Bitcoin raggiunge la quota di 46.000 dollari, ma potrebbero arrivare delle correzioni

La regina delle criptovalute continua a far parlare di sé, soprattutto dopo il superamento del nuovo traguardo più alto almeno da due mesi a questa parte. Infatti, mentre l’inflazione preannuncia un aumento dello 0,5% a luglio, Bitcoin sfonda il valore di 45 mila dollari.

La prima criptovaluta è salita dell’1,65%, raggiungendo quota 45.363 dollari domenica, continuando lo slancio al rialzo che l’aveva già vista saltare del 21,62%. Questo dopo aver toccato il suo minimo di 37.300 dollari di giovedì.

C’è da dire che lo slancio rialzista ha interessato in modo forte, anche i rivali di Bitcoin. Tra questi Ether (ETH), la seconda criptovaluta più grande per capitalizzazione di mercato, è aumentata del 29,78% dal suo minimo di 2.630 dollari di martedì. Ha infatti superato i 3.100 dollari domenica e i suoi guadagni sono arrivati dopo che l’hard fork di Londra di Ethereum è entrato in funzione. Ma il trend durerà ancora a lungo o terminerà in un frattale ribassista in vista del rapporto dell’inflazione.

Se ti interessa fare trading in modo sicuro puoi utilizzare le piattaforme regolamentate come ad esempio quella del broker eToro.

  1. Registrati su eToro
  2. Fai pratica con il conto demo
  3. Deposita denaro sul tuo account
  4. Prova il copy trading

Rapporto sull’inflazione di luglio

Mercoledì, il Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti ha rilasciato il rapporto sull’inflazione di Luglio, con i mercati che prevedono un picco dello 0,5%. Le proiezioni inserite nel documento appaiono dopo che l’indice dei prezzi al consumo (CPI) è salito al 5,4% su base annua a giugno, registrando il più grande aumento in 13 anni.

Considerando questo possiamo quindi dire che le sgroppate rialziste del mercato di Bitcoin hanno risposto positivamente, proteggendo in modo efficace la criptovaluta. È così possibile evitare cadute al di sotto dei 30.000 dollari dopo il crollo registrato il 19 maggio.

Nel frattempo è possibile notare come ci sia una crescente domanda di Bitcoin. A sottolineare questo trend ci sarebbero gli sforzi per spingere i prezzi sopra i 40.000 dollari, impegno che alla fine ha portato ad una lenta rottura al rialzo sopra i 45.000 dollari.

Ecco la quotazione attuale di Bitcoin:

A questo proposito Lex Moskovski, chief investment officer di Moskovski Capital, ha evidenziato in un grafico di Glassnode la presenza di drammatici picchi di entità che si inseriscono nella rete di Bitcoin.

Tutto questo potrebbe anche far corrispondere la crescita della criptovaluta con l’aumento dei tassi BTC/USD. In ogni caso Moskovski ha affermato che: “La quantità di nuove entità di Bitcoin continua a colpire il suo massimo storico”.

Piattaforme per investire su Bitcoin

Di seguito vi proponiamo le migliori piattaforme regolamentate per operare su Bitcoin e non solo:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFD su Bitcoin e CriptovaluteSegnali gratuitiISCRIVITI
Social trading
*67% dei trader perde soldi
Trading Bitcoin, criptovaluteISCRIVITI
CFD trading su BitcoinPiattaforma di qualitàISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

L’opinione degli analisti

Anche altri analisti hanno espresso la loro opinione sullo slancio registrato da Bitcoin e dalle sue eventuali conseguenze. In particolare l’analista di on-chain Willy Woo ha detto che:“L’attuale comportamento di Bitcoin dovrebbe spingere i suoi prezzi sopra i 50.000 dollari. Senza considerare che ci sarebbe uno squilibrio di domanda e offerta nel mercato a confermare questa ipotesi”.

Woo ha inoltre fatto riferimento ad un grafico che ha pubblicato il 15 luglio, quando il mercato di Bitcoin ha corretto più in basso dopo aver raggiunto il picco di 36.675 dollari. Nel grafico, presenta sul prfil twitter di Woo, evidenzia gli eventi dello shock di liquidità di Bitcoin in tutte le borse e la loro relazione con i prezzi.

Woo ha poi spiegato che:“I fondamentali non predicono il prezzo a breve termine, ma se si lascia passare un po’ di tempo la scoperta del prezzo ritorna ai fondamentali. Il valore esatto è di $53.2k oggi, con una banda di deviazione standard tra $39.6k – $66.8k.”

Il frattale ribassista

Bisogna ricordare che l’ultima salita di Bitcoin ha comportato un frattale ribassista, di conseguenza c’è il rischio che questa situazione possa ripetersi.

In ogni caso però, dopo aver stabilito i massimi storici, Bitcoin tende sempre a correggere verso la sua media mobile esponenziale. Perciò si può dire che, dopo l’arrivo di un trend rialzista c’è una caduta, seguita da un altro ciclo rialzista. Almeno fino ad ora, ma non possiamo dire con certezza cosa accadrà. In ogni caso, negli ultimi due eventi, il tasso di cambio BTC/USD ha registrato falsi rally di recupero dopo aver testato la linea 23.6 Fib come supporto.

Questi movimenti al rialzo non sono riusciti a trasformarsi in un grande slancio rialzista dopo aver affrontato la resistenza ai livelli Fib più alti. Per fare un esempio, nel 2019, Bitcoin ha registrato un rimbalzo di oltre il 50% dalla sua linea 23,6 Fib vicino a 7.357 dollari. Ma la criptovaluta ha affrontato un’estrema pressione di vendita vicino alla sua linea 61,8 Fib di 10.613 dollari.

Alla fine, ha ripreso la sua tendenza al ribasso ed è crollata fino a 3.858 dollari nel marzo 2020.

Le conseguenze del frattale

Se il frattale ribassista dovesse davvero ripetersi, Bitcoin potrebbe affrontare una grande resistenza al livello 61,8 Fib a 46.792 dollari. Di conseguenza dovrebbe correggere più in basso per ritestare il suo EMA a 200 giorni, visto che ora come ora si trova sotto i 20.000 dollari.

Keith Wareing, famoso commentatore indipendente del mercato, ha affermato che: “Un imminente crossover rialzista tra le due medie mobili settimanali di Bitcoin suggerirebbe l’inizio di una corsa rialzista he potrebbe durare anche diversi mesi”.

Bitcoin: conclusioni

Ovviamente continueremo ad occuparci di tutti gli aggiornamenti su Bitcoin e i suoi movimenti di prezzi.

Se volete fare trading sulle principali criptovalute vi consigliamo il broker eToro che consente anche di copiare dai migliori investitori.

Apri subito il tuo account demo su eToro cliccando qui.
67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro