Near Protocol (NEAR): token, guida e come investire

Cos’è Near Protocol (NEAR)? Come funziona Near Protocol (NEAR)? Conviene comprare Near Protocol (NEAR)?

Guida completa a Near Protocol (NEAR) tecnologia semplice, sicura e scalabile, al fine di permettere a milioni di persone di ideare ed esplorare nuove esperienze.

Attraverso questo sistema, affari, creatività e comunità vengono reimmaginati per un futuro che sia più sostenibile e inclusivo possibile.

Se volete investire sulle criptovalute, la soluzione più conveniente è quella dei contratti CFD. Con i broker regolamentati si può, infatti, negoziare sull'andamento del prezzo. Ad esempio eToro (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute.

Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

Near Protocol: il progetto

Vediamo come si presenta il progetto Near Protocol sul proprio portale.

NEAR sta eliminando gli ostacoli all’adozione del Web 3. Con alte velocità, commissioni basse e UX progressiva, la blockchain climaticamente neutra di NEAR è pronta per una crescita esplosiva.

Near Protocol

NEAR funziona di concerto con Ethereum, Polkadot, Cosmos e altre blockchain all’avanguardia, consentendo il libero flusso di risorse e la comunicazione tra le reti per il miglioramento di tutti.

Il modo migliore per ottenere il proprio credito nel NEARverse è creare un account (wallet). E’ anche possibile creare app decentralizzate su una piattaforma adatta agli sviluppatori che offre tariffe basse, velocità elevate e scalabilità infinita.

E’ possibile avviare o implementare una piattaforma che prepari al successo. Investitori, partner e utenti stanno aspettando. Quando individui un obiettivo, trovi anche le persone con cui condividere il percorso. Scegli un portafoglio, crea un account e inizia a contribuire.

Il progetto immagina un mondo in cui le persone controllano i propri soldi, i propri dati e gli strumenti per costruire nuove idee. Costituito da una rete in continua espansione di membri della comunità globale, sviluppatori e creativi.

La omonima fondazione esiste per promuovere lo sviluppo e l’innovazione dell’ecosistema attraverso il finanziamento di sovvenzioni.

NEAR è una blockchain di livello uno sharded, proof-of-stake, semplice da usare, sicura e scalabile. Vuole permettere a 8 miliardi di persone di riprendere il controllo dei propri soldi e i loro dati.

I maggiori fondi mondiali stanno sostenendo la missione di NEAR.

I team che hanno iniziato come parte del core team si sono trasformati per servire meglio e far crescere l’ecosistema NEAR.

Ecco le tre colonne su cui poggia Near:

  1. Aurora: Aurora è un EVM costruito su NEAR. Aiuta gli sviluppatori a eseguire app su una piattaforma compatibile con Ethereum, ad alto throughput, scalabile e a prova di futuro.
  2. Proximity: sta potenziando la DeFi sul protocollo NEAR. Supporta i progetti DeFi con un mix di consulenza, raccolta fondi, sviluppo e altro ancora.
  3. Satori: è uno sportello unico per artisti e musicisti di alto livello che desiderano sfruttare la potenza delle criptovalute per raggiungere i fan in modi nuovi e innovativi.

👍 Cosa èNear Protocol è una blockchain decentralizzata di tipo layer-1 che consente lo sviluppo di app scalabili tramite un nuovo meccanismo di sharding che si chiama NightShade.
✅ CaratteristicheThresholded Proof of Stake / Scalabilità / Sharding di nuova generazione
💰TokenNEAR
🥇Migliore piattaforma per fare trading su NeareToro
🥇Miglior exchange per comprare NearCrypto.com


Comprare e vendere NEAR: le migliori piattaforme

Prima di vedere quelle che sono le caratteristiche principali di Near Protocol vi segnaliamo alcune delle piattaforme certificate per investire sulle criptovalute:

BROKER
CARATTERISTICHE
VANTAGGI
ISCRIZIONE
Broker consigliato
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Trading Bitcoin, criptovalute

79% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

broker premiato
demo gratuita
Migliori spread del mercato
Conto demo gratisServizi di intelligenza artificiale
Corso di trading / Commissioni basseAzioni frazionate
CFD trading su BitcoinPiattaforma di qualità

Near Protocol: come funziona

Come detto, Near Protocol mira a creare una infrastruttura per l’innovazione: una blockchain pubblica adatta agli sviluppatori, proof-of-stake.

Si tratta di una piattaforma applicativa decentralizzata progettata per rendere le app utilizzabili sul web. La rete funziona su un meccanismo di consenso Proof-of-Stake (PoS) chiamato Nightshade, che offre scalabilità e tariffe stabili.

L’utilizzo principale del token NEAR è destinato per:

  1. Commissioni per l’elaborazione delle transazioni e l’archiviazione dei dati
  2. Esecuzione di nodi di convalida sulla rete tramite picchettamento NEAR token
  3. Utilizzato per i voti di governance per determinare come vengono allocate le risorse di rete

Questi i principali strumenti su cui poggia NEAR:

  • NEAR SDKs che include strutture dati standard e strumenti di test per Rust e AssemblyScript
  • Gitpod per NEAR per creare un’esperienza di onboarding zero per gli sviluppatori
  • NEAR Wallet che consente agli sviluppatori di applicazioni di creare esperienze utente semplificate
  • NEAR Explorer per aiutare con il debug dei contratti e la comprensione delle prestazioni di rete
  • NEAR Command Line Tools per consentire agli sviluppatori di distribuire applicazioni da ambienti locali

Il protocollo NEAR è stato lanciato il 22 aprile 2020, con 1 miliardo di token NEAR in circolazione inizialmente.

Ogni anno viene poi erogato il 5% della fornitura aggiuntiva a supporto della rete come ricompense d’epoca, così distribuite:

  • 90% va ai validatori (4,5% del totale)
  • 10% alla tesoreria del protocollo (0,5% totale)

Un terzo delle commissioni di transazione viene pagato come sconto ai contratti che interagiscono con una transazione, mentre il restante 70% viene bruciato.

NEAR è nato da un’idea degli sviluppatori Alex Skidanov e Illia Polosukhin, già esperti in programmazione.

Al momento della loro conoscenza, Skidanov già lavorava presso Y Combinator. Mentre dal luglio 2018 lavorava ad un progetto incentrato sul consentire agli sviluppatori di creare e rilasciare software con meno attriti. Senza dimenticare esperienze in MemSQL e in Microsoft.

Da parte sua Polosukhin (come del resto lo stesso Skidanov) ha contribuito alla piattaforma di machine learning open source end-to-end TensorFlow e alla Ricerca Google.

Oggi il protocollo NEAR impiega oltre 40 dipendenti, tra i quali si contano sviluppatori con esperienza in Google e MemSQL.

Secondo il sito web ufficiale del progetto, molti degli sviluppatori detengono premi e nomination da concorsi di codifica e campi correlati. Soprattutto nelll’International Collegiate Programming Contest (ICPC).

Near Account: indirizzi facilmente comprensibili

NEAR utilizza ID di account leggibili dall’uomo invece di un hash di chiave pubblica.

Ad esempio, si può creare webeconomia.near invece dei classifici indirizzi incomprensibili. In questo modo si crea un’esperienza utente più semplice e si riduce la confusione durante la creazione delle transazioni. Unica regola è che possiamo scegliere un ID con lunghezza minima di 2 caratteri e massima di 64 seguiti dal punto e poi dall’estensione near.

Dove comprare NEAR

Come comprare NEAR? Il modo migliore per comprare il token NEAR è farlo tramite broker con regolari licenze, costi molto contenuti e servizi dettagliati.

Comprare NEAR su eToro

Il broker eToro è stato il primo a credere nelle criptovalute, dato che ha previsto il Bitcoin quando era ancora molto lontano dai valori di oggi.

Vediamo quali sono le caratteristiche principali del broker eToro:

  • Licenze: CySEC, FCA, ASIC
  • Servizi: Copy trading, Copyportfolios, Social trading
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
  • Deposito minimo: 50 euro
  • Spread e commissioni: broker spread-only
Puoi creare il tuo account gratis su eToro cliccando qui.

Trading con Capital.com

Capital.comè un broker che viene spesso premiato con riconoscimenti per i servizi che offre.

Vediamo le sue principali caratteristiche:

  • Licenze: CySEC, FCA, ASIC
  • Servizi: +70 indicatori ed oscillatori di trading, intelligenza artificiale, app Investmate
  • Conto demo: 10mila euro virtuali
  • Deposito minimo: 20 euro
  • Spread e commissioni: molto competitivi
Puoi registrarti gratuitamente su Capital.com cliccando qui.
83.45% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare criptovalute con XTB

Il broker XTB chiude in bellezza questo podio di migliori broker per comprare la criptovaluta Near.

Ecco le principali caratteristiche di questo broker:

  • Licenze: CySEC, FCA, KNF
  • Servizi: calcolatrice del trading avanzata, statistiche di performance dal vivo, chiusura di gruppi di ordini
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
  • Deposito minimo: 250 euro
  • Spread e commissioni: condizioni migliori della media di mercato
Puoi creare il tuo account gratis su XTB cliccando qui.

Near Protocol: costi e transazioni

Si tratta di una blockchain efficiente che supporta il parallel processing con queste caratteristiche:

  1. Per quanto riguarda la transaction speed, Near è in grado di supportare 100.000 transazioni al secondo. Molto più di quelle supportate da circuiti di carte di credito come VISA.
  2. Attualmente i nodi validatori sono circa 60 ma se ne aggiungono sempre di nuovi nel corso dei mesi. Vedremo poi quali caratteristiche avere per diventare un nodo validatore su NEAR Protocol.
  3. Costi di transazione estremamente bassi. Near è una blockchain abbastanza economica con costi per transazione di 0,01$. Una blockchain concepita per essere scalabile man mano che verrà introdotto lo sharding oltre ad essere ideale per lo sviluppo di applicazione decentralizzate ed NFT.

Nightshade: lo sharding di ultima generazione

Per raggiungere la scalabilità molte blockchain utilizzano soluzioni diverse come ad esempio le sidechain che sono di fatto delle blockchain parallele sui cui operano i nodi.

Lo sharding è un meccanismo che consente di dividere un insieme di dati in piccoli frammenti. E’ una tecnica usata anche nei database in cui si memorizzavano dei set di dati enormi frammentandoli su più macchine in cluster.

Near protocol supporta invece lo sharding di ultima generazione.

Nightshade: sharding in Near Protocol

In particolare Near Protocol utilizza un algoritmo chiamato Nightshade. In questo caso ogni shard o frammento contiene un chunk ovvero una frazione del blocco successivo. In questo modo i nodi non devono operare sull’intera copia della blockchain ma solo sul loro shard.

I vari validatori poi si spostano da uno shard all’altro per una questione di sicurezza. Altrimenti sarebbe più un meccanismo di suddivisione in chain diverse.

In Nightshade funziona dunque un po’ come una unica blockchain in cui ogni blocco contiene da un punto di vista “logico” tutte le transazioni per tutti gli shard e cambia l’intero stato di tutti gli shard.

Da un punto di vista pratico, tuttavia, nessun validatore scarica l’intero blocco. Ogni nodo mantiene solo lo stato che corrisponde agli shard per i quali convalida le transazioni, e l’elenco di tutte le transazioni nel blocco è diviso in blocchi fisici, uno per ogni shard.

Una struttura dunque più “snella” e più evoluta rispetto alla classica Beacon chain, si passa cioè dal concetto di shard chain a shard chunks, cioè delle frazioni più piccole della catena.

Sharding: il meccanismo di convalida ed i tipi di nodi

In Near procol abbiamo tipi diversi di nodi:

  • nodi che producono blocchi e nodi validatori. In molti casi coincidono. Questi però devono avere un certo quantitativo di token bloccati. Come abbiamo visto NEAR è una chain di tipo Proof of Stake. Il meccanismo di produzione di un blocco (DoomSlug) permette la generazione di un blocco ogni 1,5 secondi circa permettendo una validazione praticamente instantanea.
  • La chain è divisa in N shard. Ogni nodo scarica dunque solo un sottoinsieme degli shard che costituisce un sottoinsieme dello stato generale della chain e valida solo quelle transazioni
  • Ogni produttore di blocchi viene assegnato ad un certo numero di shard e scarica lo stato a cui viene assegnato raccogliendo le transazioni in quello stato. Per ogni blocco B sulla chain e per ogni shard c’è poi uno dei produttori di blocchi che produce la parte del blocco B relativa allo shard (questa si chiama Chunk e contiene l’elenco delle transazioni per lo shard da includere in b più altre informazioni come il riferimento allo stato.

Tutto questo meccanismo complesso per dire che il blocco B alla fine contiene una intestazione molto piccola del chunk.

Per garantire la sicurezza questi nodi ruotano secondo un programma fisso.

Ad esempio uno è responsabile della produzione del blocco 1,5 e 101 (sto inventando) e così via.

Ci sono poi dei nodi particolari come i nodi “hiding o nascosti ed i fisherman che si occupano di ulteriori controlli.

In Near protocol viene concesso un certo arco di tempo dopo la creazione del blocco a tutti i nodi che hanno memorizzato lo Stato. Questi nodi sono appunto i Fisherman.

  • Quando si produce un blocco infatti un chunk non è stato convalidato da nessuno. In pratica solo chi lo ha prodotto l’ha convalidato. Per questo motivo quando si produce un blocco la maggior parte dei validatori non mantiene lo stato degli shard. Per cui viene concesso ad ogni nodo che mantiene lo stato di uno shard di contestare eventualmente un blocco non valido per quello shard
  • Per rendere il protocollo più sicuro viene poi nascosta la possibilità di verificare quale validatore è assegnato ad uno specifico shard. Come vedete in questa figura poiché l’assegnazione degli shard è nascosta il validatore firma sull’intero blocco non rivelando lo shard che convalida.
  • Un volta che il validatore riceve un blocco e convalida tutti i chunk crea un messaggio che certifica che tutti i chunk negli shard a cui è assegnato sono validi senza indicare quali sono. Oppure invia un messaggio di transazione non valida se qualche chunk non è valido.

Exchange per acquistare NEAR

Se anziché il trading CFD vuoi comprare direttamente la criptovaluta, devi affidarti ad un Exchange.

EXCHANGE
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Più grande exchangeNumerose criptovaluteISCRIVITI
In evidenza
Crypto IndexExchange EuropeoISCRIVITI
App facile da usareCarta VISAISCRIVITI
Criptovalute principaliFacile da usareISCRIVITI

Ecco i principali:

Binance

L’Exchange Binance è diventato il più importante per volume di scambi.

Oltre a consentire di scambiare criptovalute a commissioni bassissime, permette agli utenti di operare in leva, partecipare alle IEO (Initial Exchange Offering), conservare le monete e guadagnare interessi mettendo le proprie crypto a disposizione dello scambio.

Il suo portafoglio digitale è TRUST WALLET (in Defi si usa ad esempio Metamask). Ha anche lanciato una propria criptovaluta, il Binance Coin (BNB, terza per capitalizzazione di mercato al momento della scrittura) e la Binance Smart Chain (BSC).

Tecnologia sulla quale girano le criptovalute legate alla DeFi, in contrapposizione con la ERC-20.

Binance

Crypto.com

L’Exchange vanta oltre 10 milioni di utenti che acquistano e vendono oltre 200 criptovalute a costi reali.

E’ possibile ottenere ricompense fino al 14,5% sulle tue risorse crittografiche.

Con Crypto.com acquista e vendi oltre 200 criptovalute con oltre 20 valute legali utilizzando bonifici bancari o la tua carta di credito/debito.

Crypto.com consente anche di utilizzare carte Visa per usare le criptovalute nei negozi fisici e negli store virtuali. Nel corso del 2020 è stata anche quotata in Borsa, seppur con quotazione diretta e non tramite IPO.

Apri ora il conto gratis su Crypto.com e ricevi il bonus

Grafico prezzo Near Protocol (NEAR)

Ecco il grafico del prezzo in tempo reale del token NEAR:

Nodi validatori: la Thresholded Proof of Stake

Altra cosa da chiarire riguarda la Proof of Stake, che in NEAR Protocol è una Thresholded Proof of Stake.

Come sapete una delle modalità più impiegate nelle blockchain è la Delegated Proof of Stake (DPoS) ovvero chiunque abbia dei token di quella chain può delegarli ad un nodo validatore.

I nodi validatori si occupano così di tenere in sicurezza la rete e prendere le decisioni per delega remunerando gli stakers con degli incentivi

La Proof of Stake mira a risolvere anche i problemi energetici delle chain Proof of Work. Naturalmente sorge un problema di centralizzazione se i nodi validatori sono pochi.

Near usa un meccanismo di eligibilità di un nodo validatore che si chiama Thresholded Proof of Stake (TPoS).

Nodi validatori in Near Protocol

L’idea è quella di avere un gran numero di nodi che partecipano alla governance della rete per aumentare la decentralizzazione mantenendo la sicurezza e distribuendo le rewards in modo più equo.

Per ottenere questo obiettivo premesso come abbiamo visto che ci sono vari tipi di nodo nella rete Near, come ricordate quelli che producono blocchi e chunk oltre ai validatori hiding o fisherman. Indipendentemente dal ruolo si decide se un nodo è idoneo ad essere un validatore tramite un meccanismo ad asta.

NEAR dunque utilizza un’asta per stabilire quanti posti (seat) possono essere assegnati ad un potenziale validatore.

Per poter diventare un validatore ogni account può inviare una transazione speciale che indica la quantità di denaro che si vuole puntare. Non appena la transazione viene accettata, la somma di denaro specificata viene bloccata per almeno 3 giorni.

Alla fine della giornata, tutte le nuove proposte vengono raccolte insieme a tutti i partecipanti che hanno firmato blocchi durante la giornata. Da qui si identifica il costo di un singolo posto o seat (con una formula che trovate nel post), e si assegna un numero di posti per tutti coloro che hanno puntato almeno quell’importo (soglia).

Near Protocol: video tutorial sul funzionamento

Per concludere questa guida su Near Protocol abbiamo preparato un video tutorial che spiega tutte le caratteristiche della blockchain di Near Protocol, lo sharding, l’utilizzo del Near Wallet:

Near Protocol: blockchain, wallet e progetti Defi
Near Protocol è una blockchain decentralizzata di tipo layer-1 che consente lo sviluppo di app scalabili tramite un nuovo meccanismo di sharding che si chia…
Near Protocol: blockchain, wallet e progetti Defi

The video was uploaded on 25/5/2022.

You can view the video here.

The video lasts for 40 minutes and 47 seconds.

Previsioni Near Protocol (NEAR) 2022-2025

NEAR Protocol ha chiuso il 2021 con rialzi sostenuti al ritmo del +20/25% settimanale. Ormai l’obiettivo ambito di toccare area 20 dollari non è più una chimera, con la possibilità di abilitare un nuovo break-out rialzista.

Il periodo natalizio è stato particolarmente florido per NEAR Protocol. Con il prezzo della criptovaluta che è impennato in prossimità del Natale raggiungendo rapidamente le resistenze di 14 e 16,5 dollari per poi consolidarsi e portarsi fino al livello attuale sopra i 17 dollari.

Va bene anche per quanto concerne la capitalizzazione di mercato, visto che NEAR Protocol è arrivato al 22° posto secondo le stime di CoinMarketCap.

Per il 2022, stando a quanto accade ora, non dovrebbe risultare difficile per NEAR Protocol raggiungere anche il target di 20 dollari. Secondo molti analisti, occorrerà capire come si comporterà dinanzi alla resistenza di 18 dollari.

Se dovesse essere respinto, potrebbe comunque vedere consolidato il proprio prezzo in area 16,5/17 dollari.

Un ulteriore arretramento potrebbe invece avviare una correzione del prezzo, che potrebbe però essere arginata da un supporto a 15 dollari.

Riteniamo comunque che la spinta di Near Protocol dovrebbe proseguire, considerando l’interesse che sta attirando attorno a sé.

Sebbene, ovviamente non mancheranno cadute e frenate. Che possono essere sfruttare con il trading CFD e con i broker prima enunciati: eToro, Capital.com, Crypto.com.

Possiamo comunque provare a individuare i target price di Near protocol per i prossimi anni:

  • 2022: $ 21
  • 2023: $ 23
  • 2024: $ 25
  • 2025: $26

Near Protocol: le domande frequenti

Cos’è Near Protocol?

Near Protocol (NEAR) tecnologia semplice, sicura e scalabile, al fine di permettere a milioni di persone di ideare ed esplorare nuove esperienze.

NEAR sta eliminando gli ostacoli all’adozione del Web 3. Con alte velocità, commissioni basse e UX progressiva, la blockchain climaticamente neutra di NEAR è pronta per una crescita esplosiva.
NEAR funziona di concerto con Ethereum, Polkadot, Cosmos.

Conviene investire su Near Protocol?

Per il 2022, stando a quanto accade ora, non dovrebbe risultare difficile per NEAR Protocol raggiungere anche il target di 20 dollari. Secondo molti analisti, occorrerà capire come si comporterà dinanzi alla resistenza di 18 dollari.

Se dovesse essere respinto, potrebbe comunque vedere consolidato il proprio prezzo in area 16,5/17 dollari.
Puoi comunque approfittare di rialzi e ribassi di Near Protocol col trading CFD.

Dove comprare Near Protocol?

Puoi provare con broker per il trading CFD oppure l’acquisto diretto con Exchange.

Comprare Near Protocol

Conclusioni

Near Protocol (NEAR) è una blockchain che fa della semplicità, della sicurezza e della scalabilità i suoi punti di forma. Al fine di consentire a milioni di persone di ideare ed esplorare nuove esperienze.

Attraverso questo sistema, affari, creatività e comunità vengono reimmaginati per un futuro che sia il più sostenibile e inclusivo possibile.

NEAR Protocol cerca di eliminare quelli che sono gli ostacoli all’adozione del Web 3. Con alte velocità, commissioni basse e UX progressiva, la blockchain climaticamente neutra di NEAR è pronta per una crescita importante.

NEAR funziona di concerto con Ethereum, Polkadot, Cosmos.

Ha concluso il 2021 puntando ad area 18 dollari e potrebbe presto sfondare quota $20.

Per investire in Near Protocol, puoi provare con broker che offrono conti demo grauiti.

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.