Borse europee in rialzo grazie alle notizie positive cinesi

Borse europee in rialzo

Da questa mattina all’apertura borse europee in rialzo, al momento Milano avanti con un +2%. Il motore propulsore per questi dati positivi è dato dalla notizia su IPC e IPP cinesi, risultati positivi. In particolare indice dei prezzi alla produzione che non appariva con un segno più da quattro anni.

Tutti i titoli bancari risultano in netto rialzo, ma in particolare gli occhi sono puntati su banco popolare e bpm, la cui fusione sembra ormai imminente. Telecom ed Fca positivi e anche il petrolio si conferma in rialzo ormai sopra i 51$ a barile per quanto riguarda il wti.Borse europee in rialzo

Venerdì con borse europee in rialzo: conclusione positiva del weekend?

Visti gli andamenti attuali sembra che quasi tutto, tranne il cambio eur/usd, oggi abbia intrapreso un trend positivo. Qual è l’unico problema? O meglio cos’è che si sta aspettando con tanta attesa e trepidazione? Basta aprire il calendario economico per scoprirlo e alle 19.30, ora italiana, ci sarà il discorso della Yellen, Presidente della FED, veramente atteso a livello internazionale, per capire se andrà ad abbassare o meno i tassi nel mese di novembre.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY