Cannabis Profit è una truffa o fa guadagnare? Opinioni e recensioni [2019]

Cos’è Cannabis Profit? Come funziona Cannabis Profit? Cannabis Profit è una truffa? Quali sono le recensioni su Cannabis Profit? Quali sono le opinioni su Cannabis Profit? Cannabis Profit fa guadagnare davvero? Meglio Cannabis Profit o 24Option per il trading sulla Cannabis?

La Cannabis è molto diffusa nel Mondo per i suoi svariati utilizzi. In primis, quello ovviamente più noto, è relativo all’attività ludica e ricreativa. Ma la Cannabis è molto utile anche come materiale, essendo molto resistente. Nonché per le sue doti curative, in particolare, per la sua capacità di alleviare i dolori cronici. E, in tempi più recenti, la Cannabis è diventata anche un solido asset su cui fare trading online.

Le principali società sulle quali conviene investire e che si occupano di questo asset, che vive sempre sul sottile filo tra la legalità e l’illegalità, specie in un Paese come il nostro, sono Usa e Canada. In Italia di recente è stata disposta la chiusura dei negozi diventati autorizzati. Infatti, dal dicembre 2016 era stata legalizzata la vendita di prodotti ricavati dalla marijuana (del tipo cannabis sativa) che abbiano un principio attivo stupefacente di Thc (delta -9-tetraidrocannabinolo) inferiore a 0,2. Prodotti dunque che non sono considerati droghe.

E così hanno iniziato ad aprire negozi dove si trovano cosmetici alla canapa, oli essenziali, biscotti, tisane e infiorescenze, persino hashish da fumare si sono moltiplicati. Oltre che legali, queste sostanze sarebbero anche innocue. Il condizionale però è d’obbligo.

L’estate scorsa il Consiglio superiore di sanità, organo del ministero della Salute, ha infatti espresso un parere negativo sulle infiorescenze vendute come se fossero caramelle ai banconi dei negozi di smart drug, sostenendo che la concentrazione di Thc «può penetrare nel cervello e nei grassi corporei anche a basse percentuali».

Il ministro della Salute Giulia Grillo aveva annunciato provvedimenti non appena avesse avuto a disposizione dati certi. La stessa Ue ci va cauta, esortando il Parlamento italiano ad attuare controlli più stringenti. Infine, il Ministro degli interni Matteo Salvini aveva promesso la loro chiusura.

Alla fine, il 30 maggio 2019 la Corte di Cassazione ha deciso che “è reato commercializzare l’olio e la resina derivati dalla cannabis”.

Tuttavia, il trading sulla Cannabis è possibile. L’importante, e ciò soprattutto per proteggere i nostri investimenti, è sempre utilizzare Broker autorizzati e legali come ad esempio 24option(clicca qui per investire in cannabis). Cannabis profit lo è? Scopriamolo di seguito.

Cannabis profit cos’è

Cos’è Cannabis Profit? Si tratta di una nuova piattaforma progettata e sviluppata da CannabisProfit Team.

Il software Cannabis Profit Trading si presenta come un nuovissimo servizio di segnali di trading che fornisce tutti gli strumenti e le funzionalità progettate per guadagnare denaro con il sito Web di Cannabis Profit. La Cannabis Profit App è composta da investitori esperti di The Cannabis revolution, che sono riusciti a diventare di grande successo online. Migliorando i loro profitti e le percentuali vincenti.

L’APP per guadagnare profitti di cannabis è molto popolare in molti paesi del mondo. Diciamo però purtroppo e ora vediamo perché.

Cannabis profit come funziona

Come funziona Cannabis profit? Stando a quanto riporta la piattaforma: “Cannabis Profit è un sistema di trading di CFD, che utilizza computer molto veloci utilizzati per acquistare attività, valuta e futures e vendite nei mercati finanziari. Lo fanno durante le sessioni di trading giornaliere basate su algoritmi.” Poi asserisce di essere utilizzato in 35 Paesi. Ancora, esorta ad iscriversi per il fatto che “Con le maggiori economie del mondo che iniziano il processo di legalizzazione della cannabis, non c’è mai stato un momento migliore per investire”.

E ancora “La cannabis è un settore destinato a crescere fino a trilioni di dollari dei prossimi anni e ora è la tua occasione per essere coinvolto. Iscriviti oggi stesso al software Cannabis Profit e scopri quanto sia facile trarre profitto dal più grande boom della revoca del proibizionismo”.

Belle parole dunque, entusiasmanti, impregnate di ottimismo. Ma siamo al solito discorso. Come fa guadagnare davvero?

Cannabis Profit è una truffa?

Arriviamo subito al nocciolo della questione: Cannabis Profit è una truffa? Pur non essendoci ancora una sentenza passata in giudicato da parte della Magistratura, né un provvedimento della Consob in merito, e sebbene questa piattaforma parli di trading su cannabis tramite CFD, possiamo dire che i sospetti che si tratti di una truffa ci sono tutte.

Dalle opinioni e dalle recensioni che si leggono sul web, in tanti si lamentano che dopo aver caricato il conto con 250 euro, non solo non hanno visto alcun guadagno, ma non sono riusciti neppure a tornare in possesso dei soldi investiti.

Del resto, anche le denunce – che comunque vanno sporte per rendere note certe truffe alle autorità competenti – sembrano inutili, visto che questi Broker sono gestiti da società con sede nei Paradisi fiscali. Stati chiamati così in quanto offrono protezione a chi lì decide di portare i propri capitali e le proprie attività.

Meglio affidarsi ad un Broker con regolare licenza CySEC, come 24Option che vedremo più in avanti.

Cannabis profit opinioni e recensioni

Quali sono le recensioni su Cannabis Profit? Quali sono le opinioni su Cannabis Profit? Come detto, sono ampiamente negative, sia da parte degli utenti che hanno provato questa piattaforma, sia da parte degli addetti ai lavori.

Cannabis profit quanto fa guadagnare?

Quanto fa guadagnare Cannabis profit? Questo Broker promette margini di guadagni altissimi, grazie all’infallibilità del suo sistema automatizzato. Fino a 2500 euro al giorno. Cifre che pure puzzano di truffa.

Investire sulla Cannabis (seriamente): 24Option

Meglio 24Option o Cannabis profit? Possiamo dire, ovviamente, che è meglio fare trading su cannabis mediante 24Option. Tra l’altro, sponsor della Juventus.

24Option offre strumenti formativi estremamente efficaci appannaggio dei neofiti di trading. Il materiale formativo messo a disposizione da questo Broker sono gli eBook, come noto libri in formato digitale disponibili sulla piattaforma per il download in modo gratuito.

24Option è un Broker rinomato anche per i segnali di trading, i quai sono forniti dalla società Trading Central. Ed anche in questo caso, la piattaforma di trading online li mette disposizione gratuitamente. Dietro di loro ci sono esperti “in carne ed ossa”, quindi, seppur molto raffinati, sono passibili di errore. E chi invece vi parla di robot infallibili, vuole solo truffarvi.

Ancora, 24Option mette a disposizione consulenze telefoniche gratuite e personalizzate da parte di account esperti.

Non può poi un Conto demo, mediante il quale è possibile impratichirsi senza rischiare i propri soldi reali. Il conto demo mette a disposizione un ambiente di lavoro uguale a quello reale, al fine di far abituare al trading reale ma col vantaggio di usare soldi virtuali. Vale sempre la pena ricordare che il Conto demo non va preso come un gioco, altrimenti non imparerete nulla quando passerete ad un Conto reale.

24Option richiede un deposito minimo. Quindi pure più basso del truffaldino Cannabis profit.

E’ inoltre importante dire che questo Broker permette ai trader di scaricare e utilizzare la piattaforma MetaTrader 4 (MT4). Lanciata ormai 15 anni fa ma ancora largamente utilizzata e preferita, nonostante sia uscita anche da anni una versione successiva. Inoltre, i trader che non desiderano utilizzare questo software possono anche utilizzare la piattaforma desktop ideata proprio da 24Option, che è migliore della media del settore.

Tramite questo software “casalingo” sono disponibili prezzi personalizzabili e trasparenti che facilitano il trading e l’esecuzione.

Sempre questo software permette di creare grafici avanzati con un “wizard indicatore”. È anche possibile per i trader costruire una watch list semplicemente facendo clic sulla stella accanto a qualsiasi coppia di valute. Questa coppia apparirà in un elenco di favoriti. A disposizione anche opzioni di negoziazione stop-loss e take-profit che consentono la copertura.

Cosa interessante, questo Broker lascia visualizzare il posizionamento degli altri clienti, quindi i trader sanno come gli altri trader si sentono (rialzisti o ribassisti) rispetto a qualsiasi strumento.

Discreta anche l’assistenza clienti. Disponibile una chat online ma anche un numero telefonico. L’assistenza funziona 5 giorni a settimana. Nel weekend, poi, un supporto automatizzato risponde a molte domande frequenti. Ed è facilmente individualizzabile sulla parte in basso a destra della maggior parte delle loro pagine web. Il broker ha anche un elenco delle domande più frequenti sul loro sito. Le cosiddette FAQ.

Per ultimo, ma non per ordine di importanza, 24Option ha la licenza CySEC. Considerata la più importante a livello europeo.

Se vuoi investire seriamente sulla cannabis ti consigliamo di provare qui i servizi di 24option.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY