Comprare azioni Occidental Petroleum: analisi, come investire e previsioni [2021]

Cos’è Occidental Petroleum? Conviene investire su Occidental Petroleum?

Il petrolio, oltre ad essere l’olio che muove gli ingranaggi dell’economia mondiale e a permetterci di spostarci in auto, è anche un asset su cui investire.

Lo si può fare in diversi modi grazie alla duttilità dei contract for difference. Tra questi, puntare alle società di questo settore quotate in Borsa.

Tra queste, troviamo Occidental Petroleum. Ma vale davvero la pena puntarci? Scopriamo in questa guida completa sulle azioni Occidental Petroleum.

Una situazione di cui approfittare per investire sul titolo. Attualmente la soluzione migliore è quella di utilizzare il broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni. Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale .

67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Eccone altre molto interessanti:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Copy trading, CFD azioni
*67% dei trader perde soldi
Copy PortfolioISCRIVITI
Servizio CFD su azioni e indiciConto demo illimitatoISCRIVITI
Corso trading gratis, CFD azioniSegnali gratisISCRIVITI
CFD su azioni, demo gratisServizi di intelligenza artificialeISCRIVITI
Bonus 25€Conti Zero spread!ISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Occidental Petroleum: chi è?

Chi è Occidental Petroleum? Chiamata anche in modo abbreviato con Oxy, si tratta di una multinazionale americana specializzata nell’esplorazione di idrocarburi in Stati Uniti, Medio Oriente e Colombia. Ma anche nella produzione vera e propria sempre negli Usa, nonché in Canada e in Cile.

La sede principale è a Houston ed è inserita in una ottima posizione sia nella Fortune 500 che nella Forbes Global 2000.

Occidental Petroleum Corporation svolge le sue attività nazionali nel campo del petrolio e del gas svolte presso Elk Hills e altri siti più piccoli in California, nonché nel Texas occidentale, in New Mexico e nel Golfo del Messico.

Vanta la propria presenza di Colombia, Ecuador, Oman, Pakistan, Qatar, Russia, Emirati Arabi Uniti e Yemen. Produce altresì prodotti chimici e commercializza prodotti chimici di base, vinili e materiali ad alte prestazioni.

Per approfondimenti: Investire sul petrolio.

👍 Dati societariMultinazionale americana specializzata nell’esplorazione di idrocarburi
💻 QuotazioneBorsa di New York con il simbolo OXY.
💰Target Price$ 25,17 a 12 mesi
👍 SedeHouston
🥇Migliore piattaforma con conto demoeToro
🥇Miglior broker per azioniCapital.com

Occidental Petroleum storia

Occidental Petroleum nasce in California nel 1920 e nel 1957 Armand Hammer ne diventa presidente e Ceo.

Nel 1961 scopre un importante giacimento di gas a Lathrop, in California. Sempre in quel decennio diventa di respiro internazionale, aprendo sedi in Perù, Venezuela, Bolivia, Trinidad e Regno Unito.

Ha avuto un ruolo preminente anche nella Libia di Gheddafi, almeno fino a quando nel 1986 il paese non ha rotto definitivamente con gli Stati Uniti (quell’anno si ricorderà l’episodio del fallito attentato americano nei confronti del Raìs grazie ad una telefonata di Craxi, allora Premier italiano).

Conviene investire su Occidental Petroleum?

Verso la fine degli anni ‘60, inizia ad occuparsi anche del settore chimico acquistando la Hooker Chemical Company.

Negli anni ‘70 tanti altri successi: apre una raffineria di petrolio a Canvey Island nell’Essex in Inghilterra ma dopo qualche anno ha dovuto abbandonarlo a causa della grave crisi petrolifera del 1974.

In quegli anni è stata una delle prime società a ricercare lo sviluppo di scisti bituminosi.

Gli anni ‘80 si aprono con l’acquisizione della IBP, Inc., uno dei maggiori produttori di carni bovine e suine americane. Scopre, insieme alla colombiana Ecopetrol, il gigantesco giacimento petrolifero di Caño Limón in Colombia.

Verso la fine del decennio, rileva Cain Chemical per $ 2 miliardi. Ma fu anche protagonista in negativo di un incidente nel Mar del Nord scozzese, il 6 luglio 1988. Quando l’esplosione della piattaforma Piper Alpha provocò la morte di 167 persone, passando alla storia come l’indicente petrolifero più grave della storia.

Gli anni ‘90 furono un decennio di forte ridimensionamento. Si aprono con la cessione delle quote possedute in IBP, Inc. così come si defila definitivamente dal carbone. Anche il settore chimico subisce un ridimensionamento, con il licenziamento di 450 persone nella sua divisione chimica.

Ha ceduto anche la sua partecipazione in 3 giacimenti petroliferi in Congo, ma ha anche investito 3,65 miliardi di dollari per acquisire l’Elk Hills Oil Field.

Nel 2005 tornano in Libia, in un periodo di rivalutazione internazionale di Gheddafi fino alla sua rimozione nel 2011.

Lo stesso anno ha acquisito Vintage Petroleum per 3,8 miliardi di dollari, mentre l’anno seguente ha dovuto affrontare una disputa col governo ecuadoregno, per sfruttare la foresta pluviale amazzonica.

Tra il 2008 e il 2009 arrivano l’acquisto di una quota del 10% di Plains All American Pipeline, risorse da Plains Exploration & Production, nonché l’acquisto di Phibro di Citigroup.

Negli anni ‘10 del 2000 ha acquisito proprietà di shale oil nel Williston Basin nel North Dakota per 1,4 miliardi di dollari, venduto le sue riserve provate e probabili di 393 milioni di barili di petrolio equivalente, ha acquisito proprietà nel South Texas e nel North Dakota per 3,2 miliardi di dollari.

Ha avviato una importante collaborazione in Abu Dhabi per un ruolo attivo nello Shah Field, uno dei più grandi giacimenti di gas naturale del Medio Oriente. Mediate una joint venture con Al Hosn Gas.

Nel 2013 Oxychem ha venduto le sue quote in Unipar Carbocloro, mentre l’anno seguente ha trasferito la sua sede a Houston, in Texas.

Sempre nel 2014 ha ceduto il 50% posseduto nella BridgeTex Pipeline Company.

Nel maggio 2016 Vicki Hollub, che lavorava in Occidental dal 1981 e faceva parte del Cda dal 2015, è diventata Ceo. Il primo caso per una multinazionale petrolifera.

Nel 2017 ha esteso la sua operatività in Messico e dopo 2 anni ha rilevato
Anadarko Petroleum per 57 miliardi di dollari.
La quarta più grande acquisizione di petrolio e gas della storia.

Occidental Petroleum: dati societari

Vediamo i principali dati societari di Occidental Petroleum.

Asset manageriale di Occidental Petroleum

  • Stephen I. Chazen, Non-Executive Independent Chairman of the Board
  • Avedick Baruyr Poladian, Independent Director
  • Carlos M. Gutierrez, Independent Director
  • Marcia E. Backus, Senior Vice President, Chief Compliance Officer, General Counsel
  • William Robert Klesse, Independent Director
  • Vicki A. Hollub, President, Chief Executive Officer, Director
  • Jack B. Moore, Independent Director
  • Robert M. Shearer, Independent Director
  • Christopher O Champion, Chief Accounting Officer, Vice President, Controller
  • Andrew Frederick James Gould, Independent Director
  • Andrew N. Langham, Independent Director
  • Margarita Palau-Hernandez , Independent Director
  • Robert L. Peterson, Chief Financial Officer, Senior Vice President
  • Kenneth Dillon, Senior Vice President
  • Gary Hu, Independent Director
  • Peter J. Bennett, Vice President
  • Richard A. Bennett, Senior Vice President

Occidental Petroleum contatti

  • Indirizzo: Houston, TX 77046-0521, United States
  • Telefono: +1-713-2157000
  • Fax: 302-6555049

Occidental Petroleum dati finanziari 2020

  • Totale Ricavi: 17.809,00
  • Margine Operativo Lordo: 6.419,00
  • Ebitda margin: 36,04
  • Risultato Operativo: 12.680,00
  • Ebit Margin: -71,20
  • Risultato Ante Imposte: 17.003,00
  • Ebt Margin: -95,47
  • Risultato Netto: -14.831,00
  • E-Margin: -83,28
  • PFN (Cassa): 35.121,00
  • Patrimonio Netto: 18.573,00
  • Capitale Investito: 55.457,00
  • ROE: -79,85
  • ROI: -23,62

Piattaforme per comprare azioni Occidental Petroleum

Il trading CFD si mostra molto adatto per investire sulle azioni, poiché puoi approfittare, oltre che dei rialzi dei prezzi, anche dei ribassi, posizionandoti short.

Dovrai stare molto attento però a quali movimenti compiranno le azioni, analizzando bene i grafici nonché gli eventi più influenti, come i fattori esterni ai mercati finanziari (concorrenza, nuove tecnologie scoperte, leggi approvate, cambio nelle abitudini dei consumatori, imprevisti vari) ma anche legati all’andamento finanziario della stessa società.

Vediamo quali sono i migliori broker per fare trading CFD su Occidental Petroleum.

Comprare azioni Occidental Petroleum con eToro

Prova il broker eToro, con un deposito minimo di 200 euro. O iniziando a provarlo con un conto demo da 100mila euro virtuali per conoscerlo meglio e provare a comprare azioni.

Il broker eToro ha servizi unici, come il copy trading o il social trading.

Il tutto, a fronte di commissioni e spread ridotti e 3 licenze che garantiscono massima sicurezza.

Iscriviti subito su eToro per investire in azioni cliccando qui.
67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Fare trading sulle azioni Occidental Petroleum con Plus500

Avrai visto il nome di Plus500 sulle maglie di Atalanta o Atletico Madrid.

Il broker si sta facendo apprezzare sempre più per la sua serietà, oltre che per i suoi servizi.

Il deposito minimo è di 100 euro e offre servizi molto interessanti come l’alert mail, per farti arrivare comodamente un avviso via mail.

Iscriviti subito su Plus500 per fare trading CFD cliccando qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Trading di azioni Occidental Petroleum con Capital.com

Capital.com permette di iscriversi con soli 20 euro se scegli il conto base e avrai tanti servizi a tuo favore.

Come una app pensata per la formazione: Investmate.

Potrai usare piattaforme dotate della più avanzata Intelligenza artificiale.

Iscriviti subito su Capital.com per fare trading CFD cliccando qui.
67.7% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare azioni Occidental Petroleum con OBRinvest

Il broker OBRinvest prevede un deposito minimo di 250 euro, e puoi scegliere fino a 4 account diversi

Ti offre la formazione teorica in formato ebook e webinar, oltre che quella pratica con un conto demo.

Puoi ottenere via sms i suggerimenti in formato segnali di trading di Trading central.

Iscriviti subito su eToro per investire in azioni sfruttando i segnali da qui.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Occidental Petroleum: il modello di Business

Come potrai dedurre dalla descrizione della società, nonché dalla sua storia, Occidental Petroleum Corporation è impegnata nell’acquisizione, esplorazione e sviluppo di pozzi di petrolio e gas in zone come:

  • Stati Uniti
  • Medio Oriente
  • Africa
  • America Latina

I settori operativi sono:

  • Oil and Gas
  • Chemical
  • Marketing e Midstream

Occidental Petroleum competitors

Quali sono i principali concorrenti di Occidental Petroleum? I seguenti:

Chevron

Multinazionale petrolifera statunitense costituita nel 1911 in California in seguito alla dissoluzione del trust Standard Oil Company, chiamandosi Standard Oil of California.

Total

Multinazionale francese impegnata nel settore del petrolio e del gas, fondata nel 1924 e considerata una delle 7 compagnie petrolifere “supermajor”.

Devon

Altra multinazionale energetica americana impegnata nell’esplorazione di idrocarburi nel mercato americano. Ha sede in Delaware.

ConocoPhillips

Multinazionalr petrolifera nata il 30 agosto 2002 dalla fusione di Conoco Inc. con Phillips Petroleum Company. Ha sede a Houston in Texas.

Apache

Multinazionale impegnata nell’esplorazione di idrocarburi. Ha sede a Houston. Fa parte della classifica Fortune 500.

Exxon Mobil

Una delle principali compagnie petrolifere statunitensi di importanza mondiale ed opera sul mercato europeo coi marchi Esso e Mobil. È nata dalla fusione tra Exxon e Mobil, avvenuta il 30 novembre del 1999.

Eni

Eni S.p.A., acronimo di Ente Nazionale Idrocarburi, è una multinazionale italiana inizialmente nata come ente pubblico nel 1953 sotto la presidenza di Enrico Mattei, che fu presidente fino alla misteriosa morte nel 1962. Convertita in società per azioni nel 1992.

Per approfondimenti puoi consultare la nostra guida sulle azioni Eni.

Royal Dutch Shell

Meglio nota come Shell, è una multinazionale operante nel settore petrolifero, nell’energia e nella petrolchimica. Viene considerata insieme aa BP, ExxonMobil e Total è uno dei quattro principali attori privati mondiali nel comparto del petrolio e del gas naturale

Aramco

Saudi Aramco è la compagnia nazionale saudita di idrocarburi. Con una produzione di più di 10 milioni di barili al giorno, Saudi Aramco è tra le più grandi compagnie petrolifere al mondo e il più importante finanziatore del governo saudita, che la possiede totalmente.

BP

Originariamente Anglo-Persian Oil Company, è una società del Regno Unito operante nel settore energetico e soprattutto del petrolio e del gas naturale. La sede è a Londra. Prima la denominazione era per esteso: British Petroleum.

Chiederselo è sempre importante poiché nella tua analisi fondamentale dovrai anche capire come sta messa la concorrenza.

Così da valutare se ci sono aziende che possono insidiarne il posizionamento, se possono esserci operazioni di acquisizione o cessione, ecc.

Opinioni su Occidental Petroleum

Le azioni Occidental Petroleum hanno avuto il loro miglior periodo nel 2011, quando hanno sfondato la resistenza dei 100 dollari. Poi è iniziata la discesa, ritrovando un sussulto nel 2018, pur andando di poco oltre gli 80 dollari.

La Pandemia Covid-19 ha portato un crollo notevole, con il titolo finito sotto i 10 dollari.

Al momento della scrittura è in corso una ripresa, con le azioni Occidental Petroleum che puntano ai 30 dollari. Cifra già sfiorata a marzo 2021.

Ecco la quotazione attuale delle azioni Occidental Petroleum:

Trattandosi di un titolo legato al mondo del petrolio, ha risentito molto dello scoppio della Pandemia. Visto che la produzione industriale e la circolazione automobilistica si sono fortemente rallentate.

Inoltre, l’incalzare delle auto elettriche sta mettendo a dura prova il comparto.

Infine, abbiamo visto quanto sia agguerrita la concorrenza contro Occidental Petroleum. Quindi darsi ad una attenta analisi tecnica e fondamentale, può fare in modo di cogliere entrambe le opportunità che esse offrono. Sia al rialzo che al ribasso.

Occidental Petroleum: le domande frequenti

Cos’è Occidental Petroleum?

Parliamo di una multinazionale americana specializzata nell’esplorazione di idrocarburi in Stati Uniti, Medio Oriente e Colombia. Ma anche nella produzione vera e propria sempre negli Usa, nonché in Canada e in Cile.

Conviene investire sulle azioni Occidental Petroleum?

La multinazionale da tempo è molto lontana dal suo massimo storico toccato nel 2011, di circa 100 dollari per azione. Colpita di recente profondamente dalla Pandemia Covid-19.

Dunque, conviene restare vigili sui movimenti dei prezzi e collocarsi long o short a seconda.

Dove comprare azioni Occidental Petroleum?

Puoi provare il trading CFD su broker come eToro, Capital.com e OBRinvest.

Comprare azioni Occidental Petroleum

Conclusioni

Occidental Petroleum è un colosso americano attivo nel petrolio e nel gas. Operativo, oltre che negli Usa, anche in Colombia, Cile e alcune zone di Africa e Medioriente.

La multinazionale, come altre del settore, è stata colpita profondamente dalla Pandemia Covid-19. Ma il titolo a metà 2021 sta dando segni evidenti di ripresa.