Chainlink (LINK) vola +10% grazie a partnership con SWIFT

Il prezzo di Chainlink (LINK) ha registrato un’impennata significativa negli ultimi giorni, raggiungendo massimi mensili e suscitando grande interesse tra gli investitori. Questo slancio rialzista è attribuito a una serie di fattori, tra cui la partnership strategica con SWIFT, l’attesa per un annuncio importante alla conferenza Consensus 2024 e l’approvazione degli ETF su Ethereum.

La collaborazione tra Chainlink e SWIFT, mira a creare un sistema di trasferimento di valore interoperabile tra diverse blockchain, sfruttando la tecnologia di tokenizzazione degli asset reali.

L’ottimismo intorno a Chainlink è palpabile, con molti analisti che prevedono un futuro roseo per il token LINK.

Ma cosa c’è di così speciale in questa collaborazione e quali sono le implicazioni per il prezzo di LINK a lungo termine?

Chainlink partnership Swift

Se volete investire in criptovalute potete utilizzare la piattaforma regolamentata di eToro (clicca qui per attivare un conto demo gratuito).

E’ un broker che può essere utilizzato anche sfruttando la funzionalità di Copy Trading, cosa che permette di copiare le posizioni di altri trader automaticamente. Per attivare un conto sono poi sufficienti 50€ per iniziare subito, oltre al conto demo gratuito.

Per saperne di più sulle criptovalute su eToro vai qui sul sito ufficiale.

51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

La partnership tra Chainlink e SWIFT

La collaborazione tra Chainlink e SWIFT rappresenta un passo significativo verso l’integrazione delle risorse digitali nel sistema finanziario globale. SWIFT, che gestisce la rete di messaggistica finanziaria utilizzata da oltre 11.000 istituzioni finanziarie in più di 200 paesi, ha scelto Chainlink come partner tecnologico per esplorare le potenzialità della tokenizzazione e del trasferimento di valore interoperabile.

L’obiettivo principale della partnership è sviluppare un sistema che consenta il trasferimento di valore tra diverse blockchain in modo sicuro, efficiente e conforme alle normative. Chainlink fornirà i suoi oracoli decentralizzati per garantire l’integrità e l’affidabilità dei dati utilizzati nel processo di tokenizzazione e trasferimento di valore.

Come vedete in questo post sul profilo ufficiale X di Chainlink:

Chainlink consensys 2024

è previsto per il 30 Maggio uno speech che illustrerà i dettagli di questa collaborazione.

Questa collaborazione apre la strada a nuove opportunità per le istituzioni finanziarie tradizionali, consentendo loro di interagire con le risorse digitali in modo più fluido e integrato. Inoltre, potrebbe accelerare l’adozione delle criptovalute e delle blockchain nel settore finanziario, creando un ecosistema più interconnesso e interoperabile.

LINK vola, Chainlink da seguire nel 2024

La notizia della partnership tra Chainlink e SWIFT ha avuto un effetto significativo sul prezzo di LINK, la criptovaluta nativa dell’ecosistema Chainlink. Nelle ore successive all’annuncio, il prezzo di LINK è salito di oltre il 10%, raggiungendo i massimi delle ultime settimane.

Questo aumento di prezzo riflette l’entusiasmo degli investitori e della comunità delle criptovalute riguardo al potenziale impatto della collaborazione. L’integrazione di Chainlink con SWIFT potrebbe portare a una maggiore domanda per i servizi di oracoli decentralizzati forniti da Chainlink, aumentando così l’utilità e il valore della rete.

Si tratta di un progetto che potrebbe essere uno dei migliori da seguire nel 2024. Ecco come si sta muovendo il prezzo di Chainlink in queste ore:

La partnership con SWIFT conferisce maggiore legittimità e credibilità a Chainlink nel settore finanziario tradizionale. Questo potrebbe attirare l’attenzione di istituzioni finanziarie e investitori istituzionali, portando potenzialmente a un aumento della domanda e dell’adozione di LINK.

E non dimentichiamo che gli ETF su Ethereum devono essere ancora listati, il che potrebbe spingere in alto tutti i progetti legati in qualche modo al mondo Ethereum.

A proposito di Chainlink

Chainlink è una rete oracoli decentralizzata che permette il trasferimento di dati reali all’interno e all’esterno della blockchain in modo sicuro. Si pone quindi come intermediario tra mondo reale e mondo crypto. Il suo token nativo LINK viene utilizzato per incentivare i fornitori di dati e mantenere efficiente l’ecosistema.

Negli ultimi anni Chainlink si è affermato come leader indiscusso nel settore degli oracoli blockchain, stringendo partnership con colossi come Swift, DTCC, Google Cloud e molti altri.

Grazie al suo protocollo di interoperabilità cross-chain, permette di collegare blockchain differenti abilitando una nuova generazione di applicazioni decentralizzate.

Per approfondimenti su Chainlink puoi consultare questo video che trovi sul nostro canale YouTube:

Chainlink (LINK): un progetto crypto utile che devi conoscere
In questo video parliamo di Chainlink, uno dei progetti più importanti nel settore delle criptovalute.Chainlink è una blockchain che consente di mettere in c…
Chainlink (LINK): un progetto crypto utile che devi conoscere

The video was uploaded on 14/11/2022.

You can view the video here.

The video lasts for 34 minutes and 4 seconds.

Verso l’integrazione di DeFi e CeFi

La collaborazione tra questi due colossi ha portato ad una serie di esperimenti per testare il potenziale di SWIFT come punto di accesso unificato a varie blockchain.

L’obiettivo è quello di costruire un sistema finanziario globale basato su token digitali, combinando il meglio della finanza decentralizzata e di quella tradizionale.

I test effettuati hanno previsto con successo il trasferimento di asset tokenizzati attraverso Ethereum, Polygon e altre reti, dimostrando le potenzialità dell’integrazione tra sistemi esistenti e blockchain.

La facilità di questa interoperabilità potrebbe rivoluzionare il mondo dei pagamenti transfrontalieri.

RWA trend da seguire?

Questa collaborazione sta attirando grande interesse nella comunità crypto. Chainlink sarà protagonista insieme a SWIFT della conferenza Consensus 2024 ad Austin, con un intervento molto atteso il 30 maggio.

Inoltre, dopo il via libera della SEC agli ETF su Ethereum, c’è grande fermento per l’approvazione di ulteriori strumenti finanziari basati su criptovalute.

Il prezzo del token LINK ha reagito positivamente a queste notizie, segnando un +7% nelle ultime 24 ore e raggiungendo i 18$ di valore.

Secondo molti analisti, se Chainlink manterrà questo trend ascendente, potrebbe essere l’inizio di una nuova ondata rialzista per l’intero settore delle altcoin. La partnership con SWIFT segnerà una svolta epocale, unendo finalmente i vantaggi della finanza decentralizzata con l’affidabilità dei sistemi tradizionali.

Chainlink più Real World Asset, un binomio che potrebbe portare grosse novità nel settore.

Naturalmente le previsioni degli analisti non devono essere considerate come un consiglo finanziario, ognuno deve fare le proprie valutazioni in tema di investimenti.

Se volete fare trading sulle principali criptovalute vi consigliamo il broker eToro che consente anche fare social trading e disporre di strumenti di trading professionali.

Apri subito il tuo account demo su eToro cliccando qui.

51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

Per altri approfondimenti puoi seguirci sul nostro canale Youtube dove analizziamo i migliori progetti crypto e sul nostro canale Telegram per avere notizie e aggiornamenti su tutto il mercato crypto e sui vari progetti.