Copy trading di eToro

Per poter usufruire di questo straordinario servizio, necessiterete di un versamento minimo di 200 euro.

Potrete copiare contemporaneamente fino a 100.

Per quanto concerne l’importo massimo investibile corrisponde a $2.000.000.

Per ogni singolo trade copiato, dovrete puntare almeno un euro.

Come usare il CopyTrade con i CopyPortfolios

E’ anche possibile sfruttare due servizi combinati come i CopyPortfolios prima citati e il CopyTrade.

Infatti, eToro dà anche la possibilità di investire direttamente su tutti i più importanti trader messi insieme in un unico paniere: Top Trader CopyPortfolio.

I trader sono selezionati da un comitato di investimento di eToro, proprio come accade per gli asset contenuti negli altri CopyPortofolio. Ma gestiti poi da un sofisticato algoritmo che cercherà di far trarre ai trader i profitti maggiori.

Per aprire subito un conto demo gratuito con eToro clicca qui.

Disclaimer: eToro è una piattaforma multi asset che consente dio investire sia in azioni che in criptovalute, e di fare trading sui CFDs.

Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria.75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro.

Criptoasset non sono regolati e possono subire ampie variazioni di prezzo, dunque non sono appropriati per tutti gli investitori. Il trading di criptoasset non è regolamentato da alcuna normativa Europea.

Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.
Responsabilità: Tutti gli autori, i collaboratori e i redattori degli articoli pubblicati su webeconomia.it esprimono opinioni personali. Tutte le assunzioni e le conclusioni fatte nei post ed ulteriori analisi di approfondimenti sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime, indici) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e/o raccomandazioni all'investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di investimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali.