Exor (EXO)

Exor (EXO)

Exor N.V. (naamloze vennootschap) (stilizzato EXOR) azienda Italiana di diritto olandese, è una delle principali società d’investimento europee, controllata dalla famiglia Agnelli. Con una capitalizzazione di oltre 13 miliardi US $, riassume una storia imprenditoriale fatta di oltre un secolo di investimenti.Fondata nel 1927 come «Istituto Finanziario Industriale», e ricostituita nel 2009 con la denominazione attuale (dopo essersi fusa con IFIL Investments), realizza investimenti con orizzonte di lungo termine in società globali, prevalentemente in Europa e negli Stati Uniti, che beneficiano della sua permanente base patrimoniale.Oltre a FCA, i principali investimenti di EXOR includono anche CNH Industrial, la quarta società più grande al mondo nei capital good, e Ferrari. Exor è la prima società in Italia per fatturato, e la 19° al mondo.È quotata nell’indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

Quotazione Azioni Exor in tempo reale

Exor: bene Fca, Juve in perdita

Exor, la holding degli Agnelli, archivia il primo semestre con risultati in crescita. Bene Fca, Cnh e Ferrari. Juventus in perdita ma le stime di bilancio per la società bianconera sono positive.Exor: i risultati...
Informativa sui rischi: Lo staff di Webeconomia.it dichiarano che tutte le informazioni contenute nel sito possono essere non accurate, non aggiornate in tempo reale e incomplete. Tutte le analisi, i segnali e i grafici riportati non devono essere considerate come raccomandazioni di investimento. L'Utente si assume pienamente la responsabilità sui rischi o danni causati da attività di trading e investimenti su strumenti finanziari di qualunque natura legate alla lettura delle analisi di webeconomia.it Le analisi, i grafici, i segnali, i contenuti oggetto degli articoli hanno solo carattere informativo e rispecchiano opinioni personali senza carattere di periodicità. I dati presentati possono essere diversi da quelli presentati su altri siti. L'Utente solleva lo staff da ogni responsabilità ed è conscio che tutte le attività (trading, investimenti) legati ai mercati finanziari possono portare a perdita di capitali. Lo staff di webeconomia.it e i suoi autori non detengono quote societarie o asset legati al contenuto delle analisi pertanto non sono in conflitto di interesse. L'Utente accetta tutte le condizioni e si assume in piena libertà la responsabilità di eventuali perdite legate agli investimenti sui mercati.

Web Analytics

Clicky