Comprare azioni Biesse (e vendere): come fare e se conviene [2020]

Conviene investire in azioni Biesse? Stiamo parlando di una multinazionale italiana nata a Pesaro nel 1969 e ancora qui ha la sua sede principale.

Questa società marchigiana è specializzata nella produzione di macchine e sistemi di lavorazione di materiali come legno, vetro, pietra e metallo.

Essendo stata quotata su Borsa Italiana dal 2001 – inserita negli indici FTSE Italia Mid Cap e FTSE Italia STAR – Biesse è anche una ottima possibilità di investimento per il trading online.

In questa guida su come comprare azioni Biesse, vedremo dunque se conviene investire su di esse, in che modo farlo e su quali Broker migliori.

Come sempre, però, cercheremo dapprima di conoscere meglio la multinazionale Biesse. In quanto è sempre importante conoscere la storia, il presente e le prospettive future di una società prima di investirci.

Una situazione di cui approfittare per investire sul titolo. Attualmente la soluzione migliore è quella di utilizzare il broker ForexTB. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello dei segnali che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni.>Per saperne di più sui segnali clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Biesse: di cosa si occupa

Biesse Group è una multinazionale italiana, specializzata come detto nell’incipit nella produzione di macchinari e sistemi produttivi per la realizzazione di materiali quali legno, vetro, pietra e metallo.

L’azienda è stata creata a Pesaro nel 1969 da Giancarlo Selci. Nonché quotata su Borsa Italiana nel 2001. Inserita negli indici FTSE Italia Mid Cap e FTSE Italia STAR.

La multinazionale si divide in questo modo:

Biesse

Biesse si occupa della lavorazione del legno fin dalla nascita della società. Coprendo le esigenze più disparate. Da quelle del singolo falegname alla alla grande industria del mobile, fino al serramento e componenti in legno destinati al settore edile.

Inoltre, Biesse da alcuni anni si è specializzata anche nel settore della plastica. Un mercato in grande fermento.

Intermac

Si occupa specificamente di lavorazione del vetro e della pietra dal 1987. Nella fattispecie, nella trasformazione del vetro piano e della pietra. Prodotti destinati anche in questo caso ai settori più disparati: arredamento, edilizia e automotive.

Nel giro di pochi anni, il gruppo è diventato leader anche nel settore del vetro. Riuscendo altresì ad innovare il mercato.

Mechatronics

Progetta e realizza tutti i componenti dei propri macchinari di produzione. Sempre con una tecnologia all’avanguardia.

Si pensi agli elettromandrini, alle teste a 5 assi, rinvii angolari e unità di foratura per centri di lavoro a controllo numerico.

Diamut

Questo settore si basa sulla miscelazione di diamante e legante al fine di soddisfare tutte le esigenze del cliente. Nelle varie fasi della sua attività.

I macchinari sono ben testati e affidabili grazie alla loro elevata tecnologia. Riuscendo così a lavorare vari tipi di materiali:

  • cemento
  • pietra
  • ceramica
  • vetro
  • materiali sintetici

Comprare azioni Biesse: domande frequenti

Vediamo di rispondere alcune domande sulle azioni Biesse:

Conviene comprare e vendere azioni Biesse?

Come possiamo vedere si tratta di un titolo azionario molto solido anche se viene valutato come volatile dagli analisti. Conviene puntare ai CFD per un trading veloce sull’andamento del titolo.

E’ possibile fare trading sulle azioni Biesse senza costi?

Si, le piattaforme certificate che vi segnaliamo sul sito consentono di utilizzare strumenti di trading semplici e con costi bassi.

Dove investire in azioni Biesse?

E’ facile investire sul titolo Biesse utilizzando le piattaforme di trading CFD. Queste infatti consentono di negoziare sul prezzo attraverso i derivati finanziari. Basta usare i broker regolamentati.

Biesse Group storia

Come detto, la multinazionale è stata fondata nella città di Pesaro (appartenente alla provincia di Pesaro e Urbino, situata nelle Marche) da Giancarlo Selci nel 1969 inizialmente per la lavorazione del legno.

Nove anni dopo, lancia sul mercato Logic Control. Si tratta della prima foratrice per il legno a controllo numerico.

Nel 1983 lancia Rover, primo centro di lavoro a controllo numerico per il legno. Nel 1987 è invece la volta del lancio di Intermac. Al fine di progettare, realizzare e distribuire macchinari destinati a lavorare vetro e pietra.

Nel 1989 inizia ad espandersi all’estero. Con la prima sede negli Usa.

Due anni dopo nasce Mechatronics, per produrre, realizzare e distribuire componenti elettromeccanici. L

Nel 1994, invece, nasce Biesse Systems, per progettare e realizzare linee e sistemi integrati.

Nel 2001, come detto, arriva la quotazione su Borsa Italiana. Con l’inserimento nel segmento STAR.

Nel 2007 prosegue l’American dream, rilevando AGM Inc. e facendo così nascere Intermac America.

L’anno seguente arriva la prima sede in Asia. Nella fattispecie in India, a Bangalore. Si tratta, di fatto, anche del primo stabilimento produttivo.

Nel 2009, si bissa con l’apertura di altre due filiali estere: in Svizzera e a Dubai.

Nel 2011 arriva un altro colpo per la Biesse Group, con l’ingresso di Viet. Inoltre, sempre quell’anno, rileva il Centre Gain Ltd Hong Kong / Korex Machinery Dongguan in Cina.

Ma Biesse Group è anche molto forte nel campo del software. Nel 2014, lancia bSolid e bSuite, che apportano nuovi standard fondamentali nei settori di riferimento.

Nel 2015 registra un ottimo risultato di esercizio e apre la prima sede in Turchia.

Nel 2016 arriva un altro importante passo negli Usa, con l’apertura del Campus Biesse a Charlotte, nel Nord Carolina.

L’anno seguente arriva il progetto SOPHIA e il lancio dei macchinari “4.9 ready”.

Azioni Biesse quotazione tempo reale

Al momento della scrittura, le azioni Biesse quotano 17,38 euro. Segnando un +1.40%.

Il momento migliore per il titolo in Borsa è stato registrato il 23 marzo 2018, quando ha superato quota 51 euro per azione. Poi il crollo, con il titolo che non è mai andato oltre i 20 dollari. Risentendo poi pesantemente del Lockdown complice la Pandemia del Covid-19. Arrivando a quotare intorno ai 7 euro il 12 marzo 2020. Poi la lenta ripresa, attestandosi intorno ad una media di 16 euro.

Conviene investire sulle azioni Biesse?

Abbiamo visto come le azioni Biesse non facciano registrare grandi sussulti in Borsa. Sebbene, di contro, vantino anche una certa stabilità.

Investire in azioni Biesse

Stiamo comunque parlando di una multinazionale che, stando a quanto riportato sul sito ufficiale del gruppo, vanta 39 filiali sparse per il Mondo. Con particolare concentrazione negli Usa, dove vi sono anche centri di ricerca e sviluppo.

Il gruppo garantisce un Customer care 24/7. Spiccata anche la vocazione commerciale, con oltre 300 agenti e rivenditori certificati in 120 Paesi.

Abbiamo visto dalla sua storia, come Biesse Group non solo si sia specializzato nella produzione di materiali come legno, vetro e pietre. Ma che abbia anche innovato questi settori. Con una particolare attenzione per la eco-sostenibilità. Tema diventato un valore aggiuntivo ormai per le multinazionale imprescindibile.

Dunque, il gruppo mostra una certa sensibilità riguardo il lavoro a tempo indeterminato ma anche la formazione costante dei propri dipendenti.

Dunque, ritornando alla domanda di partenza, ossia se conviene investire in azioni Biesse, diciamo che l’azienda offre un titolo molto solido ed utile per controbilanciare asset con una volatilità più elevata. Dunque, può essere molto importante per perseguire la tanto importante diversificazione del proprio portafoglio titoli.

Come investire sulle azioni Biesse

Il modo migliore per comprare azioni della Biesse Group è quello di farlo tramite Broker che offrono i Contract for difference. Meglio noti con l’acronimo CFD.

Si tratta di contratti che consentono di guadagnare puntando sia sul rialzo che sul ribasso del prezzo degli asset. Oltre a poter investire su una miriade di asset di varia natura.

Conviene scegliere Broker con regolari licenze, ottime condizioni di mercato (spread e commissioni) e che offrano tanti servizi appannaggio dei trader.

Di seguito vediamo quali piattaforme di trading online sono le migliori.

Investire sulle azioni Biesse con ForexTB

Descritte le azioni del Gruppo Biesse, vediamo quali sono i migliori Broker per investire.

Il Broker ForexTB (clicca qui pe maggiori informazioni), per esempio, è una piattaforma di trading online con regolare licenza CySEC. Dunque, sarete protetti da eventuali truffe.

Il Broker offre la possibilità di scegliere di iscriversi tra 4 account diversi. Partendo da un deposito minimo di 250 euro.

Per quanti hanno ancora poca dimestichezza col trading, ForexTB offre varie opportunità per formarsi:

  • Conto demo
  • eBook
  • Glossario
  • Webinar

Inoltre, offre anche i segnali di trading (clicca qui per scaricarli) elaborati da Trading Central, autentico colosso del settore.

ForexTB offre anche commissioni e spread più basse della media del mercato.

Per investire sulle azioni Biesse con ForexTB clicca qui.

Investire in azioni Biesse con eToro

Il Broker eToro ha ben tre licenze per operare: CySEC, FCA e ASIC.

Prevede un solo account con 200 euro di deposito minimo richiesto.

Molto interessanti i servizi che il Broker eToro offre. Come:

  • Copy trading, per copiare cosa fanno i trader principali
  • CopyPortfolios, per investire su panieri di asset organizzati da esperti del settore e gestiti da algoritmi sofisticati
  • Social trading, un Social network pensato per mettere i trader in contatto
  • eToroX: un wallet per gestire le criptovalute (ben 16 presenti sul Broker)

Per investire sul titolo Biesse con eToro clicca qui.

67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Fare trading sulle azioni Biesse con Plus500

Il Broker Plus500 (clicca qui per maggiori informazioni) ha anche esso licenza CySEC e FCA. Ma a parte ciò, ci sono altri due aspetti che indicano che Plus500 sia un Broker affidabile:

  • la società che lo gestisce è quotata sulla London Stock Exchange
  • è sponsor di diverse squadre sportive, tra le quali la italiana Atalanta e la spagnola Atletico Madrid

Plus500 è diffuso in oltre 140 Paesi (infatti il sito è tradotto in 32 lingue). Importante la sezione dedicata alla formazione. E permette ai trader di impostare una discreta diversificazione del portafoglio titoli, visto che presenta oltre 2.500 asset disponibili.

Tra le cose più apprezzate dai trader iscritti troviamo la piattaforma altamente user-friendly e l’assistenza clienti in Live chat.

Plus500 prevede un solo account con deposito minimo di 100 euro.

Per aprire un conto demo e fare trading sulle azioni Biesse con Plus500 vai qui.

72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.