Comprare Azioni Oracle (ORCL): come investire, previsioni, target price 2022

I titoli informatici sono sempre molto interessanti per fare trading, grazie all’alta volatilità del loro valore. Che li rende molto allettanti. Tra questi, troviamo le azioni Oracle.

Oracle è un colosso informatico americano, tra i più importanti oggi nel servizio di clouding. Vale a dire l’archiviazione dei dati online. Un campo sempre più importante e delicato, che richiede impegno affinché si preservi la sicurezza della gestione dei dati sensibili. Diventato un agguerrito terreno di scontro di molti altri players come Apple, IBM, Amazon, ecc.

Ma Oracle si occupa anche di altro. In questo articolo conosceremo meglio la società e vedremo come investire sulle azioni Oracle.

Una situazione di cui approfittare per investire sul titolo. Attualmente la soluzione migliore è quella di utilizzare il broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni.

Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale .

Oracle: chi è

Come annunciato nell’incipit, Oracle Corporation è una multinazionale impegnata nel settore informatico, con sede nella mitica Silicon Valley a Redwood, California.

Più specificamente, l’azienda vende software e tecnologia per database, sistemi di ingegneria cloud e prodotti software aziendali. Tutti prodotti sotto il proprio marchio.

Azioni Oracle

Nel 2019 Oracle è stata la seconda società di software più grande per fatturato e capitalizzazione di mercato.

Nata nel 1977 sotto la denominazione di “Software Development Laboratories” poi diventata “Relational Software, Inc” nel 1979. Si è avvicinata all’attuale denominazione nel 1982 con l’adozione di “Oracle Systems Corporation”, per poi acquisire definitamente il nome attuale nel 1995.

Inizialmente impegnata nel settore dei database, col tempo a colpi di acquisizioni, è diventata la realtà che è oggi.

Il fiore all’occhiello di Oracle Corporation è il linguaggio di programmazione C per implementare i suoi prodotti.

Nel 2010 mette a segno una importante colpo: la società Sun Microsystems per 7,4 miliardi di dollari, pagando 9,50 dollari per azione, Cinque anni prima aveva rilevato la Siebel Systems.

Dal 1988, ha avviato una collaborazione con la società tedesca SAP AG per un decennio, malgrado SAP già collaborasse con Microsoft.

Dal 2004, Oracle ha iniziato ad aumentare il proprio interesse per il mercato delle applicazioni aziendali, acquisendo realtà come PeopleSoft , Siebel Systems e Hyperion .

Ciò però ha iniziato a far incrinare il rapporto con SAP, accortasi che Oracle aveva iniziato a diventare un concorrente potenziale. Non sono mancate anche controversie giudiziarie, fino al 3 agosto 2012, quando SAP e Oracle hanno concordato una sentenza per 306 milioni di dollari di risarcimento danni. Oltre al pagamento dei danni, SAP ha già pagato Oracle $ 120 milioni per le sue spese legali.

Ciò in quanto i dipendenti di una controllata del colosso tedesco, TomorrowNow, avevano effettuato “download inappropriati” dal sito Web di supporto Oracle.

❓Dati societariOracle Corporation è una multinazionale impegnata nel settore informatico
🖥️ SettoreInformatica / Database / Cloud
🏢 SedeRedwood, California
📊 QuotazioneBorsa di New York / Indice Nasdaq
👍 TickerORCL
🥇Migliore piattaforma con conto demoeToro
🥇Miglior broker per azioniCapital.com

Broker per comprare azioni Oracle

Qui si seguito vi presentiamo alcuni broker per investire in azioni, utilizzati in Italia:

BROKER
CARATTERISTICHE
VANTAGGI
ISCRIZIONE
Broker consigliato
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Smart Portfolio

79% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

broker premiato
demo gratuita
Migliori spread del mercato
CFD su azioni
Conto demo gratis
Servizi di intelligenza artificiale
Forex, azioni, criptovaluteSocial trading
Corso di trading / Commissioni basseAzioni frazionate
DeGiro
Valutazione
Migliore per ETFCommissioni Zero
Demo gratuitaCommissioni basse su Azioni
Deposito minimoConti Zero spread!
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Azioni Oracle: dati societari

Vediamo i principali dati societari di Oracle.

Settore industriale

Oracle sviluppa e costruisce:

  • strumenti per lo sviluppo di database
  • hardware
  • software di gestione delle risorse aziendali (ERP)
  • gestione delle relazioni con i clienti (CRM) e di gestione della catena di distribuzione (SCM)
  • Software per la gestione del capitale umano (HCM)

Più specificamente, le attività dell‘azienda comprendono software cloud e on-premise, hardware e servizi.

La sua attività software cloud e on-premise è costituita da tre segmenti, tra cui software cloud e on-premise, che include le offerte Software come servizio (SaaS) e Piattaforma come servizio (PaaS), infrastruttura cloud come servizio (IaaS) e aggiornamenti di licenza del software e supporto di prodotto.

La sua attività hardware è costituita da due segmenti, che comprendono prodotti hardware e supporto hardware.

L‘attività servizi della società comprende il resto dei segmenti della società. Come servizi di consulenza, servizi di supporto avanzato e servizi di formazione.

Dati di contatto

  • Indirizzo: 2300 Oracle Way, Austin, 78741, Usa
  • Telefono: 737-867-1000
  • Sito web ufficiale: www.oracle.com

Management

  • Lawrence J. Ellison, età 77, dal 1977 Co-Founder, Chairman & CTO
  • Renee J. James, età 56, dal 2015 Director
  • Leon Edward Panetta, età 82, dal 2015 Independent Director
  • William G. Parrett, età 76, dal 2018 Independent Director
  • Rona Alison Fairhead, età 59, dal 2019 Independent Director
  • Vishal Sikka, età 54, dal 2019 Director
  • Charles W. Moorman, età 69, dal 2018 Independent Director
  • Jeffrey O. Henley, età 76, dal 1991 Vice Chairman of the Board
  • Michael J. Boskin, età 75, dal 1994 Independent Director
  • Safra Ada Catz, età 59, dal 2001 CEO & Director
  • Naomi O. Seligman, età 83, dal 2005 Independent Director
  • Jeffrey S. Berg, età 74, dal 1997 Independent Director
  • George H. Conrades, età 82, dal 2008 Lead Independent Director
  • Bruce R. Chizen età 66, dal 2008 Independent Director

Utili e ricavi

Oracle Corporation (NYSE: ORCL) ha annunciato a dicembre 2021 i risultati del secondo trimestre del FY22.

I ricavi trimestrali totali sono aumentati del +6% su base annua a 10,4 miliardi di dollari. I ricavi dei servizi cloud e del supporto licenze sono aumentati del +6% a 7,6 miliardi di dollari. I ricavi delle licenze cloud e on-premise sono aumentati del +13% a 1,2 miliardi di dollari.

I risultati GAAP del Q2 di Oracle sono stati influenzati dal pagamento di una penalità dovuta a una sentenza passata in giudicato, sull’impiego dell’ex CEO Mark Hurd.

Tale pagamento ha comportato una perdita operativa GAAP in Q2 di $ 824 milioni e una perdita per azione di $0.46. L’utile operativo del Q2 Non-GAAP era in crescita del +6% a 4,9 miliardi di dollari e gli utili per azione erano in crescita del +14% a 1,21 dollari.

I ricavi differiti a breve termine sono stati pari a 7,9 miliardi di dollari. Il flusso di cassa operativo è stato di 10,3 miliardi di dollari, negli ultimi 12 mesi.

“L’Autonomous Database e il nuovo MySQL con HeatWave sono i due database più performanti al mondo”, ha affermato con fierezza il fondatore, chairman e CTO di Oracle, Larry Ellison.

Il consiglio di amministrazione ha aumentato di 10 miliardi di dollari l’autorizzazione al riacquisto di azioni. Il consiglio di amministrazione ha inoltre dichiarato un dividendo trimestrale in contanti di 0,32 dollari per azione, per le azioni ordinarie in circolazione.

Questo dividendo verrà corrisposto agli azionisti registrati alla chiusura delle attività il 7 gennaio 2022, con data di pagamento 19 gennaio 2022.

Dove comprare azioni Oracle

Vediamo i migliori broker per comprare azioni Oracle.

eToro

Vediamo le principali caratteristiche del broker eToro:

  • Deposito minimo: 50 euro
  • Servizi principali: Copy trading, Social trading, Copyportfolios, Exchange eToroX
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
  • Spread e commissioni: bassi
Puoi registrarti gratuitamente su eToro cliccando qui.

Capital.com

Queste invece le principali caratteristiche del broker Capital.com:

  • Deposito minimo: 20 euro
  • Servizi principali: Intelligenza artificiale, +70 indicatori ed oscillatori di trading, app Investmate
  • Conto demo: 10mila euro virtuali
  • Spread e commissioni: inferiori alla media del mercato
Registrati grati su Capital.com cliccando qui.
83.45% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

XTB Broker

Vediamo ora i servizi del broker XTB:

  • Deposito minimo: 50 euro
  • Servizi principali: Calcolatrice del trading avanzata, statistiche di performance dal vivo, chiusura di gruppi di ordini
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
  • Spread e commissioni: molto competitivi
Puoi aprire un conto gratis su XTB cliccando qui.

Grafico andamento azioni Oracle

Vediamo il grafico dell’andamento delle azioni Oracle:

Modello di Business Oracle

Oracle è un’azienda tecnologica globale specializzata nella fornitura di soluzioni software per le aziende, compresi i sistemi di gestione di database.

Basa il suo business model sui seguenti segmenti di business e di prodotto:

Software aziendale

Oracle sviluppa soluzioni software rivolte alle aziende. Ciò include software di database, applicazioni aziendali e strumenti di sviluppo.

Il software di database si presenta sotto forma del sistema Oracle Database. Questo è un potente sistema di gestione di database relazionali a oggetti per le aziende.

Suite di applicazioni aziendali

Oracle fornisce anche Oracle E-business Suite. Si tratta di un insieme di soluzioni software progettate per eseguire funzioni aziendali come la gestione delle relazioni con i clienti e la gestione delle risorse umane.

Gli strumenti di sviluppo includono una serie di strumenti per consentire agli sviluppatori di creare le proprie applicazioni. C’è una serie di strumenti disponibili, ma il più popolare è JDeveloper, una suite dedicata per aiutare a sviluppare applicazioni Java.

Esistono anche due sistemi operativi dedicati alla piattaforma Oracle: Oracle Solaris e Oracle Linux.

Hardware

Oracle vende anche una vasta gamma di hardware alle aziende. Questi sono server o dispositivi di archiviazione dati. I due principali prodotti hardware sono:

Exadata Machine

Un sistema combinato hardware e software ottimizzato per l’utilizzo dei prodotti Oracle. Il componente hardware si presenta sotto forma di spazio per memorizzare i dati e il software è il software del database Oracle. È commercializzato come “hardware e software progettati per lavorare insieme”.

Exalogic machine

Questa macchina contiene un gruppo di server Web con uno dei due sistemi operativi Oracle preinstallato. Viene utilizzato per eseguire i servizi Cloud forniti dall’azienda.

Servizi cloud

Oracle fornisce un’opzione di servizio cloud per le aziende che desiderano utilizzare la tecnologia più recente. Ciò include Software as a Service, un servizio cloud per applicazioni aziendali. C’è anche la Platform as a Service, un servizio cloud virtuale che consente alle aziende di creare nuove app ed estendere software esistenti come database, big data e server Java.

Rapporto con i clienti

Per quanto concerne la relazione con i clienti, in qualità di gigante tecnologico, Oracle pone l’accento sulla creazione di una community online eccezionale che consenta una comunicazione tempestiva con i clienti. Questo si presenta sotto forma di forum di supporto online e assistenza live chat dedicata per aiutare a fornire un’esperienza di assistenza clienti semplificata che garantisce relazioni a lungo termine con i clienti.

Gestione dei costi

I tre costi principali per Oracle sono tecnologia, vendite e ricerca e sviluppo.

La tecnologia si spiega da sé qui: Oracle è un’azienda tecnologica che ha bisogno di investire molti soldi ogni anno in spese come server web dedicati, programmazione del computer e manutenzione del proprio software.

I costi di vendita derivano dall’impiego di un team di vendita dedicato per generare lead per l’azienda. Ci sono anche i costi della pubblicità delle loro suite di applicazioni da considerare.

R&S è un’altra spesa significativa. Essendo un’azienda tecnologica orgogliosa dell’innovazione, una parte significativa del budget annuale dell’azienda è riservata alle spese di ricerca e sviluppo per aiutare a ispirare nuovi modi per rendere il suo software più efficiente.

Flussi di entrate

Oracle genera i suoi ricavi da aziende che acquistano una licenza per utilizzare il suo software. In qualità di fornitore di sistemi di gestione di database per la maggior parte delle aziende leader a livello mondiale, Oracle trae circa l’80% delle proprie entrate dalle società Fortune 2000. Il restante 20% è composto da altri proventi da imprese del settore pubblico e da enti non profit.

Previsioni azioni Oracle 2022-2025

Quali sono le previsioni sulle azioni Oracle per i prossimi anni? Molto interessante è l’indagine condotta dalla CNN tra 27 analisti.

La previsione più positiva a 12 mesi fatta nel giugno 2021 è di $ 115, quindi un incremento di circa il 41% rispetto al prezzo di ORCL dello stesso periodo di quest’anno.

La previsione mediana delle azioni Oracle a 12 mesi è di $ 79,65 nel giugno 2022.

La previsione più negativa del prezzo delle azioni Oracle suggerisce che potrebbe essere a partire da $ 60, una perdita di oltre il 23%.

Per quanto riguarda i consigli degli analisti, le cose sono in una posizione prudente. Dei 27 esperti di investimenti intervistati:

  • 5 si posizionano su Buy
  • 2 affermano che avrà prestazioni inferiori
  • 2 affermano di vendere
  • 18 che i trader dovrebbero conservare le proprie azioni

Il titolo rientra tra quelli che hanno visto impennare il proprio valore da quando è scoppiata la Pandemia. Vedendo così raddoppiare quasi il proprio valore, passato da 54 dollari americani a 96 al momento della scrittura. Una crescita molto meno veloce rispetto a titoli dello stesso settore ma comunque costante.

In effetti, per il servizio che offre non poteva essere altrimenti. Inoltre, i fondamentali si mostrano entusiasmanti. Dando quindi ragione a quei pochi analisti posizionatisi sul Buy per il prossimo anno, ma anche a quanti invitano a trattenere il titolo in vista di altri rialzi.

Proviamo ad individuare un range di prezzo delle azioni Oracle per i prossimi anni. Ipotizzando un proseguo della propria crescita per il 2022, stabilendosi maggiormente tra il 2023 e il 2024 e trovando un nuovo slancio nel 2025:

  • 2022: $ 70-120
  • 2023: $ 90-130
  • 2024: $ 100-120
  • 2025: $ 120-150

Comprare azioni Oracle: le domande frequenti

Chi è Oracle?

Oracle Corporation è una multinazionale impegnata nel settore informatico, con sede nella mitica Silicon Valley a Redwood, California.

Vende software e tecnologia per database, sistemi di ingegneria cloud e prodotti software aziendali. Prodotti sotto il proprio marchio.

Conviene investire in Oracle (ORCL)?

Il titolo è in lenta ma costante crescita da febbraio 2020. Ha una posizione di dominio nel suo campo e i fondamentali sono positivi. Tutto lascia presagire che la crescita proseguirà anche nel corso del 2021.

Dove comprare azioni Oracle (ORCL)?

Puoi provare su broker come eToro e Capital.com.

Comprare azioni Oracle - riepilogo

Conclusioni

Oracle è una multinazionale americana attiva nel settore informatico. Che dal 1987 sviluppa e costruisce: strumenti per lo sviluppo di database, hardware, software di gestione delle risorse aziendali (ERP), gestione delle relazioni con i clienti (CRM) e di gestione della catena di distribuzione (SCM), software per la gestione del capitale umano (HCM).

Il titolo è in lenta ma costante crescita da febbraio 2020. Tutto lascia presagire che la crescita proseguirà anche nel corso del 2021.

Per provare ad investire sulle azioni Oracle (ORCL) ti consigliamo broker con strumenti professionali e con conti demo gratuiti.

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.