Popular Investor eToro, come diventare e di cosa si tratta

Come diventare un Popular Investor eToro? Cos’è un Popular Investor eToro? Cos’è eToro? Etoro è una truffa? Se vi state ponendo queste domande, allora siete nel posto giusto. Forse siete incappati in una pubblicità del noto Broker eToro, in crescita inarrestabile da anni. Una piattaforma di trading online che vanta milioni di trader in tutto il mondo e che fa molta pubblicità di recente anche in Tv, affiancandola quindi a quella sul web tramite banner.

Non si tratta però di puro spam o promesse da marinaio. eToro è un Broker serio ed affidabile, in continua evoluzione e sempre foriero di nuovi servizi innovativi ed apprezzati appannaggio dei trader.

E’ bene comunque sempre ricordare che tutto il trading comporta dei rischi ed è bene investire solo il capitale di rischio che sei disposto a perdere. Le performance passate non garantiscono risultati futuri. Questo post è a scopo didattico e non deve essere considerato come un consiglio di investimento. I CFD sono prodotti a leva. Il trading di CFD relativi a valute estere, materie prime, indici e altre variabili sottostanti comporta un alto livello di rischio e può comportare la perdita di tutto il vostro investimento.

Fatta questa premessa, vediamo di seguito una interessante iniziativa su eToro: il Popular Investor.

Popular Investor eToro cos’è

Cos’è il Popular Investor eToro? eToro è la più grande piattaforma di trading, nonché di copy trading al mondo. Gli investitori possono copiare le transazioni fatte da investitori popolari e in cambio eToro ricompensa questi trader. Trovare e copiare un Popular Investor su eToro può essere molto redditizio.

Popular Investor su Etoro è il programma di ricompensa per i trader che hanno una certa quantità di fondi in gestione. L’adesione al programma non è difficile. In realtà hai bisogno di un minimo di $ 200 da investire. L’importo minimo che qualcuno può copiare è di $ 200, quindi questo è effettivamente avere una persona che ti copia.

Popular Investor come funziona

Come funziona Popular Investor? The Popular Investor di eToro ti premia in base alla quantità di persone che ti copia e alla quantità di risorse in gestione. Per raggiungere il livello più alto del programma, avrai bisogno di almeno $ 500k AUM (asset in gestione). Anche se questo può sembrare molto, in realtà bastano solo 1000 utenti che copiano i tuoi scambi. In cambio di fare trading su eToro e far sì che le persone li copino, eToro ti ricompenserà con un bonus del 2% di AUM.

Servono almeno $ 10k per essere tra i trader di successo. Riceverai anche un rimborso del 100% e accesso a vantaggi come un budget di marketing, formazione ed eventi per promuovere il tuo account e metodi di trading.

Se stai già facendo soldi come forex o operatore di borsa, allora perché non aggiungere un secondo reddito su eToro? Puoi fare trading come già fai su altre piattaforme. Ciò potrebbe fornirti un reddito più stabile e fisso per te e aprire più opportunità.

Popular Investor eToro come diventare

Come diventare un Popular Investor su eToro? Diventi un Popular Investor quando le persone copiano i tuoi trades. Gli investitori sceglieranno di copiarvi se:

  • Hai almeno 12 mesi di attività su eToro, ciò in quanto i trader vogliono vedere come si comportano in un lungo periodo di tempo
  • Hai un punteggio basso di rischio: eToro calcola un punteggio di rischio in base ai mercati in cui investi, la percentuale del capitale che usi per ogni trade e della leva che usi
  • Aggiornamenti della posta elettronica: è importante ricordare che eToro è tanto un social network quanto una piattaforma di trading. I trader che pubblicano aggiornamenti e tengono informati gli investitori tendono a ottenere risultati migliori a lungo termine. Alla fine della giornata, si tratta di essere in grado di offrire profitti consistenti a lungo termine.

Popular Investor eToro, tutti i passaggi

Quali sono i passaggi da eseguire per diventare un Popular Investor eToro? I seguenti:

1. Crea un account eToro

A differenza delle piattaforme concorrenti, non puoi essere un trader virtuale o demo. Su eToro è necessario aprire un conto di trading reale per far parte del popolare programma di investitori.

2. Effettua un deposito

Gli investitori devono negoziare, quindi dovrai depositare fondi. eToro accetta depositi tramite una serie di metodi, tra cui PayPal, Carta di credito e Bonifico bancario. È importante notare che eToro è un broker completamente regolamentato e che i tuoi fondi sono conservati in modo sicuro in una banca di terze parti. Se desideri entrare nel popolare programma di investitori, devi depositare almeno $ 1k. eToro vuole assicurarsi che gli operatori abbiano in palio denaro reale per garantire l’integrità del programma.

3. Compila il tuo profilo

È necessario caricare un’immagine del profilo e compilare le informazioni del profilo per far parte del popolare programma di investitori. Le persone vogliono investire in persone reali. Quindi usa una buona foto che è di te. I migliori profili su eToro hanno anche una biografia ben scritta. Se l’inglese non è la tua prima lingua, ti suggerirei di ottenere la tua biografia tradotta per assicurarti di raggiungere più trader. Nella tua biografia spiega il tuo stile di trading, cosa scambi e cosa gli investitori possono aspettarsi se scelgono di copiarti (cioè scambi le azioni e le mantieni per mesi alla volta o fai trading forex ecc.)

4. Inizia a fare trading

Diventa un Popular Investor che ovviamente devi negoziare. Non ho intenzione di entrare in dettagli su come dovresti fare trading. Ricorda solo che vuoi sforzarti per ottenere risultati a lungo termine. Quindi cerca di evitare di usare troppa leva e usa solo una piccola parte del tuo margine per ogni operazione. Gli investitori stanno anche cercando di copiare le persone che sono attive su etoro. Quindi se sei il tipo di trader che fa uno scambio ogni pochi mesi, probabilmente non avrai molto successo nel convincere la gente a copiarti.

5. Costruisci le tue statistiche

Devi negoziare per almeno 2 mesi prima di diventare un investitore popolare. Passi quindi 2 mesi ad ogni livello prima di essere idoneo per il prossimo. Su TheCashDiaries, dico ai lettori che non dovrebbero copiare nessun trader che non abbia avuto almeno 12 mesi di trading su eToro. In questo modo ci sono sufficienti informazioni sulla pagina delle statistiche per dare una decisione informata. Se non hai mai visto eToro non aspettarti che le persone inizino a copiarti. eToro è uno schema di arricchimento rapido. Dovrai dedicare un po ‘di tempo ad esso per un lungo periodo.

Ci sono due statistiche su cui concentrarti:

  • Punteggio di rischio: mantienilo il più basso possibile. Qualsiasi cosa sotto i 4 va bene
  • Drawdown – Gli investitori si preoccupano se vedono grandi oscillazioni nel loro equilibrio. Mantieni il drawdown sotto controllo.

6. Pubblica aggiornamenti settimanali sul tuo feed

Alcuni dei trader più popolari su eToro sono anche i più coinvolti. Pubblica aggiornamenti regolari sul tuo feed spiegando le tue posizioni e le condizioni del mercato. Ciò contribuirà a tenere impegnati i tuoi followers e sarà più probabile che continuino a copiarti, anche se stai passando una brutta settimana o mese.

Popular Investor quanto guadagna

Quanto guadagna un Popular Investor? L’ammontare dei premi ricevuti da un Popular Investor dipende dal numero di persone che le stanno copiando e dall’ammontare dei fondi che sono stati assegnati a quell’investitore. Il primo bonus che si ottiene è l’accesso a un rimborso diffuso. eToro ti concederà un rimborso del 100% sui tuoi scambi. Ma probabilmente il miglior bonus è il pagamento in contanti. I migliori trader di eToro vengono premiati con $ 1k 2% AUM.

Questo potrebbe potenzialmente essere di decine di migliaia di dollari. I migliori trader stanno potenzialmente facendo un ottimo reddito a tempo pieno.

Etoro livelli

Quali sono i livelli trader eToro? Mentre inizi a fare trading con eToro, qualcuno può iniziare a copiare te e la tua carriera di trader può iniziare. I premi e i pagamenti ricevuti da eToro dipendono dal livello raggiunto nel percorso della tua carriera commerciale. Ecco quali sono i livelli di trader previsti da eToro:

  • Cadetto: raggiungi questo livello quando hai almeno 1 follower. La tua ricompensa è di due offerte di deposito del 50% (una dopo il primo follower e l’altra dopo la quinta). Inoltre, ricevi una quota di ricavo del 25% dei ricavi netti generati dagli utenti che porti su eToro.
  • Rising star: hai almeno 50 followers. Riceverai un pagamento mensile fisso di $ 350. Hai ancora la quota di compartecipazione del 25% per gli utenti che hai presentato. E ottieni anche uno sconto del 10% sugli spread netti per ridurre i costi di trading (questo sconto viene pagato in crediti eToro).
  • Campione: hai almeno 250 followers. Riceverai un pagamento mensile di $ 1.000. Ottieni una quota di compartecipazione del 30% per gli utenti che porti a eToro. Il tuo sconto di diffusione aumenta al 50% e il tuo account verrà aggiornato a un account “premium”. Questo ti dà un account manager personale e alcuni altri vantaggi.
  • Elite: hai almeno $ 300.000 fondi copiati che ti copiano. Ti vengono pagati il 2% annuo dei fondi delle fotocopiatrici (AUM), pagati mensilmente o $ 1000, a seconda di quale importo è più alto. Ottieni anche il 30% dei ricavi netti da nuovi clienti portati a eToro. Ricevi uno sconto del 100% sui tuoi spread netti in crediti eToro (quindi nessun markup). E il tuo account sarà ancora “premium”. A livello di élite non ci sono praticamente limiti su quanti soldi puoi fare.

Troverai una tabella di comparazione dei benefici completa sulla pagina “come diventare un Popular Investitor” di eToro.

Popular Investor eToro termini e condizioni

Quali sono i termini e le condizioni per aderire al programma Popular Investor di eToro?

  • Si noti che eToro non accetta il trading da utenti negli Stati Uniti, Canada, Giappone, Iran, Brasile, Corea del Nord e Turchia, e qualsiasi utente residente in quei paesi può non aderire al programma Popular Investor.
  • Gli investitori comuni devono aver caricato e mantenuto in ogni momento un’immagine reale di se stessi e mostrare il loro vero nome nel loro profilo eToro.
  • L’immagine e il nome devono essere stati confermati dall’assistenza clienti di eToro in modo che corrisponda al nome e immagine del documento di identità / passaporto dell’utente.
  • Gli investitori devono mantenere in qualsiasi momento un conto reale attivo (che ha ricevuto un deposito reale e non solo credito / bonus eToro) e il loro profilo deve sempre rimanere pubblico e visibile su eToro.
  • eToro ha cambiato la struttura delle ricompense alcune volte negli ultimi anni.
  • Mentre inizialmente c’erano alcune restrizioni sulla realizzazione dei premi in denaro (poiché la maggior parte di essi erano pagati come crediti bonus che potevano essere realizzati in contanti solo eseguendo più scambi), queste restrizioni sono ormai svanite.

Nel complesso, i cambiamenti hanno sicuramente reso il loro programma di Popular Investor più trasparente e accattivante. Ovviamente una volta raggiunto il livello elite ci sono alcune possibilità di guadagno significative se hai persone che ti copiano con account di grandi dimensioni.

Sfortunatamente non abbiamo visibilità delle dimensioni esatte degli account dei clienti che copiano gli Popular Investor, anche se guardando le altre reti è ragionevole presumere che possano essere facilmente $ 1 milione in più. Tanto più che a luglio 2016 eToro aveva già oltre 5 milioni di utenti registrati!

Nel 2016 eToro ha anche aggiornato il ‘Popular Investor Dashboard’, che è lo strumento ‘Popular Investors’ utilizzato per gestire i propri copiers e le risorse in gestione. Il nuovo cruscotto mira ad aumentare la trasparenza e consentire maggiori interazioni tra “Investor Popolari” e le persone che copiano e investono in essi.

Comprende i seguenti componenti:

  • Una sezione panoramica che mostra la quantità di copyers e risorse in gestione e un grafico che mostra i numeri nel tempo.
  • Una sezione CRM (customer relationship management) che mostra le informazioni sulle attuali fotocopiatrici e su quelle che non copiano più te.
  • Una sezione delle visualizzazioni di pagina che mostra quali persone hanno visualizzato la pagina del tuo profilo di Popular Investor.
  • Una sezione finanziaria che mostra le ultime fatture e pagamenti ricevuti da eToro.
  • Altre statistiche come il flusso di cassa netto su un periodo di 30 giorni, importo medio delle copie e durata e redditività dei copiers.

Riteniamo che qualsiasi strumento e miglioramento che aiuti gli operatori professionali ad attirare più followers e consenta loro di costruire relazioni più solide con loro, sono aggiunte positive alla piattaforma.

Copytrader eToro cos’è

Cos’è la funzione Copytrader eToro? Sebbene il Copy trading venga associato per convenzione ad eToro, che è diventata la più famosa piattaforma per la qualità del servizio che offre, in realtà la prima piattaforma di trading online a lanciare questo servizio fu nel 2007 ZuluTrade. Essendo questa società un tramite tra il trader che fornisce il segnale e l’investitore che lo riceve, o meglio ancora, tra i rispettivi broker, ZuluTrade si è evoluta in questo senso fino a supportare circa 60 broker in tutto il mondo. Decide di focalizzarsi sul Copy Trading puro e sull’analisi approfondita delle performance, con l’aggiunta di funzionalità Social per consentire voti e commenti.

Dunque, il Copytrader è una funzione che consente di copiare i trader di maggiore successo, dando però anche la possibilità di arrestare la copia in qualunque momento, oltre che di modificare le scelte del Guru senza doverle accettare passivamente. Quindi, si ha la possibilità di modificare il trading e non di ottenere benefici o perdite passivamente.

Copy trading come funziona

Come funziona copy trading? Tramite questo servizio, il trader segue quelli più famosi, che possono essere scelti tramite un elenco che ne riporta i successi, il nickname e la foto. Una volta seguito (si diventa followers come accade sugli altri Social), è possibile “mettersi in coda”. Così che, quando quest’ultimo apre una posizione di vendita o di acquisto su un qualsiasi asset, anche l’utente che si è “accodato” aprirà in automatico la medesima posizione.

Se l’utente non dovesse avere interazioni in nessun modo con la posizione, quest’ultima resterà aperta fino a che il trader emulato non decide di chiuderla. Qualora ciò avvenisse, anche tutte le operazioni aperte dagli utenti che lo hanno seguito saranno chiuse.

L’utente che copia, può comunque gestire la posizione come meglio crede. Ossia può anche chiuderla prima, non dovendo per forza aspettare che lo faccia il trader copiato. Va da sé sottolineare come, anche le perdite, oltre che i guadagni, saranno incassate dal trader.

Su eToro è previsto un openbook di rendere totalmente trasparenti le operazioni dei trader. I trader più gettonati ricevono l’appellativo di “GURU” ed in genere vantano anche un buon numero di seguaci. Nonché ottime prestazioni sui mercati finanziari. Selezionato uno di questi Guru, occorre cliccare su “Copia“. Fatto ciò, sul proprio account apparirà il trader selezionato. Successivamente occorrerà scegliere l’importo da investire sulle attività del GURU. Se questo utente si rivela un bluff o non ci piace più, possiamo sempre deselezionarlo tra quelli che seguiamo.

1. Discover People

  • Precedentemente chiamato “Guru Finder”, questo strumento eToro ora si chiama Discover People, e possiamo iniziare dicendo che è molto migliorato rispetto alla versione precedente. Come in passato, eToro propone ancora pre-set “popolare” ricerche “è sufficiente fare clic su per visualizzare i risultati. Una volta all’interno del vero strumento di ricerca, con un semplice clic su” Cancella tutto “, l’investitore può annullare qualsiasi filtro e iniziare la sua ricerca da zero. Di default i trader vengono visualizzati in un elenco, con i loro nomi, foto e, successivamente, 5 dati sulla loro performance. Non è possibile aggiungere altre colonne, ma è possibile, utilizzando il menu a discesa di ogni valore, modificare uno o più di questi dati standard e sostituirli con quelli disponibili. Di conseguenza, i dati degli operatori generali a cui possiamo accedere sono:
  • N° of Copiers
  • Weekly Drawdown
  • Daily Drawdown
  • Profitable Weeks
  • N° of Trades
  • Win Ratio
  • Velocity
  • Exposure
  • Average Trade Size
  • Active Weeks
  • Copiers Change
  • AUM (Amount Under Management)
  • Risk Score

Per ognuno di questi valori, puoi ordinare il trader dal migliore al peggiore, selezionando un periodo di tempo:

  • ultimi 30 giorni
  • ultimi 3 mesi
  • ultimi 6 mesi
  • Ultimo anno
  • Questo Mese
  • Questo Trimestre
  • Quest’anno

A parte questo, l’investitore ha a sua disposizione un discreto numero di filtri per restringere il campo di ricerca. È possibile filtrare il trader in base al paese di origine, alla performance ottenuta, agli strumenti utilizzati (valute, azioni, indici, materie prime, o altre persone) e facendo clic su “Altri filtri” è possibile accedere allo strumento completo, in cui è possibile lavorare con maggiore precisione utilizzando i valori preimpostati eToro o i nostri valori personalizzati (nel nostro corso eToro trattiamo questo strumento di ricerca in modo più dettagliato).

Come menzionato sopra, questo strumento è notevolmente migliorato rispetto al passato, quando si potevano usare solo ricerche predefinite, non c’era nemmeno la possibilità di ordinare i trader in base ai dati desiderati, e eToro utilizzato per default Win Ratio per farlo, cioè la percentuale di vincita. Questo mette sempre in evidenza quei trader con percentuali di vincita del 100%.

Se a un occhio inesperto può sembrare una buona percentuale, perché sembra che il trader non faccia mai niente di sbagliato, in realtà queste alte percentuali sono le più rischiose di tutte, perché non indicano che il trader non ha mai perdite, ma che non chiude le operazioni che sono in perdita, sperando che prima o poi torneranno utili, cosa che a volte non accade affatto. Oggi gli investitori possono ordinare i trader a volontà e filtrarli in profondità. Nonostante ciò, l’unico importante assente tra tutti questi nuovi dati è sicuramente il Max Open Trade, ovvero il numero massimo di scambi mantenuti aperti contemporaneamente. È un dato fondamentale per capire il livello di rischio di un trader, dal momento che più operazioni vengono aperte contemporaneamente, più aumenta il denaro investito nello stesso tempo, con tutti i pericoli che questo comporta.

A differenza di ZuluTrade, che usa solo pips per il calcolo della performance, eToro basa i suoi calcoli sulla quantità effettiva di denaro nei conti dei suoi clienti. Nel calcolare la performance, tiene conto anche di eventuali nuovi prelievi o depositi di capitale; per fare questo calcolo, eToro utilizzava in passato la formula Dietz modificata, che tuttavia rendeva la procedura più complicata. Oggi il calcolo è stato semplificato, rendendo la formula più semplice, anche se il problema principale rimane: non conoscendo il capitale effettivo in conto di un trader, non possiamo personalmente fare i calcoli.

Dobbiamo fidarci di eToro su questo punto. Per vedere il calcolo delle prestazioni in azione, dobbiamo utilizzare il nostro account, perché in questo caso siamo ovviamente a conoscenza dell’importo effettivo.

2. Analisi delle statistiche del trader

Dopo aver cercato e filtrato diversi trader o investitori professionali, è necessario approfondire lo studio sui più promettenti. Per fare questo puoi inserire il profilo personale di OpenBook di ognuno di essi, il che è qualcosa come inserire il loro profilo pubblico su FaceBook.

  • La sezione Revisione: Se prima puoi osservare la sezione Sommario, che fornisce i dati dei trader, alcune statistiche sulla sua performance, ma soprattutto il board con tutto il feed delle sue attività social su eToro. Qui puoi vedere se ha commentato o fatto come in un altro post, se altri hanno commentato o fatto come nella sua, e in generale se è una persona che interagisce e condivide molto con il suo pubblico e con la comunità in generale. Più è attivo, più significa che risponderà alle domande dirette o alle richieste di chiarimenti.
  • La sezione Statistiche: Per entrare nel vivo, però, devi andare alla sezione Statistiche. Sicuramente questa è una delle sezioni che è migliorata di più nei recenti aggiornamenti di eToro, a partire dal primo blocco delle prestazioni. Ora è possibile visualizzare i dettagli delle prestazioni mensili degli ultimi anni, e non solo degli ultimi mesi come era nel passato.

A questo proposito, eToro ha finalmente risolto un altro dei suoi principali problemi relativi al sistema di remunerazione degli investitori o degli investitori professionali, collegato in effetti al calcolo della performance. In passato i commercianti copiati ricevevano compensi sotto forma di bonus che venivano depositati direttamente sul loro conto di trading e che solo dopo aver raggiunto specifici volumi di trading potevano essere sbloccati e raccolti.

Il problema era che in ogni caso si trattava di denaro in entrata, come profitti, quindi il sistema automatico li contava insieme ai profitti realizzati con l’attività di trading originale. Paradossalmente, se un trader aveva perso un po ‘di soldi, ma aveva ancora molte persone che copiano i suoi segnali, in quel mese potrebbe ancora essere in utile, grazie al compenso bonus di eToro. Potete immaginare la confusione e i problemi con cui si sono confrontati gli investitori. Oggi il sistema è stato ripulito da questa incoerenza e le prestazioni sono in realtà derivate esclusivamente dall’attività di negoziazione.

Come ho detto prima, ci manca solo di conoscere la quantità di denaro effettivamente utilizzata per calcolare tali percentuali. A livello di rendimento quello è un altro blocco importante, vale a dire il punteggio di rischio e il drawdown. Il punteggio di rischio è un valore molto interessante, calcolato secondo a una formula di proprietà di Toro, che cerca di valutare la rischiosità di uno strumento, un portafoglio o un trader in questo caso, in base a valori diversi, in particolare la volatilità. Attualmente, il sistema offre solo dati statistici passati (mese per mese e gli ultimi sette giorni nel punteggio di rischio “corrente”), che sono comunque molto utili, ma il vero intento dichiarato da eToro è di avere anche un punteggio istantaneo.

Il settore Statistiche aggiuntive completa poi la ripartizione della performance aggiungendo dati come il numero di transazioni a settimana, la durata media, l’età del commerciante e la percentuale di settimane chiuse con un profitto.

  • La sezione Portfolio: Una volta osservata la performance del trader nella sezione Stats, è possibile andare a osservare in dettaglio gli strumenti utilizzati per ottenerla nella sezione Portfolio. Qui è possibile osservare la composizione e le percentuali del portafoglio di investimenti costruito dal trader per più tempo periodi a scelta (dagli ultimi tre anni a quello attuale) e le prestazioni che è stato in grado di ottenere con ciascuno di questi investimenti.

Non c’è dubbio che questa sezione è molto utile per studiare la possibile composizione del tuo Portfolio People. Portando il mouse su Portfolio puoi accedere ad altre due sezioni. Open Positions ci mostra effettivamente le operazioni che il trader sta facendo e da quanto tempo . In presenza di operatori che abbassano il prezzo o utilizzano tecniche di martingala, questa sezione è popolata da un numero di operazioni sullo stesso strumento, aperto per settimane se non per mesi, di cui il più, ovviamente, in perdita. L’altra sezione la storia è, secondo noi, la più deficiente di tutte. Qui puoi osservare i dettagli (molto pochi per dire la verità) solo delle ultime 100 operazioni e, in ogni caso, non oltre gli ultimi tre mesi. Il confronto con la cronologia di trading di ZuluTrade qui è immediato, dato che nella sezione Storia di questo concorrente possiamo accedere ad una storia completa, con tutti i dettagli, con anche la possibilità di scaricarlo in Excel per fare ulteriori studi.

La politica di eToro era ed è ancora orientato alla semplificazione e per rendere la vita più facile agli investitori. Dare semplicemente uno sguardo al punteggio di rischio è più veloce e più facile che studiare la storia di un trader. Tuttavia, questa mancanza impedisce a tutti coloro che vorrebbero farlo di approfondire ulteriormente l’analisi del trader. Non farebbe male, ad esempio, andando a capire in dettaglio, osservando direttamente le operazioni eseguite, perché un determinato mese il punteggio di rischio ha aumentato molto L’investitore potrebbe davvero capire come si comporta il trader in una particolare situazione. Non c’è dubbio quindi che, nonostante gli eccellenti miglioramenti di eToro riguardo alle statistiche e ai dati sulle prestazioni, questa storia commerciale rimane ancora la mancanza maggiore.

3. Inserire gli operatori nel tuo portafoglio

Dopo la fase di analisi (che dovrebbe essere lunga e dettagliata), arriva il momento di iniziare a copiare il trader scelto, cioè di fare clic sul pulsante Copia situato sotto la foto del trader. Come membro, l’utente è fornito con un account demo per esercitarsi, e infatti, non appena si fa clic sul pulsante Copia, viene data l’opportunità di farlo sul proprio account di allenamento, con “Usa denaro virtuale” posto immediatamente in alto a destra. Con virtuale o soldi veri, l’operazione rimane la stessa, e con eToro è il più semplice possibile.

Non devi scegliere leveraggi, o lotti, che sono più complicati da gestire per un investitore inesperto (come in ZuluTrade). In eToro devi semplicemente scegliere un importo da investire sul trader, partendo da un minimo di $ 100, e il sistema, in base all’importo che hai scelto, restituisce immediatamente la percentuale sul totale del tuo capitale, fino a un massimo del 40% . Quindi significa che non puoi investire più del 40% del tuo capitale su un singolo trader di eToro, e questo è il primo strumento di sicurezza.

L’utente deve quindi scegliere la percentuale di perdita massima sull’investimento che può accettare dal trader prima di eToro a bloccare la replica dei suoi scambi (una misura necessaria dopo l’UE, nell’ultimo aggiornamento MiFID II, ha equiparato Mirror and Copy Trading alle discipline di asset management). Inizia da un minimo del 5% a un massimo del 95%.

In altre parole, non puoi investire più del 40% su un solo operatore, e sei anche costretto a decidere la percentuale massima del capitale assegnato che sei disposto a perdere , fino a un massimo del 95%. Combinati insieme questi due sistemi danno quindi un buon livello di sicurezza per il tuo capitale, almeno per impedire a un singolo trader di bruciare tutti i soldi nel tuo account, anche quelli investiti con altri. Resta da scegliere, con una bandiera in basso, se vuoi aprire immediatamente tutte le operazioni che il trader ha aperto in quel momento, quindi fai clic su Copy Trader per iniziare.

Copy trading svantaggi

Quali sono gli svantaggi del copy trading? I popular investor non sono macchine infallibili, bensì, utenti in carne ed ossa che possono commettere errori. Quindi, non affidiamoci totalmente a loro ma osserviamone l’operato e teniamoci pronti a togliergli il following se non siamo convinti delle loro scelte. Oltretutto, possiamo noi stesse modificarle.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY