Comprare Cardano: come acquistare la criptovaluta e se conviene

Come comprare Cardano? Comprare Cardano conviene? Cos’è Cardano?

Malgrado sia meno famosa di altre criptovalute, come Bitcoin, Ethereum e Ripple, anche Cardano offre ottime prospettive di investimento. Sebbene occorra ricordare che per investire in criptovalute bisogna utilizzare canali sicuri e che si tratta di un asset altamente volatile. Quindi va studiato molto bene e senza scelte avventate.

Soprattutto, senza incappare in facili promesse di guadagni alti senza alcuno sforzo, se non quello di caricare il conto della piattaforma “miracolosa”. La quale, come sovente accade nelle truffe, non spiega come funziona il potente sistema.

Per investire in Cardano la migliore soluzione rimane ancora una volta l’utilizzo delle piattaforme regolamentate. Ad esempio con 24option (clicca qui per il sito ufficiale) o eToro (clicca qui per il sito ufficiale) tutti gli iscritti hanno accesso a tante criptovalute e strumenti molto semplici da utilizzare per fare trading.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Vediamo dunque tutto ciò che concerne l’acquisto di Cardano.

Cardano cos’è

Cos’è Cardano? Cardano è la prima blockchain peer-reviewed al mondo. La fondazione no-profit responsabile di Cardano ha riunito una rete di accademici e scienziati di varie università, tra cui l’Università di Edimburgo e il Tokyo Institute of Technology, per rivedere i suoi protocolli prima di essere rilasciati.

Si tratta di una criptovaluta di terza generazione e di una piattaforma di smart contract che pretende di migliorare i problemi di scala di Bitcoin – una moneta di prima generazione – ed Ethereum, che appartiene alla seconda generazione. Nata a sua volta per implementare la prima.

Cardano come funziona

Come funziona Cardano? La piattaforma di Cardano è composta da due strati. Il Cardano Settlement Layer (CSL) viene utilizzato per regolare le transazioni che utilizzano ADA, la criptovaluta di Cardano. Il livello di controllo, che è in fase di sviluppo, verrà utilizzato per i contratti intelligenti.

La struttura gerarchica di Cardano garantisce che possa essere utilizzato come mezzo di scambio e anche per generare contratti intelligenti. Inoltre, la piattaforma ha aspirazioni per essere interoperabili con l’ecosistema finanziario tradizionale.

Il cuore della piattaforma Cardano è Ouroboros, un algoritmo che utilizza il protocollo Proof of Stake per estrarre monete. Il protocollo è personalizzato per ridurre il consumo di energia e il tempo per fare nuove monete.

Cardano, Ourobos cos’è

In un tipico algoritmo Proof of Stake, i nodi con la puntata massima (o il maggior numero di monete) creano blocchi di transazione in una blockchain. Ma l’algoritmo Ouroboros implementa diversamente l’algoritmo. Ad un livello più ampio, funziona come segue.

Ouroboros divide il tempo fisico in epoche costituite da slot, che sono periodi fissi di tempo. Le slot sono simili ai turni di lavoro in una fabbrica. In Cardano, l’intervallo di tempo racchiuso tra slot varia e può essere modificato all’interno dell’algoritmo. Le epoche funzionano in modo circolare: quando una finisce, un’altra arriva online. Ogni epoca ha un leader di slot, che viene eletto dagli stakeholder o dai nodi che hanno già generato monete.

I leader delle slot sono responsabili della creazione e della conferma dei blocchi di transazione da aggiungere alla blockchain Cardano. Se non riescono a creare un blocco di transazione in un’epoca, il prossimo leader di slot ottiene un altro colpo durante l’epoca successiva.

Almeno il 50 percento o più di blocchi devono essere prodotti entro un’epoca prestabilita. Le transazioni in blocchi prodotti dai leader di slot sono approvate dagli endorser di input. Sono la seconda serie di parti interessate responsabili dell’esecuzione del protocollo. Possono esserci uno o più difensori multipli all’interno di una data epoca e la loro elezione si basa sulla posta in gioco.

Per garantire risultati imparziali, il sistema elettorale è configurato per due ingressi. Il primo è un sistema di computazione multipartitico. Un gruppo di stakeholder all’interno della rete esegue un calcolo, che è l’equivalente digitale di un “lancio di monete”, e condivide i risultati l’uno con l’altro.

Il secondo input è la distribuzione della ricchezza o del palo. I nodi con maggiore posta (o più monete) hanno una maggiore probabilità di essere eletti leader di slot.

Ouroboros si differenzia anche da altri algoritmi per il tipo e la forma di incentivi offerti agli stakeholder. L’algoritmo Proof of Work offre ricompense sotto forma di monete e commissioni di transazione ai minatori. Ma il design dell’algoritmo Ouroboros fornisce incentivi per la disponibilità e la verifica delle transazioni rispetto agli investimenti in enormi quantità di energia del computer per estrarre monete.

I premi economici sono anche suddivisi tra tre parti interessate: endorser di input, stakeholder di computazione multiparty e leader di slot.

Cardano, cos’è ADA?

Cos’è ADA? Si tratta della moneta di Cardano. Il team dietro di sviluppo dell’avveniristico progetto Cardano ha stabilito che ci sarà un tetto massimo di 45 miliardi di monete ADA in circolazione.

Esse entrano nell’ecosistema e i nodi convalidano le transazioni attraverso un algoritmo di consenso unico: Ouroboros Proof-of-Stake (PoS). In questo protocollo, i leader di slot generano nuovi blocchi nella blockchain e verificano le transazioni.

Chiunque entri in possesso di un ADA Cardano può diventare un leader di slot. Quando l’algoritmo “Follow the Satoshi” seleziona una delle tue monete, automaticamente si diventa leader di slot e così puoi pubblicare nuovi blocchi sulla rete.

Il processo viene effettuato in modo automatico dalla tua rete, pertanto non è prevista la verifica manuale di ogni transazione.

Come comprare Cardano (ADA)

Come comprare Cardano (ADA)? ADA è presente su molti Exchange importanti. Ricordiamo che gli Exchange sono piattaforme dove è possibile cambiare due criptovalute o una criptovaluta con una valuta FIAT.

L’Exchange che vanta il più alto numero di scambi ADA è l’Exchange Binance, uno dei più importanti al mondo.

In genere, per poter acquistare ADA su buona parte degli Exchange, occorre prima acquistare le due criptovalute più diffuse, come Bitcoin o Ethereum, su un’altra piattaforma. E poi fare il cambio. Piattaforme come GDAX e Gemini sono ottime alternative per farlo.

In Giappone sarà presto disponibile l’acquisto di Cardano (ADA) attraverso bancomat. Proprio come si prelevano le valute tradizionali.

Tornando agli Exchange, la raccomandazione è sempre quella di prelevare subito Cardano (ADA) dal proprio wallet, al fine di difendersi da possibili attacchi Hacker sempre potenzialmente possibili. Anche contro gli Exchange più noti.

Le criptovalute possono essere trasferiti in wallet offline o freddi, come S-Nano (simili alle pen drive), i wallet scaricabili sul Pc e i wallet cartacei.

Cardano (ADA) trading

E’ anche possibile investire in Cardano mediante il trading online. La raccomandazione è quella di affidarsi a Broker con regolare licenza, come questi che vi segnaliamo:

Investire in Cardano conviene?

Conviene investire in Cardano? Lanciato nell’ottobre 2017, il prezzo di ADA è rimasto relativamente stabile fino alla fine di novembre. Quando è passato da ~ $ 0,03 (0,00000345 BTC) a ~ $ 0,14 (0,0000142 BTC) in 3 giorni. Facendo così registrare un +360% .

Ha poi raggiunto il massimo storico di $ 1,15 (~ 0,000077 BTC) all’inizio di gennaio 2018. Poi ha subito il lento declino che ha caratterizzato tutte le criptovalute nel corso di quell’anno. A parte un sussulto ad aprile, presumibilmente collegato al numero crescente di scambi e alla pubblicazione della roadmap.

Al momento della scrittura, il prezzo è di 0,077280 USD con un volume di scambi di $291.195.658 nell’arco delle 24 ore. Prezzo in diminuzione di 4.4% nelle ultime 24 ore. Di -6,2% nell’ultimo mese e praticamente dimezzato nell’ultimo anno. Risulta decimo per capitalizzazione di mercato.

Una situazione non esaltante che impone prudenza.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY