BMW conferma accordo con RoboMarkets e lancia 2 veicoli elettrici

Dopo il crollo dovuto alla Pandemia Covid-19, che ha portato il titolo da 65 dollari a 42 dollari, per poi riprendersi alla grande arrivando a toccare quota 94 dollari ad inizio giugno. Provando anche a minacciare i 116 dollari a metà 2015.

Ora, RoboMarkets, uno dei principali fornitori europei di servizi di investimento sui mercati finanziari, annuncia l’estensione della sua partnership con BMW M Motorsport.

RoboMarkets rimane un partner ufficiale di BMW M Motorsport per la BMW M2 Cup e la 24 ore del Nürburgring nel 2021.

Quest’anno, il DTM sta cambiando le regole della gara e la serie non includerà più squadre ufficiali. Per dare ai piloti emergenti la possibilità di competere sul grande palcoscenico del DTM e dimostrare le proprie capacità, la BMW M2 Cup è stata introdotta da BMW M Motorsport in collaborazione con tolimit per la prima volta nel 2021.

Ci saranno 6 gare questa stagione, da luglio a ottobre. La BMW M2 Cup introdurrà 2 auto da corsa con il logo RoboMarkets sui cofani, sui tetti e sulle portiere.

Durante la gara del Nürburgring di quest’anno, il team BMW ROWE ha continuato a dominare e ha vinto il 21° titolo. Nessun altro costruttore ha mai fatto più vittorie in questa gara, giustamente considerata una delle più difficili al mondo.

Un’emozionante vista sul tracciato del Nürburgring-Nordschleife e la durata, 24 ore, non solo rendono la corsa sulle montagne dell’Eifel uno degli eventi più attrattivi del calendario GT, ma richiedono anche una dedizione totale e un pieno impegno da parte di piloti, team e auto da corsa.

Thomas Felbermair, Vice President Sales and Marketing BMW M GmbH, ha commentato:

“La 24 Ore del Nürburgring è il momento clou della stagione endurance e siamo molto felici e grati di poter lottare ancora una volta per la vittoria assoluta con il supporto dei partner come RoboMarkets con una forte schiera di team e piloti. Abbiamo lavorato in modo eccellente con RoboMarkets nel DTM e siamo molto lieti di essere stati in grado di trasferire la partnership alle corse GT”.

Konstantin Rashap, Chief Business Officer di RoboMarkets:

“Siamo molto lieti di aver esteso la nostra partnership con BMW M Motorsport e ci aspettiamo che la stagione 2021 sia davvero entusiasmante. Ogni anno, le gare in pista diventano una seria sfida per i team partecipanti e loro devono dimostrare le proprie capacità di rispondere rapidamente e adattarsi ai cambiamenti che li circondano. Ogni anno, BMW M Motorsport conferma il suo livello di alto livello di formazione, volontà di lottare fino alla fine e dimostrare i migliori risultati. In questo aspetto, noi di RoboMarkets la pensiamo allo stesso modo: aderiamo allo stesso approccio e miglioriamo i nostri prodotti e servizi ogni anno. Questo è il motivo per cui siamo molto grati di lavorare e vincere con il partner, di cui approviamo i valori”.

Ricordiamo che RoboMarkets è una società di investimento con licenza CySEC n. 191/13. RoboMarkets offre servizi di investimento in molti paesi europei fornendo ai trader che operano sui mercati finanziari l’accesso alle sue piattaforme di trading proprietarie.

Se volete investire su BMW potete farlo sfruttando broker come eToro che consentono di negoziare sul prezzo copiando anche dagli altri investitori, grazie al Copy Trading.

BMW lancia 2 veicoli elettrici

La BMW ha lanciato il prossimo passo nella sua evoluzione verso i veicoli elettrici in una presentazione ufficiale a Detroit mercoledì sera. Svelando un paio di nuovi veicoli elettrici in vendita negli Stati Uniti nel marzo 2022.

Il SUV iX e la berlina sportiva i4 entreranno in produzione in Germania questo autunno. L’iX ha circa le dimensioni del famoso SUV di medie dimensioni X5 di BMW.

Si basa su una nuova piattaforma che sosterrà una gamma di veicoli elettrici. La i4 è essenzialmente l’attuale Gran Coupé serie 4 di BMW, modificata per l’alimentazione elettrica.

Entrambi i veicoli avranno un’autonomia classificata dall’EPA di circa 300 miglia con una batteria completamente carica, ha affermato Don Smith, product manager dei veicoli elettrici BMW.

I prezzi partiranno da $ 55.400 per l’i4 e $ 83.200 per l’iX xDrive 50. La base i4 eDrive 40 avrà un singolo motore elettrico da 335 cavalli e trazione posteriore. Un modello a trazione integrale, la i4 M500, avrà motori elettrici anteriori e posteriori che generano una potenza combinata di 536 cavalli. I prezzi partiranno da $ 65.900.

La iX verrà fornita di serie con motori anteriori e posteriori che generano 516 cavalli e trazione integrale.

La “i” minuscola è la designazione di BMW per il suo sottomarchio di veicoli elettrici.

La iX sarà il punto di riferimento di BMW per tutti i tipi di sostenibilità, non solo per le emissioni prive di carbonio. Sarà caratterizzato da headliner e tappeti realizzati con reti da pesca recuperate e finiture in legno di recupero.

Il design di iX include “un sacco di pezzi intelligenti che non necessariamente afferri a prima vista”, ha affermato Stephanie Brinley, analista senior di IHS Markit.

Ciò include “shy tech”, il nome che la BMW ha conferito alle funzionalità nascoste.

Ad esempio, i badge BMW rotondi sul cofano e sul portellone posteriore – chiamati “tondi” e pensati per evocare le eliche sui motori degli aerei BMW una volta realizzati – nascondono altre caratteristiche. La parte anteriore nasconde il collo per il rabbocco del liquido lavavetri; l’altro ospita una rondella per la fotocamera posteriore.

Il cofano iX, per inciso, non può essere aperto, se non da un tecnico BMW. Non c’è il bagagliaio anteriore, come nel pickup Ford F-150 Lightning recentemente rivelato e in molti altri veicoli elettrici.

BMW ha drasticamente ridotto il numero di pulsanti che spesso ingombrano i suoi cruscotti con una combinazione di grandi schermi tattili curvi, un controller rotativo multifunzione e una tecnologia più timida: questa volta, un pannello di finiture in legno a pori esposti con etichette incise illuminate per i punti di contatto per controllare alcuni Caratteristiche.

Il pavimento dell’abitacolo della iX è piatto, perché non è necessario un tunnel di trasmissione nel mezzo. Il risultato è un interno spazioso che dovrebbe essere più accomodante rispetto al SUV X5 di dimensioni simili.

Il design esterno della iX è meno convincente dell’abitacolo. Il profilo è un SUV relativamente anonimo, con meno linee di carattere rispetto all’X5.

Le griglie tradizionali, che forniscono il raffreddamento ad aria per i motori a combustione interna, non sono necessarie sui veicoli elettrici, che generano molto meno calore. La griglia è una parte fondamentale delle identità di molti marchi, tuttavia, è probabile che rimangano come elementi di stile su molti veicoli.

BMW utilizza la sua griglia per alloggiare i sensori per le funzioni di sicurezza e assistenza alla guida, nonché i riscaldatori per evitare che neve e ghiaccio si accumulino sulla griglia e blocchino tali sensori. La griglia iX presenta un rivestimento in poliuretano che scorre in piccoli graffi per “guarire” danni minori.

“L’iX è pubblicizzato come il crossover EV di punta della BMW con specifiche impressionanti, ma ha un prezzo da abbinare”, ha affermato Paul Waatti, manager dell’analisi del settore per il consulente AutoPacific. “Il design iX è polarizzante e inaugura una nuova ondata di direzione stilistica.”

Nonostante la sua altezza e le sistemazioni per cinque passeggeri, l’iX è più aerodinamico rispetto all’elegante e ribassato ibrido plug-in i8 utilizzato dalla casa automobilistica per dimostrare alcune delle sue prime idee per i veicoli elettrici.

BMW rafforzerà le sue credenziali di sostenibilità acquistando il litio per le batterie dei suoi veicoli elettrici da produttori ecologicamente e socialmente responsabili. Fornirà quel litio “commercio equo” ai suoi produttori di batterie dalla produzione.

L’azienda ha anche sviluppato i propri motori elettrici per essere privi di altri minerali che possono venire con dubbie prove ambientali o etiche.

Andamento BMW in Borsa

Intanto vediamo come sta andando il titolo di BMW in Borsa:

Per approfondimenti potete consultare la nostra guida su come comprare azioni BMW.

BMW: considerazioni finali

Vedremo come evolverà la situazione di BMW. Se volete investire nel frattempo sulle azioni in maniera sicura vi consigliamo eToro, un broker legale ed utilizzato in tutta Europa.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui ed iniziando a investire in azioni.
67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro