Conto Deposito Widiba online: interessi, se conviene, opinioni

Come funziona il Conto Deposito Widiba online? Cos’è il Conto Deposito Widiba online? Quali interessi offre il Conto Deposito Widiba online? Il Conto Deposito Widiba online conviene?

Scopriamolo in questo articolo. Del resto, quando si tratta di gestire i nostri risparmi, dobbiamo ben sapere a chi affidarli. Conoscere la solidità finanziaria della Banca alla quale ci affidiamo. In questo articolo parleremo del Conto Deposito Widiba online.

Banca Widiba chi è

Chi è la Banca Widiba? La Banca Widiba S.p.A. nasce l’8 novembre 2013 lanciata da Monte dei Paschi di Siena. Banca che ne è socio unico. Peraltro, MPS la definisce uno dei pilastri per il rilancio e il riposizionamento del modello di business del Gruppo.

Monte dei Paschi di Siena ha conferito a Widiba i rami d’azienda Area Sviluppo Banca Online, Servizio Promozione Finanziaria, Dipartimento Operativo Rete Promozione Finanziaria. Widiba vanta 93 dipendenti e 590 promotori finanziari soggetti a contratto d’agenzia. Ciò significa che il servizio di consulenza patrimoniale di Monte dei Paschi di Siena è gestito del tutto proprio da Widiba.

Al momento della scrittura, l’amministratore delegato di Widiba è Andrea Cardamone. Il nome del gruppo deriva da tre parole: “Wise, Dialog, Banking”, che significa “saggio dialogo attraverso l’internet banking”.

La società è iscritta all‘albo delle banche (n. 5760 ABI 3442.1), al registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi presso IVASS (sezione D n. D000495877) e al registro delle imprese di Milano (n. 08447330963 n. Numero REA MI – 2040086).

Banca Widiba è sicura?

La Banca Widiba è sicura? Possiamo dire tranquillamente di sì. Essa infatti aderisce al fondo interbancario di tutela dei depositi e al Conciliatore Bancario, all’Arbitro Bancario Finanziario e alla Camera di Conciliazione e Arbitrato presso la CONSOB.

Riguardo la sua solidità patrimoniale, Widiba risulta essere una delle più solide, con un CET1 pari al 46,74%. Ciò è dovuto anche al fatto che fino al 2015, non ha offerto mutui o finanziamenti ai suoi clienti. Cosa che invece ha cominciato a fare a partire da fine 2016, mediante una partnership con Findomestic.

Dato che Widiba è collegata a Monte dei Paschi di Siena, è anche giusto ricordare che nel 2009 le operazioni di Santorini e Alessandria hanno iniziato a creare enormi perdite. Al fine di nasconderli nei bilanci della banca, il top management, incluso Giuseppe Mussari, il presidente della banca, ha scelto di stipulare contratti derivati con Deutsche Bank e Nomura.Estimates delle perdite accumulate dalle operazioni di Santorini e Alessandria nel periodo che porta fino ai contratti derivati vanno da 500 a 750 milioni di euro.

La documentazione relativa a tali operazioni non è mai stata comunicata ai revisori della Banca o alla Banca d’Italia. I contratti derivati e la relativa documentazione sono stati scoperti e resi pubblici dal nuovo consiglio di amministrazione della banca a fine novembre 2012. La documentazione è stata poi trasmessa alla Banca d’Italia tra dicembre 2012 e metà gennaio 2013. Gli azionisti e gli analisti hanno accertato che la banca non aveva dichiarato perdite da derivati.

Il 22 gennaio 2013, le azioni della banca hanno perso il 5,6% in borsa e Mussari ha rassegnato le dimissioni da presidente dell’Associazione Bancaria Italiana. Il 23 gennaio 2013 è stato rivelato lo scandalo dei derivati nascosti. Le azioni della banca sono diminuite dell’8,43% in borsa. Il 24 gennaio 2013, le azioni della banca hanno perso un altro 8% in borsa.

Il 25 gennaio 2013, un’assemblea generale straordinaria degli azionisti della banca è stata convocata. Hanno deliberato di conferire al Consiglio di Amministrazione il potere di aumentare il capitale sociale per un importo massimo di € 4,5 miliardi a servizio dell’esercizio dei diritti di conversione della banca dei titoli obbligazionari Monti. MPS ha richiesto un intervento di 3,9 miliardi di euro, di cui 1,9 miliardi di euro per la sostituzione delle precedenti obbligazioni Tremonti. La delega dei poteri straordinari al Consiglio di amministrazione ha previsto anche la possibilità di aumentare il capitale sociale di 2 miliardi di euro al servizio esclusivo del pagamento degli interessi pagabili in azioni. Gli azionisti hanno approvato con un voto del 98% a favore.

Dopo il voto, la banca ha recuperato l’11,36% in borsa dopo aver perso più del 20% del suo valore in tre sessioni in tre giorni. Il 26 gennaio Nel 2013 la Banca d’Italia ha approvato una richiesta di salvataggio da parte della banca per € 3,9 miliardi ($ 5,3 miliardi). L’azienda ha suscitato nuove polemiche nel 2013 quando è stata accusata di fuorviare l’autorità di regolamentazione del mercato italiano nell’ottobre 2012, poco prima ha ricevuto un piano di salvataggio di 4,1 miliardi di dollari ($ 5,47 miliardi)

Il 29 dicembre 2013 la Fondazione Monte dei Paschi di Siena ha respinto i piani per l’emissione di nuove azioni da 3 miliardi di euro, ritardando la raccolta di capitali almeno fino al maggio 2014 e aumentando il rischio di nazionalizzazione.

Banca Widiba storia

Banca Widiba ha fatto il suo esordio sul mercato il 18 settembre 2014, con un capitale di 100.000.000 euro, interamente versato il 22 dicembre 2014.

Nel 2015 contava 139.000 clienti e 6,5 miliardi di raccolta. E ha chiuso l’esercizio con un margine di interesse di 25 milioni, 9,7 milioni di commissioni nette e 34 milioni di margine d’intermediazione. Undici milioni di perdita e 163 dipendenti. Il primo semestre 2016 ha visto salire la raccolta a 6,9 miliardi, i clienti a 150.000 unità e le perdite ridotte a 4,8 milioni.

Per valutare una Banca bisogna poi considerare il valore del Cet 1 Ratio. Il parametro maggiormente utilizzato è il Cet 1 (Common equity tier 1) ratio, ossia il rapporto tra Cet 1 (principalmente il capitale ordinario versato) e l’attività ponderate per il rischio. Se il Cet1 Ratio è attestato intorno al 10% significa che la banca è al limite.

Orbene, come sta messa Widiba? Questa Banca virtuale presenta un dato pari al 33,47%.

Conto deposito online Widiba caratteristiche

Quali sono le caratteristiche del conto deposito online Widiba? In primis, il fatto che per aprirlo non occorre compilare tante scartoffie, stampare e inviare copie di documenti e via discorrendo. Per aprire un conto corrente Widiba basta recarsi sul sito web e seguire la procedura passo dopo passo.

Ecco le principali caratteristiche del Conto deposito online Widiba:

  • E’ possibile aprire il conto comodamente da un proprio dispositivo sul sito web della banca online
  • E’ possibile gestire il conto Widiba sempre comodamente online
  • E’ possibile operare facilmente anche nel mercato del trading online abbinando un deposito titoli
  • I Clienti Apple possono usare la app Apple Pay abbinando una carta di credito o bancomat
  • E’ possibile avere un conto senza spese per i primi 2 anni dall’apertura
  • Possibilità di personalizzare la carta optando tra 34 grafiche diverse
  • Usufruire di un servizio di PEC (Posta Elettronica Certificata) e di Firma Digitale

Conto deposito Widiba online vantaggi

Quali sono i vantaggi di aprire un Conto deposito Widiba online? I seguenti:

  • il canone nei primi 12 mesi è gratuito. Superati i quali il costo del canone è di 5 euro a trimestre, vale a dire20 euro annui.
  • possibilità di avere il canone azzerato per 24 mesi, purché si rispettino alcuni semplici requisiti indicati sul sito web ufficiale della Banca
  • tasso di interesse all’1,5% qualora si scelga un conto vincolato a 6 mesi
  • possibilità di pagare direttamente con Google Pay e Apple Pay
  • possibilità di passare il proprio vecchio conto con altre banche in Widiba con pochi semplici passaggi

Conto deposito Widiba online costi

Quali sono i costi del Conto deposito Widiba online?

  • Canone di 5€ ogni 3 mesi, 20 euro l’anno ma si azzera per il primo anno (o per i primi 2 a seconda dei requisiti).
  • Bonifici gratuiti in area SEPA
  • Prelievi presso sportelli ATM in Italia gratuiti
  • Abbinare un conto deposito: gratis
  • PEC (Posta Elettronica Certificata) e Firma Digitale: gratis

Naturalmente, invitiamo sempre a recarvi sul sito ufficiale della Banca, così da vedere le condizioni aggiornate ed eventuali nuove promozioni.

Conto deposito Widiba online servizi

Quali sono i servizi offerti dal Conto deposito Widiba online?

  • My Money, che ti agevola l’analisi delle spese fatte, e ti dà la possibilità di attivare una password vocale per accedere al conto online
  • Servizio Apple Pay per gli utenti Apple, ossia, la app che consente di effettuare i pagamenti agevolmente se si possiede un dispositivo della “mela morsicata”
  • Personalizzazione delle carte di credito e bancomat in 34 grafiche diverse
  • Possibilità di investire sui mercati grazie al conto trading Widiba abbinandolo al contro in modo totalmente gratuito
  • Gestione dei movimenti direttamente dallo smartphone o dal PC
  • Accesso dal proprio dispositivo mobile o fisso
  • Offerta di una casella di Posta Pec
  • Offerta di una firma digitale
  • Possibilità di fare trading online

Come aprire Conto deposito Widiba online

Come aprire Conto deposito Widiba online? Abbiamo detto che si tratta di un conto esclusivamente online. Dunque, vi farà evitare file di attese lunghe presso una filiale e varie scartoffie da firmare e conservare. Basterà solo alcuni form coi dati personali che ti verranno richiesti. Proprio come si fa quando ci si iscrive ad un qualsiasi sito. Sarà solo richiesto di inviare a mezzo e-mail alcuni documenti tra cui naturalmente un documento di identità valido, e procedere al riconoscimento digitale.

Non saranno invece inviate copie cartacee da firmare e rispedire indietro, in quanto tutto viene archiviato sul sito della banca. Mentre la firma apposta sarà quella digitale.

La documentazione relativa al conto sarà inviata sempre via email e sarà il cliente a decidere se stamparla o meno. A nostro uso e consumo preferito.

Dunque, ricapitolando, il conto Widiba si apre in soli 5 minuti via webcam e sarà il cliente stesso ad avere facoltà di scegliere il proprio numero di conto. Successivamente, Widiba mette a disposizione del cliente degli strumenti per semplificare la gestione del proprio conto, che vedremo più in avanti.

Ricordiamo poi che una volta compilato il form, occorrerà identificarsi o tramite webcam o, in caso non la si possedesse, tramite un bonifico al proprio conto da un’altra banca.

Come gestire Conto deposito Widiba online

Come gestire un Conto deposito Widiba online? Anche gestire il conto è abbastanza semplice. Infatti, come già accennato, ogni cliente potrà gestire il proprio conto deposito tramite l’app Widiba, con cui potrà visualizzare tutti i movimenti del conto.

Inoltre, Widiba mette a disposizione del cliente una rubrica veloce, con tutti i propri contatti organizzati in un unico punto e un sistema di gestione ottimale dei vari documenti.

Tutti i movimenti e le operazioni del conto di Widiba saranno quindi sempre disponibili sul proprio smartphone o Personal computer.

Non bisogna però ritenere che la virtualità del conto sia a discapito della sua sicurezza. L’accesso al conto, infatti, è gestito vocalmente poiché, come dice la banca stessa sul suo sito: “la tua voce è la tua password”. Inoltre, la sicurezza delle varie operazioni è garantita dal codice di conferma che il cliente riceverà via SMS. Quindi, se qualcuno sta provando ad usare il conto, sarai avvisato via SMS.

Conto Widiba tipi

Quanti tipi di Conto Widiba esistono? Ne troviamo 3:

  • Smart: non ha canoni trimestrali e offre un rendimento pari al 0,25% di tasso di linea libera. Questo pacchetto, però, prevede alcuni servizi a pagamento, come il trasferimento a soglia (3€ a trimestre) e i prelievi e bonifici in filiale (3€ e 2€ l’uno)
  • Premium: ha un canone trimestrale pari a 5€ che si azzera per i conti con patrimonio complessivo uguale o superiore a 50mila euro. Il tasso di linea libera è pari a 0,50% e il trasferimento a soglia è gratuito, così come anche i primi 3 prelievi in filiale
  • Top : ha un canone pari a 20€, gratuito per i conti dal valore complessivo pari o superiore a 250 mila euro. Il tasso di linea libera è pari allo 0,75%, mentre tutti i servizi sono gratuiti (per i bonifici e prelievi in filiale solamente i primi 6)

Per tutte e tre le tipologie di pacchetto, abbiamo moltissimi servizi gratuiti. Come le spese di tenuta conto, il canone Bancomat, il deposito titoli e i bonifici SEPA.

Conto deposito Widiba online interessi

Quali sono gli interessi del Conto deposito Widiba online? I seguenti:

  • 1,10% per 3 mesi
  • 1,30% per 6 mesi
  • 1,50% per 12 mesi
  • 1,70% per 18 mesi
  • 1,90 per 24 mesi

Per tutte le info, comunque, vi rimandiamo al sito ufficiale di Widiba.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY