Come scegliere un mutuo online

Con questa crisi economica, sempre più persone fanno ricorso a prestiti e mutui per avere quella liquidità in più necessaria per far fronte a delle spese improvvise o preventivate da un po’ che, altrimenti, non potrebbero essere sostenute. Tuttavia, gli enti creditizi, dati i forti rischi di insolvenza, tendono, al giorno d’oggi, ad essere sempre più rigide per quel che concerne la concessione dei mutui.

Per trovare quello adatto alle proprie esigenze e, perché no, anche quello più conveniente dal punto di vista delle condizioni di rimborso, oggi come non mai si può fare ricorso ai siti online. Il mutuo ideale si trova attraverso un confronto serrato tra le varie offerte. Per trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze si dovrebbe tenere presente la differenze in termini di servizi, costi, tassi ecc. Tutto questo e molto altro, può essere fatto attraverso siti di comparazione di offerte di prestiti e mutui.

Nel nostro paese ce ne sono svariati e tutti molto utili al fine di scegliere il mutuo perfetto per chi vuole rinnovare casa, piuttosto che rinnovarla, ecc. In Italia il sito più noto è, senza dubbio, Facile.it, che guida e assiste il cliente dal preventivo sino alla gestione ed evasione della pratica di richiesta.

Ma cosa si deve fare per scegliere il mutuo online che fa al caso proprio? Si devono seguire delle semplicissime regole che aiuteranno chiunque voglia accendere un mutuo a trovare quello perfetto per le proprie esigenze. Innanzitutto, si deve guardare lo spread e scegliere il mutuo con lo spread migliore perché questo sarà anche quello con il tasso più basso. In poche parole, minore sarà lo spread applicato dalla banca e migliore sarà il tasso di interesse che verrà applicato al momento del rimborso. In secondo luogo, poi, è sempre fondamentale valutare il Taeg, per conoscere il costo reale del mutuo. Le spese accessorie, infatti, possono incidere non poco sul totale. Per chi deve accendere un mutuo per l’acquisto di una prima casa, un consiglio utile nel momento della scelta è di tenere ben presenti quelle che sono le agevolazioni che, eventualmente, possono essere applicate che, quindi, farebbero ulteriormente risparmiare.

Detto questo, scegliere un mutuo avvalendosi della rete, può aiutare a risparmiare ed è un buon modo per evitare l’intermediazione di una filiale fisica di una banca che ha dei costi aggiuntivi.