Comprare azioni Creval (CVAL): analisi, come investire e previsioni 2022

Come comprare azioni Creval? Scopriamolo in questa guida.

Con l’acronimo Creval si intende il Credito Valtellinese, una banca italiana popolare fino al 2016. Quando è trasformata in una società per azioni. E’ stata anche quotata nell’indice FTSE Italia Mid Cap della Borsa di Milano. Dal 2021 fa parte del più vasto gruppo Crédit Agricole Italia.

Scopriamo di più su questa banca, se conviene investire e su quali piattaforme.

Una situazione di cui approfittare per investire sul titolo. Attualmente la soluzione migliore è quella di utilizzare il broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni.

Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale .

Creval: chi è

Il Creval nasce a Sondrio il 12 luglio 1908, con il nome di Banca Piccolo Credito Valtellinese, su iniziativa di 60 soci fondatori, i quali possedevano 1489 azioni dal valore di 20 lire ognuna.

Questa banca popolare ha sempre basato il proprio operato sul principio di solidarietà. Fino ai primi anni ottanta, ha operato solo nell’area valtellinese. Per poi iniziare a sconfinare, rilevando la Technoleasing e con la costituzione di tre società:

  1. Bankadati, per il presidio dei sistemi informatici
  2. Stelline, per la gestione del patrimonio immobiliare
  3. Deltas, per la gestione della governance, della compliance e della formazione

Nel 1995 il Credito Valtellinese acquisisce una banca popolare milanese: il Credito Artigiano. Nel 1997 è la volta della Banca Popolare di Rho, che successivamente (2003) viene trasformata nel polo del private banking di gruppo, con il nome di Creval Private Banking.

Comprare azioni Creval

Nel 1998 ha rilevato la Banca Popolare Santa Venera e dal 1999 la storica Cassa San Giacomo in quel di Sicilia. Nello stesso anno viene acquisita la Banca dell’Artigianato e dell’Industria, con sede a Brescia ed attiva nella Lombardia orientale.

Nel 2001 arrivano altre due acquisizioni in Sicilia: Banca Regionale Sant’Angelo e Leasingroup Sicilia. L’anno seguente avviene l’acquisizione della Rileno SpA, destinata a gestire i rapporti con le tesorerie e gli enti pubblici, successivamente rinominata Creset.

Nel 2008 avviene lo sbarco del Gruppo nel territorio marchigiano, con l’acquisizione della CARIFANO – Cassa di Risparmio di Fano. Questo istituto venne ceduto da Banca Intesa.

Nel 2009 vengono completate le acquisizioni della Banca Cattolica, nel viterbese, e l’anno successivo della Banca della Ciociaria, nel Lazio meridionale. Rinominata Credito del Lazio.

Tra il 2011 al 2016 avviene una riorganizzazione dell’asset bancario, con importanti cambi al vertice. Ma, soprattutto, arriva la trasformazione in Società per azioni.

Ad inizio 2019, il fondo Altera Capital Investment è diventato il primo socio di Creval con una quota del 7,07% e con un investimento di circa 200 milioni. Nell’agosto 2019 Denis Dumont porta la sua quota di partecipazione dal 5,7% al 9,9%, diventando il principale azionista della banca.

Nel 2020 è arrivata l’Opa da parte di Crédit Agricole Italia, con conseguente delisting il 4 giugno 2021. Ricordiamo che Il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia è attualmente il settimo gruppo bancario italiano per masse amministrate, presente in undici regioni con più di 10.000 dipendenti e oltre 2 milioni di clienti.

❓Dati societariE’ l’acronimo di Credito Valtellinese, nata nel 1908 e per quasi ottant’anni ha servito soprattutto la comunità locale. Dagli anni 80 si è espansa con molte acquisizioni.
🏦 SettoreBancario
🏢 SedeSondrio
📊 QuotazioneBorsa di Milano
👍 TickerCVAL
🥇Migliore piattaforma con conto demoeToro
🥇Miglior broker per azioniCapital.com

Broker per comprare azioni Creval

Qui si seguito vi presentiamo alcuni broker per investire in azioni, utilizzati in Italia:

BROKER
CARATTERISTICHE
VANTAGGI
ISCRIZIONE
Broker consigliato
Valutazione
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Copy Portfolio

68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

Valutazione
CFD su azioni
Conto demo gratis
Servizi di intelligenza artificiale
Valutazione
Corso di trading / Commissioni basseAzioni frazionate
DeGiro
Valutazione
Migliore per ETFCommissioni Zero
Demo gratuitaCommissioni basse su Azioni
Valutazione
Deposito minimoConti Zero spread!
Valutazione
Servizio CFD su azioni e indici
Strumenti avanzati
Conto demo illimitato
Valutazione
Forex, azioni, criptovaluteSocial trading
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Azioni Creval: dati societari

Vediamo i principali dati societari di Creval.

Settore industriale

La Società opera attraverso tre sezioni:

  1. Mercato: offre la produzione e la vendita di prodotti di prestito, nonché servizi di investimento e trasferimento
  2. Finanza specializzata: si concentra su prodotti assicurativi, prestiti, gestione dei crediti di leasing e finanziamento di medio e lungo termine
  3. Produzione: controlla la gestione e lo sviluppo delle tecnologie dell’informazione e comunicazione, e gestisce anche i patrimoni immobiliari

Inoltre, fornisce servizi bancari commerciali, servizi fiduciari, gestione di servizi fiscali locali, e servizi di tesoreria e cassa.

Contatti

  • Indirizzo: Piazza Quadrivio 8, Sondrio
  • Sito web: www.creval.it

Management

  • Matteo Bianchi, dal 2021 Director
  • Simona Lo Sinno, dal 2021 Director
  • Letteria Barbaro-Bour, dal 2021 Director
  • Elisa Dellarosa, dal 2021 Director
  • Benedicte Chretien, dal 2021 Director
  • Alessandro Stradi, età 50, dal 2019 Standing Statutory Auditor
  • Paolo Cevolani, età 58, dal 2019 Standing Statutory Auditor
  • Pierre Debourdeaux, dal 2021 Director
  • Carlo Berselli, dal 2021 Director
  • Francesca Michela Maurelli, età 50, dal 2019 Chairman of the Board of Statutory Auditors
  • Antonella Salvatori, dal 2021 Director
  • Carmela Adele Rita Schillaci, dal 2021 Director
  • Giampiero Maioli, dal 2021 Vice Chairman of the Board
  • Eufrasio Anghileri, dal 2021 Director
  • Filippo Zabban, dal 2021 Chairman of the Board
  • Roberto Ghisellini, dal 2021 GM & Director
  • Ivan Padelli, dal 2021 Director
  • Marco Di Guida, età 57, dal 2021 Director
  • Francois-Edouard Drion, dal 2021 Director

Comprare azioni Creval con i CFD

Premesso che per il momento non sia possibile investire sulle azioni Creval complice il delisting del gruppo, qualora in futuro dovesse ritornare sul mercato azionario, il modo migliore per investire è il trading CFD. Vale a dire, tramite i Contract for difference, contratti derivati che ne replicano il valore consentendo di posizionarsi sia long che short.

Vediamo quali sono le migliori piattaforme per farlo.

Piattaforme per investire in azioni Creval

eToro

Il broker eToro permette di fare pratica con il trading online grazie ad un conto demo molto generoso di 100mila euro.

Oltre ad esso, puoi guadagnare copiando cosa fanno i trader migliori, chiamati Popular Investors.

Consente anche di interagire con gli altri trader grazie al Social trading.

Broker spread-only, il deposito minimo è di 50 euro.

Puoi aprire un conto demo su eToro cliccando qui.

Capital.com

Il broker Capital.com prevede un deposito minimo di 20 euro. Il conto demo è di 10mila euro virtuali, ma a questo va aggiunto una app per fare pratica: Investmate.

Il trader viene aiutato con diversi strumenti, come le notifiche push o i segnali di trading.

Altro broker spread-only, consente di approfondire l’analisi tecnica con grafici molto approfonditi.

Apri ora il tuo conto demo su Capital.com cliccando qui.
83.45% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

FP Markets

Il broker FP Markets prevede un deposito minimo di 100 euro, con un conto demo di 100mila euro virtuali.

Ecco alcune caratteristiche di questa piattaforma di trading del continente oceanico:

  • Forex: 60+ coppie di valute
  • Azioni: 10,000+ titoli azionari
  • Materie Prime: diversa scelta, tra cui Oro, petrolio, argento, ecc.
  • Trading con spreads bassi a partire da 0,0 pips
  • Esecuzione rapida da una struttura server NY4
  • Liquidità di alto livello e prezzi bassi, 24/5
  • Nessun dealing desk e nessuna riquotazione
Puoi aprire un conto demo su FP Markets cliccando qui.

Grafico azioni CVAL in tempo reale

Al momento non è possibile stabilirlo in quanto è avvenuto, come detto, il delisting del titolo. L’ultimo valore delle azioni CVAL è stato di 12 euro, con uno spiccato rialzo da metà 2020 che ha portato il loro valore a raddoppiare.

Creval: modello di business

BANCA PICCOLO CREDITO VALTELLINESE S.P.A è una società con sede in Italia impegnata nel settore bancario. La Società è la capogruppo di un gruppo bancario, che consiste delle banche territoriali, società finanziarie specializzate e aziende di scopo speciale per la fornitura di servizi a tutte le società del gruppo. Fa parte del gruppo Credite Agricole Italia dal 2020.

La banca ha lanciato nel 2018 lo SmartPOS, nuovo terminale P.O.S. di ultima generazione pensato per le aziende ed i liberi professionisti che ricercano una soluzione innovativa e di design in grado di migliorare e semplificare la gestione della propria attività.

Tra i servizi offerti:

  • 0€ CANONE MENSILE
  • COMMISSIONE UNICA per pagamenti con carte europee Visa, Mastercard e PagoBANCOMAT®
  • P.O.S. PICCOLO e LEGGERO per un utilizzo anche in mobile

Bonifico Istantaneo

Il servizio di Bonifico Istantaneo consente il trasferimento di fondi in tempo reale, in maniera semplice e veloce. Il servizio è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni l’anno.

Tra le caratteristiche:

  1. VELOCITÀ
  2. SEMPLICITÀ
  3. GARANZIA

Viacard

Viacard è la tessera dedicata al mondo impresa, che consente di addebitare il pedaggio autostradale direttamente sul conto corrente aziendale.

Recuper@

Questo è un servizio completo dedicato alle imprese che vantano crediti commerciali insoluti e cercano una soluzione professionale, personalizzata e trasparente per gestirne il recupero.

Ciò che offre:

  1. RECUPERA I TUOI CREDITI
  2. ACQUISISCI INFORMAZIONI COMMERCIALI SUI CLIENTI
  3. POSSIBILITÀ DI OTTENERE VANTAGGI FISCALI

Nexi Business

E’ pensata per soddisfare le esigenze di acquisto dei liberi professionisti e delle imprese in Italia e all’estero e garantisce un’alta spendibilità grazie alla vasta rete di accettazione dei circuiti VISA e MasterCard

  1. CIRCUITI INTERNAZIONALI VISA E MASTERCARD
  2. ANTICIPA CONTANTE IN ITALIA E ALL’ESTERO
  3. CONTROLLA LE SPESE TRAMITE SMS

Carta Debit Business

La Carta Debit Business è pensata per soddisfare le esigenze quotidiane di prelievo e d’acquisto dei liberi professionisti e delle imprese in Italia e all’estero. Grazie alla vasta rete di accettazione dei circuiti VISA/Mastercard garantisce un’alta spendibilità anche online.

  1. PAGAMENTI ONLINE E CONTACTLESS
  2. FLESSIBILE E PERSONALIZZABILE
  3. CONTROLLO DELLE SPESE E MASSIMA SICUREZZA

Come detto, la Società opera attraverso tre sezioni:

  1. Mercato: offre la produzione e la vendita di prodotti di prestito, nonché servizi di investimento e trasferimento
  2. Finanza specializzata: si concentra su prodotti assicurativi, prestiti, gestione dei crediti di leasing e finanziamento di medio e lungo termine
  3. Produzione: controlla la gestione e lo sviluppo delle tecnologie dell’informazione e comunicazione, e gestisce anche i patrimoni immobiliari

Competitors di Creval

Vediamo quali sono i concorrenti principali di Creval (CVAL)

Unicredit

UniCredit (fino al maggio 2008 UniCredito Italiano) è un gruppo bancario internazionale. Ha sede nella città di Milano. La banca dispone di una vasta rete internazionale di uffici rappresentativi e filiali in altri 18 paesi nel mondo.

📊 QuotazioneBorsa di Milano 🇮🇹
💡 SettoreBanking
👍 TickerUCG
🥇Dove comprareeToro / FP Markets

La società è quotata nell’indice FTSE MIB della Borsa di Milano, e nel Dax della borsa di Francoforte.

È diffusa nei seguenti paesi:

  • in Italia (quota di mercato 11,1%: secondo gruppo bancario);
  • in Germania (quota di mercato 2,5%: quarto gruppo bancario) (HypoVereinsbank)
  • in Austria (quota di mercato 18%: primo gruppo bancario) (Bank Austria);
  • nell’Europa centro-orientale, dove ha posizioni significative in molti Paesi:
  • Ungheria (quota di mercato 9%: settimo gruppo bancario) (UniCredit Bank Hungary)
  • Repubblica Ceca (quota di mercato 8,5%: quarto gruppo bancario) (UniCredit Bank Czech Republic and Slovakia)
  • Slovacchia (quota di mercato 8,5%: quinto gruppo bancario) (UniCredit Bank Czech Republic and Slovakia)
  • Bulgaria (quota di mercato 19,7%: primo gruppo bancario) (UniCredit Bulbank)
  • Romania (quota di mercato 9,5%: quarto gruppo bancario) (UniCredit Bank)
  • Croazia (quota di mercato 27,3%: primo gruppo bancario) (Zagrebacka banka)
  • Bosnia ed Erzegovina (quota di mercato 23%: primo gruppo bancario) (UniCredit Bank Banja Luka)
  • Serbia (quota di mercato 11,3%: quarto gruppo bancario) (UniCredit Bank Serbia)
  • Slovenia (quota di mercato 7,5%: quinto gruppo bancario) (UniCredit Banka Slovenija)
  • Russia (quota di mercato 1,5%: ottavo gruppo bancario) (AO UniCredit Bank)

Per approfondimenti potete consultare la guida su come comprare azioni Unicredit.

Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo è un istituto bancario italiano attivo dal 1º gennaio 2007, nato dalla fusione tra Sanpaolo IMI e Banca Intesa. Ha sede legale e amministrativa nella città di Torino e sede secondaria nella città di Milano.

📊 QuotazioneBorsa di Milano 🇮🇹
💡 SettoreBanking
👍 TickerISP
🥇Dove comprareeToro / FP Markets

Le sue origini risalgono al 1563 con la fondazione dell’Istituto Bancario San Paolo di Torino.

La banca rappresenta il primo gruppo bancario in Italia per numero di sportelli e per quota di mercato, ed è inoltre parte del paniere dell’indice FTSE MIB, quotata nella Borsa di Milano. Le azioni rientrano nell’indice Euro Stoxx 50 e nell’Euro Stoxx 50 Banks.

Per approfondimenti potete consultare la guida su come comprare azioni Intesa Sanpaolo.

BPER

BPER Banca S.p.A., già conosciuta in passato come Banca Popolare dell’Emilia-Romagna, è una banca nazionale italiana sesta per attivo con una quota di mercato del 5,79% per filiali.

📊 QuotazioneBorsa di Milano 🇮🇹
💡 SettoreBanking
👍 TickerBPER
🥇Dove comprareeToro / FP Markets

La quota di mercato sui finanziamenti alla clientela, escluse le sofferenze, si attesta al 3,02% al 31 ottobre 2019 e quella sui depositi risulta al 3,07%.

Quotata nell’indice FTSE MIB, la banca è presente in 19 regioni italiane (non ha filiali in Valle d’Aosta, mentre in Sardegna la rete commerciale è della controllata Banco di Sardegna) e all’estero ha uffici di rappresentanza a Hong Kong e Shanghai, oltre che partenariato con gruppi bancari esteri, istituzioni e studi di consulenza.

Il gruppo bancario “Gruppo BPER”, di cui è la capogruppo, comprende anche Bibanca e il già citato Banco di Sardegna.

Per approfondimenti potete consultare la guida su come comprare azioni BPER.

Previsioni azioni Creval 2022-2025

Al momento il titolo non è quotato ed essendo avvenuto di recente il delisting, difficilmente il titolo tornerà in tempi brevi.

Continuate a seguirci per nuovi aggiornamenti.

Comprare azioni Creval: le FAQ

Chi è Creval?

E’ l’acronimo di Credito Valtellinese, nata nel 1908 e per quasi ottant’anni ha servito soprattutto la comunità locale. Dagli anni 80 si è espansa con molte acquisizioni.
Nel 2020 è stata acquisita da Crédit Agricole Italia, il che ha comportato il delisting l’anno seguente.

Conviene comprare azioni Creval (CVAL)?

Attualmente il titolo non è quotato, a seguito della Opa di Credit Agricole Italia.

Dove comprare le azioni Creval (CVAL)?

Qualora il titolo dovesse tornare in borsa, potrebbe essere interessante provare il trading CFD su broker come eToro, Capital.com e FP Markets.

Azioni Creval - Riepilogo

Conclusioni

Il Creval nasce a Sondrio il 12 luglio 1908, con il nome di Banca Piccolo Credito Valtellinese.

Questa banca popolare ha sempre basato il proprio operato sul principio di solidarietà. Fino ai primi anni ottanta, ha operato solo nell’area valtellinese. Per poi iniziare a sconfinare.

Nel 2020 è stata rilevata da Créedit Agricole Italia e ciò ha comportato il delisting del titolo nel 2021.

Qualora il titolo dovesse tornare in borsa, potrebbe essere interessante provare il trading CFD su broker che offrono conti demo gratuiti.

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.