Banco Popolare (BPM)

Banco Popolare (BPM)

Il Banco BPM S.p.A. è un gruppo bancario italiano di origine cooperativa, presente in tutta Italia con l’eccezione dell’Alto Adige, operativo dal 1º gennaio 2017, caratterizzato da un forte radicamento locale, in particolar modo in Lombardia (dove rappresenta il primo operatore con una quota del 15%), in Veneto ed in Piemonte. Il 23 marzo 2016 viene siglato il protocollo d’intesa tra il Banco Popolare (BP, con sede a Verona) e la Banca Popolare di Milano (BPM, con sede a Milano) per l’integrazione delle due banche cooperative. Tale protocollo è stato poi ratificato il 24 maggio rispettivamente dal consiglio d’amministrazione e di gestione delle due banche.

Quotazione Banco Popolare in tempo reale

Azioni Banco popolare: come comprare, se conviene, quotazioni

Come comprare le azioni del Banco popolare? Conviene acquistare le azioni del Banco popolare? Quali sono le quotazioni delle azioni Banco popolare? Il Banco popolare è una truffa? Di seguito rispondiamo a queste ed altre...
Informativa sui rischi: Lo staff di Webeconomia.it dichiarano che tutte le informazioni contenute nel sito possono essere non accurate, non aggiornate in tempo reale e incomplete. Tutte le analisi, i segnali e i grafici riportati non devono essere considerate come raccomandazioni di investimento. L'Utente si assume pienamente la responsabilità sui rischi o danni causati da attività di trading e investimenti su strumenti finanziari di qualunque natura legate alla lettura delle analisi di webeconomia.it Le analisi, i grafici, i segnali, i contenuti oggetto degli articoli hanno solo carattere informativo e rispecchiano opinioni personali senza carattere di periodicità. I dati presentati possono essere diversi da quelli presentati su altri siti. L'Utente solleva lo staff da ogni responsabilità ed è conscio che tutte le attività (trading, investimenti) legati ai mercati finanziari possono portare a perdita di capitali. Lo staff di webeconomia.it e i suoi autori non detengono quote societarie o asset legati al contenuto delle analisi pertanto non sono in conflitto di interesse. L'Utente accetta tutte le condizioni e si assume in piena libertà la responsabilità di eventuali perdite legate agli investimenti sui mercati.