Bitcoin supera i 26.000 dollari, Inflazione negli USA al 6%

Il mercato delle criptovalute ha vissuto una giornata di forte euforia dopo la pubblicazione del dato sul CPI ovvero l’inflazione negli USA che è stata confermata al 6% come da attese.ì. Molte criptovalute ad elevata capitalizzazione hanno mostrato una ripresa significativa, tra cui Bitcoin (BTC) che ha superato i 26.000$.

Nonostante questo valore sia molto inferiore rispetto al massimo storico raggiunto nel 2021 di quasi 70k, rappresenta comunque un nuovo ed importante ATH annuale. In altre parole il prezzo di oggi di 26.000 dollari costituisce un nuovo massimo del 2023.

Tuttavia, in un mercato ancora instabile, è difficile prevedere le prossime mosse. Si potrebbero verificare nuovi rialzi oppure assistere ad una fase di scarico.

Bitcoin supera i 26.000$, Inflazione USA al 6%

In generale, quando un asset mostra una crescita sostenuta, gli esperti si aspettano correzioni sul grafico o periodi di assestamento. Occorre quindi capire cosa sta succedendo, ma è possibile analizzare ed investire in autonomia sul BTC tramite le migliori piattaforme.

Tra le piattaforme più complete c’è sicuramente eToro, che permette di creare un account con un un deposito minimo da 50 euro.

E’ un broker che può essere utilizzato anche sfruttando la funzionalità di Copy Trading, cosa che permette di copiare le posizioni di altri trader automaticamente. Per attivare un conto sono poi sufficienti 50€ per iniziare subito, oltre al conto demo gratuito.

Per saperne di più sulle criptovalute su eToro vai qui sul sito ufficiale.
51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

Inflazione in USA in calo (+6%), Bitcoin vola

Oggi è arrivato il dato tanto atteso sul tasso di inflazione negli Stati Uniti che è diminuito, come previsto dagli economisti. Abbiamo registrato un dato sul CPI Index in calo. Su base annua, l’inflazione è diminuita dal 6,4% di Gennaio al 6% diFebbraio.

Questo ha portato l’esplosione del prezzo di Bitcoin di oggi che è arrivato a toccare un nuovo massimo arrivando in poche ore attorno al prezzo di 26.300 $.

Come vediamo sul grafico di TradingView:

Grafico BTC/USDT daily - 14 Marzo 2023

il prezzo ha fatto registrare (per ora) un aumento del 18% sul grafico daily, percentuali a cui non eravamo più abituati. Tutto accompagnato da volumi in acquisto molto interessanti.

La diminuzione dell’inflazione può essere considerata positiva per i consumatori e gli investitori. Ci sono però delle considerazioni da fare. Il dato “core” è comunque aumentato e l’inflazione rimane comunque a livelli elevati.

Da tempo si parla della necessità di rivedere il target del 2% annuo di inflazione, tuttavia, diverse banche centrali hanno negato questa possibilità.

La situazione economica attuale richiede una maggiore flessibilità, e i governi di tutto il mondo stanno cercando soluzioni innovative per sostenere l’economia. E’ probabile, quindi, che ci dovremo abituare a target dell’inflazione molto più alti in futuro.

Vediamo qual è la quotazione attuale di Bitcoin in tempo reale:

Per saperne di più potete consultare la nostra guida su come comprare criptovalute.

Dove può arrivare Bitcoin?

Negli ultimi giorni, Bitcoin ha avuto un forte impulso al rialzo, registrando una crescita costante del prezzo.

A partire dal 7 marzo 2023, il prezzot ha continuato a mantenere una posizione stabile sopra i 22.000$, fino alla giornata del 10 marzo, quando ha subito una brusca correzione a seguito delle prime avvisaglie sulle difficoltà di Silicon Valley Bank e sui problemi di liquidità.

Le preoccupazioni per ifallimentidelle banche sono diventate secondarie negli ultimi giorni, poiché gli investitori, il governo e la Federal Reserve hanno dovuto affrontare le possibili implicazioni sistemiche di molteplici fallimenti bancari.

Meno di una settimana fa, i trader avevano scommesso che la Fed avrebbe aumentato il tasso di interesse di riferimento di 50 punti base. Dopo il crollo di Silicon Valley Bank venerdì e la chiusura di Signature Bank nel weekend, i trader si sono rapidamente riposizionati facendo esplodere il prezzo i molti asset risk on tra cui Bitcoin.

Al momento della scrittura di questo articolo, ecco quanto vale 1 Bitcoin in Euro:

Questo non vuol dire che il peggio è passato e dunque tutta questa incertezza rende difficile fare previsioni su Bitcoin che siano affidabili.

Alcuni analisti ritengono che la corsa al rialzo del BTC sia legata alla crescente domanda da parte di investitori istituzionali, che stanno valutando la criptovaluta come un’alternativa sicura a fronte dell’instabilità del mercato azionario.

Altri, invece, sostengono che l’aumento del prezzo del BTC (parabolico in queste ore) sia insostenibile e che una correzione di mercato sia inevitabile. In ogni caso, è importante monitorare attentamente l’andamento del prezzo del Bitcoin e adottare una strategia di investimento adeguata alle proprie esigenze e obiettivi.

Conclusioni

Continueremo ad occuparci di tutti gli aggiornamenti sulle criptovalute gli ultimi aggiornamenti con le previsioni sul prezzo. Naturalmente seguiremo in prima linea tutte le ultime notizie su BTC e le possibili evoluzioni-

Naturalmente le previsioni degli analisti non devono essere considerate come un consiglo finanziario, ognuno deve fare le proprie valutazioni in tema di investimenti.

Se volete fare trading sulle principali criptovalute vi consigliamo il broker eToro che consente anche fare social trading e disporre di strumenti di trading professionali.

Apri subito il tuo account demo su eToro cliccando qui.
51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.