Comprare azioni Deutsche Telekom (DTE): analisi, come investire e previsioni [2021]

In questo articolo vedremo come comprare azioni Deutsche Telekom (DTE), se conviene farlo, quali sono i migliori broker da utilizzare.

Riguardo il titolo in questione, Deutsche Telekom è la più grande azienda di telecomunicazioni della Germania e d’Europa.

Fondata nel 1996 dalla divisione e privatizzazione dell’ex monopolio statale delle poste federali tedesche Deutsche Bundespost, che gestiva anche le comunicazioni telegrafiche e telefoniche, si estesa tra i paesi dell’est Europa.

Se ti interessa fare trading in modo sicuro puoi utilizzare le piattaforme regolamentate come ad esempio quella del broker eToro.

  1. Registrati su eToro
  2. Fai pratica con il conto demo
  3. Deposita denaro sul tuo account
  4. Prova il copy trading

Deutsche Telekom: chi è e cosa fa

Come anticipato, Deutsche Telekom è la più grande azienda di telecomunicazioni della Germania e d’Europa. Nata nel 1996 nell’ambito delle privatizzazioni che investirono la Germania, tra cui le poste federali tedesche Deutsche Bundespost.

Gradualmente lo stato ha ridotto la propria partecipazione azionaria, pur preservandone la maggioranza relativa e il pacchetto di controllo. A cui però occorre sommare le quote detenute dalla Kfw, una sorta di Cassa Depositi e Prestiti italiana, che detiene il 16,87%. Il pubblico detiene quindi circa un terzo delle azioni totali.

Molto interessante è anche la partecipazione azionaria di Blackstone Group (4,5%).

Deutsche Telekom controlla le seguenti società:

  • T-Home che offre i servizi di telefonia fissa (ex T-Com)
  • T-Mobile che si occupa della telefonia mobile
  • T-Online che è un internet service provider
  • T-Systems che si occupa delle grandi utenze aziendali e comprende anche il dipartimento di ricerca e sviluppo

Deutsche Telekom possiede anche le quote di maggioranza di altre compagnie telefoniche di paesi dell’Europa centrale, tra le quali: Slovak Telekom (Slovacchia), Magyar Telekom (Ungheria) e T-Hrvatski Telekom (Croazia).

Oltre a possedere il 40% dell’ex monopolista greco Hellenic Telecom (Ote).

La fetta di mercato principale risiede comunque negli Stati Uniti, che ricopre circa il 60% del proprio operato.

❓Dati societariDeutsche Telekom è la più grande azienda di telecomunicazioni della Germania e d’Europa
📱 SettoreTelecomunicazioni
🏢 SedeGermania
📊 QuotazioneDAX 30, Borsa di Francoforte
👍 TickerDTE
🥇Migliore piattaforma con conto demoeToro
🥇Miglior broker per azioniCapital.com

Broker per investire in azioni Deutsche Telekom

Se siete interessati agli investimenti in azioni potete utilizzare i seguenti broker per investire in azioni:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Copy trading, CFD azioni
*67% dei trader perde soldi
Copy PortfolioISCRIVITI
CFD su azioni, demo gratisServizi di intelligenza artificialeISCRIVITI
Corso trading gratis, CFD azioniSocial tradingISCRIVITI
Bonus 25€Conti Zero spread!ISCRIVITI
Servizio CFD su azioni e indiciConto demo illimitatoISCRIVITI
Forex, azioni, criptovaluteSocial tradingISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

si tratta di piattaforme registrate in Consob e dunque sono tra le più sicure da utilizzare.

Dati societari Deutsche Telekom

Vediamo i principali dati societari di Deutsche Telekom:

Dati di contatto

  • Deutsche Telekom AG, Friedrich Ebert Allee 140, DE-53113 Bonn, Nordrhein-Westfalen
  • Telefono : +49 2 28 181 49 49
  • Fax : +49 2 28 181 9 40 04
  • Internet: https://www.telekom.com/en/investor-relations

Settore

  • servizi di telecomunicazioni (94,7%): servizi di telefonia mobile (141,8 milioni di abbonati a fine 2020), di telefonia fissa (27,4 milioni di abbonati), trasmissione dati, accesso a Internet, hosting di siti Web, messaggeria, ecc.
  • vendita di telefoni cellulari, accessori e apparecchiature di telecomunicazione (assimilata alla precedente in termini percentuali)
  • sviluppo di sistemi informatici e di comunicazione (4,9%; T-Systems)
  • altro (0,4%).

Area geografica di riferimento

  • Nord America (60,7%)
  • Germania (24,5%)
  • Europa (14,4%)
  • altri paesi (0,4%)

Management

  • Timotheus Höttges, ruolo Chairman-Management Board & CEO, anni 58, dal 2014
  • Christian P. Illek, ruolo Chief Financial Officer, anni 56, dal 2019
  • Claudia Nemat, ruolo Chief Technology & Innovation Officer, anni 52, dal 2017
  • Hannes Christian Wittig, ruolo Senior Vice President & Head-Investor Relations, dal 2000
  • Thorsten Langheim, ruolo Head-USA & Group Development, anni 55, dal 2019
  • Zsoltné Varga, ruolo Member, anni 51
  • Ralf Nejedl, ruolo Senior Vice President-B2B Sales & Service, anni 50, dal 2017
  • Srinivasan Gopalan, ruolo Head-Germany, anni 50, dal 2020
  • Adel Bedry Al-Saleh, ruolo Member-Management Board, anni 58, dal 2018
  • Michael Wilkens, ruolo Head-Group Controlling, anni 54, dal 2001

Azionisti

  • Government of Germany, azioni 1 518 780 000, quota totale 30,5%
  • SoftBank Group Corp., azioni 225 000 000, quota totale 4,51%
  • The Vanguard Group, Inc., azioni 84 414 614, quota totale 1,69%
  • DWS Investment GmbH, azioni 56 594 474, quota totale 1,13%
  • Deka Investment GmbH, azioni 40 234 113, quota totale 0,81%
  • BlackRock Asset Management Deutschland AG, azioni 39 550 105, quota totale 0,79%
  • DNB Asset Management AS, azioni 31 968 722, quota totale 0,64%
  • Amundi Asset Management SA (Investment Management), azioni 28 847 422, quota totale 0,58%
  • Lyxor International Asset Management SAS , azioni 28 835 460, quota totale 0,58%
  • BlackRock Advisors (UK) Ltd., azioni 28 083 342, quota totale 0,56%

Utili e ricavi

Il secondo trimestre 2021 per Deutsche Telekom si è chiuso con un utile netto di 1,9 miliardi pari ad un balzo in avanti del 150%. E i ricavi si attestano a 26,6 miliardi, pari a una crescita del 6,8%.

Risultato che ha portato a un rialzo delle stime per l’intero esercizio 2021.

Con 2,8 miliardi di euro, il flusso di cassa è aumentato del 14,1% su base annua nel secondo trimestre. Allo stesso tempo, il Gruppo ha intensificato gli investimenti: +16,8% a 4,3 miliardi di euro escluse le spese per le frequenze mobili.

La società ha registrato 93.000 nuovi clienti a banda larga arrivando a 16,6 milioni di linee in fibra (FTTx, retail e wholesale), un incremento di 291.000 nel trimestre appena concluso. Un effetto indiretto positivo dovuto alle restrizioni imposte dal Covid-19, che hanno portato ad accelerare sul potenziamento dell’internet nel mondo.

I ricavi da servizi mobili sono aumentati del 2% rispetto al periodo dell’anno precedente.

Comprare azioni Deutsche Telekom: iniziare dal Trading CFD

Investire sulle azioni Deutsche Telekom con le piattaforme CFD significa possedere indirettamente il titolo, poiché ciò che concretamente si compra sono contratti derivati che ne replicano il valore.

Grazie al trading CFD puoi investire sia long che short, quindi posizionarti al rialzo o al ribasso in base alle tue stime. Dunque, potrai guadagnare sulle azioni Deutsche Telekom anche se le cose stanno andando male.

Puoi anche sfruttare la leva finanziaria, che moltiplica i profitti. Ma occorre andarci con prudenza, perché, in caso di previsione errata, moltiplica le perdite.

Vediamo quali sono i migliori broker per investire sulle azioni Deutsche Telekom.

Comprare azioni Deutsche Telekom con eToro

Partiamo dal broker eToro che vanta queste caratteristiche:

  • Deposito minimo: 50 euro
  • Conto demo: 100mila euro virtuale
  • Licenze disponibili: CySEC, FCA, ASIC
  • Commissioni e spread: molto competitivi
  • Servizi principali: copy trading, social trading, copyportfolios, exchange eToroX
  • Deposito e prelievo: diverse alternative, commissioni solo per i prelievi, prevista commissione conti dormienti
Iscriviti ora su eToro cliccando qui.
67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare azioni Deutsche Telekom con Capital.com

Il broker Capital.com invece offre ai trader questi vantaggi:

  • Deposito minimo: 20 euro
  • Conto demo: 1.000 euro virtuali
  • Licenze disponibili: CySEC, FCA
  • Commissioni e spread: 0.0 pips su alcune coppie forex
  • Servizi principali: intelligenza artificiale, +70 indicatori ed oscillatori di trading, app Investmate
  • Deposito e prelievo: diverse alternative, commissioni solo per i prelievi, prevista commissione conti dormienti
Apri il tuo conto gratuito su Capital.com cliccando qui.
73.81% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Trading sul titolo Deutsche Telekom con FP Markets

Il broker FP Markets di distingue invece per le caratteristiche seguenti:

  • Deposito minimo: 100 euro
  • Conto demo: da richiedere compilando un form
  • Licenze disponibili: CySEC, ASIC
  • Commissioni e spread: anche qui 0.0 pips in taluni casi
  • Servizi principali: trading automatico, social trading, autochart, assistenza clienti in più modalità
  • Deposito e prelievo: diverse alternative, commissioni solo per i prelievi, prevista commissione conti dormienti
Inizia subito a fare trading con FP Markets cliccando qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Andamento e grafico Deutsche Telekom (DTE)

Vediamo il grafico dell’andamento delle azioni Deutsche Telekom (DTE):

Competitors di Deutsche Telekom

Vediamo quali sono i principali concorrenti di Deutsche Telekom

AT&T

AT&T è un fornitore di telecomunicazioni, media, intrattenimento e servizi tecnologici per consumatori, creatori di contenuti, distributori e inserzionisti.

La società opera attraverso tre segmenti: Comunicazioni, WarnerMedia e America Latina. Attraverso le sue filiali, offre contenuti video premium, relazioni direct-to-consumer (D2C), reti ad alta velocità e una piattaforma tecnologica pubblicitaria.

AT&T sviluppa, produce e distribuisce lungometraggi, televisione, giochi e altri contenuti, oltre a fornire servizi di telecomunicazione wireless e fissa, video e banda larga.

BT

BT Group (ex British Telecom) è una società che sviluppa e vende prodotti e servizi di comunicazione, nonché costruisce e gestisce reti. È organizzato in 2 unità: Consumer e Enterprise.

L’unità Consumer fornisce servizi di telefonia mobile, a banda larga, di casa e TV. L’unità Enterprise vende comunicazioni e servizi IT ad aziende e organizzazioni del settore pubblico, oltre a fornire prodotti e servizi di rete ai fornitori di comunicazioni.

Orange

Orange è un’azienda che offre servizi di telefonia fissa e mobile, trasmissione dati, Internet e multimediali e altri servizi a consumatori, aziende e altri operatori di telecomunicazioni. L’azienda fornisce anche servizi di comunicazione personale, vettori internazionali e servizi di rete legacy e maturi.

I suoi servizi di rete includono VoIP, immagine, videoconferenza, infrastrutture di accesso satellitare, Wifi e fibra ottica. Inoltre, Orange offre servizi bancari e finanziari, sicurezza informatica, intrattenimento digitale e business.

Vodafone

Vodafone è una società di telecomunicazioni mobili che offre servizi voce, messaggistica e dati. Fornisce inoltre M-Pesa, un servizio di trasferimento e pagamento di denaro mobile che consente ai clienti di accedere ai propri conti bancari per inviare e ricevere denaro, acquistare beni e pagare le bollette.

Un altro servizio, Vodafone One Net, è un servizio convergente di comunicazione fissa e mobile per grandi e multinazionali, ma anche per piccole e medie imprese.

Inoltre, Vodafone offre soluzioni aziendali machine-to-machine, servizi di carrier come connettività fissa e mobile e altri servizi, smartphone e tablet e prodotti e servizi telematici.

Per approfondimenti potete consultare la guida su come comprare azioni Vodafone.

Verizon

Verizon Communications (precedentemente nota come Bell Atlantic) è una società che fornisce prodotti e servizi di comunicazione, informazione e intrattenimento. Opera attraverso due segmenti: Verizon Consumer Group (Consumer) e Verizon Business Group (Business).

Il segmento Consumer offre servizi e apparecchiature di comunicazione wireless e wireline, nonché vende soluzioni di connettività fissa residenziale, inclusi servizi Internet, video e voce e accesso alla rete wireless ai rivenditori su base all’ingrosso.

Il segmento Business fornisce prodotti e servizi wireless e wireline organizzati dai principali gruppi di clienti: Global Enterprise, Small and Medium Business, Public Sector e Other e Wholesale. Commercializza inoltre prodotti di comunicazione e servizi avanzati, inclusi servizi video e dati, soluzioni di rete aziendale, sicurezza e servizi di rete gestiti, servizi vocali locali e a lunga distanza e accesso alla rete per fornire vari prodotti e servizi IoT.

Per approfondimenti potete consultare la nostra guida su come comprare azioni Verizon.

1&1 Drillisch

1&1 Drillisch (precedentemente noto come Drillisch) è una holding e un fornitore di servizi a banda larga e wireless. L’azienda offre accesso wireless a pagamento e prodotti di rete fissa, comprese le applicazioni correlate, come reti domestiche, archiviazione online, telefonia, video on demand, ecc.

Acquista inoltre servizi di rete standardizzati da fornitori di telecomunicazioni.

Previsioni e target Price titolo Deutsche Telekom

Vediamo quali sono previsioni e target price delle azioni Deutsche Telekom.

Le azioni Deutsche Telekom possono essere annoverate tra quelle che hanno beneficiato degli effetti di lockdown e restrizioni di questi ultimi 2 anni.

Infatti, il titolo, dopo essere crollato con l’arrivo della pandemia da 16,50 a 11,52 euro, ha ritrovato il valore pre-pandemico nel giro di un anno. Registrando poi una crescita esponenziale. Sfiorando i 19 euro ad agosto 2021.

A cui però ha fatto seguito un nuovo calo e una nuova incertezza, mantenendo comunque i 16 euro come area di supporto solida.

Il titolo potrebbe tentare un nuovo rialzo per la fine del 2021, scontrandosi nuovamente con area 19 euro come resistenza.

Qualora riuscisse a valicarla, andrebbe sicuramente gli oltre 20 euro. Valori che non vede addirittura da aprile 1998.

Dopo la bolla dei dot-com e qualche altra caduta come quella del 2008, infatti, le azioni Deutsche Telekom hanno viaggiato principalmente in un range compreso tra i 14 e i 16 euro. In un andamento pressoché lineare.

Senza dubbio, l’arrivo della pandemia ha dato una consistente scossa, soprattutto perché, come detto, ha spinto ad un potenziamento della banda larga complice l’incremento sostanziale delle attività svolte da remoto. E DT non può non essere della partita.

In generale, il titolo è soprattutto ideale per chi ne cerca uno stabile. Da contrapporre magari a titoli più volatili come le azioni tecnologiche o le criptovalute.

Comprare azioni Deutsche Telekom: le domande frequenti

Chi è Deutsche Telekom?

Si tratta di un colosso delle telecomunicazioni tedesco, nato dalla privatizzazione in corso anche in Germania negli anni ‘90.
Il mercato principale è quello nordamericano, che copre il 60 percento, seguito da quello tedesco ed europeo.

Conviene comprare le azioni Deutsche Telekom?

Il titolo è soprattutto ideale per chi ne cerca uno stabile. Da contrapporre magari a titoli più volatili come le azioni tecnologiche o le criptovalute. Visto che ha viaggiato per anni in un ristretto range di prezzo. Con l’arrivo del Covid-19, però ha subito qualche scossone al rialzo.

Dove comprare azioni Deutsche Telekom?

Puoi provare su broker come eToro e Capital.com.

Comprare azioni Deutsche Telekom

Conclusioni

Deutsche Telekom è la più grande azienda di telecomunicazioni della Germania e d’Europa. Nata nel 1996 nell’ambito delle privatizzazioni che investirono la Germania, tra cui le poste federali tedesche Deutsche Bundespost.

Il mercato principale è quello nordamericano, che copre il 60 percento, seguito da quello tedesco ed europeo.

Il titolo è soprattutto ideale per chi ne cerca uno stabile. Da contrapporre magari a titoli più volatili come le azioni tecnologiche o le criptovalute. Visto che ha viaggiato per anni in un ristretto range di prezzo. Con l’arrivo del Covid-19, però ha subito qualche scossone al rialzo.

Puoi provare il trading online su broker che offrono i conti demo gratuiti.

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.