Mastercard (MA)

MasterCard Incorporated è un’organizzazione di proprietà di oltre 25.000 istituti finanziari che emettono le loro carte. MasterCard è anche il marchio della società di carte di credito. Fu creata originariamente dalla United California Bank (più tardi First Interstate Bank che si è poi fusa in Wells Fargo Bank), Wells Fargo, Crocker National Bank (fusasi anche lei con Wells Fargo) e Bank of California (fusasi in Union Bank of California) come un concorrente della BankAmericard emessa da Bank of America. BankAmericard è ora la carta di credito Visa, emessa da Visa, Inc. Fanno capo a MasterCard anche il marchio di carte di debito Maestro e il circuito interbancario Cirrus.

Quotazione Azioni MasterCard in tempo reale

Amazon e Mastercard prevederanno criptovalute: i rispettivi progetti

0
Amazon pronta ad entrare nel mondo delle criptovalute. La creatura di Jeff Bezos, pronto a passare da Ceo a Presidente, preludio forse ad una...

Investire in azioni: 3 titoli su cui fare trading nel 2020

0
Investire in azioni è una attività non semplice da affrontare, sopratutto quando si parla di portafoglio azionario ed investimenti a lungo termine. Molto spesso chi...
Informativa sui rischi: Tutte le informazioni contenute nel sito possono essere non accurate, non aggiornate in tempo reale e incomplete. Tutte le analisi, i segnali e i grafici riportati non devono essere considerate come raccomandazioni di investimento. Nessun analisi o raccomandazione sarà fornita tramite form di contatto. L'Utente si assume pienamente la responsabilità sui rischi o danni causati da attività di trading e investimenti su strumenti finanziari di qualunque natura legate alla lettura delle analisi di WebEconomia.it Le analisi, i grafici, i segnali, i contenuti oggetto degli articoli hanno solo carattere informativo e rispecchiano opinioni personali senza carattere di periodicità. I dati presentati possono essere diversi da quelli presentati su altri siti. L'Utente solleva lo staff da ogni responsabilità ed è conscio che tutte le attività (trading, investimenti) legati ai mercati finanziari possono portare a perdita di capitali. Lo staff di WebEconomia.it e i suoi autori non detengono quote societarie o asset legati al contenuto delle analisi pertanto non sono in conflitto di interesse. L'Utente accetta tutte le condizioni e si assume in piena libertà la responsabilità di eventuali perdite legate agli investimenti sui mercati.