Comprare Azioni Enel: (ENEL): come investire, analisi e previsioni [2021]

Conviene comprare azioni Enel? Prima di investire sulle azioni di una società, dobbiamo conoscere quest’ultima. La sua storia, il suo presente, la sua salute finanziaria, i suoi progetti futuri. Passato, presente e futuro che occorre unire in un continuum per avere chiare le idee se conviene investire o meno su un asset. In questo caso, appunto, le azioni Enel.

Una situazione di cui approfittare per investire sul titolo. Attualmente la soluzione migliore è quella di utilizzare il broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni.

Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale .

67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Enel cos’è

Enel è una multinazionale italiana produttrice e distributrice di energia elettrica e gas. Enel, che originariamente rappresentava il Consiglio Nazionale dell’Energia Elettrica (Ente nazionale per l’energia elettrica), fu istituita per la prima volta come ente pubblico alla fine del 1962 e poi trasformata in una società a responsabilità limitata nel 1992. Nel 1999, in seguito alla liberalizzazione del mercato elettrico in Italia, Enel è stata privatizzata.

Lo Stato italiano, attraverso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, è ancora il principale azionista con il 23,6% del capitale sociale a partire dal 1 ° aprile 2016. Enel è l’84 ° azienda al mondo per fatturato, registrando 70,59 miliardi di euro. Ha una capitalizzazione in Borsa molto alta superiore ai 40 miliardi di euro.

La società è quotata sull’indice FTSE MIB sulla Borsa di Milano.

👍 Dati societariMultinazionale italiana produttrice e distributrice di energia elettrica e gas
💡 SettoreEnergia / Elettrico
🏢 SedeRoma
💻 QuotazioneBorsa di Milano
👍 TickerENEL
🥇Migliore piattaforma con conto demoeToro
🥇Miglior broker per azioniCapital.com

Enel origini

Nel 1898, la produzione di elettricità in Italia era di 100 milioni di chilowattora raggiungendo un valore di oltre 56 miliardi di dollari entro il 1960. La maggior parte dell’elettricità era prodotta da società private regionali o da società collegate ad altri organismi industriali che erano sia a livello locale che regionale, sfruttando le caratteristiche specifiche del territorio: le sue risorse idrogeologiche.

Lo stato ha sovvenzionato la costruzione di centrali elettriche e qualsiasi opera di costruzione necessaria nel territorio per aumentare la produzione di energia elettrica. Negli anni 60 è stato fatto un intervento statale per unificare tutte le tariffe in base alle classi di consumo uguali (attraverso il Fondo di perequazione per il settore elettrico) e richiedendo alle società elettriche di fornire a tutti l’accesso all’elettricità.

Nel 1962, il governo istituì l’Entità per l’elettricità con l’obiettivo di rendere l’elettricità un mezzo per sviluppo del paese e al fine di definire una politica nazionale per l’elettricità basata sulle esperienze di altri paesi come Francia e Gran Bretagna.

Piattaforme per investire in azioni Enel

Prima di proseguire con questa guida sulle azioni Enel vi segnaliamo le migliori piattaforme per investire in azioni:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Copy trading, CFD azioni
*67% dei trader perde soldi
Copy PortfolioISCRIVITI
Servizio CFD su azioni e indiciConto demo illimitatoISCRIVITI
Corso trading gratis, CFD azioniSegnali gratisISCRIVITI
CFD su azioni, demo gratisServizi di intelligenza artificialeISCRIVITI
Bonus 25€Conti Zero spread!ISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

si tratta di broker legali e registrati in Consob.

Quali sono le migliori piattaforme CFD per investire in ENEL ? Eccole qui di seguito.

Comprare azioni ENEL con eToro

Il Broker broker eToro è l’ideale per investire in azioni in quantro consente di copiare quanto fanno i trader migliori replicandone le operazioni per intere

Inoltre, è possibile diversificare il proprio portafoglio titoli agevolmente tramite i CopyPortfolios.

Per quanto vogliono invece confrontarsi sulle azioni ENEL con altri trader, possono farlo tramite il Social trading.

Iscriviti subito su eToro ed inizia a negoziare sulle azioni cliccando qui.
67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare e vendere azioni Enel con Plus500

Il broker broker Plus500 ha anche esso licenza CySEC e FCA, ma vanta anche diverse partnership con società di calcio.

Plus500 è tradotto in ben 32 lingue, consente una importante diversificazione del portafoglio dato che prevede ben oltre 2mila asset disponibili.

Per chi cerca assistenza, è possibile raggiungerla comodamente in Live chat. Al posto dei segnali di trading, prevede un interessante alert sui cambi di prezzo degli asset.

Plus500 prevede un solo account, con deposito minimo di 100 euro.

Fai trading CFD sulle azioni con Plus500 cliccando qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Comprare azioni ENEL con Capital.com

Capital.com permette di iscriversi con soli 20 euro se scegli il conto base e avrai tanti servizi a tuo favore.

Come una app pensata per la formazione: Investmate. Potrai usare piattaforme dotate della più avanzata Intelligenza artificiale.

Iscriviti subito alla piattaforma di Capital.com cliccando qui.
67.7% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare azioni Enel con OBRInvest

Il broker OBRinvest vanta invece queste caratteristiche

  • Deposito minimo: 250 euro
  • Servizi principali: eBook scaricabili gratis, Webinar da seguire gratuiti, intelligenza artificiale Buzz, segnali di trading di Trading central
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
  • Spread e commissioni: inferiori alla concorrenz
  • Licenze: 1
Inizia a investire con OBRinvest cliccando qui.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Enel oggi

Enel è presente in tutti i sei continenti. Nella fattispecie, in questi Paesi:

  1. Europa: Italia, Spagna, Portogallo, Russia, Slovacchia, Romania, Francia, Bulgaria, Croazia, Grecia, Germania, Polonia, Paesi Bassi, Regno Unito e Irlanda
  2. Nord America: Canada e Stati Uniti
  3. America Latina: Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Guatemala, Messico, Panama, Perù e Uruguay
  4. Oceania (Australia)
  5. Asia: Corea del Sud, Taiwan e Giappone
  6. Africa: Algeria, Egitto, Marocco e SudAfrica

Enel è organizzata in cinque divisioni:

  1. Global Generation: responsabile della produzione di energia elettrica
  2. Global Infrastructure and Networks: copre infrastrutture di trasporto e distribuzione di energia
  3. Energia rinnovabile: copre la produzione di energia da fonti rinnovabili riferita a Enel Green Power e il cui direttore generale dal maggio 2014, Francesco Venturini, è anche amministratore delegato di Enel Green Power
  4. Negoziazione globale: fornisce alle società del Gruppo Enel e a terzi sia beni da utilizzare nelle centrali elettriche che servizi di ottimizzazione per la produzione e la distribuzione di energia
  5. Upstream Gas: responsabile di paramenti per l’esplorazione, la produzione e lo sviluppo di infrastrutture per il trasporto di gas

Enel maggiori azionisti

Quali sono i maggiori azionisti di Enel? Due in particolare:

  • Ministero italiano dell’Economia e delle finanze, che detiene il 23.585%
  • BlackRock Inc., che detiene il 5.615%

Azioni Enel quotazione oggi

Qual è la quotazione delle azioni Enel oggi? Come noto, la Borsa oscilla continuamente. Quindi un valore scritto adesso, non sarà più uguale quasi sicuramente tra un giorno, se non tra un’ora.

Negli ultimi sei mesi, le azioni ENEL hanno vissuto un ottimo momento ad aprile fino ad inizio maggio, quando, il 7 maggio 2018 hanno raggiunto quota 5,39 EUR. Poi il lento trend ribassista hanno portato a toccare quota 4,24 EUR il 3 settembre. Negli ultimi giorni il trend è positivo.

Azioni ENEL conviene investire?

Conviene investire in azioni ENEL? La risposta è sicuramente sì, premettendo ovviamente che dovrete essere molto preparati in materia e che investire comporta sempre dei rischi insiti. L’azione ENEL è una delle più popolari nella borsa di Milano e una delle più trattate.

La sede legale di Enel si trova a Roma in viale Regina Margherita n° 137. Per richiedere qualsiasi informazione, è possibile rivolgersi all’Investor Relations team telefonando allo 06-83053437.

ENEL è una multinazionale che come visto produce, distribuisce e vende elettricità e gas. E’ una delle più importanti aziende elettriche in Italia e anche la maggior utility integrata d’Europa in termini di capitale. Come detto, è presente in molti paesi del Mondo e in tutti i sei continenti del Globo.

La sua autorevolezza finanziaria è dovuta anche al fatto che il principale azionista di Enel è il Ministero dell’Economia e delle Finanze italiano con una quota del 23,585%. Tra le altre partecipazioni troviamo quella del fondo Usa BlackRock che ha una quota superiore al 5%. Nonché migliaia di altri investitori retail e alcuni istituzionali.

ENEL è al 56esimo posto come società di gestione di elettricità, creando un dipartimento che si occupa di energia verde: Enel Green Power. Il che la rende attiva nell’energia sostenibile, tema del futuro molto sentito ormai da anni. Anche Enel Green Power era stata inizialmente quotata in borsa e poi per esigenze di riorganizzazione interna è tornata all’interno del gruppo ENEL.

ENEL prospettive future

Quali sono le prospettive future delle azioni ENEL? Partiamo da un dato: ormai da tempo le azioni ENEL si muovono in un intervallo tra i 4 e i 5 euro per azione. Dunque, si mantiene abbastanza costante.

La scarsa volatilità del titolo è dovuta anche dal fatto che non ci sono sbalzi legati al mercato, vista la leadership che ha in Italia e la produzione di energie elettrica sempre costante. Tuttavia, essendo ENEL un player energetico di livello mondiale, ha importanti prospettive future in quanto

la domanda di energia elettrica è in crescita a livello internazionale grazie ai paesi in via di sviluppo. Inoltre, lo è anche in Italia specie in estate complice il caldo crescente che fa aumentare l’adozione di condizionatori d’aria. Come nel resto del Mondo.

Dunque, se è vero che non siamo di fronte a titoli volatili e quindi ammiccanti come Dropbox, Spotify, Tesla e Twitter, è anche vero che la sua stabilità non deve essere vista come un fattore negativo. Ecco perché si consiglia sempre di creare un portafoglio titoli che misceli asset volatili con asset più stabili. Così da compensare eventuali perdite e periodi di magra.

Conviene acquistare azioni ENEL? Occhio al rating

Tre sono i fattori da valutare se si vogliono acquistare azioni Enel:

  • i conti trimestrali
  • i risultati di bilancio
  • il rating della società

E’ opportuno quindi vendere Enel se subisce un ribasso del rating e, al contrario, comprare il titolo a causa dell’aumento di rating.

Qual è il rating di ENEL? A fine 2018 il rating sul lungo termine di Enel è BBB per Standard and Poor’s, Baa2 per Moody’s e BBB+ per Fitch mentre, per quello che riguarda il rating sul breve termine siamo a A-2 per S&P, P2 per Moody’s e F2 per Fitch.

Dunque, il rating di ENEL è positivo. Almeno al momento della scrittura del presente articolo. Alla domanda se conviene acquistare azioni ENEL, la risposta è tutto sommato sì in quanto, in virtù di quelle che sono le condizioni del mercato, il titolo potrebbe fare meglio degli indici di riferimento.

Comprare azioni Enel: le domande frequenti

Chi è Enel?

Enel è una multinazionale italiana produttrice e distributrice di energia elettrica e gas. Enel, che originariamente rappresentava il Consiglio Nazionale dell’Energia Elettrica (Ente nazionale per l’energia elettrica

Oggi è una delle più grandi aziende italiane del settore energetico e non solo.

Conviene comprare azioni Enel?

Enel è quotata alla borsa di Milano sul FTSE Mib. E’ convenienti sfruttare il trading CFD grazie al quale si possono sfruttare le oscillazioni del titolo in Borsa.

Dove si possono comprare le azioni Enel?

Puoi provare su eToro e Plus500.

Comprare azioni Enel

Conclusioni

Come abbiamo visto in questa guida oggi tutti possono investire sulle azioni con facilità sfruttando la potenza e le flessibilità dei CFD. Comprare azioni Enel è dunque diventato più semplice rispetto al passato grazie alle moderne teecnologie.

Ricordiamo sempre che Investire in azioni Enel significa negoziare sull’andamento o prezzo delle sue azioni, dunque si tratta sempre di un investimento finanziario che comporta rischi. Per evitarli o ridurli il più possibile è sempre necessario investire sulla propria formazione partendo dai conti demo.

Un ottimo modo per iniziare è quello di sfruttare le demo dei broker CFD. Ad esempio iscrivendoti su eToro avrai a disposizione un conto demo con soldi virtuali praticamente illimitato da usare sempre. Ed in più tutte le funzionalità di social trading e copy trading molto apprezzato da tutti gli investitori.