Comprare (e vendere) azioni Citrix Systems: come fare e se conviene

Come comprare azioni Citrix Systems? Conviene comprare Citrix Systems?

Meno conosciuta di altre multinazionali, Citrix Systems Inc. è stata fondata nel 1989. E’ fornitore di desktop e server, networking, Software-as-a-Service (SaaS) e cloud computing.

Lavora con oltre 330mila aziende sparse per il mondo. Queste aziende fanno quasi tutte parti degli elenchi Fortune 100 e Fortune 500.

La sede principale è a Fort Lauderdale (Florida). Ma ha anche filiali in California e Massachusetts. A livello mondiali, vanta centri di sviluppo in Australia, India e Regno Unito.

Nel 2007 ha rilevato XenSource, diventando così guida del progetto open source Xen.

Ma vediamo meglio nel dettaglio Citrix Systems, le opportunità che offre e come e se conviene comprare le sue azioni.

Una situazione di cui approfittare per investire sul titolo. Attualmente la soluzione migliore è quella di utilizzare il broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni. Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Azioni Citrix Systems Inc. storia

La multinazionale è stata fondata a Richardson, nel Texas, nel 1989. Per opera di Ed Iacobucci, presidente della società fino alla sua dipartita, nel 2000.

La società è partita fornendo prodotti destinati ai sistemi operativi Microsoft, stabilendo anche una solida partnership con Microsoft.

Negli anni ’90, Citrix divenne un leader nel settore della tecnologia thin client, consentendo ai dispositivi appositamente progettati di accedere a server e risorse remote.

La società ha lanciato la sua prima offerta pubblica iniziale nel 1995 e, con pochi concorrenti, ha registrato notevoli aumenti di entrate tra il 1995 e il 1999.

Citrix ha acquisito Sequoia Software Corp. nel 2001 e ExpertCity, un fornitore di prodotti desktop remoti, nel 2003.

A ciò sono seguite più di una dozzina di altre acquisizioni dal 2005 al 2012, che hanno permesso a Citrix di espandersi nella virtualizzazione di server e desktop, cloud computing, Infrastrutture come servizio e offerte software come servizio.

Nel 2014, Citrix ha acquisito Framehawk e ha utilizzato la sua tecnologia per migliorare la consegna di desktop e applicazioni virtuali su reti wireless.

Nel 2016, nell’ambito di un accordo sul prodotto da 1,8 miliardi di dollari con LogMeIn, Citrix ha trasformato la linea di prodotti GoTo in una nuova entità commerciale, denominata GetGo. Nel 2017, Citrix ha completato la fusione di GetGo con i prodotti LogMeIn.

Citrix ha sedi aziendali sia a Fort Lauderdale, in Florida, sia a Santa Clara, in California, con operazioni sussidiarie in California e Massachusetts. Nonché ulteriori centri di sviluppo in Australia, Canada, Danimarca, Germania, India e Regno Unito.

Citrix nel gennaio 2018 ha registrato ricavi da operazioni continue di $ 2,82 miliardi per l’anno fiscale 2017, rispetto a $ 2,74 miliardi per l’anno fiscale 2016. Con un aumento del 3%.

Ad aprile 2017, la società impiegava circa 8.100 dipendenti in tutto il mondo.

Piattaforme per fare trading sul titolo Citrix Systems

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
eToro social tradingSocial trading, copy trading
66% dei trader perde soldi
Copy PortfolioISCRIVITI
plus500Servizio CFDDemoISCRIVITI
fxtbCorso trading gratis, CFDSegnali gratuitiISCRIVITI
Trade.comForex, azioni, criptovaluteWebinar ed ebookISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Citrix Systems cosa produce

Di cosa si occupa Citrix Systems Inc.? Citrix crea software che consente agli individui di un’azienda di lavorare e collaborare in remoto indipendentemente dal dispositivo o dalla rete.

Le aree principali in cui lavora l’azienda sono:

  • desktop e app
  • Desktop as a Service (DaaS)
  • networking e cloud
  • Software as a service (SaaS)

Desktop e app

Citrix offre numerosi prodotti relativi alla virtualizzazione di desktop e applicazioni. Questi strumenti consentono l’accesso ai desktop e alle applicazioni Windows indipendentemente dal computer su cui si trovano effettivamente e da qualsiasi dispositivo con qualsiasi sistema operativo.

Citrix XenApp fornisce la virtualizzazione delle applicazioni (ora integrata come parte di XenDesktop) e Citrix XenDesktop, Citrix VDI-in-a-Box e XenClient forniscono tutte la virtualizzazione desktop.

DesktopPlayer per Mac consente l’accesso online e offline ai desktop virtuali di Windows dai Mac. Citrix Workspace Cloud è una piattaforma per la creazione e la distribuzione di desktop e applicazioni dal cloud. ShareFile consente alle aziende e alle organizzazioni di sincronizzare e condividere file.

XenMobile offre la gestione di app e dispositivi mobili, Citrix Receiver è un software client che consente l’accesso universale ad applicazioni e desktop virtuali e AppDNA, software che fornisce la migrazione e la gestione delle applicazioni.

Desktop as a Service (DaaS)

La tecnologia Citrix consente ai fornitori di servizi di fornire ai propri clienti offerte Desktop as a Service (DaaS), comprese app e desktop aziendali. Questi prodotti includono: app mobili Worx per la condivisione sicura di e-mail, browser e documenti; e Citrix Workspace Suite per aree di lavoro mobili.

Networking e cloud

I prodotti Citrix relativi al cloud computing e al networking includono Citrix XenServer per la virtualizzazione dei server e il suo marchio NetScaler di dispositivi di rete, inclusi dispositivi di ottimizzazione WAN, apparecchiature di consegna WAN definite dal software, Application Delivery Controller (ADC), gateway e Firewall dell’applicazione Web AppFirewall.

Tutto questo è gestito dal loro software di gestione cloud Citrix Cloud. La società ha anche ByteMobile Adaptive Traffic Management, che mira a ottimizzare i servizi video mobili attraverso la gestione del traffico, il controllo delle politiche e la memorizzazione nella cache, e ByteMobile Insight, che fornisce dati mobili e analisi degli abbonati.

Software as a Service (SaaS)

I prodotti software come servizio (SaaS) di Citrix sono focalizzati sulla collaborazione e sulla comunicazione. Le offerte includono Podio, un servizio di collaborazione basato su cloud e OpenVoice, che fornisce conferenze audio.

Azioni Citrix Systems quotazione in tempo reale

Qual è la quotazione delle azioni Citrix Systems Inc.? Il titolo al momento della scrittura quota 153,99 dollari, +0,32 (0,21%).

Il titolo dalla sua storia iniziata nel 095, ha vissuto un lento rialzo fino al boom del 2000. Legato alla bolla dei titoli dot-com. Quando è schizzato a 85,61 dollari. Poi il crollo appena questa è esplosa, scendendo fino a 15 dollari.

Poi una lenta ripresa, fatta anche di nuove cadute meno drammatiche, fino al 2007. Quando ha sfondato la resistenza dei 31 dollari. Ma la crisi dei titoli sub-prima ha portato le azioni praticamente a dimezzarsi, poi un nuovo rialzo arrivando a sfiorare i 70 dollari nel 2011.

Successivamente, nuove cadute e riprese, con un rialzo più solido a partire dal 2016 fino a settembre 2018. quando ha toccato quota 112 dollari di prezzo.

Poi una nuova caduta e una ripresa, frenata dal Covid-19. Sebbene poi dopo di esso il titolo sia schizzato facendo registrare nel periodo in cui scriviamo, il suo massimo prezzo storico.

Come altri titoli tecnologici, anche le azioni Citrix Systems stanno beneficiando della Pandemia. Che ha portato, complice la quarantena che ha imposto, ad un nuovo modo di vivere privato e sociale, con l’ausilio di prodotti per la comunicazione a distanza. E Citrix primeggia in ciò.

Conviene comprare azioni Citrix Systems?

Passiamo ora alla domanda che più interessa i trader in cerca di fortuna: Conviene comprare azioni Citrix Systems?

Per quanto concerne i dati numerici, lo scorso anno ha registrato un fatturato di oltre 3 miliardi di dollari, con un utile netto di 681 milioni.

Negli ultimi anni, i suoi dati economici stanno facendo registrare una lenta ma progressiva crescita.

Citrix Systems, più che tentare di fare la guerra a colossi come Apple o Microsoft, ha deciso di puntare su un proprio mercato. In particolare, quello della virtualizzazione del desktop e il cloud computing.

Facendolo avvalendosi di sempre nuovi talentuosi collaboratori e acquistando piccole start-up e realtà aziendali.

Citrix Systems può vantare su circa 998 investitori istituzionali. Tra i quali i più importanti sono:

  • Vanguard Group, detentrice dell’11,79%
  • BlackRock Inc., 11,57%
  • State Street Corporation, 4,64%

Naturalmente, Citrix Systems Inc. deve anche vedersela con una concorrenza agguerrita. Tra cui negli ultimi anni si è aggiunta Amazon, con Amazon Web Services.

Un settore comunque in espansione e con ancora margini di crescita, quindi per Citrix Systems si presenta un futuro ancora importante.

Del resto, Citrix Systems ha già superato altre tempeste da quando esiste. Si pensi alla bolla del dot-com, alla crisi post 11 settembre 2001. Alla crisi innescata dallo scandalo dei sub-prime nel 2008 e ora quella scatenata dal Covid-19.

L’analisi tecnica sulle azioni Citrix Systems parlano di un titolo complessivamente stabile. Con una forchetta ridotta tra resistenze e supporti. Che ha subito dei crolli, ma che ha saputo anche riprendersi rispetto ad altre realtà mai più risollevatesi o che ci hanno messo più tempo.

Occhio poi al fatto che il Covid-19 ha introdotto, come già detto, nuove modalità di vivere e lavorare. Basate su una maggiore virtualità. E Citrix Systems fa pienamente parte della partita.

Quindi, tornando alla domanda se Conviene comprare azioni Citrix Systems, la risposta è Sì. Sempre nell’ottica di voler diversificare il proprio portafoglio titoli.

Investire sul titolo Citrix Systems con ForexTB

Il Broker ForexTB (clicca qui per il sito ufficiale) offre l’opportunità di investire sulle azioni Citrix Systems Inc. tramite CFD. Scegliendo tra 4 account diversi.

Il Broker offre vari servizi, tra i quali i segnali di trading del colosso Trading Central. Così da capire quando è il momento giusto per invesitre su questo titolo.

Il broker ForexTB ha la licenza CySEC ed è spread-only.

Per aprire un conto demo su Forex TB clicca qui.

Investire sul titolo Citrix Systems con eToro

Il Broker eToro (clicca qui per il sito ufficiale) ha un solo account, con un deposito di 200 euro iniziali. Tra i servizi più interessanti, ricordiamo il CopyTrader, ossia il copy trading, col quale è possibile copiare cosa fanno i trader esperti.

Il broker eToro è spread only e vanta ben 3 licenze per operare: CySEC, FCA e ASIC.

Per aprire un conto demo su eToro clicca qui.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Investire sul titolo Citrix Systems con Plus500

Il broker Plus500 (clicca qui per il sito ufficiale) è sponsor dell’Atletico Madrid dal 2015. Il che di per sé già offre una discreta garanzia. Alla quale aggiungere le licenze CySEC e FCA.

Plus500 si fa preferire dai trader esperti poiché offre tanti asset tra i quali poter investire. Ma anche dai trader neofiti, essendo estremamente user-friendly.

Per aprire un conto demo su Plus500 clicca qui.

76.4% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.
Responsabilità: Tutti gli autori, i collaboratori e i redattori degli articoli pubblicati su webeconomia.it esprimono opinioni personali. Tutte le assunzioni e le conclusioni fatte nei post ed ulteriori analisi di approfondimenti sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime, indici) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e/o raccomandazioni all'investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di investimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here