Bitcoin, nuovo rally in corso: motivi e rischio nuove frenate

Bitcoin ha raggiunto un nuovo massimo del 2019 sopra i $ 12.000 prima di rinculare leggermente. Alle 21:00 del 25 giugno, la più grande criptovaluta al mondo per capitalizzazione di mercato si è rotta dal trading laterale dopo essere rimasta sotto 11.400 dollari per oltre 11 ore.

Moltissimi investitori ne stanno approfittando facendo trading sul prezzo al rialzo. Se volete operare seguendo il trend è consigliabile utilizzare solo piattaforme certificate e regolamentate. Attualmente le migliori per operare con Bitcoin sono 24option(trovi tutti i dettagli qui) ed eToro (vai qui per i dettagli). Entrambe hanno strumenti molto semplici da utilizzare sopratutto per chi inizia (li vedremo in seguito).

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

La cosa più notevole è il fatto che il Bitcoin abbia superato per la prima volta di oltre il 60% la posizione dominante sul mercato in oltre 17 mesi. Come riporta CoinMarketCap, il Bitcoin Dominance Index mostra che bitcoin continua a guadagnare quota in un momento in cui è più ampia la fiducia nei confronti del mercato crittografico. La cui capitalizzazione al momento della scrittura è di $ 350 miliardi.

Il passaggio ai nuovi massimi del 2019 è inoltre uno spettacolo gradito per i tori che continuano a godere degli incredibili guadagni del 230 percento registrati all’inizio di quest’anno. Nonostante, il rally dei prezzi è stato anche accompagnato da un aumento nel volume degli scambi di 24 ore, anche un aumento di $ 13,8 miliardi è stato aggiunto nel complesso. Sempre stando ai dati di CoinMarketCap.

Tuttavia, il suo volume “Real 10” – una metrica che tiene conto del volume degli scambi dalle borse che riportano i volumi reali come identificato in un rapporto di Bitwise Asset Management – sta fornendo risultati più sobri, attualmente in piedi su $ 4,09 miliardi, secondo Messari.io.

Tuttavia, il dominio di Bitcoin potrebbe essere la cosa più importante. Al momento della scrittura, la capitalizzazione di mercato di bitcoin registra ora $ 202,8 miliardi, ovvero circa $ 67,1 milioni in più rispetto alla capitalizzazione di mercato di ogni altra criptovaluta combinata. Che attualmente ammonta a $ 135,7 miliardi. Criptovalute come NEO, Ether (ETH) e Ontology (ONT) hanno guadagnato tra il 2 e il 10 percento del valore su base 24 ore, secondo CoinMarketCap.

Le attenzioni principali ora sono saldamente fissate sul nuovo target di bitcoin lungo il prezzo psicologico di $ 12,0000, visto l’ultima volta 17 mesi fa il 28 gennaio 2018, che segnala un forte rialzo verso il suo massimo storico vicino a $ 20.000.

Bitcoin impenna proprio quando è stata annunciata Libra di Facebook

Bitcoin, che è crollato a un minimo di $ 3,100 a dicembre 2018, ha superato la soglia degli $ 11,000 di domenica dopo aver superato il livello critico di $ 10,000. Entrambi i livelli erano considerati altamente improbabili solo poche settimane fa.

Ad un prezzo di poco inferiore a $ 11.000 lunedì sera, la più grande moneta digitale del mondo per capitalizzazione di mercato ha recuperato oltre la metà del suo storico aumento durante il picco frenetico del 2017, quando si avvicinava a $ 20.000 prima di schiantarsi quasi del 75%.

Il continuo aumento di Bitcoin, che alimenta anche i rally nelle azioni di criptovalute asiatiche, illustra la resistenza della valuta di fronte al maggiore scetticismo e l’accettazione crescente di criptovalute da parte di importanti società affermate come Facebook Inc. (FB), Fidelity e altri player.

“Il rimbalzo di Bitcoin è stato alquanto straordinario”, ha detto a Bloomberg George McDonaugh, amministratore delegato e co-fondatore della società di investimento di blockchain e criptovaluta con sede a Londra KR1 Plc. Subito dopo che la moneta virtuale ha superato il livello chiave di $ 10.000. Era la prima volta che Bitcoin aveva raggiunto quel livello da circa 15 mesi.

“La criptovaluta non ha lasciato il meglio alle spalle, si è seduto in disparte in attesa di rientrare.” Alcuni trader e “ultra-bull” stanno scommettendo che Bitcoin può toccare $ 50.000, secondo The Wall Street Journal. Questo in parte a causa del rinnovato interesse generale in criptovalute e la tecnologia blockchain su cui gira.

Libra di Facebook è forse il progetto crittografico di più alto profilo, poiché il pioniere dei social media collabora con aziende come Visa Inc. (V) e Uber Technologies Inc. (UBER) per costruire il sistema.

Il crypto rally ha coinciso con una raccolta di titoli collegati in Asia lunedì, secondo un altro rapporto Bloomberg. A Tokyo, GMO Internet Inc. è balzata del 7%, mentre Metaphs Inc. è salita dell’11%, Remixpoint Inc. del 6,2% e Ceres Inc. è aumentata del 4,4%.

In Corea del Sud, Vidente Co. ha registrato un aumento del 5,4%, e Woori Technology Investment Co. è salito del 4,6%.

Supun Walpola, un analista di LightStream, attribuisce guadagni in criptovalute asiatiche alla rinascita di Bitcoin. Questo il suo commento “Posizionarsi long su azioni che hanno esposizione alla criptovaluta è qualcosa che abbiamo visto accadere in passato durante la corsa di tori su Bitcoin e criptovalute in generale. Specialmente in coloro che vogliono evitare la volatilità della crittografia ma allo stesso tempo vogliono avere qualche esposizione in questi mercati”.

Ha poi aggiunto che l’aumento dei prezzi delle azioni per queste aziende cripto in genere aumenta di più del beneficio effettivo che queste aziende otterrebbero durante un impulso crittografico. Ciò “ha sempre portato a correzioni immediate”, ha scritto Walpola in una e-mail a Bloomberg.

Detto questo, gli investitori dovrebbero valutare bene prima di investire in azioni criptografiche, nonostante il loro rischio relativamente più basso, dato che “tali strategie sono spesso fallite quando i mercati criptografici diventano rossi. Il che potrebbe accadere in qualsiasi momento”, ha affermato l’analista.

Rally Bitcoin, occhio però alle normative in arrivo

Mentre Bitcoin è tornato indietro di $ 11.000, è ancora notevolmente superiore al livello di supporto di $ 10.000. Il rimbalzo del 2019 di Bitcoin – e quello di altre criptovalute – sarà testato dalle ultime richieste del segretario del Tesoro Steven Mnuchin per i nuovi standard normativi globali per portare la criptovaluta “fuori dall’ombra” e per impedire finanziamenti illeciti da parte di criminali, terroristi e nazioni cosiddette “canaglia” (accezione utilizzata per la prima volta da George W. Bush).

Inoltre, anche l’Unione europea dovrebbe varare nei prossimi mesi norme più stringenti nei confronti delle criptovalute. Passerà comunque un po’ di tempo ancora, forse un anno, in quanto il Parlamento europeo è stato da poco rinnovato e occorre ancora definire i vari ruoli istituzionali.

Il prossimo governo europeo dovrebbe essere una nuova Grosse koalition, con Ppe, Pse, Alde e/o Verdi, tutti uniti appassionatamente per fermare i partiti nazionalisti ed euroscettici che hanno acquisito molti nuovi seggi nell’ultima tornata elettorale. Come ampiamente prevedibile.

Gli esperti di criptovalute ritengono che queste regole ostacolerebbero questo settore nuovo, come delineato in un altro rapporto da parte di Bloomberg. Sarebbero una sorta di gabbia che non consentirebbe loro di espandersi.

Ancora, nonostante la crescente domanda di criptovalute e segni vari che il lungo “inverno cripto” sia finito, vari venti contrari minacciano di riportare Bitcoin indietro e sotto il livello di $ 10.000. Con la probabile conseguenza di un crollo per il resto della nascente industria. Questi rischi confermerebbero la continua volatilità delle criptovalute, come confermato maggio.

Accanto ad altri driver al ribasso, il fatto che i bitcoin siano utilizzati principalmente per la speculazione, non per il commercio tanbigile, è stata anche una delle principali preoccupazioni prese in considerazione dagli orsi.

Dobbiamo dunque ritenere che possa esserci una nuova frenata dietro l’angolo? Nonostante i possibili ribassi chi sta facendo profitti sta speculando sul prezzo. Utilizzando eToro (clicca qui per visitare il sito ufficiale) ad esempio moltissimi stanno operando sulle criptovalute copiando le operazioni dai migliori iscritti (copytrading). Un bel vantaggio per chi sta muovendo i primi passi in questo mercato.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Migliori piattaforme per investire in criptovalute e Bitcoin

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionTrading CFD e opzioni su BitcoinRendimenti elevatiPROVA>>
plus500CFD trading su BitcoinPiattaforma di qualitàPROVA>>
xmConti Zero spreadGuide e tutorialPROVA>>
etoroSocial trading
66% dei trader perde soldi
Trading Bitcoin, criptovalutePROVA>>
Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY