Bitcoin System è una truffa o funziona? Recensione completa [2020]

Cos’è Bitcoin System? Come funziona? Bitcoin System è una truffa?

Siamo di fronte ad una delle tante piattaforme che promettono guadagni facili tramite Bitcoin. La prima criptovaluta come oggi le conosciamo, uscita nel 2009 per opera di Satoshi Nakamoto. Ad oggi ancora un personaggio nascosto, dietro il quale forse si celerebbe un team di sviluppatori data la sua complessità.

Il Bitcoin ha dato il via alla nascita di una marea di criptovalute, sebbene alla fine siano sempre una ventina quelli più tradati. Ed essa resti quella col prezzo più alto rispetto alle altre. Tanto che lungo il 2017 è salito da gennaio a dicembre da circa mille dollari a quasi 20mila dollari. E le altre hanno seguito a ruota, anche se a debita distanza.

Durante quell’anno il Bitcoin è diventato popolare anche nella massa, grazie al fatto che anche i media mainstream hanno iniziato a parlarne e a spiegare come funziona.

Ciò ovviamente ha spinto molto a provarci, complici anche le difficoltà economiche che spingono molti a provare vie alternative. Facilitati dalle app per smartphone e tablet che rendono semplice approdare ai mercati finanziari.

Il problema però è che sono aumentate le truffe, da parte di chi promette alle masse facili guadagni tramite le criptovalute. Senza alcuna conoscenza pratica e teorica sull’argomento.

Anche Bitcoin System promette la stessa cosa. Scopriamolo meglio di seguito per capire se siamo dinanzi ad una truffa o ad un potenziale strumento di guadagno.

La soluzione migliore per operare sulle criptovalute rimane quella dei CFD. Ricordiamo che le migliori piattaforme di trading consentono il trading con i CFD sul prezzo delle criptovalute. Ad esempio eToro (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute in circolazione, non solo su Bitcoin. Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Bitcoin System cos’è

Cos’è Bitcoin System? Questa piattaforma di trading online promette di far guadagnare tramite la principale criptovaluta con un sistema automatico. Il cosiddetto Trading bot.

Non ha alcuna licenza per operare, né da parte della cipriota CySEC, né da parte della britannica FCA, né da parte della italiana Consob. Tanto per citare gli organismi di controllo sui mercati finanziari più importanti in Europa o il nostro.

Ciò purtroppo non depone in favore di Bitcoin System, poiché avere una licenza significa sottostare ad una serie di regole appannaggio dei trader iscritti. Cosicché in caso di truffa, sarà più facile ottenere un risarcimento.

Bitcoin System utilizza anche Facebook per farsi pubblicità e accattivare utenti. Promettendo guadagni facili tramite Bitcoin.

Bitcoin System come funziona

Come funziona Bitcoin System? Come spesso capita quando recensiamo siffatte piattaforme, scopriamo che non ci sono spiegazioni tecniche su come riesce a far guadagnare così tanto.

Ci dice solo di basarsi su algoritmi sofisticati e automatici, che non richiedono altro se non caricare il conto e premere qualche bottone.

Il trading online è un’altra cosa. Impone tanta conoscenza della materia, sui meccanismi che sta alla sua base. Oltre che tanto sacrificio e pratica. Ricavando lezioni soprattutto dalle perdite-

Ci dice solo che le negoziazioni sono programmate sulla base di algoritmi complessi i quali analizzano le notizie finanziarie e il mercato. Il tutto in una sola frazione di secondo.

Fatto ciò, piazzano gli investimenti più redditizi per conto degli utenti automaticamente. Il tutto con un margine di errore praticamente nullo.

In realtà, i trading bot esistono e non funzionano certo così. Quelli veri e seri, prevedono che l’utente imposti dei comandi che il sistema dovrà eseguire in automatico. Quindi quanto investire, gli stop loss, i take profit, ecc. In genere, le piattaforme serie prevedono anche l’assistenza di un tecnico che aiuti ad inserire i comandi.

Inoltre, spesso consigliano di monitorare comunque il trading, per apporre qualche modifica in itinere qualora le cose non stiano andando bene.

Quindi, se è vero che sono automatici, i trading bot seri prevedono comunque l’intervento dell’uomo. E, di conseguenza, una certa conoscenza in materia.

Bitcoin System è una truffa?

Sebbene ad oggi manchi una sentenza passata in giudicato e la Consob non abbia ancora pubblicato una delibera che prenda provvedimenti contro questa piattaforma, possiamo dire che è meglio stare lontani da questa piattaforma in quanto c’è puzza di truffa.

Innanzitutto manca una licenza, il che già dovrebbe farvi stare lontani da essa. Ancora, ci dice che ci fa guadagnare con miracolosi algoritmi automatici senza avere particolare conoscenza in materia. Altro sintomo che sia una truffa.

Infine, utilizza la solita tecnica delle false pubblicità dei Vip. Vista e rivista in tante altre truffe simili. Cioè pubblica finte foto di Vip alle prese con interviste a grandi Network, dove asseriscono in modo entusiastico di aver provato la piattaforma di turno ed essersi arricchiti.

Metodologia che appureremo nel prossimo paragrafo.

Bitcoin System davvero usato da Vip?

Come detto, anche questa piattaforma utilizza la tecnica della finta pubblicità dei Vip.

Nel suo caso, utilizza Bill Gates e Jovanotti. Il primo, in realtà, è un must in queste situazioni, essendo un genio dell’informatica (inutile ricordare che abbia creato Microsoft) nonché un grande filantropo.

Il secondo è un popolarissimo cantautore e rapper. Noto anche per il suo impegno sociale.

Quindi, quali figure migliori per pubblicizzare un sistema che cerca anche forzate sfumature etiche?

Cosa fare in caso di truffa da parte di Bitcoin System?

Qualora abbiate letto questa recensione troppo tardi e siete già caduti nelle lusinghe di Bitcoin System, l’unico strumento che vi resta è quello del chargeback.

Infatti, purtroppo, queste potenziali truffe solitamente sono gestite da societario che hanno la propria sede nei cosiddetti Paradisi fiscali. I quali offrono protezione a chi lì vi porta i propri soldi.

Quindi, se è vero che è sempre meglio denunciare il maltolto alle autorità competenti, è anche vero che loro possono farci poco. Se non altro, serve per rendere loro noto di certe truffe.

Da un punto di vista pratico, l’arma migliore (anche perché unica) resta il chargeback. Di cosa si tratta?

Traducibile in storno di addebito, altro non è che la restituzione della somma di denaro versata da un pagatore per un servizio o un bene. Per le seguenti possibili ragioni: mai ricevuto, danneggiato, difettoso, diverso da quello ordinato, che si è rivelato una truffa, mai ordinato.

Come funziona il chargeback, una volta richiesto, annulla un trasferimento di denaro dal conto bancario o dalla carta del richiedente. In base allo strumento di pagamento utilizzato. Quindi, la richiesta va fatta alla Banca o all’istituto finanziario presso il quale si ha un conto o che ha emesso la carta.

Per poter chiedere il chargeback, le banche chiedono di inviare – in genere via Fax – tutte le prove dell’avvenuta transazione. Per esempio stampando in Pdf le pagine che mostrino i passaggi dell’operazione, la fuoriuscita di denaro dal conto. E, in caso, di truffa, meglio sempre allegare anche copia della denuncia presso le autorità competenti.

Dovrete anche scaricare un modulo da compilare, dove inserire i vostri dati e i dettagli dell’operazione. Per esempio, il numero di carta utilizzato o il numero del bonifico, i propri dati anagrafici, la data o le date dell’invio di denaro, i dati della società o della persona destinataria dei vostri soldi, ecc.

Solitamente l’istituto si prende un paio di mesi per istruire la pratica ed avviare le indagini sull’operazione. Dopodiché vi darà un riscontro. Non sarà facile, però tentar non nuoce.

Bitcoin System: opinioni e recensioni

Quali sono le opinioni e le recensioni su Bitcoin System? Come sempre, occorre dividerle in due categorie. Quelle vere e quelle false.

Le vere vi racconteranno di persone che hanno subito truffe, sono rammaricate, hanno creduto in un sistema rivelatosi fallace.

Le seconde vi parleranno di un sistema fantastico, che li ha fatti arricchire, che ha risolto i loro guai finanziari.

Il consiglio è di leggere il più possibile, non affidarvi solo ad una o poche recensioni.

Come riconosco i commenti veri da quelli falsi? Solitamente, i secondi concludono il testo con un link che vi invita ad iscrivervi alla piattaforma. Ciò in quanto queste persone hanno una affiliazione col sito in questione, quindi guadagnano una commissione su ogni persona che si iscrive e che guadagna con la piattaforma.

In realtà, quest’ultimo punto non esiste e ciò che davvero è la natura di queste piattaforme è che si tratta di Schema Ponzi (dal cognome dell’italiano che lo ha portato in America). Ossia di un sistema dove il guadagno consiste nel portare nuova gente nel circuito, promettendogli che si arricchiranno. Facendo pagare loro una somma.

Si chiama anche Schema piramidale, poiché c’è un vertice e man mano ci sono altre persone sotto ad ogni livello. E ciascun livello guadagna una percentuale diversa. Ecco perché si parla di piramide.

Il sistema prima o poi crolla, perché si basa su guadagni fittizi e non può reggere.

Ricordiamo inoltre che il sistema piramidale e lo Schema Ponzi sono severamente vietati da una legge del 2003.

Piattaforme di trading alternative

Assodato che è meglio star lontani dal Bitcoin System, di seguito vediamo quali sono le piattaforme di trading online migliori per investire nel Bitcoin.

Investire in Bitcoin con eToro

eToro (clicca qui per saperne di più) è un Broker nato nel 2009 e ad oggi vanta quasi 11 milioni di trader iscritti. Sono tanti i servizi che offre, oltre alla sicurezza vantando una licenza da parte della CySEC.

Si pensi a servizi come il Social trading, il CopyTrader e i Copyportfolios. E al fatto che sia spread-only, dato che non prevede commissioni sullo spread ma solo sui servizi che offre. Peraltro anche molto competitive.

Oltre a Bitcoin, le criptovalute sulle quali è possibile fare trading con eToro sono:

  • Bitcoin Cash
  • Binance Coin
  • Cardano
  • Dash
  • EOS
  • Ethereum
  • Ethereum Classic
  • IOTA
  • Litecoin
  • Neo
  • Stellar
  • Tezos
  • Tron
  • XRP
  • Zcash

Per aprire un account demo su eToro in modo gratuito clicca qui.

Disclaimer: eToro è una piattaforma multi asset che consente dio investire sia in azioni che in criptovalute, e di fare trading sui CFDs.

Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria.75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro.

Criptoasset non sono regolati e possono subire ampie variazioni di prezzo, dunque non sono appropriati per tutti gli investitori. Il trading di criptoasset non è regolamentato da alcuna normativa Europea.

Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

Investire su Bitcoin con Investous

Investous (clicca qui per saperne di più) è un Broker molto giovane, nato nel luglio 2018. Eppure si sta facendo strada grazie alle condizioni di trading che offre (anche esso è spread only), il fatto che benefici di una licenza CySEC e che offra i segnali di trading elaborati dalla società Trading central.

Quest’ultima è una società nata alla fine degli anni ‘90, che offre tanti altri servizi sulla propria piattaforma, ha vinto per molti anni consecutivi i prestigiosi Trading Analytics Awards e ha sede a Parigi, New York e Hong Kong.

In pratica, Investous offre la possibilità di provare un mese gratis i suoi segnali di trading (suggerimenti su quando e come prendere posizione) e poi eventualmente sottoscrivere un abbonamento.

Per aprire un account demo su Investous in modo gratuito clicca qui.

Fare trading con i CFD su Bitcoin tramite Plus500

Infine, abbiamo Plus500 (qui trovi il sito ufficiale), sponsor di un club europeo molto prestigioso come l’Atletico Madrid. Da anni tra i primi posti della Liga spagnola oltre che vincitore per due volte dell’Europa league. Grazie alla grinta e alla tattica di un coach come Pablo Simeone, noto anche per aver giocato ed allenato in Italia.

Plus500 si fa apprezzare per il suo essere estremamente user-friendly, oltre che per i suoi grafici molto chiari e funzionali ed una discreta app.

Anche questo Broker, come i due precedenti, vanta una licenza Cysec, condizioni di trading molto vantaggiose ed il fatto di essere spread-only.

Per aprire un account demo su Plus500 clicca qui.

80.5% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.
Responsabilità: Tutti gli autori, i collaboratori e i redattori degli articoli pubblicati su webeconomia.it esprimono opinioni personali. Tutte le assunzioni e le conclusioni fatte nei post ed ulteriori analisi di approfondimenti sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime, indici) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e/o raccomandazioni all'investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di investimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali.
REVIEW OVERVIEW
Bitcoin System

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here