Comprare azioni Daimler: come investire e previsioni 2022

Come comprare le azioni Daimler? Quali sono le quotazioni del titolo Daimler?

In questo articolo ci occupiamo delle azioni Daimler, un noto produttore di auto e mezzi di trasporto (civile e militare), nonché erogatore di servizi finanziari. La cui sede centrale a Stoccarda, città tedesca.

La società ha subito varie trasformazioni. La prima più importante nel ‘98, quando Daimler-Benz si è fusa con Chrysler Corporation. Mentre la seconda nove anni dopo, quando nel 2007 quando il gruppo Chrysler è stato venduto a Cerberus Capital Management L.P.

Oltre ad un colosso tedesco, Daimler può essere anche un ottimo modo per investire tramite il trading online. Infatti, è quotata in Borsa presso Francoforte con abbreviazione DAI.

Una situazione di cui approfittare per investire sul titolo. Attualmente la soluzione migliore è quella di utilizzare il broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni.

Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale .

Daimler: dati societari

Cos’è Daimler? Nome completo Daimler AG, si occupa della produzione di mezzi per uso privato, civile e militare. Nonché di servizi finanziari. La sede principale è a Stoccarda, in Germania.

In base alle varie operazioni di acquisto/cessione, ha modificato diversamente il proprio nome. Inizialmente era Benz & Company, quando fu fondata nel 1883 fino al 1926. E nello stesso periodo si chiamava anche Daimler Motoren Gesellschaft AG.

Dal 1926 al 1998 ha cambiato denominazione in Daimler-Benz AG.

Poi dal ‘98 al 2007 si è chiamata DaimlerChrysler AG. E con il disimpegno di Chrysler è diventata semplicemente Daimler AG.

Riguardo la sua quotazione in Borsa, fino al luglio 2015 la parte di quote più importante era detenuta da Deutsche Bank, quando poi le vendette per quasi un miliardo e mezzo. Passando così da 10.4 a 6.9 percento di azioni possedute.

Nel novembre dello stesso anno, ridusse ulteriormente la quota posseduta passando a 4,4%.

Negli ultimi anni, l’impegno maggiore è stato dell’emirato del Kuwait con il 7,5%. Dubai International Capital possiede il 2,2% del capitale (dato del 23 novembre 2005).

Mentre il gruppo RSA detiene il 3%.

Nel 2018, però, i cinesi si sono fatti sentire anche qui. Con Geely che ha acquistato un decimo delle azioni della società tedesca (9,69%), diventando così l’azionista principale.

❓Dati societariDaimler AG, si occupa della produzione di mezzi per uso privato, civile e militare. Nonché di servizi finanziari.
🚘 SettoreAutomotive
🏢 SedeFrancoforte in Germania
📊 QuotazioneBorsa di Francoforte – Indice DAX 30
👍 TickerDAI
🥇Migliore piattaforma con conto demoeToro
🥇Miglior broker per azioniCapital.com

Azioni Daimler: introduzione

Daimler fa parte dell’indice azionario DAX 30. L’indice azionario tedesco che comprende le principali 30 società teutoniche quotate in Borsa in termini di capitalizzazione.

Pertanto, è possibile fare trading sia sulle sue azioni che sugli indici azionari tramite i comodi CFD. Che ricordiamo essere contratti derivati, in quanto il valore riflette quello di un asset sottostante.

Inoltre, è possibile investire su una pluralità di asset di varia natura. Non solo azioni ed indici azionari, ma anche Forex, materie prime, criptovalute.

Ancora, tramite i CFD è possibile usufruire della Leva finanziaria, che moltiplica i profitti oltre la propria puntata. Tuttavia, viene definita arma a doppio taglio in quanto moltiplica anche le perdite in caso di previsione sbagliata.

Non a caso, l’ultima direttiva promulgata dall’ESMA – il MiFID II – risalente al 3 gennaio 2018, ha limitato la Leva finanziaria per i trader retails a 1:30. E per le criptovalute a 1:2 essendo già asset volatili per natura.

I Contract for difference sono chiamati così (traducibili proprio in Contratti per differenza), in quanto il profitto deriva dalla differenza tra il prezzo che aveva quando lo abbiamo sottoscritto e il prezzo di quando il contratto è terminato.

Naturalmente, se l’asset nel frattempo ha perso valore, subiremo una perdita.

Per poter investire sulle azioni Daimler e sull’indice azionario DAX, bisogna comunque rivolgersi a Broker rinomati. Che abbiano regolare licenza per operare, che offrano spread e commissioni convenienti.

La licenza è un aspetto molto importante, in quanto vi mette a riparo da truffe. In Europa, gli organismi che le rilasciano considerati più importanti sono CySEC e FCA, rispettivamente di Cipro e Gran Bretagna.

Mentre in Italia a rilasciare la licenza per operare è la Consob tramite delibera. E sempre tramite delibera decreta anche le società che non possono farlo poiché hanno violato le direttive europee sui mercati finanziari.

Vediamo ora meglio cos’è Daimler, la sua storia, se conviene comprare le azioni Daimler e su quali Broker conviene farlo. Alcuni nomi consigliati sono eToro ed Capital.com che attualmente hanno le commissioni più basse.

Migliori piattaforme per investire sul titolo Daimler

Qui di seguito vi segnaliamo alcune piattaforme ideali per comprare azioni:

BROKER
CARATTERISTICHE
VANTAGGI
ISCRIZIONE
Broker consigliato
Valutazione
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Copy Portfolio

68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

Valutazione
CFD su azioni
Conto demo gratis
Servizi di intelligenza artificiale
Valutazione
Corso di trading / Commissioni basseAzioni frazionate
DeGiro
Valutazione
Migliore per ETFCommissioni Zero
Demo gratuitaCommissioni basse su Azioni
Valutazione
Deposito minimoConti Zero spread!
Valutazione
Servizio CFD su azioni e indici
Strumenti avanzati
Conto demo illimitato
Valutazione
Forex, azioni, criptovaluteSocial trading
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

si tratta di marchi con siti regolamentati, che consentono di operare tramite CFD sul mercato azionario.

Daimler storia

La storia di Daimler parte nel 1883, quando Gottlieb Daimler depositò due brevetti molto innovativi: “motore a gas con accensione a tubo incandescente” e la “Regolazione della velocità del motore attraverso il controllo della valvola di scarico”.

Nel 1886 Karl Benz concretizzò queste idee, realizzando una vettura con 3 ruote avente un motore a scoppio e una accensione elettrica.

Le aziende che ne scaturirono si fusero poi nel 1926, dando come detto in precedenza vita a Daimler-Benz AG con sede a Berlino.

Nata da due innovazioni, la Daimler non ha perso questa vena, lanciando sul mercato sempre prodotti innovativi. Prendendoli anche a prestito dagli altri. Come il Taylorismo ideato negli Usa e messo in pratica da Ford (dando così vita al Fordismo). Ovvero, la catena di montaggio.

Dopo le due guerre, nel 1951 ha lanciato sul mercato la prima cella di protezione del passeggero, mentre nel 1981 il primo airbag e il pretensionatore.

Ha conosciuto una grande espansione tra gli anni ‘60 e ‘70, mentre dagli anni ‘80 iniziò ad occuparsi di altri settori. Dando vita alla “Deutsche Aerospace AG” (DASA). Fuse la divisione tecnologica veicolare con ABB, dando vita a Adtranz.

Daimler-Benz furono aggiunti pure “Deutsche Airbus GmbH” e “Daimler-Benz Inter Services” (debis). Negli anni ‘90 il fatturato arrivò a 85,500 miliardi. Mentre il numero di dipendenti superava i 360mila

Tuttavia, gli anni ‘90 portarono con se anche una grande trasformazione industriale che coinvolse tutto il Mondo, e Daimler dismise Fokker, AEG, Adtranz e Dornier dal gruppo.

Nel 1998 Daimler-Benz e Chrysler si fusero, dando vita a DaimlerChrysler AG.

Negli anni, la componente tedesca nel CDA acquisì sempre più peso, mentre nel 2006 ci fu un grande ridimensionamento del personale. Che portò ad una riduzione dei dipendenti di 6mila unità.

Nello stesso anno, fu anche inaugurato il nuovo museo della Mercedes-Benz, proprio nei pressi dello stabilimento di Stoccarda-Untertürkheim.

Il museo consiste in un’area grande 16.500 m² con 160 veicoli esposti. Presenti anche ristoranti e negozi. Si tratta del museo dedicato alle auto più grande del mondo.

L’anno successivo abbiamo un nuovo storico cambiamento. Chrysler fu ceduta al fondo americano Cerberus Capital Management, dando vita a Daimler AG.

Nel 2014, il gruppo è subentrato nel settore del ride-sharing acquisendo Intelligent Apps e mytaxi. Oggi chiamata Free Now, grazie alla nascita di una joint venture creata con BMW Group nel febbraio 2019.

Azioni Daimler quotazione in tempo reale

Qui sotto potete seguire l’andamento ed il grafico delle azioni Daimler AG in tempo reale:

Il titolo proviene da un lungo periodo in discesa. Fatto di alcune riprese, ma nuove ricadute.

Guardando agli ultimi 5 anni, basta considerare che l’8 maggio 2015 quotava 88 euro, scendendo fino a 64 euro il 2 ottobre 2015. Poi un rialzo fino al 27 novembre, quando ha toccato 82 euro per azione. E’ il punto più alto toccato in questi anni, poi un tracollo, fino a 54 euro l’8 luglio 2016.

Poi un lento rialzo, non senza cadute, toccato un promettente prezzo di 74 euro a fine gennaio 2018. Per tutto l’anno il titolo però ha fatto segnare un ribasso, arrivando a fine anno a 45 euro. Poi un nuovo leggero rialzo e una nuova caduta, toccando l’ultimo livello più alto l’8 novembre 2019 a 52 euro.

Poi una nuova discesa fino a toccare 22 euro il 20 marzo 2020. Ora è tornato su ottimi livelli di prezzo.

Comprare le azioni Daimler conviene?

Conviene comprare le azioni Daimler? Guardando l’andamento delle azioni, siamo di fronte ad un gruppo che fa non poca fatica in Borsa. Come del resto tutto il suo settore di appartenenza: quello automobilistico e legato ai mezzi di trasporto.

Anche la differenziazione delle attività, subentrando nei servizi, non sembra aver troppo aiutato le azioni ad attutire il colpo.

Comunque, il gruppo è stato pionieristico in molte cose nel corso della sua storia, come visto e l’ultima trovata è stato il Project Future, ossia la riassegnazione di 700 filiali in oltre 60 paesi. E’ stata già presentata come la più grande ristrutturazione aziendale.

Daimler avrà così 3 soggetti giuridici indipendenti: Mercedes-Benz AG, Daimler Truck AG e Daimler Mobility AG.

Si prefigge quindi un nuovo modello organizzativo agile e flessibile.

I dati economici sono del resto contraddittori. Se per esempio le entrate del 2018 sono ammontate a 167,4 miliardi di euro, l’utile netto del 2019 è stato di soli 2,72 miliardi di euro, a fronte dei 7,25 miliardi di euro dell’anno precedente.

Quindi, le azioni Daimler vanno comprare ma con parsimonia. Sapendo di investire su una società storica, ma che dagli anni ‘90 è in continua trasformazione per trovare una sua posizione industriale.

Piattaforme per fare trading sulle azioni Daimler

Investire sul titolo Daimler con eToro

eToro (trovi il sito ufficiale qui)) è un Broker nato nel 2007, e ad oggi conta oltre 10 milioni di utenti. Anche eToro è un Broker spread-only e con licenza CySEC. Prevede solo un account però.

Ecco un esempio di acquisto di azioni Daimler su eToro:

Azioni Daimler su eToro

Etoro si distingue per servizi come il Social trading, il CopyTrading e i CopyPortfolios.

Non manca poi un servizio dedicato alle criptovalute: l’eWallet, dove poterle conservare. Oltre al normale trading tramite i succitati CFD.

Per aprire un conto demo gratuito su eToro clicca qui.

Capital.com

Il broker Capital.com è anche esso spread-only. Beneficerai di una piattaforma con esecuzione rapida dell’ordini ed elevati standard di privacy e sicurezza.

Su Capital.com è una piattaforma di trading intuitiva con analisi comportamentale post trading basata sull’intelligenza artificiale.

Beneficerai di aggiornamenti in tempo reale, avvisi sui prezzi per oltre 4.100 mercati, indicatori tecnologici, strumenti di analisi e grafici avanzati.

Ottima la scelta degli indicatori di trading, oltre 70. E la possibilità di fare pratica con un conto demo di 10mila euro e la app Investmate.

Iscriviti gratis su Capital.com cliccando qui.
83.45% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Plus500

Ultimo Broker conosciuti è Plus500, broker professionale che permette di fare trading con i CFD

Plus500 offre un solo account come eToro, una piattaforma completamente user-friendly, fino a 32 lingue e una discreta assistenza clienti.

Nonché un Conto demo per provare la piattaforma, comprendere il trading se si è alle prime armi o provare nuove strategie se si è trader neofiti.

Per aprire un conto demo gratuito su Plus500 clicca qui.
77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Comprare azioni Daimler: le domande frequenti

Comprare azioni Daimler conviene?

Non possiamo dire con certezza quale investimento conviene fare. Ognuno deve valutare un titolo ed applicare le proprie strategie a seconda del proprio orizzonte temporale. Il titolo Daimler fa riferimento ad una grande azienda dunque è da monitorare.

Dove comprare le azioni Daimler?

Il titolo può essere comprato in Banca o sulle piattaforme CFD che permettono di operare con grande flessibilità a costi contenuti. Per esempio eToro permette di negoziare sulle azioni con commissioni estremamente basse.

Qual è il target price delle azioni Daimler?

Le azioni Daimler sono stabili, il target price a 12 mesi è fissato attorno ai 92,54 € circa.

Comprare azioni Daimler - Riepilogo

Conclusioni

Nell’ultimo anno il titolo Daimler ha avuto una buona crescita nonostante la pandemia ed il settore automotive non proprio brillante.

Se volete puntare sul settore automotive potete ad esempio utilizzare gl ETF per abbattere il rischio o comprare azioni Daimler sfruttando la flessibilità de contratti per differenza.

Il metodo migliore per iniziare, sopratutto se non si è esperti, è quello di fare pratica con conti demo in modo da non rischiare il proprio denaro. Le piattaforme CFD che vi abbiamo presentato offrono tutte dei conti di prova gratuiti con cui potersi esercitare.

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.