Bonifico bancario: come fare, costi e tempi

E' un metodo di pagamento sicuro e soprattutto tracciabile

Il bonifico bancario è una modalità di pagamento messa a disposizione dalle Banche a quanti posseggono un conto corrente presso di loro. E’ un metodo di pagamento semplice, ma soprattutto sicuro, giacché tracciabile. Tramite un bonifico bancario è possibile inviare e ricevere denaro senza il rischio che l’importo si perda. Inoltre, c’è anche una discreta velocità delle operazioni e costi ormai molto contenuti. Di seguito vi indichiamo dunque come fare un Bonifico bancario, quali costi comporta e i tempi che occorrono affinché venga accreditato sul conto corrente del destinatario.

esempio bonifico bancario
Un fac-simile di un bonifico bancario cartaceo

Come fare un Bonifico bancario

Come detto, per fare un Bonifico bancario occorre che sia chi lo dispone che chi deve riceverlo abbiano un conto corrente bancario. L’operazione può essere fatta in due modi: o presso uno sportello della propria Banca o comodamente da casa tramite il servizio di Home Banking della propria banca. In entrambi i casi dovete essere a conoscenza del codice Iban del conto corrente del destinatario. In genere il servizio informatizzato riconoscerà tramite esso tutti i restanti dati, compreso nome e cognome e la sua banca. Andiamo di seguito nel dettaglio:

  1. Dallo sportello: qualora scegliate questa modalità, una volta chiesto al proprio sportello quello che dovete fare, l’impiegato vi darà un modulo da compilare. Qui indicherete: i vostri dati e quelli del destinatario (come dicevamo soprattutto l’Iban); se preferite il pagamento in contanti (che vi costerà una commissione da sborsare direttamente allo sportello o che vi sarà addebitata sul sul vostro conto corrente); indicare se il bonifico che volete disporre sia urgente o meno. Seduta stante, una volta espletata la pratica burocratica, vi diranno se l’operazione sia andata a buon fine.
  1. Dal sito della vostra Banca: se invece preferite effettuare il bonifico comodamente da casa mediante il servizio di Home Banking della vostra banca, allora dovete conoscere i vostri dati Login, che, possono richiedere anche più passaggi e codici (il tutto sempre appannaggio della vostra sicurezza). Tra le varie operazioni troverete quella per effettuare il bonifico bancario. Vi saranno richieste le informazioni del vostro beneficiario, la più importante è come più volte detto l’Iban, e in taluni casi a seconda della banca, qualche altro codice di sicurezza da inserire per completare il tutto. Il vantaggio di farlo tramite Home Banking è che, oltre a trovarvi comodamente a casa vostra, potrete farlo anche i giorni festivi, di sera o di notte.

Bonifico bancario: i tempi

In entrambi i casi trascorreranno in genere 3-5 giorni lavorativi per l’accredito sul conto del destinatario. I tempi di accredito potrebbero leggermente prolungarsi qualora il bonifico non sia eseguito per conti correnti sul suolo nazionale. Ma ormai la differenza è minima, salvo eccezione casi particolari. Sul vostro conto l’importo sarà invece subito scalato dell’importo inviato tramite bonifico.

bonifico bancario tempi
Una classica insegna di una Banca

Bonifico bancario: i costi

Quanto ai costi, essi dipendono molto dalla banca con cui avete aperto un conto corrente. E’ però politica comune di molte banche aver azzerato i costi di accredito e addebito di un bonifico bancario. Ciò in quanto da diversi anni ormai stanno incalzando molte banche che offrono i propri servizi esclusivamente online (le più note sono Ing direct e Chebanca!) e con pochi costi. Pertanto, anche le tradizionali si stanno adeguando. Dunque, salvo alcuni casi ormai rari, il più delle banche offre questo servizio gratuitamente.