CoinBene, è una truffa o fa guadagnare? Recensione e alternative

Cos’è CoinBene? Come funziona CoinBene? CoinBene è una truffa? Quali sono le opinioni su CoinBene?

Investire sulle criptovalute può essere una grande opportunità di guadagno. L’importante però è che si scelgano le strade giuste per farlo, senza cascare nelle lusinghe di chi promette guadagni facili senza alcuna conoscenza in materia. Vi ritroverete solo in una truffa senza possibilità, se non con molte difficoltà, di recuperare i vostri soldi.

Anche gli Exchange sono una buona opportunità di guadagnare sulle criptovalute. Alternativa ai Broker CFD. Tuttavia, bisogna stare molto attenti in quanto sovente gli Exchange sono vittima di attacchi Hacker. Anche quelli più rinomati e teoricamente sicuri.

La cosa migliore da fare è di trasferire i soldi che si hanno sul conto su wallet freddi, chiamati così in quanto operano offline. I tre tipi principali sono software per Pc, wallet cartacei e le S-Pen.

Inoltre, occorre anche valutare se l’Exchange ha una licenza per poter operare – il che vi mette a riparo da truffe – e se consente di scambiare le criptovalute con valute FIAT (per intenderci, valute legali come l’Euro o il Dollaro). Il che, in mancanza, non è per forza un male. Tuttavia, occorre fare un ulteriore passaggio. Procurandovi prima le criptovalute tramite un Exchange che consente di cambiare valute legali con criptovalute e poi operando sull’altro Exchange.

Vediamo se effettivamente conviene investire sull’Exchange CoinBene.

Ad esempio le migliori piattaforme di trading consentono il trading con i CFD sul prezzo di Bitcoin. Per citare un brokerì regolamentato  24option (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute in circolazione, non solo su Bitcoin. Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

CoinBene cos’è

Cos’è CoinBene? Si tratta di un Exchange disponibile in ben 150 paesi e utilizzabile in varie lingue. Ha la propria sede a Singapore. Serve la comunità crittografica attraverso 192 mercati. Vanta 170 risorse digitali elencate e disponibili per il trading.

CoinBene sembra adottare un approccio proattivo in termini di sicurezza. Ha di fatto firmato una partnership tecnologica strategica con Komodo, al fine di prevenire attacchi del 51% e migliorare la sicurezza generale dell’ecosistema crittografico. Ciò avviene attraverso l’implementazione di parti di ciò che Komodo ha da offrire in termini di sicurezza.

Ricordiamo che Komodo è una piattaforma basata su blockchain che offre sicurezza, scalabilità, interoperabilità e adattabilità. Quest’ultimo utilizza una tecnologia proprietaria chiamata Proof of Work (dPoW) che consente di sfruttare la sicurezza offerta dalla rete Bitcoin.

Vanta anche un proprio token ERC20 nativo, il Coni (simbolo ticker: CONI). Con una fornitura totale limitata di 1 miliardo di token CONI.

CoinBene come funziona

Come funziona CoinBene? Il vantaggio di possedere un Coni è quello di poter beneficiare della partecipazione agli utili fino al 40%. Ma anche di poter beneficiare di sconti esclusivi sulla commissione di negoziazione che arrivano fino al 70%, ecc.

CoinBene consente un tipo di quotazione self-service, che dà la possibilità ai progetti interessati di quotarsi in modo autonomo sul sito. Il motivo per cui ha introdotto questo modello di elenchi self-service per garantire maggiore efficienza, maggiore trasparenza e un servizio migliore. Ciò fornisce un processo semplice per la quotazione di progetti di alta qualità.

CoinBene supporta una commissione di trading forfettaria dello 0,10%, che è significativamente inferiore alla media del settore globale dello 0,25%. Ciò offre a CoinBene un vantaggio competitivo poiché le commissioni di negoziazione basse rendono lo scambio più attraente per l’utente medio.

Il trading di criptovalute Fiat non è disponibile su questa piattaforma, quindi i nuovi investitori in criptovaluta avranno difficoltà a fare trading su questo Exchange. Dovranno quindi prima cambiarle su un Exchange che prevede ciò e poi passare su quest’altra piattaforma.

L’interfaccia del sito Web di CoinBene è relativamente facile da usare e presenta opzioni in più lingue, come cinese, inglese, vietnamita, portoghese, spagnolo, malese, turco e coreano. Purtroppo, manca l’italiano. Quindi, almeno che non mastichiate bene l’inglese o conosciate le altre lingue, vi sarà difficile usarlo. Ed anzi, vi sconsigliamo di farlo, onde evitare di prendere decisioni sbagliate.

Il sito Web è progettato in modo abbastanza semplice da consentire a qualsiasi utente di navigare facilmente. Lo scambio è supportato anche da un’app mobile, per coloro che preferiscono fare trading in movimento.

È molto semplice registrarsi per la piattaforma, in quanto esiste una linea guida che guida l’utente attraverso il processo di registrazione sulla barra laterale della piattaforma. Tutte queste funzionalità rendono l’Exchange intuitivo e consentono a CoinBene di acquisire una posizione globale nel settore. La sicurezza aggiuntiva è fornita con l’uso di Google Authenticator, che può essere scaricato sia sul tuo laptop che sul tuo cellulare.

Una volta attivato, Google Authenticator invierà un codice al tuo dispositivo per verificare che sia effettivamente l’utente stesso a tentare di accedere all’account.

Uno dei maggiori svantaggi di questo Exchange riguarda la sua trasparenza. Non ci sono molte informazioni sul team che sta dietro questo progetto, incluso il proprio sito Web. Poiché il loro sito Web è abbastanza semplice, non contiene alcuna informazione relativa alle persone dietro a CoinBene.

Il fatto che non vi sia alcuna trasparenza potrebbe portare a determinati problemi in futuro.

CoinBene vantaggi

Quali sono i vantaggi di utilizzare CoinBene? I seguenti:

  • Sistema sicuro e stabile
  • Motore ad alte prestazioni in grado di supportare 100 milioni di ordini / secondo
  • Ambiente distribuito integrato che offre protezione multistrato
  • Supporto per più lingue e monete
  • Presente in 180 paesi, supporto multilingue (ma come detto, non c’è italiano)
  • Oltre 200 coppie di trading e un flusso continuo di elenchi iniziali
  • Integrazione multipiattaforma e servizio clienti dedicato
  • Supporta Web, iOS, Android e H5
  • Assistenza clienti in tempo reale dedicata 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Ecosistema robusto
  • Presenza globale con team di gestione e consulenza professionali
  • Più partner del settore in tutto il mondo

CoinBene svantaggi

Quali sono gli svantaggi di CoinBene? I seguenti:

  • Assenza della lingua italiana
  • Mancanza di una Leva finanziaria
  • Non prevede valute FIAT
  • Manca assistenza telefonica
  • Non ci sono informazioni sul team dietro questo progetto

CoinBene è una truffa?

Una domanda lecita però è: CoinBene è una truffa? Possiamo rispondere tranquillamente di no a questa domanda. Questo Exchange è stato fondato nel 2017, ha la propria sede principale a Singapore e filiali a Hong Kong, Brasile e Malesia.

Tuttavia, non mancano aspetti oscuri. Per esempio, CoinBene non offre alcuna assistenza telefonica. Inoltre, non essendo prevista la lingua italiana, rischia di indurre il trader facilmente a sbagliare. E trattandosi dei nostri soldi, bisogna stare attenti.

Il supporto offerto dal sito web riguarda la comprensione delle modalità di deposito e ritiro denaro. Siamo però dinanzi ad una soluzione insufficiente per istruire gli utenti neofiti, che si affacciano da poco al trading di criptovalute.

Comunque, CoinBene è abbastanza intuitivo e ricco di funzioni, quindi si adatta bene tanto ad utenti neofiti (che però conoscono bene l’inglese, lo spagnolo, il portoghese o una delle altre lingue) quanto a quelli più navigati. C’è anche la possibilità di usare una comoda app per smartphone e tablet.

Esistono poi dei link diretti per accedere ai social di CoinBene, ossia Facebook, Twitter e Telegram. Così da potersi confrontare con utenti provenienti da altre parti del mondo.

Piattaforme alternative per investire sulle criptovalute

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionTrading CFD e opzioni su BitcoinRendimenti elevatiPROVA>>
etoroSocial trading
66% dei trader perde soldi
Trading Bitcoin, criptovalutePROVA>>
plus500CFD trading su BitcoinPiattaforma di qualitàPROVA>>

CoinBene opinioni e recensioni

Quali sono le opinioni su CoinBene? Quali sono le recensioni su CoinBene? Le opinioni e le recensioni su questo Exchange esaltano il fatto che sia tra i più importanti al Mondo, essendo attivo in oltre 150 paesi e su 192 mercati. Offrendo l’opportunità di fare trading su 170 assets digitali.

Anche in termini di sicurezza è abbastanza valida, dato che ha stabilito, come detto, una partnership tecnologica con Komodo.

C’è chi comunque non manca di sottolineare i limiti come la mancanza di assistenza telefonica, della lingua italiana, di una Leva finanziaria, che scarseggiano info sul team dietro il portale.

Se CoinBene non vi convince per investire sulle criptovalute, di seguito proponiamo due valide alternative per farlo in modo sicuro e conveniente. Ossia eToro e 24option, entrambi con regolare licenza Consob. Commissione istituita nel 1971 per vigilare sui mercati finanziari in modo indipendente dalla politica,

Investire nelle crypto con 24option

24option (clicca qui per il sito ufficiale) è un Broker il cui nome potrebbe suonare familiare a quanti seguono il calcio. Visto che è sponsor della squadra più amata ed odiata della Serie A: la Juventus.

Il primo servizio che vale la pena menzionare è quello dei segnali di trading (suggerimenti su quando prendere posizione sui mercati inviati da esperti di trading online). Quelli di 24option (che puoi scaricare gratis da qui) sono inviati dal colosso del settore Trading Central, che non a caso ha vinto per nove anni di seguito i prestigiosi Technical Analisys Awards.

Altro servizio interessante sono gli eBook interattivi, i quali si distinguono da quelli tradizionali per il fatto che sono appunto interattivi ed utilizzabili sul sito stesso. Un po’ come gli eBook destinati ai bambini.

24option permette di investire sulle seguenti criptovalute:

• Bitcoin

• Ethereum

• Ripple

• Dash

• Ethereum classic

• Litecoin

• Bitcoin Cash

Per attivare un account gratuito con 24option clicca qui.

Se vi sembrano poche, allora potrete passare ad eToro.

Investire nelle crypto con eToro

eToro (clicca qui per il sito ufficiale),, a sua volta, offre 3 servizi molto interessanti. Il primo che vi elenchiamo è il Social trading, un social network fatto di trader dove confrontarsi e darsi utili consigli. Poi abbiamo il CopyTrader, per imparare guadagnando, copiando i trader più esperti quando si è ancora trader neofiti. Infine, il CopyPortfolios, per poter copiare interi panieri di asset gestiti da un mix tra algoritmi sofisticati e supervisione umana.

Ecco le criptovalute sulle quali è possibile investire su eToro:

  • Bitcoin
  • Bitcoin Cash
  • Ethereum
  • Dash
  • Ethereum Classic
  • Litecoin
  • Ripple
  • Cardano
  • Miota
  • Stellar Lumens
  • EOS
  • NEO
  • Tron
  • Binance coin
  • Zcash

Per attivare un account gratuito su eToro clicca qui.

Disclaimer: eToro è una piattaforma multi asset che consente dio investire sia in azioni che in criptovalute, e di fare trading sui CFDs.

Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria.75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro.

Criptoasset non sono regolati e possono subire ampie variazioni di prezzo, dunque non sono appropriati per tutti gli investitori. Il trading di criptoasset non è regolamentato da alcuna normativa Europea.

Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.
Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY