Il Bitcoin Continua a Volare toccando Nuovi Massimi di Periodo in Area 12.000

Il cross Bitcoin-Dollaro consolida sui massimi di periodo oltre la resistenza dinamica individuata in area 11.500, trasformatasi in supporto di brevissimo. Il rally della coppia BTC-USD si è fermato ad un passo da quota 12.000, facendo segnare un top intraday a quota 11.917.

Al momento della scrittura il rapporto di cambio tra la criptovaluta per eccellenza ed il biglietto verde quota a 11.840, in rialzo di quasi 2 punti percentuali. Del tutto riassorbito il flash-crash della scorsa Domenica che aveva portato le quotazioni in area 11.000, subito dopo che la coppia aveva toccato i massimi di periodo indicati in precedenza.

Con l’aumento delle quotazioni continuano a lievitare gli scambi su derivati ed opzioni con sottostante BTC, in particolar modo quelli offerti dalla piattaforma Deribit, dove i volumi giornalieri nelle ultime due settimane sono più che raddoppiati.

Secondo molti trader ed analisti, il rally del cambio BTC-USD questa volta potrebbe essere duraturo in quanto poggia le sue fondamenta su fattori tecnici e non su fattori esterni legati a qualche news positiva del momento. Tale tesi viene supportata anche dal report curato dalla risorsa di monitoraggio on-chain Glassnode in cui si evince che, allo scorso 4 Agosto, la media settimanale del numero di nuove entità e tornato a 140 mila, facendo registrare il valore più elevato da inizio 2018. I movimenti delle nuove entità stanno rispecchiando la crescita che si verificò nella cosiddetta “ Bull Run “ del 2017, in cui il cambio Bitcoin-Dollaro toccò i propri massimi storici a ridosso di area 20.000. A tal proposito, in un recente articolo pubblicato su Bloomberg si legge sempre più cittadini statunitensi stanno investendo su asset più speculativi, tra cui i BTC, abbandonando il dollaro.

I sostenitori della criptovaluta più diffusa e scambiata al mondo sono convinti che i fondamentali del Bitcoin siano cambiati con a partire dall’Halving dello scorso 11 Maggio. Gli analisti inoltre hanno sottolineato la capacità dimostrata dal BTC di assorbire lo shock causato dallo scoppio della pandemia da coronavirus. Secondo questi ultimi, lo scetticismo sulla tenuta della criptovaluta sul lungo periodo sta iniziando a diminuire.

Attualmente la soluzione migliore per fare trading online è quella di utilizzare il broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni. Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Andamento Cross Bitcoin-Dollaro sul Breve-Medio Periodo

Il cambio BTC-USD, dopo aver segnato nuovi massimi di periodo a ridosso di quota 12.000, ha effettuato un veloce Pull-Back sulla media mobile a 10 giorni ( la prima linea dall’alto verso il basso sul grafico con time-frame giornaliero, in alto ). EMA 10 ha svolto con successo il proprio ruolo di supporto, contenendo il ribasso e fungendo da molla per un repentino ritorno verso i top.

L’impostazione tecnica di breve-medio periodo è saldamente rialzista, con le quotazioni che si sono ulteriormente allontanate dalle medie mobili maggiori, a 25 e 50 giorni ( rispettivamente la linea mediana e la prima linea dal basso verso l’alto sul grafico ). I due importanti supporti appena indicati, in ordine, transitano a quota 10.550 e 10.000.

Allarme rosso, quindi, in caso di violazione di area 10.000, in chiusura daily o peggio ancora settimanale, con pericolo di ulteriori avvitamenti verso area 9.000-8.800.

Al rialzo, invece, l’eventuale break-out di area 12.000, se confermato anche nelle sedute successive, potrebbe spianare la strada verso area 14.000.

Andamento Cambio ETH-USD sul Breve-Medio Periodo

Impressionante la progressione rialzista della coppia Ethereum-Dollaro che, in appena due settimane si è apprezzata del 65%, volando in area 400.

Modello di Trading Cambio BTC-USD – Valido da 1 a 5 Giorni

Il modello di trading rialzista si attiva in caso di allungo oltre quota 11.865 in chiusura di candela oraria o daily e consiglia di prendere profitto in area 12.056 e 12.252 ; stop loss in caso di ritorno sotto quota 11.673 in close orario o giornaliero. Mantenere o attivare nuove posizioni Long in caso di ulteriori estensioni oltre quota 12.252 in chiusura di candela oraria, per puntare prima a quota 12.450 e successivamente a quota 12.776; stop loss in caso di close orario minore di quota 11.917

Suggeriti ulteriori Long in caso di nuovi acquisti oltre quota 12.776 in close orario o daily, per tentare di prendere profitto in area 12.982 e 13.193, estesa a quota 13.538; stop loss in caso di ritorno sotto quota 9.787 in chiusura giornaliera.

Comprare sulla debolezza in caso di affondo in area 10.307, per approfittare di eventuali rimbalzi prima a quota 10.584 ed in un secondo momento a quota 10.758, con possibili estensioni verso area 10.935; stop loss con discesa sotto area 10.037 in close daily.

Il modello di trading ribassista, invece, si attiva con discesa sotto quota 11.673 in chiusura oraria o daily, e pronostica i primi due obiettivi in area 11.484 e 11.298; stop loss in caso di recupero oltre quota 11.865 in chiusura oraria. Mantenere o incrementare le posizioni ribassiste in caso di close orario minore di quota 11.298, per sfruttare possibili flessioni, in primo luogo a quota 11.115 e in seconda battuta a quota 10.935; stop loss in caso di ritorno sopra quota 11.673 in chiusura di candela oraria.

Lecito approfittare di eventuali discese sotto quota 10.935 in chiusura oraria o giornaliera, per cercare di ricoprirsi in un primo momento a quota 10.758 e successivamente a quota 10.584, estesa a quota 10.307; stop loss in caso di recupero sopra quota 11.115 in close daily.

Short speculativi in caso di allungo in area 13.538, per sfruttare eventuali storni in prima battuta a quota 13.193 e successivamente a quota 12.982, estesi in area 12.776; stop loss in caso di ulteriori allunghi oltre quota 13.900 in chiusura daily.

Responsabilità: Tutti gli autori, i collaboratori e i redattori degli articoli pubblicati su webeconomia.it esprimono opinioni personali. Tutte le assunzioni e le conclusioni fatte nei post ed ulteriori analisi di approfondimenti sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime, indici) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e/o raccomandazioni all'investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di investimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali.