Comprare Bitcoin con Paypal: come fare in modo sicuro e gratuito

Come comprare Bitcoin con Paypal? Come comprare in modo sicuro e gratuito Bitcoin con Paypal?

Bitcoin e Paypal fanno ormai parte del lessico di tutti o quasi i cibernauti. A buona parte di loro sarà capitato di leggere qualcosa riguardo essi o averci a che fare direttamente. Soprattutto con Paypal.

Del resto, stiamo parlando di una piattaforma che consente l’invio e il ricevimento di denaro in maniera facile, immediata e conveniente. Sia a parenti e amici che a persone con cui abbiamo avuto un rapporto lavorativo o legato a qualche servizio.

Inoltre, Paypal è uno dei mezzi di pagamento previsti da piattaforme e-commerce molto popolari come Amazon ed eBay. Nonché uno strumento di prelievo e versamento previsto dai siti di scommesse sportive, oltre che da molti Broker.

Operare tramite Paypal offre tanti vantaggi, in primis la tanto agognata sicurezza delle transazioni. Di fatti, lo stesso sito offre un’ulteriore garanzia grazie alla possibilità di aprire reclami. Infatti, è molto utile anche quando si fanno acquisti online. E cosa dire dei costi contenuti, oltre che dell’aspetto intuitivo del sito.

Infine, da alcuni anni ormai Paypal prevede una sua carta prepagata. Così da poterla usare per il proprio shopping anche nei mercati fisici, facilmente ricaricabile.

Bitcoin è meno diffuso di Paypal, ma ormai ha una sua notorietà. Accresciuta largamente nel 2017, quando è partita ad inizio anno con una quotazione intorno ai mille dollari per arrivare a sfiorare i 20mila dollari a fine anno. E così i media mainstream ne hanno parlato tanto, cercando di spiegarne il funzionamento in modo semplificato.

Peraltro, anche il Bitcoin inizia a diventare una sempre più diffusa alternativa di pagamento sui siti e-commerce. Ed ormai fa parte del lessico delle nuove generazioni.

Ancora oggi le performance migliori si ottengono investendo sulle criptovalute. Le migliori piattaforme di trading consentono il trading con i CFD sul prezzo di Bitcoin. Ad esempio 24option (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute in circolazione. Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

Fatta questa premessa, vediamo come e se conviene comprare Bitcoin tramite Paypal. Presentando prima i due attori.

Paypal cos’è

PayPal è un servizio che ti consente di pagare, inviare denaro e accettare pagamenti. Tutto ciò che occorre fare è associare la tua carta di credito o di debito con il tuo conto PayPal. Cosicché se non avrai credito sufficiente sul conto, potrai appoggiarti automaticamente alla tua carta.

Puoi pagare semplicemente scegliendo PayPal al momento del pagamento, accedendo al tuo conto PayPal e confermando il pagamento. Sarà il sistema a completare il procedimento

Puoi utilizzare il tuo conto PayPal per fare acquisti con milioni di commercianti e venditori in tutto il mondo ovunque tu veda il logo PayPal.

PayPal come funziona

Come funziona PayPal? PayPal è un modo semplice e veloce per acquistare oggetti online. Paypal è il metodo di pagamento preferito su molti siti Web di acquisti, oltre a eBay. Paypal offre questi sette vantaggi:

  1. Flessibilità per i venditori. Con un abbonamento PayPal, anche i venditori di volumi molto piccoli possono accettare pagamenti in modo rapido e semplice provenienti dalle carte di credito o di debito degli acquirenti.
  2. Velocità. PayPal trasferisce venditori istantanei e i trasferimenti da conti PayPal a conti bancari possono richiedere fino a 24 ore.
  3. Accessibilità. Pay to use Paypal è di 30 centesimi per transazione, più il 3% dell’importo totale della transazione.
  4. Acquisto sicuro. Perché PayPal offre agli acquirenti che non hanno ricevuto ciò che hanno ordinato o che desiderano avere un rimborso del pagamento.
  5. Privacy dell’account Paypal è sicura. Per gli acquirenti, ciò significa un livello di protezione dell’account offerto dai negozi fisici, in cui i rivenditori hanno comunemente in mano le informazioni dell’account degli acquirenti dopo gli acquisti.
  6. Facilità di conservazione dei registri. La cronologia di Paypal risale al giorno in cui l’account è stato aperto. 1099 se hanno più di 200 transazioni e $ 20.000 in vendite.
  7. Accettazione online. Paypal è ora un metodo di pagamento comune su molti siti Web di acquisti, nonché su siti Web che accettano pagamenti per qualsiasi altro motivo.

Bitcoin cos’è

Bitcoin è una criptovaluta creata nel 2009. I mercati chiamati “Exchange” consentono alle persone di acquistare o vendere bitcoin utilizzando diverse valute.

Bitcoin è una nuova valuta creata nel 2009 da una persona sconosciuta che utilizza l’alias Satoshi Nakamoto. Le transazioni vengono eseguite senza intermediari, ovvero senza banche. Di fatti, Bitcoin si pone come criptovaluta alternativa all’economia tradizionale, centralizzata, in mano a banche e governi centrali.

Bitcoin nasce principalmente come moneta virtuale per i pagamenti online, ma attualmente è più nota come asset per il trading. I bitcoin possono essere utilizzati per acquistare merce in modo anonimo. Inoltre, i pagamenti internazionali sono facili ed economici perché i bitcoin non sono legati a nessun paese o soggetti a regolamentazione. Alle piccole imprese convengono in quanto non sono previste commissioni sulle carte di credito.

Alcune persone acquistano bitcoin solo come investimento, sperando che aumentino di valore.

Bitcoin come funziona

Come detto, Bitcoin può essere acquistato sugli Exchange. Coinbase è considerato il più importante, seguono a ruota Bitstamp e Bitfinex. Tuttavia, anche gli Exchange più importanti possono essere oggetto di attacchi Hacker, che svuotano il conto. Infatti, bitcoin del valore di decine di milioni di dollari sono stati rubati da Bitfinex quando è stato violato nel 2016.

Le persone possono scambiarsi bitcoin usando app mobili o i loro computer. È simile all’invio digitale di denaro contante. Le persone si contendono i bitcoin utilizzando i computer per risolvere complessi calcoli matematici.

Attualmente, chi risolve un problema di calcolo viene premiato con 12,5 bitcoin all’incirca ogni 10 minuti. I bitcoin sono memorizzati in un “portafoglio digitale”, che esiste nel cloud o sul computer di un utente. Il portafoglio è una sorta di conto bancario virtuale che consente agli utenti di inviare o ricevere bitcoin, pagare per merci o risparmiare denaro. A differenza dei conti bancari, i portafogli bitcoin non sono assicurati.

Non mancano poi casi di aziende fuggite con i bitcoin dei clienti.

Sebbene ogni transazione di bitcoin sia registrata in un registro pubblico, i nomi di acquirenti e venditori non vengono mai rivelati – solo i loro ID di portafoglio.

Sebbene ciò mantenga private le transazioni degli utenti di bitcoin, consente anche loro di acquistare o vendere qualsiasi cosa senza rintracciarlo facilmente.

Ecco perché è diventata la valuta preferita dalle persone che acquistano droghe online o svolgono altre attività illecite. Come acquistare armi o finanziare gruppi terroristici. Non a caso, i governi centrali nutrono ancora molta diffidenza verso le criptovalute, oltre al fatto che tolgono loro potere economico. Russia e Cina le hanno bannate dal 2017.

Come comprare Bitcoin tramite Paypal

Il modo migliore per comprare Bitcoin tramite Paypal è farlo tramite i Broker. Infatti, come visto, gli Exchange sono rischiosi in quanto a rischio di attacchi Hacker che possono prosciugare il conto.

Un modo per ovviare a ciò è quello di trasferire subito i bitcoin dal wallet dell’Exchange su Wallet chiamati “freddi”, in quanto offline.

Abbiamo i wallet cartacei, quelli sui software per Pc e le S-Pen.

Ancora meglio però è farlo sui broker. Di seguito vediamo quali sono i migliori.

Dove comprare Bitcoin con Paypal

Abbiamo detto che i Broker sono rispetto agli Exchange più sicuri per comprare Bitcoin con Paypal. In quanto consentono di farlo tramite CFD. Acronimo di contratti per differenza, consentono il trading di Bitcoin e tanti altri asset. I vantaggi di comprare Bitcoin con Paypal tramite CFD sono moltissimi. In primis, i CFD sono uno strumento regolamentato e quindi sicuro.

Si presentano poi come uno strumento finanziaro che consente di guadagnare sia quando il valore del Bitcoin sale, sia quando scende. Grazie alla vendita allo scoperto i Bitcoin.

I CFD possono essere utilizzati anche con la leva finanziaria, in modo da moltiplicare i profitti delle singole transazioni. Sebbene bisogna sempre ricordare che la leva finanziaria venga definita “arma a doppio taglio”, in quanto, come moltiplicano le vincite, moltiplicano anche le perdite.

Di seguito vediamo tre Broker per comprare Bitcoin con Paypal in modo sicuro.

Come comprare Bitcoin con PayPal su eToro

Il primo Broker che vi suggeriamo per acquistare Bitcoin con PayPal è eToro (clicca qui per visitare il sito ufficiale). Broker con quasi 11 milioni di utenti.

Tra i tanti servizi che offre eToro, troviamo il Social trading, che è uno spazio per confrontarsi. Una autentica community per darsi consigli e suggerimenti.

Il Copy trading consente di copiare i trader più esperti. I quali a loro volta ci guadagnano tramite una commissione. Infine, i Copyportfolios, che sono portafogli di asset gestiti da algoritmi automatici supervisionati però sempre da tecnici “in carne ed ossa”.

Per aprire un account gratuito su eToro clicca qui.

Disclaimer: eToro è una piattaforma multi asset che consente dio investire sia in azioni che in criptovalute, e di fare trading sui CFDs.

Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria.75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro.

Criptoasset non sono regolati e possono subire ampie variazioni di prezzo, dunque non sono appropriati per tutti gli investitori. Il trading di criptoasset non è regolamentato da alcuna normativa Europea.

Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

Come comprare Bitcoin con PayPal su 24option

Veniamo infine a 24option (clicca qui pe aprire un account gratuito), che invece è sponsor dell’Atletico Madrid. Si distingue per 2 servizi: i segnali di trading e gli ebook interattivi.

I segnali di trading sono suggerimenti che gli esperti inviano ai trader su quando devono entrare nel mercato. Quelli di 24option sono inviati dalla società pluripremiata in materia Trading Central.

Per ricevere gratuitamente i segnali di 24option clicca qui.

Gli ebook interattivi differiscono dagli ebook tradizionali in formato digitale, poiché si possono usare mediante la piattaforma stessa. Il che rende la formazione più divertente e accattivante. Per saperne di più su 24option vai qui sul sito ufficiale.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY