Comprare azioni Johnson & Johnson (JNJ): analisi, come investire e previsioni [2021]

In questa guida completa sulle azioni Johnson & Johnson (JNJ), ti diremo come fare, se davvero conviene e quali sono i migliori broker per farlo.

Johnson & Johnson (JNJ) è molto nota soprattutto per i tanti prodotti afferenti al settore della cosmesi che rientrano nel suo vasto universo. Di recente, però, con l’arrivo della Pandemia Covid-19, questo marchio sta facendo parlare di sé anche per la lotta al nuovo coronarivus. Dato che ha creato un proprio vaccino.

Ciò ha ulteriormente avvicinato i trader a questo asset, desiderosi come sono di trovare sempre nuovi titoli che possano portare dei profitti.

Dunque, vediamo tutto quanto serve per investire sulle azioni Johnson & Johnson (JNJ).

Una situazione di cui approfittare per investire sul titolo. Attualmente la soluzione migliore è quella di utilizzare il broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni.

Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale .

67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Johnson & Johnson: chi è

Johnson & Johnson è una multinazionale americana con sede principale nel New Jersey. E’ impegnata nei seguenti settori:

  • farmaci
  • apparecchiature mediche
  • prodotti per la cura personale
  • automedicazione

La società è quotata sul NYSE e rientra nell’indice azionario Dow Jones Industrial Average.

Conviene investire sul titolo Johnson & Johnson?

Conta circa 250 filiali in 60 paesi sparsi per il Mondo. Mentre la sua rete commerciale è ampissima, dato che è costituita da 180 stati.

In Italia la sede principale è invece in provincia di Roma, in quel di Pomezia.

Broker per investire in azioni: ecco i migliori

Prima di proseguire con la guida sulle azioni JNJ, vi elenchiamo i migliori broker per fare trading azionario:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Copy trading, CFD azioni
*67% dei trader perde soldi
Copy PortfolioISCRIVITI
Servizio CFD su azioni e indiciConto demo illimitatoISCRIVITI
Corso trading gratis, CFD azioniSegnali gratisISCRIVITI
CFD su azioni, demo gratisServizi di intelligenza artificialeISCRIVITI
Bonus 25€Conti Zero spread!ISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Azioni Johnson & Johnson: storia

Qual è la storia di Johnson & Johnson (JNJ)? Tutto è nato dall’idea di un farmacista: Robert Wood Johnson I, il quale a metà ‘800 fu ispirato da un discorso sui disinfettanti tenuto dal chirurgo Joseph Lister.

Realizzò con i fratelli James Wood ed Edward Mead prodotti a scopo farmacologico nel 1885. Per poi produrli l’anno seguente.

Primo presidente fu lo stesso Robert Wood Johnson I, il quale diede un grande contributo per mitigare le pratiche igienico-sanitarie nel 19mo secolo. Realizzando anche un ospedale a suo nome, nel New Brunswick.

Quando morì nel 1910, gli successe il fratello James Wood Johnson. Che rimase in carica come Presidente fino al 1932, per poi succedergli a sua volta il figlio Robert Wood Johnson II.

Come accennato nell’incipit, con l’esplosione della pandemia COVID-19, la Johnson & Johnson è stata tra le prime a realizzare un vaccino. Poi approvato dall’Ema (la massima autorità di vigilanza farmacologica dell’Unione europea) nel primo trimestre del 2021.

Va così ad aggiungersi in Europa e in Italia al vaccino di altre compagnie americane: Pfizer, Moderna e Astrazeneca. Mentre a livello mondiale si contano anche quello russo, cubano e cinese.

Johnson & Johnson è stata spesso protagonista di controversie pesanti.

Nel febbraio 2016, ha dovuto pagare $ 72 milioni di danni alla famiglia di Jacqueline Fox, una donna di 62 anni morta di cancro alle ovaie l’anno precedente. Sotto accusa il talco per bambini. Infatti, l’anno seguente oltre mille donne americane hanno fatto causa alla multinazionale per non aver parlato del rischio di cancro nell’usare il suo prodotto.

Sempre nel 2017, Johnson & Johnson ha dovuto pagare 417 milioni di dollari a una donna per lo stesso problema: tumore alle ovaie dopo aver usato una polvere per bambini.

Nel 2017 sono state 65 le cause perse da J&J, per un totale di $ 200 milioni di multe pagate. Nel corso dell’anno seguente sono state quasi 12mila le persone che hanno fatto causa alla multinazionale per l’amianto contenuto nella polvere dei suoi prodotti. Che causerebbe tumore alle ovaie.

Oltre a ciò, sempre nel 2018 è stata accusata riguardo gli oppioidi, sebbene non da sola.

Nel 2019 il tribunale di Oklahoma ha inflitto alla società una multa di $ 572 milioni per il suo “contributo” nella diffusione di oppiacei.

La Johnson & Johnson è stata pure accusata di disease-mongering per quanto concerne il suo prodotto Listerine.

Ricordiamo che il disease-mongering è la mercificazione delle malattie. Strategia con la quale una multinazionale farmaceutica ingigantisce un problema con statistiche gonfiate o campagne pubblicitarie pesanti, al fine di vendere i propri prodotti.

Le notizie giudiziarie vanno seguite poiché per le società quotate in borsa possono poi avere ripercussioni sui titoli azionari. Provocando sensibili crolli del valore. Soprattutto quando si tratta di multinazionali farmaceutiche, già sovente accusate di speculare sulla salute delle persone.

Come comprare azioni Johnson & Johnson

Per comprare le azioni Johnson & Johnson, soprattutto se sei un trader retails, è consigliabile procedere tramite trading CFD. I Contract for difference sono uno strumento derivato poiché replica il prezzo di un asset.

E tramite il trading CFD è possibile posizionarsi long o short sul sottostante. Quindi, in base alle tue analisi, puoi posizionarti long o short a seconda dei casi:

  • long che ritieni che le azioni Johnson & Johnson saranno in rialzo
  • short se ritieni invece che andranno in calo

Pensa quindi al vantaggio rispetto ad un azionista diretto, che deve sperare sempre che le cose vadano bene per vedersi staccare una congrua cedola. Oltre al fatto che il tuo investimento in JNJ sarà breve e ti disimpegnerai facilmente a contratto terminato.

I contract for difference prendono il loro nome dal proprio funzionamento: guadagnerai o perderai in base alla differenza di prezzo dell’asset tra l’apertura e la chiusura del contratto.

Dove comprare azioni Johnson & Johnson

Le azioni Johnson & Johnson possono essere comprate con il trading CFD su broker che devono garantirti massima serietà e costi bassi.

Per esempio:

Comprare azioni Johnson & Johnson con eToro

Il broker eToro ti propone un unico account con un deposito minimo di 200 euro. Spread e commissioni inferiori alla media di mercato.

Tra le chicche di eToro, troverai il copy trading per copiare i trader più bravi. I CopyPortfolios per avere in un unico asset racchiuso i migliori asset di quella categoria. Il social trading, per interagire con gli altri trader iscritti alla piattaforma.

Il broker eToro ti permette anche di fare pratica con un conto demo di 100mila che riprende in tutto e per tutto il conto live.

Per iniziare a fare trading azionario con eToro clicca qui.
67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare azioni Johnson & Johnson con OBRinvest

Il broker OBRinvest prevede un deposito minimo di 250 e la possibilità di scegliere tra 4 account diversi.

Anche qui, avrai a disposizione un conto demo da 100mila euro e la possibilità di formarti anche a livello teorico con ebook da leggere gratis, webinar da seguire da casa.

Puoi anche decidere di attivare i segnali di trading di Trading central, spesso premiata per i servizi che offre.

Infine, potrai usufruire dell’intelligenza artificiale col servizio Buzz.

Per iniziare a fare trading azionario con OBRinvest clicca qui.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Fare trading CFD sulle azioni Johnson & Johnson con Plus500

Il broker Plus500prevede una soglia di deposito minimo di 100 euro e un solo account.

Il broker, oltre alle licenze come gli altri prima elencati, è anche sponsor di varie società sportive. Tra le quali l’Atalanta.

Plu500 ti offre un Conto demo da 40mila euro che si ricarica quando il credito virtuale si sta esaurendo. Ti permette di ricevere aggiornamenti sulle azioni Johnson & Johnson via email e di ottenere assistenza clienti con una Live chat a portata di mano.

Plus500 ti consente anche una ottima diversificazione del portafoglio titoli, con i suoi oltre 2.500 asset disponibili.

Per iniziare a fare trading azionario con Plus500 clicca qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Comprare azioni Johnson & Johnson con Capital.com

Capital.com è un broker che ha ricevuto molti premi per le sue piattaforme innovative. Infatti, sono dotate di intelligenza artificiale integrata.

Il broker Capital.com ti permette di scegliere tra 3 account diversi, partendo da un deposito minimo di 20 euro.

Capital.com ha anche esso un conto demo con denaro virtuale per fare pratica senza correre rischi. E la possibilità di approfondire la tua analisi tecnica con oltre 70 tra indicatori ed oscillatori.

Anche qui ti sarà concesso di formarti molto bene, con una app dedicata: Investmate. Oltre a tutte le faq presenti sul sito.

Per iniziare a fare trading azionario con Capital.com clicca qui.
67.7% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Modello di business di Johnson & Johnson

Come detto in precedenza, il modello di business di Johnson & Johnson si basa sulla produzione e la vendita di prodotti dedicati soprattutto alla cura della persona. Ecco quali:

  • farmaci
  • apparecchiature mediche
  • cosmesi
  • automedicazione

Potendo contare su tanti marchi molto popolari che fanno parte della sua orbita. Quali:

  • Acuvue
  • Actiline
  • Ambi
  • Aveeno
  • Bactidol
  • Band-Aid
  • Benadryl
  • Benecol
  • Bengay
  • Benylin
  • Bonamine
  • Caladryl
  • Carefree
  • Carlo Erba
  • Clean & Clear
  • Coach
  • Coach Professional
  • Coach Sport
  • Codral
  • Combantrin
  • Compeed
  • Conceptrol
  • Cortaid
  • Cortef
  • Delfen
  • Desitin
  • Dolormin
  • E.P.T.
  • Efferdent
  • First-Aid
  • Gynol
  • Healthy Woman
  • Imodium
  • Johnson’s Baby
  • Johnson & Johnson Red Cross
  • Jontex
  • K-Y
  • Lactaid
  • Le Petit Marseillais
  • Listerine
  • Listermint
  • Lubriderm
  • Luden’s
  • Micatin
  • Monistat
  • Motrin
  • Motrin Children
  • Myadec
  • Mylanta
  • Nasalcrom
  • Neko
  • Neosporin
  • Neutrogena
  • Nicoderm
  • Nicorette
  • Nizoral
  • Nu-Gauze
  • O.B.
  • OneTouch
  • Pediacare
  • Penaten
  • Pepcid
  • Pepcid AC
  • Polysporin
  • Ponstan
  • Priligy
  • Purell
  • Quantrel
  • REACH
  • Reactine
  • Regaine
  • Rembrandt
  • Remicade
  • RoC
  • Rogaine
  • Rolaids
  • Shower to Shower
  • Simply Sleep
  • Simponi
  • Sinutab
  • Splenda
  • St. Joseph
  • Stayfree
  • Steri-Pad
  • Stim-u-dent
  • Sudacare
  • Sudafed
  • Tucks Pads
  • Tylenol
  • Tylenol Baby
  • Tylenol Children
  • Unicap
  • Vania
  • Visine

In questi mesi ha iniziato anche la produzione del vaccino anti-Covid19.

Azioni Johnson & Johnson: quotazione e prezzo in tempo reale

Qual è la quotazione in tempo reale delle azioni Johnson & Johnson (JNJ)? Ecco il grafico in tempo reale:

Se si guarda agli ultimi 5 anni, il titolo Johnson & Johnson ha vissuto una profonda incertezza. Con un crollo sensibile quando è partita la Pandemia Covid-19. Scendendo anche sotto i 120 dollari di supporto.

Poi ha intrapreso un importante rally rialzista, sfiorando i 155 euro di prezzo e quindi migliorando anche la performance pre-Covid. Poi una nuova incertezza nella seconda metà del 2020 e un nuovo rialzo, pur non riuscendo a minacciare la resistenza dei 170 dollari.

Un titolo quindi che, per i suoi continui zig-zag ben si presta per il trading CFD.

Competitors di Johnson & Johnson

Oltre alle questioni giudiziarie, la tua analisi fondamentale non può prescindere dal conoscere chi sono i principali competitors di Johnson & Johnson. Così da comprendere come si posiziona rispetto al mercato di cui fa parte.

Eccoli di seguiti:

  1. Procter & Gamble: multinazionale americana di beni di largo. Vanta oltre 90mila dipendenti, stabilimenti di produzione e 20 centri di ricerca.
  2. Pfizer: azienda farmaceutica americana e la più importante a livello mondiale nella ricerca, produzione e commercializzazione di farmaci. Ha una presenza importante anche nei prodotti veterinari.
  3. Unilever: società globale di origine olandese-britannica, che vanta un portafoglio di marchi pari a 400 unità. Tra cui alimentazione, bevande, prodotti per l’igiene e per la casa.
  4. Merck: azienda chimica e farmaceutica tedesca, operativa negli Usa come EMD (stante per Emanuel Merck, Darmstadt). Fondata nell’anno 1668, vanta il fatto di essere la più antica casa farmaceutica del mondo.
  5. Bristol Myers Squibb: multinazionale farmaceutica americana specializzata nella cura di cancro, l’HIV/AIDS, malattie cardiovascolari, diabete, epatite, artrite reumatoide e disturbi psichiatrici.

Azioni Johnson & Johnson: le FAQ

Chi è Johnson & Johnson?

Nota anche con l’acronimo di JNJ, è nata nella seconda metà 800 fin da subito come società per produrre farmaci. Negli anni ha acquisito diversi marchi noti. E’ attiva nella ricerca e produzione di farmaci, di macchinari per uso medico, nella cosmesi e nell’automedicazione.

E’ impegnata in prima fila nella lotta al Covid-19 con un proprio vaccino.

Conviene investire in Johnson & Johnson?

Trattandosi di una multinazionale farmaceutica, dovrai stare attento al lancio di nuovi prodotti, la loro riuscita o meno, eventuali cause giudiziarie.

L’andamento del titolo azionario è molto incerto e si presta bene al trading CFD.

Come comprare azioni Johnson & Johnson?

Tramite il trading CFD, su broker come eToro e Capital.com, che sono autorizzati ed offrono servizi di trading molto interessanti.

Comprare azioni Johnson & Johnson

Conclusioni

Johnson & Johnson è una multinazionale farmaceutica attiva nel settore della scoperta e produzione di farmaci, apparecchiature mediche, prodotti per l’automedicazione, la cosmesi.

Non sono mancate in passato diverse controversie e multe, ma che fanno tristemente parte del mondo farmaceutico.

Puoi approfittare del rialzo o ribasso in borsa delle azioni Johnson & Johnson con il trading CFD.

Per chi è agli inizi è bene partire da broker semplici come eToro, uno dei più scelti dai principianti proprio per la sua facilità di utilizzo oltre a funzioni utilissime come il Copy Trading che permettono di seguire gli investitori con i risultati migliori sulla piattaforma.