Bitcoin continua rialzo, mentre Binance lancia prestiti con 15% di interessi

I gemelli Winklevoss, passati alla storia per essere stati tra i co-fondatori del popolare Social Facebook, in questi anni sono stati altresì a lungo forti sostenitori del bitcoin e delle criptovalute. Acquistando di fatto enormi quantità di bitcoin e fondando l’Exchange di criptovalute Gemini negli Stati Uniti.

Anche grazie al loro attivismo in materia, il prezzo del bitcoin – tornato sopra i $ 10.000 dopo essere passato sotto il segno psicologico prima di questo mese – è salito del 200% finora quest’anno. Incoraggiando i tori della Regina delle criptovalute che avevano temuto che il mercato degli orsi dell’anno scorso potesse trascinarsi per tutto il 2019.

Le migliori piattaforme di trading consentono il trading con i CFD sul prezzo di Bitcoin. Ad esempio 24option (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute in circolazione, non solo su Bitcoin Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

Ora, i gemelli Winklevoss hanno avvertito che le banche di Wall Street ci sono andate piano su bitcoin e criptovalute. Qualcosa che ha aiutato gli investitori al dettaglio della criptovaluta .Cameron Winklevoss e Tyler Winklevoss hanno fondato l’Exchange Gemini investendo a tamburo battente sulle criptovalute. Ma ora c’è un problema.

“A differenza di Internet, di cui non è stato possibile acquistare un pezzo, si può effettivamente acquistare un pezzo di questa nuova moneta di Internet”, hanno detto Tyler e Cameron Winklevoss alla CNN. “È ancora un mercato guidato dalla vendita al dettaglio, fin dal primo giorno. E un sacco di gente ha fatto davvero bene. Wall Street se ne è quasi disinteressata”, hanno avvertito i gemelli.

L’epico rialzo del 2017 di Bitcoin, che ha visto il prezzo dei bitcoin salire da meno di $ 1.000 per bitcoin all’inizio dell’anno a quasi $ 20.000 in Dicembre, si pensava in gran parte a causa di Wall Street e gli investimenti istituzionali potevano essere portati a confluire in bitcoin e criptovalute.

Quando questo investimento non si è materializzato saldamente, il prezzo del bitcoin è precipitato a circa $ 3.000 per bitcoin l’anno scorso, solo per rimbalzare in 2 019 come risultato delle aziende tecnologiche che si interessano ai bitcoin e alle criptovalute. “Abbiamo dovuto investire perché avevamo paura di perdere, non potevamo perdere questo asset futuristico”, hanno aggiunto i gemelli.

Nel frattempo, Tyler e Cameron Winklevoss hanno altresì dichiarato di essere aperti a collaborare con l’amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg, sul progetto Libra del gigante dei social media. Dopo che è stato rivelato che sono stati in trattative per entrare a far parte della Libra Association.

Il consorzio di goernance indipendente di nuova creazione per il token pianificato di Facebook conta attualmente 28 membri fondatori, ma si prevede che arrivino a circa 100 entro il momento del lancio di libra il prossimo anno. In particolare, Zuckerberg spera di farci stare dentro anche due importanti player del web quali Google e Twitter.

Insomma, Zuckerberg e gli atletici gemelli Winklevoss sembrano aver fatto pace dopo le dispute sulla nascita di Facebook. E a riavvicinarli è ancora una volta un nuovo progetto che rivoluzionerà questa volta un altro campo: quello economico.

Binance lancia prestiti in criptovalute con il 15% di interessi annui

Binance, uno dei più grandi Exchange di criptovalute al mondo per volume di scambi, ha lanciato un’attività di prestito nella sua offerta per attirare i depositi dei clienti.

La società ha dichiarato in un annuncio che Binance Lending sarà disponibile per l’abbonamento dei clienti a partire dalle 6:00 UTC in poi del 28 agosto, in base all’ordine di arrivo.

Inizialmente, gli utenti saranno in grado di prestare la loro criptovaluta in dollari USA, ethereum classic (ETC) e BNB di Binance al fine di guadagnare interessi, pagabili dal 29 agosto all’11 settembre. Il tasso di interesse annualizzato per i prodotti di prestito iniziali con una scadenza a 14 giorni è stato fissato al 15 percento, 10 percento e sette percento, rispettivamente per BNB, USDT ed ETC. Questo invece il limite di sottoscrizione totale: 200.000 BNB, 5 milioni di USDT e 20.000 ETC.

Se tutti i prodotti inizialmente pianificati fossero completamente sottoscritti, Binance pagherebbe interessi rispettivamente di 1.150 BNB, 19.178 USDT e 53 ETC, per un valore di circa $ 50.000 al momento della stampa. Ogni account utente su Binance avrà un limite massimo iniziale per BNB-, USDT – e prodotti di prestito denominati in ETC rispettivamente a 500 BNB, 1.000.000 di USD e 1.000 ETC.

Nel frattempo, l’attività di trading di margine recentemente lanciata da Binance addebita agli utenti che prendono in prestito BNB e USDT un interesse annuo del 109 percento e del 10,0375 percento , rispettivamente.

E poche ore prima dell’annuncio commerciale del prestito, Binance ha dichiarato sul suo sito Web che a partire dal 27 agosto aumenterà il tasso di interesse sui prestiti a margine annualizzato per ETC dal 7,3% precedente al 14,6%. La società ha dichiarato che sarà lì a “valutare costantemente nuove criptomonete da supportare come prodotti di prestito in base alla domanda”. Nonché nuovi prodotti saranno rivelati settimanalmente lunedì e diventeranno disponibili per l’abbonamento mercoledì.

In realtà si era già intuito in un recente evento di Londra che la società stava pianificando di avviare un’attività di prestito verso metà agosto. Il lancio è un’altra mossa di Binance nella sua offerta per diversificare le sue linee di business per attrarre e trattenere le settimane degli utenti dopo che a luglio ha lanciato formalmente la negoziazione di margini e prestiti. Inoltre, ha rivelato piani per aggiungere la negoziazione di futures sulla sua piattaforma.

Bitcoin, la settimana è iniziata nel migliore dei modi

I prezzi dei Bitcoin (BTC) hanno superato i $ 10.500 poiché la più grande criptovaluta ha iniziato la settimana in uno stato rialzista.


I dati di Coin360 hanno rivelato un brusco cambiamento rispetto alle negoziazioni laterali durante il fine settimana, con Bitcoin che ha guadagnato centinaia di dollari in pochi minuti lunedì. Dopo essersi soffermato su entrambi i lati di $ 10.000 negli ultimi tre giorni, BTC / USD è salito improvvisamente a più di $ 10,600 in alcuni scambi prima di stabilirsi a circa $ 10,350. L’ultima azione riporta Bitcoin alla sua posizione all’apertura della scorsa settimana, mentre i rendimenti mensili per gli investitori sono anche tornati quasi al punto di partenza per circa il 2,7%.

Guardando avanti, analisti e commentatori sono tornati a gonfiarsi dopo una settimana di incertezza. “Bitcoin è una molla a spirale che sta per esplodere più in alto”, l’host RT e il toro Bitcoin per eccellenza, Max Keizer, ha twittato. Keiser aveva precedentemente affermato più volte che il prezzo del Bitcoin sarebbe dovuto crescere in linea con l’aumento delle prestazioni della rete. In particolare, ha messo in evidenza le metriche di mining mentre un suggerimento stava per espandersi. Altri stavano tentando di spiegare perché BTC / USD avevano iniziato a guadagnare e perdere diverse centinaia di dollari in pochi minuti a intervalli irregolari.

Una teoria ruotava attorno al margine di trading, lo strumento sempre più popolare offerto dai principali Exchange come Binance e, in particolare, BitMEX. Account Twitter noto come Squeeze noted, ha affermato che un diluvio di richieste di margine produce proprio la forma di azione sui prezzi sui mercati che in precedenza avevano sconcertato alcuni. “L’effetto delle richieste di margini a cascata e l’arresto di trigger si innesca causando uno slittamento di $ 300 tra gli swap perpetui XBT su Bitmex vs Spot BTC”, ha detto in un tweet lunedì 26 agosto.

Sui mercati degli altcoin, nel frattempo, le riprese di Bitcoin non sono riuscite a smuovere le acque. Ether (ETH), il più grande altcoin per capitalizzazione di mercato standard, ha guadagnato solo lo 0,5% rispetto al 2,7% di Bitcoin nelle ultime 24 ore. La settimana scorsa sono emersi avvisi che l’ETH / USD era dovuto per un’altra correzione importante.

Come riporta Coin360, XRP ha prodotto guadagni quasi identici, mentre Bitcoin Cash (BCH) e Bitcoin SV (BSV) sono andati leggermente meglio, salendo rispettivamente del 2,2% e 1,2%. Altri token nelle prime 20 mosse prodotte lateralmente. La capitalizzazione complessiva del mercato delle criptovalute si è attestata a $ 269 miliardi lunedì, con Bitcoin pari al 68,8% del totale.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY