Cambio Euro Yen (EUR/JPY), quotazione in tempo reale e come investire

Dove vedere la quotazione in tempo reale del Cambio Euro Yen (EUR/JPY)? Come investire sull’andamento Cambio Euro Yen (EUR/JPY)?

Chi si pone questa domanda, solitamente, lo fa per tre motivi principali. O deve recarsi in Giappone per lavoro o per una vacanza. Oppure vuole investire speculando sui tassi di cambio Euro Yen (EUR/JPY). O, ancora, deve vendere merci e servizi al paese nipponico o deve importarne, quindi vuole capire quanto andrà a pagare o sarà pagato.

Del resto, questo cross valutario è uno dei tanti inseriti nel mercato con il maggiore flusso di capitali al Mondo: il Forex. Dove investono ingenti somme istituzioni governative e bancarie, mentre i piccoli speculatori (i cosiddetti trader retails) sono solo una piccola fetta della torta.

Inoltre, il cambio Euro Yen (EUR/JPY) è anche molto volatile, il che consente delle ottime opportunità di guadagno mediante il trading online. E, considerando gli altri due motivi, fa sì che una permanenza nel paese nipponico possa costare molto di più o molto meno a seconda dei casi. O che fare affari con aziende o professionisti provenienti dal Sol Levante possa essere più profittevole o meno profittevole.

Di seguito risponderemo alle domande poste nell’incipit riguardo il cambio Euro Yen (EUR/JPY).

Per investire sul cambio EURO YEN la migliore soluzione consiste nell’utilizzare le piattaforme certificate come 24option (trovi qui il sito ufficiale) o Plus500 (qui trovate il sito ufficiale) per citare due delle più famose. E’ fondamentale usare questi broker in quanto sicuri e poi hanno tanti vantaggi come l’assenza di commissioni. Un bel vantaggio per chi vuole trarre il massimo vantaggio dalle valute.

Cambio Euro Yen (EUR/JPY) quotazione in tempo reale

Qual è la quotazione in tempo reale del Cambio Euro Yen (EUR/JPY)? Riportare questo dato lascia il tempo che trova, in quanto cambia continuamente. Comunque, al momento della scrittura, quota 121,926. In rialzo dello 0.01%.

Nell’ultimo ventennio, il cambio ha vissuto molte oscillazioni. Toccando il suo punto più basso – 91,63 – il 20 ottobre 2000. Per poi riprendersi in continuo rialzo toccando il suo apice in data 25 luglio 2008, 169,01.

Poi un nuovo crollo, in concomitanza con la drammatica crisi finanziaria di quell’anno, fino ad un nuovo punto basso 96,21 dell’agosto 2012. ed ancora una risalita, fatta però da molte fluttuazioni.

Se si guarda al grafico dell’ultimo ventennio, ci si accorge di essere di fronte ad una montagna russa.

Se si guarda all’ultimo anno, invece, il cambio non supera il muro 130 dall’ottobre 2018, rischiando anche di sprofondare sotto quota 120.

Ecco perché prima dicevamo che questo cambio sia altamente volatile.

Cambio Euro Yen (EUR/JPY) dove vedere quotazione in tempo reale

Dove vedere quotazione in tempo reale del Cambio Euro Yen (EUR/JPY)? Naturalmente nella sezione dedicata al Forex di WebEconiomia.

L’ultima giornata, gli ultimi 5 giorni, l’ultimo anno, gli ultimi 5 anni. E, per quanto concerne questo cambio, si può tornare indietro col grafico fino al 3 aprile 2008.

Euro numeri e storia

Come noto, l’euro (segno: €; codice: EUR) è la valuta ufficiale di 19 dei 28 stati membri dell’Unione Europea. Sebbene questi due numeri siano destinati a cambiare. Infatti, il 19 potrebbe diventare 20 entro il 2022, visto che vuole aderire all’Eurozona anche la Croazia. Mentre il 28 dovrebbe ridursi a 27 appena la tormentata Brexit andrà in porto (quindi si concretizzerà la fuoriuscita della Gran Bretagna).

L’Euro riguarda un bacino di cittadini di circa 343 milioni nel 2019.

L’euro è non a caso la seconda più grande, e seconda valuta più scambiata, sul mercato dei cambi dopo il dollaro degli Stati Uniti. L’euro è diviso in 100 centesimi.

La moneta è utilizzata anche ufficialmente dalle istituzioni dell’Unione europea, da quattro microstati europei che non sono membri dell’UE e unilateralmente dal Montenegro e dal Kosovo. Al di fuori dell’Europa, un certo numero di territori speciali dei membri dell’UE usano anche l’euro come valuta.

Inoltre, 240 milioni di persone in tutto il mondo a partire dal 2018 utilizzano le valute ancorate all’euro. Ad agosto 2018, con oltre 1,2 trilioni di euro in circolazione, l’euro ha uno dei più alti valori combinati di banconote e monete in circolazione nel mondo, avendo superato il dollaro USA.

Il nome euro era adottato ufficialmente il 16 dicembre 1995 a Madrid. L’euro è stato introdotto sui mercati finanziari mondiali come valuta contabile il 1 ° gennaio 1999, sostituendo l’ex unità monetaria europea (ECU) con un rapporto di 1: 1 (US $ 1,1743).

Le monete e le banconote in euro sono entrate in circolazione il 1° gennaio 2002, rendendola la valuta operativa corrente dei suoi membri originari e nel marzo 2002 ha completamente sostituito le precedenti valute. Mentre l’euro è sceso successivamente a $ 0,83 negli ultimi due anni (26 ottobre 2000), ha superato il dollaro USA dalla fine del 2002, raggiungendo un picco di 1,60 dollari USA il 18 luglio 2008.

Alla fine del 2009, l’euro si è immerso nella crisi del debito sovrano europeo, che ha portato alla creazione del Fondo europeo di stabilità finanziaria e ad altre riforme volte a stabilizzare e rafforzare la valuta.

YEN cos’è e storia

Lo yen (giapponese: Hepburn: en, simbolo: ¥; codice: JPY; anche abbreviato in JP ¥) è la valuta ufficiale del Giappone. È la terza valuta più scambiata sul mercato dei cambi dopo il dollaro statunitense e l’euro. È anche ampiamente usato come valuta di riserva dopo il dollaro USA, l’euro e la sterlina. Il concetto di yen era una componente del programma di modernizzazione del governo giapponese del governo Meiji, che postulava il perseguimento di una moneta uniforme in tutto il mondo. paese, modellato sul sistema monetario europeo decimale.

Prima della Restaurazione Meiji, i feudi feudali del Giappone emettevano tutti i propri soldi, hansatsu, in una serie di denominazioni incompatibili. Il New Currency Act del 1871 eliminò questi e stabilì lo yen, che era definito come 1,5 g (0,048 once troy) d’oro, o 24,26 g (0,780 once troy) d’argento, come la nuova valuta decimale.

Gli ex han (feudi) divennero prefetture e le loro zecche banche private noleggiate, che inizialmente mantennero il diritto di stampare denaro. Per porre fine a questa situazione, la Banca del Giappone fu fondata nel 1882 e dato un monopolio sul controllo dell’offerta di moneta. Dopo la seconda guerra mondiale lo yen perse gran parte del suo valore prebellico.

Per stabilizzare l’economia giapponese, il tasso di cambio dello yen è stato fissato a 360 ¥ per 1 $ come parte del sistema di Bretton Woods. Quando quel sistema fu abbandonato nel 1971, lo yen divenne sottovalutato e gli fu permesso di galleggiare.

Lo yen aveva apprezzato un picco di ¥ 271 per $ 1 nel 1973, poi ha subito periodi di deprezzamento e apprezzamento a causa della crisi petrolifera del 1973, arrivando a un valore di ¥ 227 per $ 1 entro il 1980. Dal 1973, il governo giapponese ha mantenuto un politica di intervento valutario, e lo yen è quindi sotto un regime di cosiddetti “dirty float”. Questo intervento continua fino ad oggi.

Il governo giapponese si concentra su un mercato di esportazione competitivo e cerca di garantire un basso valore di yen attraverso un surplus commerciale. Il Plaza Accord del 1985 modificò temporaneamente questa situazione dalla sua media di 239 ¥ per 1 $ nel 1985 a 128 ¥ nel 1988 e portò a un valore massimo di 80 ¥ contro il dollaro USA nel 1995, aumentando di fatto il valore del PIL del Giappone quasi quello degli Stati Uniti.

Da quel momento, tuttavia, lo yen è notevolmente diminuito di valore. La Banca del Giappone mantiene una politica da zero a tassi di interesse vicini allo zero e il governo giapponese ha in passato avuto una rigida politica anti-inflazionistica.

Non è raro che i prezzi siano riferiti al simbolo $, in questo caso si riferisce a 100 yen prima delle tasse o 108 yen al netto delle imposte.

Cambio Euro Yen (EUR/JPY) fattori influenti

Quali sono i fattori che influenzano il Cambio Euro Yen (EUR/JPY)? Secondo gli esperti i fattori che influenzano maggiormente questo cambio sono quelli di tipo “sentiment“. Vale a dire news, dati macroeconomici pubblicati periodicamente e non, nonché i rumors.

Naturalmente, se viene pubblicata una notizia molto negativa per l’unione europea, il cambio crolla in modo sensibile (pure fino a 100-200 pips in pochi minuti). Viceversa, se la notizia molto negativa riguarda il fronte Giapponese, allora il cambio si impenna.

Anche il sentiment dei trader gioca un ruolo fondamentale. Se buona parte dei trader acquista, meglio seguire la scia. Meglio non seguire il percorso inverso.

Sentiment e news a parte, abbiamo detto che anche i dati microeconomici influenzano molto il cambio. Ecco i due fronti:

a) EURO

  • tassi di interesse BCE
  • indice dei prezzi al consumo
  • indice ZEW (Germania)
  • PIL Eurozona e Germania
  • bilancia commerciale (potere d’acquisto)
  • conferenze BCE

b) YEN GIAPPONESE

  • tassi di interesse Banca centrale Giapponese (BOJ)
  • statement politica monetaria
  • conferenze BOJ
  • indice manifatturiero (Tankan Manufacturing Index)
  • indice non manifatturiero (Tankan Non-Manufacturing Index)
  • PIL (Prodotto interno lordo) giappone

Quindi, ricapitolando, per investire nel cambio Euro Yen (EUR/JPY) occorre tenere conto di tutti questi elementi.

Conviene investire in Cambio Euro Yen (EUR/JPY)

Conviene investire nel Cambio Euro Yen (EUR/JPY)? La risposta è sì, ma vedendo questo cross valutario come un modo per diversificare il proprio portafoglio titoli. Data la sua alta volatilità e quindi inaffidabilità.

Occorre informarsi però molto bene e prendere in considerazione tutti gli elementi sopra descritti.

Ribadendoli anche qui, sul fronte Euro occorre dare un’occhiata alle condizioni economiche dei Paesi più influenti come Germania, Francia e Italia. Sul fronte Yen, ovviamente quelli del Giappone. Paese tra i più influenti nell’economia asiatica, dal dopoguerra occidentalizzatosi. Un Paese che ha dimostrato più volte di sapersi riprendere velocemente da disastri naturali (terremoti e tsunami) e instabilità politica. Ma anche l’Europa vive da qualche anno momenti di difficoltà istituzionale, visto che sta crescendo sempre più l’onda disgregante dell’euroscetticismo.

Ancora, i tassi di interesse imposti dalle due banche centrali (BCE e Banca del Giappone) determinano il costo del denaro delle due valute.

Infine i market mover relativi alle due aree economiche. Un aumento dell’occupazione potrebbe portare al rialzo di una moneta, così come l’aumento del PIL o di altri fattori economici.

Al contrario un aumento del tasso di disoccupazione, o stime sul PIL sotto le previsioni potrebbero comportare un deprezzamento della valuta.

Come investire in Cambio Euro Yen (EUR/JPY)

Come investire in Cambio Euro Yen (EUR/JPY)? Il modo migliore per farlo è affidarsi a un Broker serio e rinomato, che protegga da possibili truffe le quali purtroppo vanno molto in voga. In quanto ci si approfitta della buona fede delle persone, le quali sperano che giocando alla borsa con i propri smartphone e tablet risolva i loro problemi economici.

Niente di più sbagliato. Soprattutto credere a quelle piattaforme che promettono guadagni lauti ed immediati, senza la minima esperienza e tramite sistemi futuristici di cui però non si spiega come funzionano.

Un Broker con regolare licenza, oltre a fornire un ombrello contro le truffe, offre una serie di servizi vantaggiosi. Come un Conto demo, ebook da scaricare per studiare il trading, segnali di trading, grafici per vedere lo storico di un asset, possibilità di fare trading tramite CFD, Leva finanziaria, commissioni e spread vantaggiosi, assistenza clienti reattiva, una app per controllare i propri investimenti comodamente da smartphone e tablet.

Nel prossimo paragrafo parleremo più specificamente di un Broker: 24Option.

Fare trading seriamente sul Cambio euro yen : il broker 24option

Come fare trading seriamente sul Cambio euro yen? Mediante un Broker serio e rinomato, oltre che conveniente, quale 24Option.

Oltre ai servizi prima descritti, che possiamo considerare standard per i Broker di un certo livello, 24Option offre altri due servizi peculiari molto interessanti:

a) eBook interattivi e scaricabili

Per la formazione teorica, 24Option offre due tipologie di eBook, i quali come noto sono libri in formato digitale. Ossia una versione scaricabile, così da averlo comodamente sul proprio device. Ed una interattiva, da utilizzare sulla stessa piattaforma. Un modo per imparare il trading in modo ancora più coinvolgente ed in fondo divertente.

Per scaricare l’eBook gratuito di 24option clicca qui.

b) Segnali di trading

24Option offre dei segnali di trading, a detta di molti addetti ai lavori, molto raffinati e dettagliati. Ciò è reso possibile dal fatto che 24Option collabora con una società esterna chiamata Training Central, i cui esperti elaborano raffinate previsioni di trading, che sono poi inviate agli utenti di 24Option che vogliono usufruirne.

Sia gli eBook che i segnali di trading sono offerti in maniera gratuita. Cosa volere di più per investire sul Cambio euro yen (EUR/JPY)?

Per saperne di più sui segnali di trading gratuiti cliccate qui.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY